Vai al contenuto





nexus6

Kobo glo - una breve recensione

Recommended Posts

Mi rendo conto che non è possibile capire realmente le caratteristiche di un qualsiasi dispositivo solamente leggendo le specifiche del produttore, l'utilizzo dell'utente finale è il vero banco di prova.

Oggi, dopo circa un anno dacché entrai in possesso del mio primo eReader, un Kobo glo, posso dire di conoscerlo abbastanza bene da poter indicare, a chi fosse indeciso nella scelta del proprio lettore di ebook, le reali potenzialità e le inevitabili mancanze di questo particolare modello.

Cercavo un eReader con sistema di illuminazione integrato e che fosse anche touchscreen. La scelta infine si dimostrò corretta per l’ottima tecnologia ComfortLight integrata, che non â€œspara†in faccia la luce e non stanca la vista. Ma di difetti il Kobo glo ne aveva tanti. Fortunatamente con le ultime versioni del firmware è diventato praticamente un altro lettore rispetto all'inizio! Prima era lento ad avviarsi e ad aprire gli ebook. Subiva pesanti rallentamenti inoltre nella navigazione tra i menu e nella digitazione su tastiera. I caratteri inseriti comparivano sullo schermo con un evidente ritardo, costringendomi ad "anticipare" con la digitazione. In più ogni tanto si bloccava totalmente, soprattutto quando tentavo una sincronizzazione tramite wi-fi, e un reset totale è stata più di una volta l'unica soluzione per risolvere il problema. Ora questi problemi non ci sono più, l'eReader è veloce ad avviarsi e non si blocca. Inoltre le funzionalità sono aumentate, e quelle che erano già presenti sono state notevolmente migliorate.

Per la precisione siamo arrivati alla versione firmware 3.1.1. rilasciata proprio qualche giorno fa.

Le funzionalità di base ci sono tutte: ricerca avanzata del testo all'interno di un ebook o tra i vari ebook (molto utile); dizionari in diverse lingue (basta sottolineare una parola e si apre una finestra con la relativa voce del dizionario); traduttori; evidenziatore e note; segnalibri; una buona scelta di font; scaffali per gli ebook; statistiche di lettura; wi-fi perfettamente funzionante; standby e, come dicevo, illuminazione regolabile.

I formati supportati sono molti, sia per i testi che per le immagini, e con un Gb di memoria espandibile fino a 32 non si avranno mai problemi di spazio. Alla batteria non si pensa quasi, dura tantissimo. Nelle specifiche del prodotto si parla di un mese, senza wi-fi e illuminazione sempre accesi però, e direi che è una stima veritiera. Comfort di lettura al top: ho letto per diverse ore di fila senza avvertire affaticamento alla vista. Lo schermo attenua molto bene i riflessi. Il peso ridotto consente di tenere il Kobo glo in mano senza mai stancarsi. 

Uno degli ultimi aggiornamenti che più ho apprezzato ha portato Pocket sul dispositivo. Ci vuole un attimo a caricare i contenuti salvati dalla rete su Pocket  e trasferirli velocemente al lettore tramite connessione wi-fi.

 

Ora passiamo ai difetti. Punto debole numero uno: la tastiera touch. Nonostante sia notevolmente migliorata la velocità di digitazione, non è molto confortevole scrivere lunghe note. Spesso si sbaglia perché i caratteri sono piccoli (la tastiera QWERTY non ruota, e non c'è il T9) e clamorosamente non si può posizionare il cursore liberamente, bisogna spostarlo indietro lettera per lettera, per cui un errore a inizio testo diventa irraggiungibile!

Il browser internet non è un granché. La navigazione sul web risulta poco agevole. Solamente lo store Mondadori è ben accessibile, per via dei contratti commerciali tra le aziende. Però fanno un po' i furbi, perché se vantano di proporre centinaia di titoli gratuiti, poi manca un filtro di ricerca per poterli visualizzare (presente invece sul sito internet), col risultato di sfogliare pagine a caso e ogni tanto trovare un ebook gratis.

In generale il dispositivo supporta tutte le funzioni solamente per i contenuti acquistati sullo store. Tutti gli altri ebook non hanno un indice (a meno che non lo si crei a parte), le note vengono catalogate alla rinfusa, e diventa difficile andarle a ritrovare.

Cosa assolutamente ridicola è l'uso di Kobo desktop, il programma che serve ad organizzare il contenuto dell'eReader sul computer. Qui i contenuti senza il marchio "inMondadori" nemmeno vengono visualizzati. Per fortuna sono presenti online molti validi software, anche freeware, che sopperiscono a questa mancanza, ad esempio Calibre.

Direi che queste sono le cose principali da sapere su questo eReader. Riassumendo:

 

rpx1.png

Modificato da nexus6

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo