Vai al contenuto





Isamuell

Thunderbird - Spostare tutto da PC a Mac

Recommended Posts

Salve a tutti...

 

Ho un problema con Thunderbird: non riesco a spostare messaggi e impostazioni da un computer con Ubuntu (Linux) all'iMac.

 

Prima prelevavo di sana pianta la cartella nascosta ".thunderbird" di Ubuntu (con tutte le varie sottocartelle), la rinominavo in "Thunderbird" e la piazzavo sotto "nomeutente/libreria" di M. Lion, sostituendola a quella già presente.

All'apertura del client di posta trovavo tutto come sul PC di provenienza (messaggi, account vari, impostazioni) e non si verificava alcun problema.

Ho fatto questo passaggio avanti e indietro molte volte, anche con Windows, solo che adesso improvvisamente non va più.

Mi si presenta la videata del link qui sotto riportato:

 

http://postimg.org/image/47c8fx089/

 

Probabilmente, ho dimenticato qualcosa, visto che è un po' che non faccio la transizione...

Ma dov'è che sbaglio?

 

Grazie.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Vista la mancanza di risposte, ho intanto fatto un tentativo con Windows: tutto ok. La migrazione della cartella dei profili funziona e TB vede tutto.

Sull'iMac ho provato e riprovato, ma niente. Non capisco perché.

Ho fatto allora un aggiornamento di TB e... miracolosamente le cartelle sono comparse. Boh.

Ora, però, TB è lento all'apertura; credo che sia per i molti profili presenti, ma non ho idea... Windows, invece, è veloce come prima.

Sull'iMac (Mavericks) c'è evidentemente qualcosa che non va con TB.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì, hai ragione. Immagino che i molti profili generati dal sistema si debbano al travaso dell'intera cartella di Thunderbird e non solo del contenuto del profilo. Errore mio, presumo...

Comunque, oggi ho fatto così:

 

Ho cancellato tutta la cartella di Thunderbird (in realtà l'ho solo rinominata).

Ho riavviato TB, in modo che il programma ne creasse una nuova.

Ho guardato nel vecchio 'profiles.ini' quale fosse il profilo cui TB puntava.

Ho preso il contenuto di quel solo profilo e lo riversato in quello nuovo creato da TB.

Ho riavviato di nuovo TB.

 

Risultato: vedo tutto come dovrebbe essere e tutto funziona.

Tuttavia, l'apertura di TB è ancora lentissima.

Sembra che TB cerchi qualcosa.

Mentre la ruota colorata di Maverick gira vedo solo la colonna di sinistra.

Sulla barra compare 'Fatto', ma non ha fatto niente, dato che le email compaiono solo dopo una dozzina di secondi.

 

Segnalo che se avvio TB in modalità offline oppure con il Wi-Fi disattivato l'apertura è invece rapida.

Non è però che online all'avvio TB cerchi di scaricare qualcosa da Internet.

E, cmq, se scarico con 'Scarica posta' il processo è veloce.

 

Non capisco cosa ci sia che non va...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stamattina mi hanno prestato un PC con Ubuntu (il mio non l'ho con me).

Ho fatto le stesse identiche operazioni che ho eseguito sul Mac, cioè ho copiato il contenuto del profilo.

 

Su Ubuntu Thunderbird apre subito.

 

A questo punto credo proprio che ci sia qualcosa che non piace a Mavericks (e prima a M.Lion).

Ho anche provato a rimuovere e reinstallare TB, ma non è servito a nulla. Il ritardo resta.

 

Cos'è che non piace al Mac?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo