Vai al contenuto





Da oggi è possibile iscriversi e accedere anche con account Google e Microsoft.
cristch

Nuovi imac 2013 haswell

Recommended Posts

D'accordo fin qui ma poi non ti seguo. Per quel che so più l'SSD è pieno più le riscritture frequenti dello swapping si concentrano sui medesimi pochi settori liberi logorandoli, anche molto. Invece più spazio libero c'è meno probabili sono le riscritture e quindi l'usura rapida ed imprevista.

 

Ciò che scrivi è vero, anzi influisce in maniera anche molto più determinata sull'usura della memoria flash in caso di swapping, però è pur vero che più il disco è pieno, più conservativo diventa il metodo di gestione della posizione dei blocchi dati, in particolare superati i 120 MB circa di dati ad accesso "usuale" l'algoritmo di gestione del Fusion Drive ci pensa due volte prima di sovrascrivere l'SSD, dipendentemente appunto dal valore di frequenza d'accesso ai dati preesistenti. Peraltro da ciò si presume che l'algoritmo diventi più conservativo con l'avanzare del tempo a causa della registrazione di statistiche d'utilizzo dei dati progressivamente più accurate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


http://www.tomshw.it/cont/news/nvidia-geforce-gt-750m-all-assalto-dei-notebook-haswell/44431/1.html

ahahha

le 700M sono schede da notebook!!!

conferma totale che iMac ha hardware da notebook!

e sono un rebrandring delle 600M, quindi con incrementi ridicoli (5-8%)

Dubito fortemente che tu sia tipo da acquistare un iMac.

Se tu avessi letto quell'articolo dovresti ricordare che c'è scritto:

A parte le specifiche tecniche (che vedete in tabella), le nuove proposte per portatili dell'azienda californiana si distinguono rispetto alla serie precedente per il GPU Boost 2.0, di cui abbiamo già parlato nella prima parte dell'articolo dedicato alla GeForce GTX Titan. Sebbene Nvidia abbia applicato alcune modifiche per rendere più efficace tale tecnologia, l'aspetto importante è che questa versione del GPU Boost permette di avere il 10/15 percento di prestazioni in più rispetto al GPU Boost 1.0.

Perché mentire e dimezzare il dato?

Inoltre chi ti ha detto che la Iris Pro avrebbe:

... la iris pro ha per la prima volta 128 megabyte per se...

A parte altri dati contrari più datati, ora alla HD 4000 degli Ivy Bridge vengono allocati 500 MB di RAM e Mavericks glie ne alloca (allocherà) 1GB (link) per cui la tua è una pura invenzione da disinformato o un ulteriore volontario tentativo di avviare flame.

Gli iMac sono da sempre costruiti con quasi tutte componenti da laptop (CPU e GPU) salvo gli HD che fino al modello 21.5" 2012 erano stati da 3.5". Ora sia il comparto Wi-Fi che quello SSD non hanno sostanziali differenze con ciò che potrà essere installato in un Tower.

Quale sarebbe la novità? Che tu non lo sapevi prima?

Allora sarebbe meglio che tu ti rivolga ad altro e lasci perdere la prosecuzione di un'interazione ben poco empatica in questo forum.

Chiunque acquisti un iMac 21.5" entry level deve farlo solo se ha bisogni basilari.

Chi vuole di più ha circa altre 6/8 opzioni diverse e può anche dotarsi di un All-In-One con prestazioni altamente professionali per la maggior parte degli impieghi.

Chi ha bisogno di una Work Station per 3D o videomontaggio aspetti qualche settimana e si comprerà un Mac Pro.

Chi vuole continuare a fare il gamer è meglio che si rivolga ad altro, Apple non ha mai fornito macchine per una nicchia, che per di più ora appare in via d'estinzione.

Quoto tutto, ma le cpu degli iMac sono desktop e non mobile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi ricordo che questo imac non è un prodotto professionale ma casalingo e pertanto per questo uso deve servire.chi ci lavora si compra un Mac Pro con raid di ssd dove la velocità non è certo un problema.a me serve per uso domestico con capacità di archiviazione degna di un uso domestico(film, musica, giochi,foto etc). Se ci lavorate dovete iscrivervi nel thread dei "Mac Pro" ;)

 

Non capisco cosa intendi con "questo imac". Nel suo complesso la gamma iMac copre dall'entri level per uso basilare fino a modelli decisamente PRO anche se il suffisso e sempre più equivocabile. I Mac Pro sono sempre stati le Work Station di Apple, ma non tutte le professioni hanno bisogno di una simile potenza di calcolo e per altri impieghi eminentemente professionali potrebbe essere molto meglio un cluster di Mac Mini oppure basterebbe anche un Air 11".

 

Quindi che un iMac da 21.5" possa avere sia un HD SATA 3 da 5400 rpm che un SSD PCIe da 512GB ne fa una delle proposte di più ampio respiro e target sul mercato. Tutt'altro che un "prodotto casalingo" ... se non per chi non è padrone di scegliere i propri strumenti di lavoro.

 

Forse servirebbe ricordare che per l'archiviazione domestica Apple propone Time Capsule e per l'utilizzo video offre AppleTV. Al di là di scegliere o meno questi prodotti Apple l'idea di avere tutto quanto in un unico computer non è più molto realistica nell'epoca in cui oltre alla rete locale anche il Cloud tenta di stravolgere la tradizione persino dell'OS oltre a farlo già di alcune Applicazioni storiche.


Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciò che scrivi è vero, anzi influisce in maniera anche molto più determinata sull'usura della memoria flash in caso di swapping, però è pur vero che più il disco è pieno, più conservativo diventa il metodo di gestione della posizione dei blocchi dati, in particolare superati i 120 MB circa di dati ad accesso "usuale" l'algoritmo di gestione del Fusion Drive ci pensa due volte prima di sovrascrivere l'SSD, dipendentemente appunto dal valore di frequenza d'accesso ai dati preesistenti. Peraltro da ciò si presume che l'algoritmo diventi più conservativo con l'avanzare del tempo a causa della registrazione di statistiche d'utilizzo dei dati progressivamente più accurate.

 

Io ragionavo di un uso "sensato" dell'SSD mentre da subito ho ritenuto "insana" (per la funzionalità e la longevità dell'SSD) la logica del bicchiere piccolo sopra il secchio grande con cui viene  visualizzato il funzionamento di Fusion Drive: Achieving fusion—with a service training doc, Ars tears open Apple’s Fusion Drive | Ars Technica. Secondo loro la riscrittura dell'SSD è continuativa e non filtrata dagli algoritmi che invece s'incaricano di trasferire quella parte di archiviazione che progressivamente diventa "troppo vecchia" per essere considerata degna di restare sulla memoria veloce.

 

Così sintetizza traducendo Tom'sHardware nel riportare quell'analisi di Ars Technica:

 

Insomma, "l'SSD è come un bicchiere piccolo, sotto cui c'è un secchio molto più grande. Quando si inserisce un dato in Fusion Drive, è come versare l'acqua nel bicchiere fino a quando questa non trabocca per finire nel secchio. Con Fusion Drive state sempre versando acqua nel bicchiere", spiega L. Hutchinson di Arstechnica, aggiungendo che "non è una cosa nuova né rivoluzionaria, […] ma è una tecnologia che funziona. È il funzionamento immediato che la rende degno di nota".

 

 

Quoto tutto, ma le cpu degli iMac sono desktop e non mobile

 

Hai ragione ed avrei dovuto espandere. Chi ragiona in termini Tower, e da gamer, prende in esame modelli (sempre Haswell) che però consentono altri interventi e che non badano principalmente all'economia dell'insieme di una macchina "chiusa" come amano catalogare i Mac. Altri si confezionano assemblati ancora acquistando addirittura vecchi Sandy Bridge. Naturalmente chi intende il computer come Work Station usa Xeon o AMD.

Modificato da MacUser not Used

Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non capisco cosa intendi con "questo imac". Nel suo complesso la gamma iMac copre dall'entri level per uso basilare fino a modelli decisamente PRO anche se il suffisso e sempre più equivocabile. I Mac Pro sono sempre stati le Work Station di Apple, ma non tutte le professioni hanno bisogno di una simile potenza di calcolo e per altri impieghi eminentemente professionali potrebbe essere molto meglio un cluster di Mac Mini oppure basterebbe anche un Air 11".

 

Quindi che un iMac da 21.5" possa avere sia un HD SATA 3 da 5400 rpm che un SSD PCIe da 512GB ne fa una delle proposte di più ampio respiro e target sul mercato. Tutt'altro che un "prodotto casalingo" ... se non per chi non è padrone di scegliere i propri strumenti di lavoro.

 

Forse servirebbe ricordare che per l'archiviazione domestica Apple propone Time Capsule e per l'utilizzo video offre AppleTV. Al di là di scegliere o meno questi prodotti Apple l'idea di avere tutto quanto in un unico computer non è più molto realistica nell'epoca in cui oltre alla rete locale anche il Cloud tenta di stravolgere la tradizione persino dell'OS oltre a farlo già di alcune Applicazioni storiche.

Beh ognuno ovviamente è libero di usare lo strumento di lavoro che più gli aggrada anche un pallottoliere;)ma converrai che non sono macchine progettate per un uso professionale..se lavori con le immagini i monitor non vanno bene non hanno una gamma rgb, se fai video editing professionale la capacità di calcolo ed elaborazione di un pro fanno una differenza abissale e come dici tu tempo è denaro in questo ambito. Quindi lo puoi usare per lavorarci ma non mi sembra il caso di fare il fiscale su un secondo più o in meno;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ragazzi buona sera a tutti,

vorrei finalmente passare da un pc ad un Imac, ma l'indecisione è forte... prima pensavo fosse sufficiente un entry level... lo uso solo per navigare, lavorare qualche file excel, guardo qualche film. qualche volta gioco , ma raramente.

 

Poi ho letto che l'entry level ha il processore saldato e la scheda video integrata... cosa che mi ha cominciato a far propendere per la versione da 1.529,00 (dove non ho capito se, a differenza dell'entry level, presenta uno slot per poter aggiungere un domani un ssd) ma poi leggo che è impossibile aumentare da soli anche solo la RAM perchè il pannello è incollato a differenza dei "vecchi" Mac.... allora perchè spendere 200 € in più se poi non posso fare l'upgrade? Non è forse meglio prendere l'entry level ed investire quei 200  € in un HDD fusion? che ne pensate?

 

:shock:
  :shock:  :shock:  :shock:  :shock:  :shock:                        

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ragazzi buona sera a tutti,

vorrei finalmente passare da un pc ad un Imac, ma l'indecisione è forte... prima pensavo fosse sufficiente un entry level... lo uso solo per navigare, lavorare qualche file excel, guardo qualche film. qualche volta gioco , ma raramente.

 

Poi ho letto che l'entry level ha il processore saldato e la scheda video integrata... cosa che mi ha cominciato a far propendere per la versione da 1.529,00 (dove non ho capito se, a differenza dell'entry level, presenta uno slot per poter aggiungere un domani un ssd) ma poi leggo che è impossibile aumentare da soli anche solo la RAM perchè il pannello è incollato a differenza dei "vecchi" Mac.... allora perchè spendere 200 € in più se poi non posso fare l'upgrade? Non è forse meglio prendere l'entry level ed investire quei 200  € in un HDD fusion? che ne pensate?

 

:shock:

  :shock:  :shock:  :shock:  :shock:  :shock:                        

 

Come si dice: o meglio o niente.

Vai pure di iMac 21" base + Fusion Drive. ;)

Modificato da Exit

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

... converrai che non sono macchine progettate per un uso professionale...

...se lavori con le immagini i monitor non vanno bene non hanno una gamma rgb,...

...se fai video editing professionale la capacità di calcolo ed elaborazione di un pro fanno una differenza abissale

...non mi sembra il caso di fare il fiscale su un secondo più o in meno...

 

Non convengo per niente. Tutti i Mac sono progettati per uso pesante e definibile professionale.

All'utente sta l'armonizzare col proprio impiego lavorativo il modello più adatto.

Ridurre la questione ad "un secondo più o meno" è fuorviante dato che è molto più articolata, quindi è inutile proseguire se non mi sono spiegato a sufficienza finora.

 

 

Una considerazione ed un'esperienza:

L'Editing video dipende dalle schede che si usano molto più che dal Mac che si impiega:

Anche un MacBook Air può editare video a 4K grazie a Thunderbolt

 

 

Dire che non si può destinare al fotoritocco un IMac Ã¨, a mio parere, un'idiozia che ho letto troppe volte. Come se chiunque s'occupasse d'immagini lo faccia sempre per preparare riproduzioni d'arte di eccelsa levatura tutti i giorni di tutto l'anno. La realtà è cosa ben diversa. La produzione per il web e per stampa di qualità media la fa da padrona mentre la fotografia è sempre più cosa amatoriale e risolta in proprio dall'utente sia come presentazione digitale che come stampa.

Venendo al pratico: nel centro stampa che mi è vicino ed utilizzo da sempre (foto, grafica e tipolito) dall'inizio dell'anno usano due iMac 27" 2012. Sono più prestanti dei precedenti G5 e Mac Pro e sono stati scelti per impiegare i loro schermi, ma risparmiandoli, nei rari casi in cui devono fare lavoro di qualità. Si tratta di 2 costosi gioielli del passato: un anziano monitor CRT Mitsubishi da 20" ed un Apple Cinema Display 30" sempre accuratamente calibrati e ben posizionati con le loro palpebre e nessuna luce incidente. Anche se gli iMac, sciolto subito il Fusion Drive, non hanno le schede video più rapide del panorama quelle che impiegano vanno, un po' più lentamente, altrettanto bene. Erano giustamente contrari ad AMD ed il ritorno di NVIDIA insieme all'antiriflesso (ed alla latitanza di nuovi Pro) è stato determinante per la scelta. Il Power Mac, con un display recuperato, ora fa contabilità e server e controlla la solita massa di vecchio hardware accumulata negli anni ma sempre utile. L'8 core 2008 è stato venduto con un rientro accettabile mentre aggiornarlo era diventato un impegno gravoso con prospettive troppo scarse.

 

Incidentalmente sono anche molto soddisfatti dell'estetica che è venuta a determinarsi nell'ufficio che è a vista del pubblico.

 

Conclusione: professionalmente ci si accomodano gli strumenti al meglio delle proprie esigenze e possibilità (in tempi di crisi poi ...) invece commentando sui forum si fanno generalizzazioni spesso esagerate e prive del senso pratico od economico che la concretezza impone.


Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non convengo per niente. Tutti i Mac sono progettati per uso pesante e definibile professionale.

All'utente sta l'armonizzare col proprio impiego lavorativo il modello più adatto.

Ridurre la questione ad "un secondo più o meno" è fuorviante dato che è molto più articolata, quindi è inutile proseguire se non mi sono spiegato a sufficienza finora.

 

 

Una considerazione ed un'esperienza:

L'Editing video dipende dalle schede che si usano molto più che dal Mac che si impiega:

Anche un MacBook Air può editare video a 4K grazie a Thunderbolt

 

 

Dire che non si può destinare al fotoritocco un IMac Ã¨, a mio parere, un'idiozia che ho letto troppe volte. Come se chiunque s'occupasse d'immagini lo faccia sempre per preparare riproduzioni d'arte di eccelsa levatura tutti i giorni di tutto l'anno. La realtà è cosa ben diversa. La produzione per il web e per stampa di qualità media la fa da padrona mentre la fotografia è sempre più cosa amatoriale e risolta in proprio dall'utente sia come presentazione digitale che come stampa.

Venendo al pratico: nel centro stampa che mi è vicino ed utilizzo da sempre (foto, grafica e tipolito) dall'inizio dell'anno usano due iMac 27" 2012. Sono più prestanti dei precedenti G5 e Mac Pro e sono stati scelti per impiegare i loro schermi, ma risparmiandoli, nei rari casi in cui devono fare lavoro di qualità. Si tratta di 2 costosi gioielli del passato: un anziano monitor CRT Mitsubishi da 20" ed un Apple Cinema Display 30" sempre accuratamente calibrati e ben posizionati con le loro palpebre e nessuna luce incidente. Anche se gli iMac, sciolto subito il Fusion Drive, non hanno le schede video più rapide del panorama quelle che impiegano vanno, un po' più lentamente, altrettanto bene. Erano giustamente contrari ad AMD ed il ritorno di NVIDIA insieme all'antiriflesso (ed alla latitanza di nuovi Pro) è stato determinante per la scelta. Il Power Mac, con un display recuperato, ora fa contabilità e server e controlla la solita massa di vecchio hardware accumulata negli anni ma sempre utile. L'8 core 2008 è stato venduto con un rientro accettabile mentre aggiornarlo era diventato un impegno gravoso con prospettive troppo scarse.

 

Incidentalmente sono anche molto soddisfatti dell'estetica che è venuta a determinarsi nell'ufficio che è a vista del pubblico.

 

Conclusione: professionalmente ci si accomodano gli strumenti al meglio delle proprie esigenze e possibilità (in tempi di crisi poi ...) invece commentando sui forum si fanno generalizzazioni spesso esagerate e prive del senso pratico od economico che la concretezza impone.

:ghghgh:  :ghghgh:  :ghghgh: Io ho molti amici che lavorano nella grafica, negli uffici ci sono vecchi Mac di 15 e più anni che si arrangiano a sfornare imagini per rotative e macchine a 5-7 colori da miliardi!!! Anche una mia amica che lavora in uno studio pubblicitario elabora immagini con Photoshop con un computer che non userebbe neanche mio padre per navigare su internet, e vendono bene, e il titolare non ci pensa proprio a spendere un sacco di soldi ogni 6 mesi per aggiornare l'ultima scheda grafica appena appena più veloce. 

Quelli che scattano foto con buone compatte o reflex amatoriali si, quelli hanno bisogno del massimo dei massimi dell'elaborazione grafica...

 

Comunque a fronte di tutte le critiche sulla scheda video dell'iMac base:

http://www.macitynet.it/primi-test-sui-nuovi-imac-cpu-haswell/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ragazzi buona sera a tutti,

vorrei finalmente passare da un pc ad un Imac, ma l'indecisione è forte... prima pensavo fosse sufficiente un entry level... lo uso solo per navigare, lavorare qualche file excel, guardo qualche film. qualche volta gioco , ma raramente.

 

Poi ho letto che l'entry level ha il processore saldato e la scheda video integrata... cosa che mi ha cominciato a far propendere per la versione da 1.529,00 (dove non ho capito se, a differenza dell'entry level, presenta uno slot per poter aggiungere un domani un ssd) ma poi leggo che è impossibile aumentare da soli anche solo la RAM perchè il pannello è incollato a differenza dei "vecchi" Mac.... allora perchè spendere 200 € in più se poi non posso fare l'upgrade? Non è forse meglio prendere l'entry level ed investire quei 200  € in un HDD fusion? che ne pensate?

 

:shock:

  :shock:  :shock:  :shock:  :shock:  :shock:                        

Beh per quell'uso, come daltronde faccio io basterebbe anche Win Xp.....


Imac 21,5 late 2012, Ipad 2 16Gb, Iphone 4s 16Gb 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A maggior ragione se tutti sono soddisfatti nell'uso di mac del 2012 a che pro fare tutta questa disquisizione su macchine del 2013 che sono ancora più prestanti;)c è una contraddizione in termini..da una parte si dichiara che un secondo in più nell elaborazione dati porta danni economici a chi ci lavora con l imac e da una parte si dichiara che hai professionisti bastano e avanzano macchine già vecchie cemento prestanti di queste..comunque chiudiamo qui questa sterile polemica..io mi sono comprato il fusion. Voi compratefi l ssd puro .ognuno può spendere come vuole;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dovrei aver deciso .

iMac 21 , modello con scheda dedicata + fusion da un tera e 16 giga di RAM .

L uso principale home recording (per questo 16 giga di RAM )

Fusion perché devo utilizzare molti giga di campioni e voglio comunque una buona velocità di scrittura e lettura.

Il tutto mi viene 1689 con sconto apple on campus.

L attuale iMac 27 late 2009 fa ancora il suo sporco lavoro , ma inizia ad essere stretto quando uso tanti plug in e non ho più voglia di frezzare ogni traccia, visto la potenza delle macchine attuali dovrei lavorare molto più agilmente :)

Ma ancora qualche giorno per pensarci e poi penso proprio che confermerò l ordine, speravo nel fusion di serie e mi scoccia non poter aumentare la RAM in un secondo tempo, ma allo stesso tempo non voglio più un 27 , troppo ingombrante :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:ghghgh:  :ghghgh:  :ghghgh: Io ho molti amici che lavorano nella grafica, negli uffici ci sono vecchi Mac di 15 e più anni che si arrangiano a sfornare imagini per rotative e macchine a 5-7 colori da miliardi!!! Anche una mia amica che lavora in uno studio pubblicitario elabora immagini con Photoshop con un computer che non userebbe neanche mio padre per navigare su internet, e vendono bene, e il titolare non ci pensa proprio a spendere un sacco di soldi ogni 6 mesi per aggiornare l'ultima scheda grafica appena appena più veloce. 

Quelli che scattano foto con buone compatte o reflex amatoriali si, quelli hanno bisogno del massimo dei massimi dell'elaborazione grafica...

 

Comunque a fronte di tutte le critiche sulla scheda video dell'iMac base:

http://www.macitynet.it/primi-test-sui-nuovi-imac-cpu-haswell/

 

 

Ah però, aspettiamo di vedere altri test, nel frattempo questo fa ben sperare!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

per chi, come me l'ha ordinato personalizzato, che tempi vi hanno dato?io ho pagato con carta di credito e mi hanno mandato all'11-15 ottobre!!!! :confused:  :shock:  :ninja:  :mad:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

per chi, come me l'ha ordinato personalizzato, che tempi vi hanno dato?io ho pagato con carta di credito e mi hanno mandato all'11-15 ottobre!!!! :confused:  :shock:  :ninja:  :mad:

 

È assolutamente normale che si prendano un paio di settimane per modelli BTO. Se controlli sulla carta di credito avranno bloccato la cifra, ma non hanno ancora prelevato l'importo. Lo fanno al momento della spedizione, mi pare.


Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

È assolutamente normale che si prendano un paio di settimane per modelli BTO. Se controlli sulla carta di credito avranno bloccato la cifra, ma non hanno ancora prelevato l'importo. Lo fanno al momento della spedizione, mi pare.

beh io ho ordinato il 27 settembre cavolo mi aspettavo con detto da loro 5-7 giorni lavorativi + 2 giorni di spedizione..si sono presi 20 giorni:-( ovviamente dopo aver aspettato mesi l'uscita del nuovo imac sono ansioso di averlo in mano. poi la mia era solo un aggiunta del fusion mi aspettavo che fosse una delle integrazioni più richieste pertanto già in magazzino ma evidentemente non è cosi. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

beh io ho ordinato il 27 settembre cavolo mi aspettavo con detto da loro 5-7 giorni lavorativi + 2 giorni di spedizione..si sono presi 20 giorni:-( ovviamente dopo aver aspettato mesi l'uscita del nuovo imac sono ansioso di averlo in mano. poi la mia era solo un aggiunta del fusion mi aspettavo che fosse una delle integrazioni più richieste pertanto già in magazzino ma evidentemente non è cosi. 

 

Ma c'è pure il fatto che è un modello nuovo e sono tanti ad aver aspettato mesi ...


Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma c'è pure il fatto che è un modello nuovo e sono tanti ad aver aspettato mesi ...

anche questo è vero..ci sarà stato un ordine in massa...va bene ho aspettato tanto aspetterò ancora..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ah un altra domanda. dalla vostra esperienza se effettivamente il 15 presenteranno mavericks c'è possibilità che me lo mandino già istallato?o potrò chiederlo successivamente?più che altro mi interessava la vociferata nuova suite ilife

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ah un altra domanda. dalla vostra esperienza se effettivamente il 15 presenteranno mavericks c'è possibilità che me lo mandino già istallato?o potrò chiederlo successivamente?più che altro mi interessava la vociferata nuova suite ilife

 

Poiché Mavericks uscirà sicuramente entro fine mese (i calcoli dicono il 15, non solo i rumor) avrai come minimo un Up-To-Date gratuito che da sempre è previsto per gli acquirenti dell'ultimo mese (circa). Tra l'altro in genere è preferibile partire già con 2 versioni di OS X a disposizione, anche se ora i DVD fisici tocca farseli.

 

Non preoccuparti per iLife perché la suite è compresa e, se sta diventando gratuito persino iWork, non ci sarà problema anche per un eventuale upgrade dei programmi che gratis lo sono già. Calcola che iWork è stato regolarmente aggiornato negli ultimi 4 anni senza alcuna spesa.


Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poiché Mavericks uscirà sicuramente entro fine mese (i calcoli dicono il 15, non solo i rumor) avrai come minimo un Up-To-Date gratuito che da sempre è previsto per gli acquirenti dell'ultimo mese (circa). Tra l'altro in genere è preferibile partire già con 2 versioni di OS X a disposizione, anche se ora i DVD fisici tocca farseli.

 

Non preoccuparti per iLife perché la suite è compresa e, se sta diventando gratuito persino iWork, non ci sarà problema anche per un eventuale upgrade dei programmi che gratis lo sono già. Calcola che iWork è stato regolarmente aggiornato negli ultimi 4 anni senza alcuna spesa.

perfetto non vedo l'ora di avere il mio nuovo imac :angioletto:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma perchè io sul sito continuo a vedere i vecchi imac? non c'è neanche la dicitura "new" come solitamente  :mhh:

guarda bene. Sono i nuovi. vai a vedere le configurazioni,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La scritta "new" io non la ricordo proprio. A questa pagina Compra il nuovo iMac desktop all-in-one - Apple Store (Italia) basta aprire il menu delle specifiche tecniche per accorgersi che si tratta dei modelli 2013. Per il resto Apple non enfatizza più di tanto quelli che sono più speed-dump che non "novità" di progetto o di styling.


Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

guarda bene. Sono i nuovi. vai a vedere le configurazioni,

 

ho guardato ma io non vedo da nessuna parte un riferimento al nuovo processore haswell

 

e come mai non li hanno presentati e "pubblicizzati" sul sito come solitamente? io sto curando l'uscita dei nuovi mac book pro e vorrei capire se fanno anche quello in "sordina"


vuoi un diario alimentare e definire i tuoi obiettivi? vai su www.myfooddiary.ch

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho guardato ma io non vedo da nessuna parte un riferimento al nuovo processore haswell

 

e come mai non li hanno presentati e "pubblicizzati" sul sito come solitamente? io sto curando l'uscita dei nuovi mac book pro e vorrei capire se fanno anche quello in "sordina"

la cosa più semplice da controllare per vedere se si tratta dei nuovi modelli è controllare che la scheda video non sia l'hd4000.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

spedizione partita..ora sta in Irlanda. ma cavolo consegna l'8!ma per fare sti due passi 7 giorni???lo portano a piedi :mad:

 

Oggi è il 2, mercoledì, quindi ci sono ancora 2 giorni lavorativi questa settimana e ti arriverebbe in altri 2 giorni lavorativi (o uno e mezzo?) della prossima.

 

Da venerdì 27 settembre a martedì 8 ottobre "compresi" sarebbero 8 giorni lavorativi standard e 12 in totale, 3 giorni meno delle 2 settimane indicate. Per un BTO di che ti lamenti?


Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo