Vai al contenuto





Violadimontagna

Credete ancora nella vera Amicizia?

Recommended Posts



con i vecchi amici si.. con chi mi ha fatto del male.. tendenzialmente no. poi ogni caso è una storia a se.


 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

con i vecchi amici si.. con chi mi ha fatto del male.. tendenzialmente no. poi ogni caso è una storia a se.

 

mi sa che non mi sono spiegata bene..

io ho un amica carissima . quest'amica è ancora in rapporti buoni di una terza persona che mi aveva fatto del male...


 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me non è corretto fare pressione su una amica/o perché questi litighi a sua volta con chi mi ha fatto del male.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me non è corretto fare pressione su una amica/o perché questi litighi a sua volta con chi mi ha fatto del male.

 

Infatti io non incito nessuno...la domanda era: tu cosa penseresti?


 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Niente....... affari suoi, per farla breve ..... non me ne importa una cippa degli altri , gli "amici" vanno e vengono.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Niente....... affari suoi, per farla breve ..... non me ne importa una cippa degli altri , gli "amici" vanno e vengono.

 

concordo.


 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Niente....... affari suoi, per farla breve ..... non me ne importa una cippa degli altri , gli "amici" vanno e vengono.

 

"amici" virgolettato....si forse hai ragione ....

concordo.

in OT..

felice che sia tornato il Pig...  :love:


 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gli "amici" sono amici sino a quando hanno o avranno un tornaconto, quando non gli servi più.......buonanotte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uuu mi sento chiamata in causa!

dopo 9 anni di relazione sono stata scaricata, ovviamente siamo cresciuti tutti insieme con un gruppo di amici e pretendere che non lo sentino mi sembra da strxxx...

tra queste persone c'è lei, la mia più cara amica... e dire amica è riduttivo, è una cosa che va ben oltre un' amicizia di 16 anni è una relazione!;
per spiegarmi meglio:

il giorno in cui mi ha lasciata stavo malissimo ovviamente, ma non avevo detto niente a nessuno, e lei di punto in bianco mi chiama perchè "sentiva che avevo qualcosa che non andava"

comuque sapevo che anche lei lo sentiva, anche perchè negli anni tra i due si era instaurata un ottima amicizia,

però il fatto che dopo 4/5 mesi lui abbia portato la nuova zoccxxx ( :ghghgh:  concedetemelo..) a casa di lei.... mi ha fatta incavolare come una biscia!
abbiamo litigato per 2/3 gg, lei stava male nei miei confronti perchè lui gliela aveva portata a casa, io stavo male perchè mi sentivo in un certo senso "tradita" da lei...

un casino..

poi sono giunta alla conclusione che non me ne fregava niente... lì per lì c'ero rimasta male perchè non mi aspettavo che avesse mantenuto tuto sto rapporto con lui e mi ero già vista le cenette a 4 tra di loro...
In sostanza:

per un' amicizia importante e che non vuoi perdere bisogna impegnarsi, e sopratutto ho constatato la totale mancanza di intelligenza, buonsenso e pudore del mio ex....  e per questo di certo non voglio perdere lei!
 


un pompelmo è un limone che ha avuto un opportunità e ne ha approfittato...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Onestamente non capisco perché un amico non debba essere "vero" se continua a frequentare persone che mi hanno ferito.

i miei nemici devono essere anche i suoi ? e perche mai ? :)


"Rem tene, verba sequentur"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Onestamente non capisco perché un amico non debba essere "vero" se continua a frequentare persone che mi hanno ferito.

i miei nemici devono essere anche i suoi ? e perche mai ? :)

guarda li per li ci sta che ti senti "tradito" dall'amico, è normale, ma basta ragionarci un attimo con un pò di maturità e capisci che non puoi dettare legge per gli altri, non puoi imporre "o lui o me"


un pompelmo è un limone che ha avuto un opportunità e ne ha approfittato...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vale non fraintendermi, non era un commento alla tua storia :) stavo rispondendo al primo post di Viola.

È successo anche a me ma francamente non ho avuto quel senso di tradimento che dici...

per capovolgere la situazione..

Io stesso sono molto amico di un ragazzo e una ragazza che una volta erano legati e non lo sono piú.

Il motivo che li ha divisi è ovviamente loro personale e io non ho mai pensato di schierarmi da una parte o dall'altra per dimostrare la mia "fedeltá" : nessuno mi aveva fatto del male.

Anzi il fatto di continuare a frequentarli entrambi mi ha permesso di tentare di farli riavvicinare senza successo però :(


"Rem tene, verba sequentur"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No, gli amici vanno e vengono, un vero amico al giorno d'oggi è quasi impossibile da trovare, quindi per me gli amici ci sono, questo sì, ma non vi è mai la certezza che rimangano nella tua cerchia di svago per sempre

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vale non fraintendermi, non era un commento alla tua storia :) stavo rispondendo al primo post di Viola.

È successo anche a me ma francamente non ho avuto quel senso di tradimento che dici...

per capovolgere la situazione..

Io stesso sono molto amico di un ragazzo e una ragazza che una volta erano legati e non lo sono piú.

Il motivo che li ha divisi è ovviamente loro personale e io non ho mai pensato di schierarmi da una parte o dall'altra per dimostrare la mia "fedeltá" : nessuno mi aveva fatto del male.

Anzi il fatto di continuare a frequentarli entrambi mi ha permesso di tentare di farli riavvicinare senza successo però :(

:)

dall'altra parte c'è un'altra amica comune (con la quale siamo anche andati in vacanza da soli noi tre) che al momento della rotura (causata per l'ingresso di un'altra persona) gli ha detto chiaro e tondo "guarda, con la vale ho un legame molto più forte e io non me la sento di frequentarti, di ascoltare le tue confidenze su questa nuova e caso mai anche uscire insieme... e poi vedere la vale e guardarla nelgi occhi senza dirle nulla.. non ce la faccio"

 

a delle mie amiche ho anche proprio rinfacciato "come fate ad essere sue amiche dopo quello che mi ha fatto? dopo che avete visto come stavo?"

col senno del poi mi sento una merda per averlo fatto... però prima di giungere a questa conclusione ho dovuto superare del tutto la fine della storia.

l'essere amiche vere sta nell'ascoltare le mie paranoie, darmi i miei spazi e tempi per superare la cosa e accogliermi a braccia aperte quando ho capito


un pompelmo è un limone che ha avuto un opportunità e ne ha approfittato...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:)

dall'altra parte c'è un'altra amica comune (con la quale siamo anche andati in vacanza da soli noi tre) che al momento della rotura (causata per l'ingresso di un'altra persona) gli ha detto chiaro e tondo "guarda, con la vale ho un legame molto più forte e io non me la sento di frequentarti, di ascoltare le tue confidenze su questa nuova e caso mai anche uscire insieme... e poi vedere la vale e guardarla nelgi occhi senza dirle nulla.. non ce la faccio"

 

Atteggiamento comprensibilissimo :)

a delle mie amiche ho anche proprio rinfacciato "come fate ad essere sue amiche dopo quello che mi ha fatto? dopo che avete visto come stavo?"

col senno del poi mi sento una merda per averlo fatto... però prima di giungere a questa conclusione ho dovuto superare del tutto la fine della storia.

l'essere amiche vere sta nell'ascoltare le mie paranoie, darmi i miei spazi e tempi per superare la cosa e accogliermi a braccia aperte quando ho capito

Ma infatti non esistono atteggiamenti giusti o sbagliati a riguardo, e normale che ognuno gestisca la cosa come viene piú naturale (soprattutto in un momento doloroso come una separazione )

L ' importante è che ora tu sia felice di nuovo ! :)


"Rem tene, verba sequentur"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:)

dall'altra parte c'è un'altra amica comune (con la quale siamo anche andati in vacanza da soli noi tre) che al momento della rotura (causata per l'ingresso di un'altra persona) gli ha detto chiaro e tondo "guarda, con la vale ho un legame molto più forte e io non me la sento di frequentarti, di ascoltare le tue confidenze su questa nuova e caso mai anche uscire insieme... e poi vedere la vale e guardarla nelgi occhi senza dirle nulla.. non ce la faccio"

quest'altra amica mi piace molto! è stata sincera, discreta e soprattutto delicata....

e poi se la sensibilità è legata all'intelligenza di un amica/o è oro puro!

I ragazzi la pensano un pò diversamente vedo...e mi piace leggere come la pensate.

Io invece ho pensato che ragionerò col cuore quindi quando e se capiterà l'occasione dirò la mia, in questo momento sono d'accordo con la Vale.

Senza soffrirci più ma solo prendendo atto di certi comportamenti sia positivi che negativi.


 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quest'altra amica mi piace molto! è stata sincera, discreta e soprattutto delicata....

e poi se la sensibilità è legata all'intelligenza di un amica/o è oro puro!

I ragazzi la pensano un pò diversamente vedo...e mi piace leggere come la pensate.

Io invece ho pensato che ragionerò col cuore quindi quando e se capiterà l'occasione dirò la mia, in questo momento sono d'accordo con la Vale.

Senza soffrirci più ma solo prendendo atto di certi comportamenti sia positivi che negativi.

L'unico consiglio che mi sento di dare per esperienza è di parlare con gli amici in questione ed esporre chiaramente il problema e quello che senti...


un pompelmo è un limone che ha avuto un opportunità e ne ha approfittato...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'unico consiglio che mi sento di dare per esperienza è di parlare con gli amici in questione ed esporre chiaramente il problema e quello che senti...

 

con il tatto giusto ci proverò.. grazie per il consiglio :)


 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Credo che il problema sia piu per l'amico che per noi... Noi soffriamo in quel momento..

Ma e' l'amico che da un giorno all'altro deve troncare rapporti e amicizia con un terzo/terza persona per problemi fra altre due persone...

Per assurdo se 2-3 suoi amici litigano si ritroverà a non parlare con 2-3 persone e via via salire

Questo e quello che dice la parte obbiettiva di me,medesimo...

Poi la parte emotiva... Bo quella e sempre confusa di natura figuriamoci :)

Diciamo che la prima cosa che penserei emotiva,ente e'.... ( ed anche egoisticamente) pensavo di essere piu importante...

Inviato da mio iPad utilizzando Tapatalk HD

Modificato da R_i_k_y

Ciao R_i_k_y

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diciamo che la prima cosa che penserei emotiva,ente e'.... ( ed anche egoisticamente) pensavo di essere piu importante...

Inviato da mio iPad utilizzando Tapatalk HD

 

anche io ...ma ho deciso di sorvolare perchè poi infondo meglio comprendere che ognuno fa le proprie scelte ed io sto facendo le mie..

senza essere sempre troppo disponibile come un tempo... ed è moooolto meglio ... ;)


 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non si deve prendere posizione tra due amici che litigano e nemmeno che essi chiedano di farlo, anche se bambini ricordo benissimo il giorno che la vidi...... me ne innamorai....50 anni fa, dopo 40 anni mi dichiarai e in due anni è finito tutto amicizia compresa. ma non chiesi agli "amici" o me o lei.  

( Dopo 10 anni l'ho rivista ed il cuore batteva come impazzito..... orcocan ).

Se un amico/a ti chiede di scegliere non è un amico/a poiché non ha riguardo verso la tua posizione o sentimento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non si deve prendere posizione tra due amici che litigano e nemmeno che essi chiedano di farlo, anche se bambini ricordo benissimo il giorno che la vidi...... me ne innamorai....50 anni fa, dopo 40 anni mi dichiarai e in due anni è finito tutto amicizia compresa. ma non chiesi agli "amici" o me o lei.  

( Dopo 10 anni l'ho rivista ed il cuore batteva come impazzito..... orcocan ).

Se un amico/a ti chiede di scegliere non è un amico/a poiché non ha riguardo verso la tua posizione o sentimento.

Io guardo sempre il mio caso, ed analizzandomi sono giunta alla conclusione che ho reagito male al fatto che le mie amiche sono rimaste in rapporti stretti con lui perchè in quel momento IO avevo bisogno di avere gli amici accanto, lui stava con un'altra...e poi che cavolo.. un minimo di solidarietà femminile!!!

ragionamento egoistico lo ammetto, ma tutti lo siamo in fondo

Modificato da *vale*

un pompelmo è un limone che ha avuto un opportunità e ne ha approfittato...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:clap:

 

io pure non l'ho  trovata all'epoca dei fatti comunque...

 

le donne sono solidali solo per convenienza....     


 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io invece credo che le amiche con la A maiuscola siano davvero rare.....

 

appunto... le vere amiche sono poche.. le altre è perchè sono interessate ad altro. parlo sia di donne che uomini eh.


 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

siamo onesti...le donne sono molto piú crudeli degli uomini se vogliono...

non prendetelo come un messaggio sessista,non lo sono,amo le donne e le ho sempre rispettate ma per esperienze personali le ritengo piú spietate degli uomini se messe alle strette.

ho visto fare ad alcune mie diciamo amiche,cose che neanche a pensarci una settimana mi sarebbero venute in mente,figurarsi farle...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

siamo onesti...le donne sono molto piú crudeli degli uomini se vogliono...

 

verissimo!


un pompelmo è un limone che ha avuto un opportunità e ne ha approfittato...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo