Vai al contenuto





gae_deb

Aggiunta di rotte statiche all'avvio del Mac

Recommended Posts

Ciao a tutti , son un nuovo utente del forum. 

Vorrei chiedere se qualcuno di voi sa come poter impostare due rotte statiche sul mac.

Al momento se eseguo da terminale il comando :

 

sudo route add -net 192.168.x.0/24 192.168.0.x 

e poi

sudo route add -net 172.20.x.0/24 192.168.0.x

 

tutto funziona, ma naturalmente al primo riavvio le rotte vengono cancellate.

Ho provato vari script trovati in rete.... ma sembrano non funzionare..

 

Qualcuno ha qualche suggerimento?

 

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Contenuti simili

    • Da Chris Raslebol
      Ciao a tutti, 
      quando ho comprato il mio iMac l'ho configurato derivando dal salvataggio del Macbook Pro per cercare di salvare i dati, solo che me lo visualizza come Macbook Pro ...
      E' possibile riconfigurarlo come iMac senza perdere i dati che sono dentro adesso?
    • Da Iari Varriale
      Buongiorno a tutti,
      ho cercato sul forum ma ho trovato poco di specifico. 
      Sto per acquistare una Lumix G80 che permette anche di girare in 4K (per me non è fondamentale ma è certamente un valore aggiunto). 
      Fino ad ora ho fatto editing video al massimo a 1080p (usando una canon 600D) con un MacBook Air con queste specifiche:
       
      Mac book Air inizio 2015
      Processore: 1,6 GHz Intel Core i5
      Memoria:     4 GB 1600 MHz DDR3
      Scheda grafica: Intel HD Graphics 6000 1536 MB
      Inutile dire che il rendering è lentissimo e il lavoro è piuttosto frustrante.

      Sono alla disperata ricerca in questi giorni di requisiti minimi per fare un video editing un po' più fluido (uno FCPX, lavoro su cortometraggi, color correction e non uso multicam).
      Se qualcuno ne sa più di me (poco ma sicuro) saprebbe darmi una mano?
      Inoltre, quali sono i valori che devo vedere per capire a colpo d'occhio se il Mac che voglio acquistare può andare bene per quello che faccio o meno?
       
      Il budget non è alto per questo vi chiedevo dei "requisiti minimi"
       
      Grazie mille
       
       
    • Da valenblue
      Salve a tutti,
      Ho acquistato una Arturia Keylab61 che uso prevalentemente con il suo software AnalogLab3. Sto provando in tutti i modi ma non riesco a impostare uno strumento sulla tastiera, esempio un pianoforte, e assegnare ai Pads una batteria o un qualsiasi altro strumento.
      Ho letto il manuale della tastiera ma non trovo nulla di specifico.
      Qualcuno di voi potrebbe darmi delle indicazioni? Grazie
       
    • Da Bombetta2012
      Ciao a tutti, da qualche tempo ho un inspiegabile problema di connessione interna tra i miei due computer, un iMac 27 late 2013 e un MacBookPro mid 2015. Premetto che io e mio marito siamo grafici e abbiamo bisogno di lavorare contemporaneamente sulla stessa cartella, perciò abbiamo sempre tenuto una cartella di "lavori in corso" sull'imac, ci si collegava in rete (via cavo) dal portatile, si entrava con utente e psw admin, e si lavorava senza problemi. Da quando abbiamo fatto l'aggiornamento High Sierra non riusciamo più a farlo. Mi spiego meglio: il portatile entra nell'imac, e comincia a lavorare con photoshop, stessa cosa fa l'imac, e tutto funziona; poi se il portatile prova a spostare un file in una sottocartella della cartella in cui stiamo lavorando, si blocca il finder. Stessa cosa al contrario, cioè se i file sono sul portatile e proviamo ad entrare con l'imac, il finder dell'imac si blocca su azioni di drag&drop. A quel punto il finder non risponde, non funziona nemmeno l'uscita forzata perché si chiude ma non si riapre più. Addirittura è capitato che spostando un file con l'imac, quindi in locale, si bloccasse il portatile che in quel momento stava lavorando sulla medesima cartella ma non sullo stesso file. Non ne veniamo a capo.. Quando succede l'unica soluzione è lo spegnimento forzato. Abbiamo verificato queste cose:
      - impostazioni di condivisione file "lettura e scrittura" ok in entrambi
      - protocollo di condivisione SMB in entrambi
      - disattivato AFP onde evitare interferenze
      - account abilitati in entrambi
      - handoff disattivato in entrambi
      - verifica utility disco su entrambi, tutto ok
      ma il problema persisteva, allora abbiamo pensato fosse un problema di switch o di adattatore thunderbolt, così abbiamo staccato tutto e provato a lavorare in wifi, ma ecco che risuccede!!
      Ecco come siamo settati:
      - switch 10/100/1000 (dlink GO-SW-5G) collegato con router fastweb e con i due mac
      - cavi di rete cat.7
      - adattatore ethernet/thunderbolt originale apple per il portatile
       
      La cosa strana, è che ci è capitato di portare le nostre macchine in un'altro studio, mai entrambe contemporaneamente. Stesso metodo di lavoro in rete, file in uno degli altri mac, oppure su un hd esterno collegato ad uno degli altri mac, oppure su un nas... incredibilmente entrambi hanno lavorato bene senza dare problemi. Ora, può esserci qualcosa che non va nella comunicazione tra loro due e basta?! Posso fare qualche altro tentativo?? Premetto che non siamo molto pratici sul lato tecnico.. le nostre competenze si fermano ai tentativi di cui sopra.
       
      Grazie infinite a chiunque abbia tempo e voglia di risponderci! Questa cosa ci fa veramente impazzire!! Oltre che perdere un'infinità di tempo a passare file su chiavette e hd.. 
  • Ora Popolare

  • Annunci casuali

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo