Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Aperture o Lightroom ?


Recommended Posts

Ho una canon 60 d e il programma della canon per modificare le foto è troppo limitato. Leggendo su internet ho letto che i programmi che farebbero caso mio sono Aperture di Apple e Lightroom di Adobe. Mi serve che sia il più intuitivo e semplice possibile. Mi serve per modificare foto di viaggi.Ho un MacBook Pro

Grazie per l'aiuto

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aperture è il più essenziale, e il più rigido.

 

Lightroom è più flessibile, coordinato con Photoshop, se uno già sa usare quello è un vantaggio.

 

Entrambi danno per scontato che scatti e conservi le foto in formato RAW.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Decisamente Lightroom!!!

Usato Aperture fino a che ho provato Lightroom innamorandomene. Facilità, flessibilità e la potenza dei vari automatismi nello sviluppo rendono tutto più veloce e semplice. Di Aperture rimpiango come gestiva la libreria (simile a iPhoto, itunes per intenderci...) ma è solo questione di abitudine. 

Poi tieni conti che, salvo aggiornamenti minori,  Aperture 3 non cambia dal 2005 mentre di lightroom siamo alla versione 5. Personalmente penso che Aperture se la giocava alla pari con Lightroom 3 poi l'abisso...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Personalmente non conosco nessuno che utilizzi Aperture....sicuramente Lightroom è il più intuitivo e nello stesso tempo il più rigoroso e (dopo PS) il più completo di tutti i programmi di fotoritocco .
Dopo che hai caricato il file basta che segui passo-passo il percorso della colonna destra in successione (inizia col taglio e finisce colla riduzione del rumore) ed avrai una foto ok.
Consiglio di un vecchio "gufo" : lascia perdere tutti i sistemi di archiviazione compresi nel "pacchetto" del vari software,servono a poco, creane uno secondo la tua logica.

Modificato da orfeo soldati
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Personalmente non conosco nessuno che utilizzi Aperture....sicuramente Lightroom è il più intuitivo e nello stesso tempo il più rigoroso e (dopo PS) il più completo di tutti i programmi di fotoritocco .

Dopo che hai caricato il file basta che segui passo-passo il percorso della colonna destra in successione (inizia col taglio e finisce colla riduzione del rumore) ed avrai una foto ok.

Consiglio di un vecchio "gufo" : lascia perdere tutti i sistemi di archiviazione compresi nel "pacchetto" del vari software,servono a poco, creane uno secondo la tua logica.

 

Su questo punto se vuoi possiamo discutere perché il metodo di archiviazione delle foto in Aperture è molto ma molto buono e tutto contenuto nello stesso pacchetto

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Su questo punto se vuoi possiamo discutere perché il metodo di archiviazione delle foto in Aperture è molto ma molto buono e tutto contenuto nello stesso pacchetto

Non trovo molto sicuro ne' professionale questo approccio.

 

Preferisco tenere le mie foto ordinate per anno e per servizio, su un volume dedicato, ben protetto e replicato.

 

Poi, ci lavoro sia con Aperture, sia con Lightroom. E nessuno dei due ha librerie troppo grandi. E se un domani esce un nuovo sistema, le mie foto sono "libere"!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Su questo punto se vuoi possiamo discutere perché il metodo di archiviazione delle foto in Aperture è molto ma molto buono e tutto contenuto nello stesso pacchetto

 

Anche io penso che sia molto buono ma tenere tutto nello stesso pacchetto crea delle librerie immense. Io per esempio creavo una libreria nuova per anno mettendo quella vecchia su disco esterno. 

E comunque si può replicare benissimo il sistema di aperture anche con Lightroom...solo che lo devi fare manualmente...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non trovo molto sicuro ne' professionale questo approccio.

 

Preferisco tenere le mie foto ordinate per anno e per servizio, su un volume dedicato, ben protetto e replicato.

 

Poi, ci lavoro sia con Aperture, sia con Lightroom. E nessuno dei due ha librerie troppo grandi. E se un domani esce un nuovo sistema, le mie foto sono "libere"!

Come dicevo prima,  il sistema di archiviazione o altri ammennicoli (geotag etc....) non può essere neanche remotamente un criterio per scegliere oculatamente un software di fotoritocco.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come dicevo prima,  il sistema di archiviazione o altri ammennicoli (geotag etc....) non può essere neanche remotamente un criterio per scegliere oculatamente un software di fotoritocco.

D'accordissimo con questa osservazione.

E' pure vero che con Aperture o con Lightroom hai la possibilità di eseguire, in modo non distruttivo, qualsiasi lavorazione "postproduzione" ammessa su un file RAW. (Bilanciamento bianco, esposizione, toni, colore...)

Solo dopo, si interviene col "fotoritocco". (brufoli e oggetti)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Personalmente uso , al momento, sette librerie di Aperture divise per argomento e soggetti, tutte sufficientemente robuste quanto a giga, da 100 a 360 giga ogni libreria. Della data mi interessa il giusto, sono Exif di ogni foto e pertanto facilmente ordinabili. I RAW e i Jpeg sono dentro la stessa cartella una accanto all'altro pertanto anche a distanza di tempo vedo subito se una foto è stata lavorata o è stato conservato solo il RAW. Mai perso una foto, la copia di sicurezza la faccio con Vaults in automatico. Se domani esce un nuovo sistema in maniera semplicissima recupero dalla libreria di Aperture tutti i RAW 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io al momento uso Aperture, per visualizzare le foto, e modificarle sopratutto se si tratta di eventi, dove il mio impegno di PP è abbastanza basso.

 

per il resto uso Photoshop e Camera Raw..

 

ma sto pensando anche io di passare alla camera chiara

MacBook pro non unibody 2.4 ghz iPod Touch 4° IPhone 4s MacBook pro 13" 2011

my Flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anch'io uso aperture e detesto lightroom, uno mi sembra semplice chiaro e diretto mentre l'altro è un ingarbugliamento di comandi, di schermate, costringe a degli avanti-indietro tra i vari pannelli che trovo anti intuitivo. nonostante conoscessi a fondo fotosciop prima di mettere le mani su entrambi e scegliere quale facesse al caso mio. naturalmente non posso che dissentire su chi dice che uno è più rigido e l'altro più flessibile. ho francamente anche smesso di usare fotosciop per fare lo sviluppo del raw, con aperture mi sento del tutto a mio agio ed ho tutto il controllo che mi serve. passo all'editor esterno [ps cs6] se ho bisogno di fare lavorazioni più approfondite tipo pulizia della pelle e fluidificare, ad esempio. 

ma concordo sulla gestione separata della libreria, nonostante io sia ormai assuefatto da quella di aperture che uso e continuerò ad usare. in effetti se si decidesse di abbandonare un software per un altro [anche per cause di forza maggiore, tipo che aperture 4 non veda la luce o che si debba cambiare sistema] bisognerebbe mettersi lì ed esportare TUTTO con conseguenze mica da ridere in termini di tempo. specie se le librerie sono ad esempio 5 e rasentano il terabyte l'una, come nel mio caso. e dire che all'uscita di LR4 avevo seriamente preso in considerazione l'ipotesi switch.

«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io non capisco perché la Apple stia abbandonando in questo modo i loro software.. 

MacBook pro non unibody 2.4 ghz iPod Touch 4° IPhone 4s MacBook pro 13" 2011

my Flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"bisognerebbe mettersi lì ed esportare TUTTO" 

 

Non è vero, se usi Vault per la copia di sicurezza è semplicissimo

 

dimmi come, che per sicurezza è bene saperlo  :baby:

non credo passerò mai seriamente a LR perchè ogni volta che provo ad usarlo mi vien solo rabbia, però meglio prevenire che bestemmiare, ecco..

«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 2 months later...

Io il passaggio a LR l' ho fatto: mi trovo molto meglio così.

 

Di aperture mi manca solo la light table (o qualcosa del genere), per il resto preferisco LR.

Anche il sistema di catalogazione va bene, questione di abitudine.

A dispetto di Aperture, LR non mi ha mai creato problemi, mai.

Le regolazioni sono migliori; il sistema di pubblicazione è fantastico (su HD, dropbox, Facebook e quant' altro).

All' inizio può sembrare un po' ostico, ma poi viaggia molto bene.

Purtroppo Apple non sta seguendo più Aperture, tranne per qualche aggiornamento per la lettura dei RAW di nuove macchine messe in commercio; per il resto è ferma da un bel po'.

Speravo facessero uscire qualcosa con il mac pro.... invece ciccia.

 

Questa la mia esperienza.

Ciao

Vita nuova, ogni giorno.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Faccio fotografia TUTTI i giorni.

Aperture è ottimo per la catalogazione e lo si apprezza per la sua immensa rapidità nella creazione di slideshow.

Per l'editing invece non c'è confronto... lightroom è MOOOOOOLTO meglio.

Se non devi fare foto ritocco ma solo un pesante sviluppo file come era nella pellicola, a lightroom è migliore anche di Photoshop CC

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 2 weeks later...

Sono partito dal programmino della canon, poi ho provato qualche versione demo di Lightroom e mi ci sono trovato veramente bene. Sono un dilettante assoluto ma il programma è molto intuitivo e ben organizzato. Il flusso di lavoro è già impostato e con un po' di pratica si possono ottenere ottimi risultati.

Alla fine mi ho acquistato la versione completa e ne sono soddisfatto.

Aperture non l'ho mai provato, ma sapendo che l'ultima versione risale a diversi anni fa ho preferito andare su un prodotto nuovo e in costante aggiornamento. Credo sia stata una buona scelta  :rolleyes:

:apple: MacBook Pro 13" mid 2012 (macOS 10.14.6 Mojave) :apple: iPhone 6S (iOS 13.1.2) :apple: iPad mini (iOS 9.3.5) :apple: Apple TV 4a gen. :apple: iPod nano 5a gen.

- Le mie foto su flickr -

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo