Vai al contenuto





cesarerubbit

Sostituzione HDD con SSD iMac late 2013

Recommended Posts

Salve volevo informazioni in merito alla sostituzione del HDD interno con un SSD che renderebbe il mac più perforante. Il dubbio è che all'interno del HDD possa esserci il sensore della temperatura che regola la velocità delle ventole come ho sentito dire ai possessori di iMac late 2012. qualcuno mi da delle delucidazioni in merito ed eventualmente anche sull'immissione al mercato di consumo di SSD PCIe compatibile con lo standard dell'iMac late 2013. grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Non ho mai parlare dei sensori integrati negli hd degli imac.

 

Non mi sembra che l'imac 2012 abbia delle porte per installare le PCIe. Ma si possono collegare esternamente via thunderbol.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non mi pare che l'iMac late 2012 abbia l'odioso sensore dei modelli precedenti, ma vado a memoria quindi potrei anche sbagliare (ergo: non prendere la risposta come oro colato).

Per il PCIe, nettati la bocca.

 

P.S. Pensaci bene prima di aprire quel Mac: non è una passeggiata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'iMac 2013 ha un connettore (proprietario Apple) specifico per SSD di tipo PCIe. Al momento solo Apple, a caro prezzo, potrebbe inserire uno dei suoi SSD in quella collocazione, ma entro la seconda metà dell'anno OWC ha annunciato che sarà in grado di fornire modelli adeguati per sostituire quelli Apple od integrare gli iMac che ne siano sprovvisti. Comunque a quel connettore sugli iMac Apple ha dedicato solo 2 linee PCIe per cui le performance non saranno mai strepitose come quelle ottenibili su un rMBP15" in cui le linee dedicate sono 4 ed in cui gli SSD da 1TB hanno fatto segnare performance vicine ai 1200 MB/s (link).

 

Se invece intendi sostituire l'HD con un SSD non credo ci sia da preoccuparsi della questione temperatura perché gli SSD scaldano pochissimo. Già ora per gli HD ci sono metodi per aggirare il problema con un ponticello fra i contatti e l'utilizzo di software per il controllo delle ventole. Al massimo dovrai disattivare un automatismo con, appunto, un ponticello.

 

Però, visto che gli SSD adeguati con prestazioni PCIe saranno disponibili a breve a me parrebbe uno spreco sostituire l'HD con un SSD SATA per avere meno spazio disponibile e comunque performance medie. Tanto vale usare un SSD via USB 3 che attorno ai 400-450 MB/s ci arriva e costa poco implicando molta meno fatica e rischi di far danni.

 

27-inch iMac (2012-2013) Hard Drive Installation Video


Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tanto vale usare un SSD via USB 3 che attorno ai 400-450 MB/s ci arriva e costa poco implicando molta meno fatica e rischi di far danni.

 

Diciamo che aprire questi Mac non è propriamente un giochetto da ragazzi.

Nei video, anzi, la fanno molto più semplice di quanto, in effetti, lo sia in pratica. È dannatamente operazione lunga e laboriosa, e un non tecnico rischia veramente di far danni seri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

È dannatamente operazione lunga e laboriosa, e un non tecnico rischia veramente di far danni seri.

 

Con gli strumenti adatti come quelli usati da iFixit è praticamente impossibile far danni smontando gli iMac.

 

ifixit-imac-21-smontaggio.png

 

Piuttosto in pochi sottolineano che richiuderlo perfettamente non è altrettanto facile.


Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Con gli strumenti adatti come quelli usati da iFixit è praticamente impossibile far danni smontando gli iMac.

 

ifixit-imac-21-smontaggio.png

 

Piuttosto in pochi sottolineano che richiuderlo perfettamente non è altrettanto facile.

 

Ho usato ed uso spesso l'apritore di iFixit: semplicemente, funziona a metà. L'operazione necessita ancora di aria calda, plettri, bisturi e spatole in metallo flessibile.

Per richiuderlo, il problema principale sta nell'adesivo utilizzato: quelli oltre gli 0,7 mm non vanno bene, in quanto troppo spessi. Bisogna usare o le mascherine 3M pronte (molto costose), o il biadesivo heavy duty (sempre della 3M) ritagliato ad hoc. E serve anche un po' di colla bi-componente per rifilare il tutto.

Non è facile, ed è cosa lunga.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

in alternativa un SSD esterno? Usb3? magari inserito in un Dock,che mi tornerebbe utile per leggere alcuni HD buttati in un cassetto.... o una Lexar Professional Workflow? potrebbero essere valide alternative? ho escluso a priori la sostituzione fai da te...ed anche quella presso Apple,per una questione di costi....immagino mi converrebbe comprarne uno nuovo.....

 

Ho anche io un iMac 21.

Grazie mille

Modificato da Plissken

iMac 21" i5 2,5Ghz,12Gb Ram ï£¿iPhone 5s ï£¿iPad 4 ï£¿iMac G4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo