Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Perché tutti (o quasi) odiano Apple?


speedino

Recommended Posts

Salve a tutti ,  sono le ore 00:00 e non ho molto da fare,  ultimamente mi sono appassionato al mondo Apple più da vicino ( prima conoscevo solo iphone e iPad)  e in questi giorni ho letto molti commenti sui vari temi iphone 5s/c  , nuovi iPad e così via ,    tutto ciò mi ha permesso di fare alcune considerazioni e di condannare alcuni comportamenti che non riesco proprio a capire.

Non ho potuto fare a meno di notare quante persone ci siano che odiano con tutto il cuore Apple ,  sentenziando e cercando in ogni qualcosa il pelo nell'uovo,  come se le loro critiche non fossero frutto di ragionamento ma sorgessero spontanee nel momento in cui sentono "Apple".

Ma perché tutto questo? 

Nei miei pochi anni di esperienza in questo campo,  ho visto pochissimi fan di Apple avere questo atteggiamento nei confronti dei competitore (ma potrei sicuramente sbagliarmi su questo) ,  non mi sembra che gli utenti Apple sentenzino contro ogni dispositivo o pc che sia, perché costa troppo o perché ha lo schermo piccolo o perché pesa troppo ecc..   Viceversa qualsiasi cosa che Apple sforna le critiche abbondano,  e anche quando a me sembra ( obiettivamente perché non mi viene niente in tasca )  che sia stato fatto un buon lavoro ,  leggo critiche del genere "nessuna innovazione nei nuovi iPad,  hanno messo lo stesso chip visto negli iPhone" , mi chiedo se secondo queste critiche apple dopo 1 mese avrebbe dovuto sfornare un processore A8 per renderli felici o cosa...

La cosa che più mi ha stupito di Apple ,  oltre alla linea di prodotti che ovviamente può piacere o non piacere,  Ã¨ l'atmosfera che si crea attorno,  mi riferisco a quando c'è un keynote,  o a quando vengono lanciati gli iPhone,  o addirittura quando viene inaugurato un nuovo store.

Io trovo che questo sia un punto di forza della casa ,   ma qualcuno ha mai fatto la fila per l'inaugurazione di un Samsung Store , ricevendo poi all'entrata le calorose emozioni di tutto uno staff che ti sorride o ti batte il cinque ?  O meglio ancora ,  esistono da qualche parte dei Samsung Store? (dico Samsung per fare un esempio, mi riferisco a tutti gli altri)

 

Ovviamente ognuno ha le sue opinioni, ma in molti casi mi sembra un vero e proprio tiro al bersaglio che uno scambio di pareri!  io stesso ho abbandonato iphone perché lo ritenevo ormai piccolo ,  ma non mi sento di fare nessuna critica particolare perché era chiaro che non ci sarebbe stato nessun update sostanziale e  perché indubbiamente avrà un target numerosissimo di utenti che lo acquisteranno.

 

Chiedo scusa se mi sono dilungato troppo,   ho voluto fare questo piccolo "sfogo" per chiedere se sono l'unico a fare queste osservazioni o se c'è qualcuno che la pensa come me,    fatevi avanti :D

 

MacBook Air  Mid 2013  intel i5 1.3 Ghz ;  8 GB RAM , 256 GB SSD

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apple è diventata in poco tempo un'azienda leader nel settore e grazie all'iphone conosciuta da tutti...è diventata anche una moda...e ora è una moda odiarla perchè fa molto alternativo.

 

molti la odiano ma perchè non possono permettersela

molti la odiano perchè fa figo

molti la odiano e basta

Mors Tua Vita Mea

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Diciamo che chi l'ha usata per anni ed ha imparato ad apprezzarla per determinate cose la vede ora profondamente cambiata.

Di qui a detestarla il passo è inevitabile.

 

Molti utenti Apple (come il sottoscritto) la detestano pure continuando ad usare alcuni dei suoi prodotti.

Adoro i piaceri semplici. Sono l'ultimo rifugio per uno spirito complesso. (Oscar Wilde)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Be', se uno dei pochi ad aver scelto razionalmente il prodotto che ti serviva, senza pulsioni "d'amore o di odio".

 

Il cuore di Apple, secondo me, è stato proprio questo "think different" che ha portato moltissimi, quasi tutti, a schierarsi "col cuore". Io sono uno di quelli, dai tempi di Macintosh 128k (1985). Lì dentro c'era già la porta SCSI, i floppy 700k, AppleTalk, il Mouse... Chi vendeva IBM, diceva: "Il mouse? Coi nostri PC con tastiera e DOS si lavora, non si perde tempo". Personalmente, sono rimasto affascinato da questo coraggio nell'innovazione, nell'aprire in realtà terreni assolutamente inesplorati, e nell'offrire implementazioni semplici delle tecnologie di punta esistenti. E dopo parecchie decine di persone che "ho messo al lavoro" su postazioni Mac, e problemi affrrontati "The Apple Way", posso confermare che alla fine dei conti, hai guadagnato parecchio. Anche se il Mac era costato uno sproposito, anche se sembrava stravagante nel modo d'uso. Ma a ben guardare si era tutti più produttivi, meno nervosi, si "stava tutti dalla stessa parte". Un vantaggio enorme.

 

Io riconosco personalmente a Steve Jobs di "averci messo l'anima" nei prodotti, di aver indicato un modo di risolvere i problemi, un nuovo modo di interagire con la macchina. Quindi, "o lo ami o lo odi". Molti utenti PC lo hanno sempre odiato. E sembrava finita lì, con una nicchia del 1% per Mac, se andava bene.

 

Poi la stessa filosofia è stata applicata sui "Walkman" esistenti. Poi sui "telefonini". E qua molta altra gente si è resa conto del "think different". E se ne è innamorata.

 

Apple ha sempre fatto pagare moltissimo i suoi prodotti, giustamente: capitalisticamente chiedo il massimo che il cliente (un innamorato che sbava..!) è disposto ad offrire per ottenere quel prodotto. Il costo di produzione c'entra nulla per un prodotto innovativo. C'entra con un prodotto maturo (es.: automobile), dove molti concorrenti propongono le stesse cose a margini sempre più bassi, e la produzione è ottimizzata.

 

Chiaramente, se non apprezzi "quel che c'è dentro", vedi un prodotto che non capisci venduto a prezzi astronomici. Non capisci, e odi.

 

Nel mio piccolo, anch'io sono passato all'odio. Non per Apple, ma per quei consumatori che spendono 700 euro per un iPhone. E nemmeno sanno cos'è iCloud, iTunes Match, e tutti i servizi che sono il "plus" di un telefono del genere. Perchè lo comprano?!?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Diciamo che chi l'ha usata per anni ed ha imparato ad apprezzarla per determinate cose la vede ora profondamente cambiata.

Di qui a detestarla il passo è inevitabile.

 

Molti utenti Apple (come il sottoscritto) la detestano pure continuando ad usare alcuni dei suoi prodotti.

Potresti spiegarmi meglio questo tuo cambio di punto di vista? Sarebbe interessante saperlo per me che ho iniziato ad utilizzare prodotti Apple da non troppo tempo.

Grazie

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io sono un utente mac dal 2007, non una vita, ma ormai comincia ad essere qualche annetto.

Sono passato alla mela quando cominciava a diventare modaiola, seppur io l'abbia fatto per interesse lavorativo.

 

Credo che quello che lamenta 167 sia proprio la moda che ha fatto diventare Apple un prodotto molto in voga, ma molto meno di nicchia scegliendo così il compromesso all'innovazione a tutti i costi.

 

iPhone è un cavallo di battaglia di Apple, probabilmente l'ARMA che ha portato l'azienda al successo odierno. Io ho un 4s ed è una mia estensione: non lo cambierei assolutamente, seppur mi è capitato di avere fra le mani un S4 e sia un gran telefono. 

 

Se nel campo della telefonia però bene o male si può scegliere a feeling, io ad un computer windows non tornerei assolutamente. Ho potuto constatare che sopporto al massimo 10 min di windows, dopodiché cominciano i primi nervosismi.

 

Apple tende a monopolizzare il mondo informatico dell'utente. Ci entri, difficilmente ci esci. Alcuni non si trovano bene, ma sono la minoranza. La soddisfazione d'uso porta la gente a parlarne e agli "altri frutti" possono sembrare proselitismi (sto parlando di gente che usa Apple senza venerarla). 

 

Personalmente, non posso che parlare bene di Apple: ho sempre avuto prodotti che hanno svolto il loro dovere egregiamente, funzionano tutti senza perdere un colpo e nei rari casi in cui ho avuto problemi ho avuto l'assistenza che cercavo.

 

Detto questo, Apple è di moda, il che si tira dietro antipatie, Apple è cara, il che si tira dietro antipatie, Apple ha quell'aura di snobismo, il che si tira indietro tante antipatie, Apple VUOLE (e qui forse 167 direbbe "e prima era") essere diversa, e questo si tira dietro antipatie.

 

Ah, i keynote.... anche io li aspetto e li seguo: mi diverte vedere il next step, anche se detto fra noi, iPhone 5s e 5c sono stati una bella delusione... Il mac pro nuovo però..... :Q____

 

 

:)

 

Ps: questo è un forum che tendenzialmente avrà gente ben disposta eni confronti di Apple, non può essere un riferimento totale. Molti utenti di altre piattaforme ti diranno che il sistema Apple è chiuso e che non è personalizzabile quanto altri SO. Chiuso o no, io faccio ciò che voglio e devo come voglio, non mi interessa andare oltre. ;)

"Non cercare una pace che dia una vittoria parziale, ma una vittoria che dia la pace definitiva"

Apple products: iMac 24", Mac Mini, MacBook Pro, iPhone 4s, Ipod Nano, Airport Express

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Personalmente di Apple ho solo computer. E da quando uso Mac, nemmeno mi sogno di tornare a Windows. Costano di più ma c'è anche il motivo.. oltre a ovvi e tangibili qualità costruttive... molte cose sono gratuite... Mavericks per esempio è l'ultimo OS e viene REGALATO... non mi pare che Microsoft faccia cosi...

Ma per quanto riguarda il mondo Mobile, iphone, ipad, ecc.. sinceramente non vedo grandi differenze rispetto al maggiore concorrente Samsung... infatti non mi sogno nemmeno di spendere 430 euro per un iPhone 4S (questo il prezzo attuale su apple) che con un Samsung Galaxy 2 faccio le stesse identiche cose e mi costa 230 euro.

Ma non disprezzo niente e nessuno.

Apprezzo Apple per i computer e la loro qualità software e hardware

Apprezzo Samsung per gli smartphone più economici e anche più performati di quelli apple.

 

Poi è una cosa naturale: Non puoi piacere a tutti... quando un'azienda comincia ad ingrandirsi ed a pesare prepotentemente sul mercato è naturale che insieme ai Fans crescano anche i Critici.

Tutto è normale e previsto. Non si può piacere a tutti! ;-)

MacBook Pro Inizio 2015 13" retina ï£¿  MAC OSX El Capitan                                                                                                                                    Intel i5 2,7 GHz  ï£¿  8 GB RAM 1867Hz  ï£¿  SSD 256 GB  ï£¿  Intel Iris Graphics 6100 RAM 1,5GB

iMac 27" Fine 2013                                                                                                                                                                                                          Intel i5 3,2 GHz  ï£¿  8 GB RAM 1600Hz  ï£¿  HDD 1 TB  ï£¿  nVidia GeForce GTX 775M RAM 2GB                                                                       iPhone 6 Silver  ï£¿  iOS 10    16GB          iPod Touch 5g    32GB   iPad Mini    16GB

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Il mio discorso è estremamente personale:

 

Scelsi Apple perchè innamorato di OSX : era un SO
innovativo, ma soprattutto essenziale e ergonomico.



Non aveva mille pannelli, impostazioni e disorganizzazione tipica
di  Windows.

 

I programmi erano nella cartella applicazioni, li potevo
gestire e spostare come volevo, il SO non interrompeva il mio lavoro senza
fronzoli inutili. Un dock e un sistema sicuro con rapido accesso ai files con
exposè e spot light era tutto quello di cui avevo bisogno.



Inoltre il programma imovie dato in dotazione mi permetteva
di ottenere ottimi risultati con la mia videocamera DV senza problemi e con
grande soddisfazione. Un vero plus.

 

Col passare degli anni mi sono accorto che Apple limitava
sempre di piu’ la mia libertà: alcuni programmi venivano rimossi come iDVD e isync,
cose che utilizzavo spesso.



I continui aggiornamenti del SO che portano a dover
riaggiornare i programmi e a problemini di incompatibilità mi danno
estremamente fastidio , ma soprattutto noto una tendenza di Apple a volerti
legare ad un ecosistema di device della Mela che non fa proprio a caso mio.



Non possiedo un iphone perché non mi serve, non voglio un
ipad perché preferisco gestire i files senza itunes. Insomma la mia necessità
era solo quella di un sistema operativo efficiente, stabile, sicuro che possa
essere organizzato secondo   i miei
bisogni e non secondo quelli che Apple  ritenga
siano i miei bisogni basandosi sulle mode e tendenze del momento.

 

Morale della Favola: 
uso ancora Apple perché sono ottimi pc, il sistema operativo è stabile e
mi piacciono imovie e Final cut express. Inoltre mia moglie ha sempre usato Mac
e  si troverebbe in difficoltà a cambiare
piattaforma.

 

Per quel che mi riguarda terro’ l’iMac fino a quando si guasterà
e, al momento di cambiarlo, si tratterà di valutare se il costo elevato del Mac
sia compensato da un minor sbattimento per la gestione di un sistema Linux.

 

La scelta avverrà solo in base a questo e nient’altro.



 

Adoro i piaceri semplici. Sono l'ultimo rifugio per uno spirito complesso. (Oscar Wilde)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io sono arrivato ad Apple dal lavoro dove lo usano ed ora anche a casa, mi piace il modo di fare squadra i Store e questo forum.

Ciao

I veri problemi dei computer stanno tra la sedia e la tastiera.   Rost

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ormai sembra che sia un fatto morale!

gente che dice "apple è un'azienda sbruffona" oppure "chi si credono di essere"? tutto questo perché Apple ha creato un proprio mondo che per certi versi è"chiuso". ma dato che sui mac da anni è possibile installare windows, ormai questo non si può più affermare.

e in questo caso credo le la gente spari a zero molto facilmente, anche senza aver provato direttamente un mac o semplicemente per sentito dire e riportano come pappagalli cose scritte sui forum (è questo vale anche per altre cose).il ragionamento è questo:

"perché comprare un mac che costa di più e ha specifiche tecniche più basse=Apple merda=Apple moda"

è ovvio che c'è gente che compra prodotti Apple per moda (ma attenzione sono prodotti si costosi,ma di alta qualità), mentre c'è chi ha fatto una ricerca e ha scelto in base alle proprie esigenze e alla disponibilità economica. io 5 anni fa prima di prendere il macbook ci ho pensato mesi, mi sono informato sul sistema operativo, l'ho provato prima,...e mi ha convito anche il fatto che al limite ultimo avrei potuto mettere windows se avessi avuto dei "problemi"(io windows lo uso solo perché costretto dall'assenza di programmi di calcolo ingegneristici, se no per quanto mi riguarda windows lo eliminerei definitivamente).

c'è gente che ha il mac e prende in giro chi ha un pc; ma che senso ha?se uno si trova bene con win buon per lui,anzi io lo stimo!

 

il mobile ha tirato fuori però l'odio vero; secondo me perché anche nei media(telegiornali,riviste ecc) sono entrate due parole nuove "iphone" e "ipad", indicando con questi termini lo smartphone e il tablet per eccellenza, poi ci sono anche gli altri di altre marche(trattati quasi come delle copie). e secondo me questo fa imbestialire chi magari ha un samsung(anche se sta diventando con l'iphone, cioè l'altro smartphone per eccellenza), htc nokia ecc perché dicono "guarda questi stupidi che prendono un telefono che costa di più ma che è meno potente del mio" e giù insulti...ma di solito è valido per qualsiasi prodotto costoso, ci sarà sempre quello che ti dice "ma sei idiota?spendi tutti quei soldi?con la metà prendi questo e va anche meglio".

 

poi c'è la questione che un iphone con 2 core gira meglio di cellulare quadcore, ma questo sembra sempre essere trascurato...l'importante è avere tanti core,quindi tanta roba dentro..e se poi il sistema non le sfrutta o le sfrutta male, non importa, hai sempre un quadcore e che costa pure meno...

 

perché la gente odia apple? 

perché molta gente crede di avere la verità in tasca e se fai scelte diverse non puoi che essere una persona da odiare

credo che valga per diverse situazioni

forse perché c'è sempre la domanda "ma qual'è il migliore?" "perché devo scegliere questo rispetto ad un'altra cosa?"

io rispondo così:

per me può essere migliore una cosa rispetto ad un'altra e in base alla mi esperienza ti posso dare un mio giudizio, ma devi provarle le cose,io ti posso dire "prendi in considerazione un mac, ma vai al negozio e provalo visto che la possibilità c'è,oppure c'è youtube".

La gente peggiore è quella che afferma cose solo perché le ha lette da altre parti e segue ciecamente la massa in una crociata contro un'azienda/prodotto, non è moda pure questa?

 

e per finire, io non ho spostato Apple....quando avrò un'alternativa migliore(parlo di macos) cambierò piattaforma. 

 

bisogna liberarsi da questo concetto di "appartenenza" e "fedeltà", troppo morboso e insano che danneggia solo l'utenza.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io sono un utente mac dal 2007, non una vita, ma ormai comincia ad essere qualche annetto.

Sono passato alla mela quando cominciava a diventare modaiola, seppur io l'abbia fatto per interesse lavorativo.

 

Credo che quello che lamenta 167 sia proprio la moda che ha fatto diventare Apple un prodotto molto in voga, ma molto meno di nicchia scegliendo così il compromesso all'innovazione a tutti i costi.

 

iPhone è un cavallo di battaglia di Apple, probabilmente l'ARMA che ha portato l'azienda al successo odierno. Io ho un 4s ed è una mia estensione: non lo cambierei assolutamente, seppur mi è capitato di avere fra le mani un S4 e sia un gran telefono. 

 

Se nel campo della telefonia però bene o male si può scegliere a feeling, io ad un computer windows non tornerei assolutamente. Ho potuto constatare che sopporto al massimo 10 min di windows, dopodiché cominciano i primi nervosismi.

 

Apple tende a monopolizzare il mondo informatico dell'utente. Ci entri, difficilmente ci esci. Alcuni non si trovano bene, ma sono la minoranza. La soddisfazione d'uso porta la gente a parlarne e agli "altri frutti" possono sembrare proselitismi (sto parlando di gente che usa Apple senza venerarla). 

 

Personalmente, non posso che parlare bene di Apple: ho sempre avuto prodotti che hanno svolto il loro dovere egregiamente, funzionano tutti senza perdere un colpo e nei rari casi in cui ho avuto problemi ho avuto l'assistenza che cercavo.

 

Detto questo, Apple è di moda, il che si tira dietro antipatie, Apple è cara, il che si tira dietro antipatie, Apple ha quell'aura di snobismo, il che si tira indietro tante antipatie, Apple VUOLE (e qui forse 167 direbbe "e prima era") essere diversa, e questo si tira dietro antipatie.

 

Ah, i keynote.... anche io li aspetto e li seguo: mi diverte vedere il next step, anche se detto fra noi, iPhone 5s e 5c sono stati una bella delusione... Il mac pro nuovo però..... :Q____

 

 

:)

 

Ps: questo è un forum che tendenzialmente avrà gente ben disposta eni confronti di Apple, non può essere un riferimento totale. Molti utenti di altre piattaforme ti diranno che il sistema Apple è chiuso e che non è personalizzabile quanto altri SO. Chiuso o no, io faccio ciò che voglio e devo come voglio, non mi interessa andare oltre. ;)

sono pienamente d'accordo...

 

quando la gente parla di sistema chiuso su un mac non ha più senso però.ti manca windows?lo installi e fine, hai entrambi i sistemi.

iOS è un sistema chiuso, ma nel senso che "non è personalizzabile", cioè non puoi cambiarci le icone,disporle come vuoi e tutte cose di per se inutili; l'unica cosa è la gestione dei dati, che deve essere fatta obbligatoriamente tramite itunes...e dove sta il problema?funziona benissimo,sai che tutte le cose sono li, non rischi di mette una cosa in una cartella e poi dimenticartela chissà dove...posso solo capire il punto di vista degli sviluppatori, che su iOS hanno dei paletti su cosa possono e non possono fare, mentre con android puoi fare (quasi) tutto...ma poi si vedono i risultati, app che impallano il telefono, lo rallentano in modo clamoroso (e parlo per esperienza diretta con app ufficiali su un lg quad core).

 

per quanto riguarda i mac, credo che l'unica cosa che non si possa fare a livelli alti è giocare vista la mancanza di schede grafiche discrete top di gamma.

ma per giochi di qualità grafica media (oppure abbassando i dettagli) ce la si cava egregiamente.

poi per tutto il resto sono più che sufficienti...ovviamente se fai editing video pesante o render 3d, ti prendi sto mac pro da 3000 euro e passa la paura

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"....l'unica cosa è la gestione dei dati, che deve essere fatta obbligatoriamente tramite itunes...e dove sta il problema?funziona benissimo,sai che tutte le cose sono li,...."

 

 

Il nocciolo della questione è proprio questo. Il problema non è il fatto che iTunes ( questo è solo un esempio) funzioni benissimo.

 

Il punto è che per certi utenti è importante avere l'alternativa ovvero: non voglio usere iTunes? Devo essere libero di farlo. il Mac che ho comprato è mio e lo gestisco come voglio: tu Apple non hai diritto di impormi un modus operandi.

 

E' lo stesso problema che scaturisce quando si parla della privacy in senso esteso:

una certa percentuale di persone dice: non mi importa che possano controllare i metadata o gli IP dei miei dipositivi. non ho nulla da nascondere.

 

Una certa percentuale di persone invece puo' dire: non ho nulla da nascondere ma il fatto che monitorino i miei device è una cosa per me intollerabile.

 

Questione di opinioni.

Adoro i piaceri semplici. Sono l'ultimo rifugio per uno spirito complesso. (Oscar Wilde)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"....l'unica cosa è la gestione dei dati, che deve essere fatta obbligatoriamente tramite itunes...e dove sta il problema?funziona benissimo,sai che tutte le cose sono li,...."

 

 

Il nocciolo della questione è proprio questo. Il problema non è il fatto che iTunes ( questo è solo un esempio) funzioni benissimo.

 

Il punto è che per certi utenti è importante avere l'alternativa ovvero: non voglio usere iTunes? Devo essere libero di farlo. il Mac che ho comprato è mio e lo gestisco come voglio: tu Apple non hai diritto di impormi un modus operandi.

 

E' lo stesso problema che scaturisce quando si parla della privacy in senso esteso:

una certa percentuale di persone dice: non mi importa che possano controllare i metadata o gli IP dei miei dipositivi. non ho nulla da nascondere.

 

Una certa percentuale di persone invece puo' dire: non ho nulla da nascondere ma il fatto che monitorino i miei device è una cosa per me intollerabile.

 

Questione di opinioni.

concordo che il tuo pensiero.

 

personalmente sono arrivato nel mondo Apple perché mi piacevano e preferivo un nuovo OS (avevo all'epoca il primo imac in alluminio con Leopard)

 

una favola per me che usavo un misero WindowsXP (ovviamente Vista è stato lontano dai miei piensieri!!!)

 

che dire? la suite iLife mi ha dato da pensare che su altri sistemi mi dovevo comprare oltre al Pc anche qualcosa che qui mi danno "diciamo" gratis e soprattutto è formidabile per le mie esigenze … e così la strada verso il cannibalismo Apple iniziò, portandomi poi su iPad primo modello (il top di gamma con 3g e 64g) un iphone 4, ipod touch etc etc …. 

 

Apple ti vincola al suo mondo nel bene e nel male …. e alle volte diventa (dal mio punto di vista) monotono … 

''ecco il problema di chi beve, pensai, versandomi da bere.

se succede qualcosa di brutto si beve per dimenticare;

se succede qualcosa di bello si beve per festeggiare;

e se non succede niente si beve per far succedere qualcosa."

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I motivi sono tanti (e li avete già detti praticamente tutti), ma ormai c'ho fatto l'abitudine alla moda di dire "Apple fa schifo" o "Apple sta fallendo", e sinceramente che gli altri la odiano o la amano non mi interessa niente  :angiolettoim:

iMac 27" ------ Macbook Air 13" ------ iPhone 3GS Black 16GB ------ iPhone 5 Black 32GB ------ 2 iPod Shuffle 1GB

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mavericks per esempio è l'ultimo OS e viene REGALATO... non mi pare che Microsoft faccia cosi...

Bah, a dirla tutta pare che l'aggiornamento da ML a Mavericks sia gratuito proprio come risposta al fatto che l'aggiornamento da win 8 a 8.1 lo è altrettanto...

Always borrow money from a pessimist. He won't expect it back.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perchè odiano la Apple...

 

Bella domanda. "Odi et Amo" di Catullo credo esprima in pieno il motivo più profondo. La realtà è che la fase da "volpe e l'una" è trascorsa da un pezzo: il bel paese macinava numeri, apple, da Andorra, oggi è fra i primi mercati mondiali...

 

Dei telefonini. iPhone.

 

Quanta gente ha iMac, Mac Pro, Mac Mini, Macbook Pro o meno? Un numero misero, in reatà, tranne nei dipartimenti universitari: lì un sacco di gente compra. E rivende... coi soldi delle facoltà, ma è un'altra storia...

 

Quindi:

La domanda che ci dovremmo porre è: esiste l'invida Apple ancora?

 

Oh, si: guardate questa m*rda che è arrivata per via pubblicitaria, oggi, sa un sito cinese...

 

 

Questa è invidia. Invidia del pene, nel modo più retrivo. Fa il paio con i rolex taiwanesi, prima thailandesi ora. Che molti gioiellieri definiscono "quasi indistinguibili" e rovina del mercato.

 

Per cui, parlo di me:

Io sono uno che ha un rolez. Un Rolex Cellini. Che non ha nulla a che fare con i rolex che siamo abituati a vedere.

 

http://dvciknd2kslsk.cloudfront.net/images/watchfinderimages/stock_6535/6535-Rolex-Cellini-5112.jpg

 

perchè? Perchè mi PIACE. E anche i prodotti Apple mi piacciono. Il mondo mi definirebbe male, ne son certo, quale capitalista, perchè mi posso permettere i prodotti Apple? Lo so. Mi è capitato in passato, con la storia del Lampadone (lo ricordate?) che comperai perchè meraviglioso oggetto di design (e che funziona ancora...) mentre mezzo pianeta mi definiva un nobile fesso.

 

Sono stato definito altrettanto fino all'uscita del primo iPhone. Che comprai in USA e -portai in spiaggia- fra le risatine generali del coso di cosa che cosa è mai sto coso...

Risatine cessate l'anno successivo: ero assurto al ruolo di Guru. Un Sai Baba delle novità, un maestro tantrico del silicio...

 

Perchè, e non c'è un modo diverso dal dirlo, io sono Think Different tutti i giorni della mia vita: guardo le opere del Maestro Miyazaki da prima che la gente neppure immaginasse che i "cartoni" potessero essere quadri in movimento: e non porkeriole, ma Hokusai nobilitati dalla raffinatezza dell'arte. Perchè la mia prima macchina era in lega leggera, quando andavano di moda carrarmati, perchè uso il dual monitor in ufficio da prima che facesse figo, e perchè mi diverto un sacco ad essere me stesso.

 

Ecco, l'utente Apple medio si diverte un sacco. Ad essere se stesso. Gli altri non sanno divertirsi, non possono o non vogliono, o non sanno, o un mix dell'insieme.

 

Questo non crea invidia: crea diffidenza. Chi lo scrisse in un romanzo (L'uomo che guarda) è stato il più abile romanziere in un popolo di beghine.

 

Ergo, no panic!

Basta sapere quello che si vuole, non demonizzare il prossimo, fare scelte ponderate e personali. E non dimenticare mai, mai! L'asciugamano

 

:)

"Impossibile distinguere giusto dal vero: si preferisce la grammatica."

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Spesso si odia una cosa, o per lo meno la si biasima, come rivincita per qualcosa che non si è ottenuto o non si può raggiungere.

Non parlo solo del 'vorrei ma non posso', ma anche del fatto che su alcune cose (non tutte) Apple è superiore rispetto ad altre aziende e quando questa cosa viene fatta notare un gran numero di persone comincia ad elencare criticità per sminuire questo gap.

 

Io sono un novellino dell'azienda con la mela (ho un iMac dal 2011 e due iPhone5 da pochi mesi); l'Imac l'ho preso perchè esasperato da Windows, mentre i due iPhone (moglie e figlia) sono stati presi sicuramente per 'moda'. Non tornerei ad un PC manco morto, anche se alcune cose della 'mentalità' Apple non mi piacciono.

 

L'importante, ma questo è un discorso generale, è non perdere lo spirito critico e l'oggettività. L'assioma ' Apple=Buono ' e ' tutto il resto=cattivo ' è una stupidata così come il criticare per partito preso.

Poi i fanboy ci sono in ogni campo, anche in quello della critica...

 

ciao
Carlo

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"....l'unica cosa è la gestione dei dati, che deve essere fatta obbligatoriamente tramite itunes...e dove sta il problema?funziona benissimo,sai che tutte le cose sono li,...."

 

 

Il nocciolo della questione è proprio questo. Il problema non è il fatto che iTunes ( questo è solo un esempio) funzioni benissimo.

 

Il punto è che per certi utenti è importante avere l'alternativa ovvero: non voglio usere iTunes? Devo essere libero di farlo. il Mac che ho comprato è mio e lo gestisco come voglio: tu Apple non hai diritto di impormi un modus operandi.

 

E' lo stesso problema che scaturisce quando si parla della privacy in senso esteso:

una certa percentuale di persone dice: non mi importa che possano controllare i metadata o gli IP dei miei dipositivi. non ho nulla da nascondere.

 

Una certa percentuale di persone invece puo' dire: non ho nulla da nascondere ma il fatto che monitorino i miei device è una cosa per me intollerabile.

 

Questione di opinioni.

rispetto ovviamente la tua opinione.

scusa però,ma nessuno ti ha costretto ad acquistare un mac.giusto?

tu compri un iphone e sai che devi passare per itunes, perché lamentarsi?non comprare l'iphone.(prediamolo come esempio sempre l'itunes)

apple fa dispositivi che funzionano bene e raramente hanno problemi, hanno questa politica che in alcuni casi,soprattutto per gli iDevice, hanno previsto che determinate operazioni tu le debba fare in determinato modo. funziona?si. dove è il problema?se poi tu (inteso in generale) questo modo di fare la vede come un limite(che di per se è,ma a volte mi sembra più una questione morale),sai che esistono altri telefoni e altri tablet che personalmente ritengo all'altezza (e magari oltre) di iphone o di ipad.

e ti dirò,che secondo il mio modesto parere, su mac non ci sono limitazioni(infatti ci puoi installare windows e linux se ti serve qualcosa che gira sotto altri sistemi)...e paradossalmente il mac è più aperto visto che è l'unico computer che ti permette di installare il sistema operativo che vuoi.

 

iphone e ipad,quindi iOS, rispetto soprattutto ad Android non consente in pratica alcuna personalizzazione dell'interfaccia, ha un unico modo di gestione dei file(più o meno..infatti esistono app di cloud locale tramite wifi per passare file..ma se usi il cavo hai itunes ufficialmente), bluetooth non utilizzabile per scambio file, non supporta flash. 

la cosa è un problema?poi ancora scegliere di acquistare qualcos'altro direi.

 

ovviamente ci sono delle cose di apple che non mi piacciono.

io so cosa può fare un mac o un iphone;mi piacerebbe che facessero altre cose o le cose in altro modo?si d'accordo, ma non ho la pretesa che le cose funzionino come dico io. al massimo vado a scegliere il prodotto che si avvicina più al mio modo di intendere le cose.non so se mi sono spiegato

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rispetto ovviamente la tua opinione.

scusa però,ma nessuno ti ha costretto ad acquistare un mac.giusto?

tu compri un iphone e sai che devi passare per itunes, perché lamentarsi?non comprare l'iphone.(prediamolo come esempio sempre l'itunes)

apple fa dispositivi che funzionano bene e raramente hanno problemi, hanno questa politica che in alcuni casi,soprattutto per gli iDevice, hanno previsto che determinate operazioni tu le debba fare in determinato modo. funziona?si. dove è il problema?se poi tu (inteso in generale) questo modo di fare la vede come un limite(che di per se è,ma a volte mi sembra più una questione morale),sai che esistono altri telefoni e altri tablet che personalmente ritengo all'altezza (e magari oltre) di iphone o di ipad.

e ti dirò,che secondo il mio modesto parere, su mac non ci sono limitazioni(infatti ci puoi installare windows e linux se ti serve qualcosa che gira sotto altri sistemi)...e paradossalmente il mac è più aperto visto che è l'unico computer che ti permette di installare il sistema operativo che vuoi.

 

iphone e ipad,quindi iOS, rispetto soprattutto ad Android non consente in pratica alcuna personalizzazione dell'interfaccia, ha un unico modo di gestione dei file(più o meno..infatti esistono app di cloud locale tramite wifi per passare file..ma se usi il cavo hai itunes ufficialmente), bluetooth non utilizzabile per scambio file, non supporta flash. 

la cosa è un problema?poi ancora scegliere di acquistare qualcos'altro direi.

 

Hai scritto le stesse cose che ho scritto io alla fine.

Nessuno mi ha obbligato a comprare un Mac, semplicemente bilanciando pro e contro nell'uso che ne faccio mi è sembrata la scelta migliore.

Non ho un iphone, non ho un ipad e nemmeno un ipod proprio perchè, come dici tu, si puo' scegliere di acquistare altro e l'ho fatto.

Apple mi piaceva essenzialmente per il sistema operativo. Ma da tiger in poi nessuna delle implementazioni introdotte mi ha cambiato piu' di tanto la vita.

Di conseguenza un po' di delusione c'è..

 

Per quanto riguarda i limiti dici che sono piu' una questione morale che altro. Esatto è proprio questo.

E nel mio caso una questione morale puo' farmi decidere di non acquistare un prodotto.

Adoro i piaceri semplici. Sono l'ultimo rifugio per uno spirito complesso. (Oscar Wilde)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Mavericks per esempio è l'ultimo OS e viene REGALATO... non mi pare che Microsoft faccia cosi...

Bah, a dirla tutta pare che l'aggiornamento da ML a Mavericks sia gratuito proprio come risposta al fatto che l'aggiornamento da win 8 a 8.1 lo è altrettanto...

Come già detto per in altri topic, Windows 8.1 è un aggiornamento di un sistema operativo. Mentre Mavericks è un sistema operativo diverso. È come dire che da Windows 7 a Windows 8 l'upgrade è gratis, cosa che non è assolutamente. Win 8.1 è paragonabile a un update 10.8.x di Mac OS.

MacBook Late 2008 '13 - C2D 2.4 - 8GB RAM - SSD 128GB + HDD 1TB - OSX 10.10 Dev GM3

Membro del club: "Io ho usato iPhone OS 1.0 e Android 1.0" - # Io ODIO iOS7

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come già detto per in altri topic, Windows 8.1 è un aggiornamento di un sistema operativo. Mentre Mavericks è un sistema operativo diverso. È come dire che da Windows 7 a Windows 8 l'upgrade è gratis, cosa che non è assolutamente. Win 8.1 è paragonabile a un update 10.8.x di Mac OS.

Non sono particolarmente d'accordo, ma credo sia opinabile.

Le poche differenze (quasi indistinguibili a prima vista) fra ML e M mi sembrano un po' pochino per parlare di "un sistema operativo diverso". Comunque, de gustibus.

Gli aggiornamenti tipo 10.8.x li vedo più simili ai service pack di windows, che erano gratuiti (erano dei blocchi di aggiornamenti).

Always borrow money from a pessimist. He won't expect it back.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:mhh:

 

Tranqui  :DD

 

Sono discorsi che mi fanno accapponare la pelle, fazioni che si creano a difesa di quello o quell'altro, gente che "odia" apple o che "odia" microsoft, il telefonino X contro quello Y, bimbominkiate dell'altro mondo.

Discorsi da salotto marcio.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Archived

Questa discussione è archiviata e chiusa a future risposte.

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo