Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Recommended Posts

sera a tutti,

sn un nuovo iscritto, con la passione della fotografia...passione uguale nn necessariamente FOTOGRAFO.

Ho acquistato da poco la mia prima reflex, Nikon D90, e vorrei, quindi, regalarmi un SW x lavorare in PP, semplice, intuitivo, snello e possibilmente performante...

Sono diversi giorni che navigo in internet alla ricerca di nozioni, ma sinceramente sn piu CONFUSO di prima!!!

Se nn fossi entrato sul web, avrei optato x APERTURE, dato che ho acquistato l'ultimo Mac Book Pro 15 display retina.

Ho letto anche le Vs discussioni, ma le date sn antecedenti agli ultimi aggiornamenti apportati e alle nuove funzioni.

COSA MI CONSIGLIATE buona gente??

HELP HELP ME!!!!

Attendo....

Modificato da tarloinsoffitta
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Be', se fotografi, ti troverai con tre esigenze principali:

 

1) l'indicizzazione per tag, la catalogazione e l'archiviazione e la pubblicazione delle foto

 

2) l'elaborazione parametrica, cioè non distruttiva, e modificabile

 

3) il fotoritocco

 

Do per scontato che acquisisci le foto in RAW, cioè nel tuo caso hai dei files .NEF

 

Le esigenze 1) e 2) le risolvi con Apple Aperture, o con il suo concorrente diretto Adobe Lightroom.

 

Le esigenze 2) e 3) le risolvi con GIMP (free) o con Adobe Photoshop, che compri a canoni annuali.

 

Se vuoi avere un flusso di lavoro produttivo ed omogeneo da 1) a 2) a 3) ti tocca pagare Adobe.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Senza andare su PS, fra Aperture e Lr cosa consiglieresti??

Ciao,

Mi sbilancio: Adobe Lightroom.

 

Ho lavorato anni con Aperture, dalla versione 1 che avevo pagato 500 euro, e poi la 2, la 3... E' molto pulita e funzionale. Ma troppo rigida. Alla fine, lavorando con Lightroom, mi sono trovato più produttivo.

 

Trovi discussioni accanite qua sul forum, su quale è meglio...

 

Organizza comunque le foto separatamente dalla liberia: esempio Immagini con le cartelle 2013, 2014, 2015, ciascun con dentro le cartelle 01, 02, ... 12, ciascuna con dentro le foto di quel mese. Il trasferimento degli originali in queste cartelle (definitive) puo' essere automatico.

 

Dopodichè, anche se vuoi provare, puoi avere una Libreria di Aperture, e una Libreria di Lightroom, senza foto originali, solo con le anteprime, che puntano alle cartelle con gli originali.

 

Leggero e trasferibile.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

io per una questione prettamente personale, sono passato da Aperture (che uso ancora per alcune cose ma che sto lentamente abbandonando) alla tripla "Bridge CameraRaw Photoshop" con Bridge mi ci trovo da Dio, è eccezionale per catalogare, ha le 2 cose che cercavo, semplice ed essenziale, in questo modo eseguo i punti 1,2,3 con 3 programmi, con LightRoom hai tutto in un'unica soluzione ma a me non piace 

MacBook pro non unibody 2.4 ghz iPod Touch 4° IPhone 4s MacBook pro 13" 2011

my Flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao....grazie per le risposte e x la vostra disponibilità che mi dedicate.

Vorrei chiedervi se siete fotografi, e se posso disturbarvi ancora, dato che di domande da fare ne avrei parecchie.

Come dicevo nel mio primo post, non sono un fotografo, ho solo questa passione, e da poco scatto con una reflex, ergo sono un IGNORANTE!!! Diciamo che sono proprio all'A-B-C....

Quindi credo che mi servirebbe anche un buon metodo di lavoro da seguire.

Innanzitutto, ho sempre scattato in jpeg, e credo che la prima cosa da fare sia settare la mia nikon d90 con il formato RAW (nel mio caso NEF).

Cmq fatemi sapere se posso approfittare della vs collaborazione, in modo tale da sottoporvi i miei quesiti.

 

Un saluti e ancora grazie!!!! 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Be', non preoccuparti ad aprire nuovi thread facendo domande… Non ci siamo solo noi in questo forum! E molti sono ben preparati...

 

 

Se questa era una domanda, la risposta è decisamente sì: scatta e registra in NEF, e prova e riprova ad applicare modifiche "non distruttive" (temperatura colore, esposizione, contrasto…).

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ok!!!

se scatto in raw, avendo x adesso solo iphoto come programma di archiviazione immagini, mi sembra di capire che nn riuscirei a riprodurle.

Ho la possibilità di impostare la macchina in raw e automaticamente creare una copia in jpeg.

E' consigliabile questa opzione??

Oppure con iphoto posso convertire i file raw in jpeg??

Cosi facendo, però, riempio piano piano la memoria del mio Mac Book.

Ci sono altre strade??

I programmi di cui si parlava in precedenza (aperture-lightroom-gimp) danno la possibilità di convertire i raw in jpeg??

 

Grazie infinite

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Prova! E poi decidi per conto tuo!

 

Comincia già adesso ad archiviare "bene" le tue foto. Quel sistema delle cartelle e sottocartelle che ti ho indicato. O un altro criterio di tua scelta, ma robusto abbastanza da poterlo mantenere per i prossimi anni.

 

Si possono aprire i NEF da iPhoto? Provare!

 

In iPhoto, puoi impostare nelle preferenze > avanzate > copia elementi nella libreria di iPhoto NO.

 

Così i tuoi originali stanno nelle loro cartelle. E puoi aprirli, e gestirli, sia da iPhoto, sia da Aperture, sia da Lightroom. Anche contemporaneamente!

 

Non esistono più "conversioni". Le foto originali sono in NEF, le correzioni sono a parte, le versioni quando ti servono le crei e le esporti in jpg come preferisci. Lo fa anche iPhoto.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

sono novizio del forum ma cerco di portare il mio contributo dandoti il mio punto di vista.

La catalogazione che ti è stata suggerita è assolutamente il primo punto da cui partire, personalmente non effettuo la divisione in mesi ma in giorni ma questi sono gusti personali quindi una cartella per ogni giorno.

Non sottovalutare il nome da dare in automatico ad ogni singolo scatto .

Ho impostato il mio sistema affinché in automatico mi nomini i files con anno_mese_giorno_nprogressivo.xxx.

Quest'ultimo ti sarà utile ad esempio quando porterai le 1000 foto dei figli o dei nipotini a stampare  e dietro ad ognuna troverai impresso il nome del file da cui è stata tratta con conseguente indicazione della data di scatto. 

Io scatto in raw e dopo una prima selezione in cui elimino subito gli scatti fisicamente errati , fuori fuoco, indecenti etc etc., con il programma DPP Canon (o altro a tua disposizione) aggiusto i  livelli e converto in jpg.

A questo punto la procedura più dura:

venendo dal sistema analogico a pellicola, applico quello che ai miei tempi veniva chiamato il 3 su 36, cioè una rigida selezione, in questo caso dei raw da tenere. Tengo solo i raw migliori mentre i jpg li tengo un po' tutti per le presentazione etc etc.

Attenzione 3 su 36 vuole dire che deve esserci una selezione oculata e sensata , poi può essere 1 su 36 , 10 su 36 o 35 su 36 a secondo dei casi , comunque io tengo circa un 15% 20% degli scatti .

Personalmente il mio flusso di lavoro inizia con DPP (una sorta di Camera Raw dedicato a Canon) tu avrai qualche cosa di equivalente nel mondo Nikon. Come dicevo con questo programma elimino, aggiusto i livelli e converto in jpg; se devo fare della post produzione( quasi mai) mi affido a GIMP, per me è economicamente improponibile photo shop e sui miei computer tengo solo ciò che mi posso permettere con licenze ufficiali.

Ho anche Aperture che uso poco e che comunque in termini di definizione non è assolutamente superiore a DPP, anzi per la mia esperienza è forse un poco sotto, aggiusta meglio i livelli di colore ma il gioco a mio gusto non vale la candela. Sarebbe invece utile per la catalogazione,

e qui si apre un mondo: per le mie esigenze di fotoamatore iphoto è più che sufficiente, Aperture è ottimo, ed altri sistemi come Bridge sono + che indicati e completi.

Sarei curioso di usare LR5 di cui ho una licenza ricevuta in bundle con l'acquisto della nuova macchina fotografica, ma dovrei aggiornare a Maveriks e mi manca un po' il coraggio trovandomi al momento ancora bene con SL........... ma la voglia è tanta d'altronde piano piano SL verrà sempre meno supportato da altri programmi,............. ma questa è un'altra storia.

Gli scatti li tengo su un HD esterno separato e periodicamente faccio un  Back up su un altro HD che tengo in un altro luogo in maniera che se malauguratamente dovessi perdere qualche cosa sarebbe un periodo limitato.

L'HD interno, su cui risiedono le librerie di iPhoto ed Aperture etc,  invece ci pensa time machine a tenerle sufficientemente al sicuro.

Un domani quando ne avrò voglia pensavo di fare un sistema in RAID1 . Ricorda infatti non chiederti SE il tuo HD un giorno si guasterà, chiediti invece QUANDO lo farà ed in quel caso perdere qualche decina di migliaia di foto, ricordi importanti di anni della tua vita se non sarai preparato sarà uno dei momenti più brutti della tua vita. 

 

Buona luce.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non sottovalutare il nome da dare in automatico ad ogni singolo scatto .

Ho impostato il mio sistema affinché in automatico mi nomini i files con anno_mese_giorno_nprogressivo.xxx.

Ottima osservazione!

 

Io ho scelto AAAAMMGG-NomeOriginale.EXT

 

Hai anche il vantaggio di poter ordinare i files per epoca di acquisizione.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao...

mi viene da piangere....

da noi c'è un famoso detto...farsi la carrozza prima del cavallo, e così stavo facendo io!!!!

Mi sto rendendo conto, che prima di parlare di programmi per la PP, forse è il caso di capire bene quale flusso di lavoro dovrò adottare,

e come lavora iphoto (x ora).

E' un periodo rivoluzionario, tant'è che sono passato in pochi mesi da una digitale ad una reflex e contemporaneamente ho acquistato due prodotti Apple ( IMac e MacBook Pro).

Riepilogando:

 

Ho tolto il segno di spunta da COPIA ELEMENTI NELLA LIBRERIA IPHOTO utilizzando il seguente percorso (iphoto>preferenze>avanzate).

Ho inserito la SD (quella che ho nella D90) nel mio macbook.

Sulla scrivania è comparso il Dock NIKOND90 e automaticamente si è aperto IPHOTO con la seguente possibilità di scelta:

 

Eventi già importati - importa 135 foto - importa selezionati, il tutto correlato dalla visione in miniature delle foto.

 

Credo che per poter gestire l'archiviazione come dite voi, io debba chiudere IPHOTO ed entrare direttamente nel Dock NIKOND90.

Cosi facendo, entro nella SD e si apre una cartella denominata DCIM (da default), clicco su di essa e si apre altra cartella denominata

100NCD90 (da default). Solo a questo punto, cliccandoci, entro nelle miniature, ognuna con estensione, la prima DSC_0128.JPG e così a crescere fino a trovare l'ultima DSC_0272.NEF corrispondente giustamente all'unica scattata in RAW e come ordine temporale.

 

Ora...ipotizzando e sperando che il criterio di logica sia corretto, voglio sottoporre la prima domanda stupida e forse anche irrilevante:

 

Perché ad un certo punto, la numerazione salta??? esempio pratico, passa dalla DSC_0143.JPEG a DSC_0145.JPEG e poi ancora da

DSC_0149.JPEG a DSC_0153.JPEG.

Non credo dipenda dalle foto eliminate, perché se così fosse avendone eliminate una quantità industriale (erano le prime prove) i numeri da saltare sarebbero stati moltissimi.

Capisco che sia superflua la domanda, ma è giusto x capire.

 

Andiamo x gradi, aspetto prima una Vs conferma e poi continuerò con le domande.

 

Saluti, e STATEMI VICINO  :DD  :DD  :DD

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Esattamente. Prima cosa, stabilisci il flusso di lavoro
 
Prendi in mano la Nikon e, come ti ha consigliato AndreaEOS, imposta la numerazione delle foto. A dirla tutta, non so se puoi inserire un nome particolare per il file. Da provare.
 
Altra cosa importante. Dal momento che decidi di scattare in RAW (ovviamente!), hai una grande possibilità: invece di usare l'angusto spazio colore sRGB, che era lo standard dei computer Windows dagli anni '70, ti conviene adottare il ben più esteso spazio colore RGB Adobe98. Ha più verdi, e più rossi. Tieni le foto che scatti così, e quando devi consegnare, stampare "semplice" o pubblicare su internet, farai delle versioni jpeg sRGB. Ma gli originali, tienili con lo spazio colore esteso.
 
Ti indico quello che è il flusso di lavoro "professionale" che ho in mente io.
Inserisco la schedina di memoria. Compare sul desktop il volume NIKOND90, e automaticamente parte Adobe Lightroom, il quale: a) copia le foto, una per una, nella cartella di archiviazione es.: 2014/02/; b) eventualmente le rinomina in base al giorno di scatto (dati exif); c) eventualmente le contrassegna con dei tag (es.: Matrimonio Ludovica, Cani, Spiaggia); d) mi presenta le foto appena importante dopo averne fatto un'anteprima.
 
Ora se iPhoto importa le tue foto, non vuol dire che ti ha salvato gli originali! Una volta riutilizzata la schedina SD, hai perso gli originali. Prova! Se vuoi lavorare così, devi prima copiare dal volume NIKOND90/DCIM/ a 2014/02/ e dopi importare in iPhoto.

 

Cosi facendo, entro nella SD e si apre una cartella denominata DCIM (da default), clicco su di essa e si apre altra cartella denominata
100NCD90 (da default). Solo a questo punto, cliccandoci, entro nelle miniature, ognuna con estensione, la prima DSC_0128.JPG e così a crescere fino a trovare l'ultima DSC_0272.NEF corrispondente giustamente all'unica scattata in RAW e come ordine temporale.


Quelle non sono "miniature"... quelli sono gli originali!  Per visionarli, ti basta selezionarne uno e premere la barra spazio.

Modificato da 167-761
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao 167-761...ma come ti chiami??

almeno inizio salutandoti con un nome....lol

 

Quando parli dello spazio colore RGB Adobe98 (con più verdi e rossi) parli di un settaggio da apportare su un eventuale Light Room ma contestualmente anche nella mia nikon d90 ??

Voglio dire, devo cambiare i settaggi su entrambi???

Cosi facendo, mi pare di capire, che se io volessi vedere per esempio una foto sullo schermo della tv di casa, dovrò prima generare una versione jpeg sRGB??

 

saluti, Roberto

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 1 month later...

Ciao a tutti,


sono un fotografo amatoriale e da tempo utilizzo Iphoto e Aperture per gestire la mia post produzione. Avendo accumulato oltre 50 Gb di immagini ho pensatosi spostare la mia libreria su un disco rigido esterno. Ho acquistato un disco thunderbolt disponendo di una porta specifica sul mio Mac book Air. Come specificato anche dal tecnico di un centro Apple ho copiato la mia libreria da Iphoto sul disco rigido esterno conservando la librari originale sul disco interno del mio Mac. Tutto funziona perfettamente ma quando provo da Iphoto ad aprire la librari in Aperture compare il messaggio che il disco non supporta Aperture. Preciso che ho molti file RAW che mi servono per la modifica in Aperture senza compromissioni dell'originale. Investigando su diversi Forum ho raccolto l'idea di trasferire gli originali Master dal disco rigido interno al disco rigido esterno. Ho provveduto aprendo Aperture e nel menù file ho clickkato ricolloca gli originali. Purtroppo aperture continua a funzionare solo se apro la libreria da Iphoto contenuta nella cartella Immagine, quando provo ad aprire la libreria copiata sul disco esterno Aperture va in errore. Tutto continua funzionare in Iphoto sia con la libreria originale sia con quella copiata. 


C'è una soluzione per usare Aperture con la libreria copiata sul disco esterno? E' vero che posso usare Iphoto ma perdo tutte le funzioni di Aperture e i relativi plug in.


Grazie in anticipo a tutti quelli che mi aiuteranno.


Fabio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo