Vai al contenuto

Dark Mode

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS







macbook late 2008 aluminium e mavericks


Recommended Posts

Mai sentito, io solitamente compro su Amazon. Mi son sempre trovato bene e gli acquisti vengono consegnata entro 24 ore. 

MacBook Late 2008 '13 - C2D 2.4 - 8GB RAM - SSD 128GB + HDD 1TB - OSX 10.10 Dev GM3

Membro del club: "Io ho usato iPhone OS 1.0 e Android 1.0" - # Io ODIO iOS7

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi dico la mia opinione,

Ho un iMac della stessa annata, Intel Core 2 Duo 2,66 GHz, 2 X 2 GB RAM (massimo supportato) DDR2 800 MHz, ATI Radeon 2600 Pro 256 Mb ecc ecc...

Uscito dalla casa con OS X 10.5 Leopard era una scheggia, fino a Snow Leopard, da Mountain Lion ho cominciato a vedere rallentamenti e tempi di boot molto lunghi rispetto a 10.5.x/10.6.x!

Dopo varie ricerche in rete ho studiato per bene l'Hardware del mio modello in questione, presenta una porta SATA II (3Gb/s) dove é collegato il Disco fisso, Hitachi 3,5" 320 GB 7200 rpm, 8mb cache.

Ho notato che il disco rallentava tutto l'OS, ho risolto con un SSD, ormai credo che a livello Hardware sia il componente che dia più performance alla macchina. Ho optato per la nuova linea di Crucial, modello M550 (SATA III, 6Gb/s 550mb read) per il fatto delle MLC, quindi più affidabilità .. L'ho trovato ad un prezzo interessante, 256Gb per 137 euro su Amazon, anche se il mio Mac usa solo SATA II le performance sono allucinanti!!

Tempo di boot passato da quasi un minuto e forse oltre a 23 secondi, apertura app in simultanea velocissima e fluidità al top!

Dopo di che ho rimosso il SuperDrive, che ha la presa PATA e acquistato sempre su Amazon un adattatore, dove mi permette di alloggiare un secondo disco da 2,5" all'interno di esso! Ho messo un WD Black 7200 rpm 16mb cache da 750 Gb, dove vado ad archiviarci vari documenti e file di grossa dimensione per non dare peso al disco primario!

Volendo potevo fare un Fusion Drive, ma ho preferito mantenere 2 dischi separati, in modo da decidere io come gestirli!

Il SuperDrive lo ho recuperato in un "case" esterno collegato via USB!

A te consiglio se usi raramente il SuperDrive di fare un dual drive come me, almeno puoi sostituire il tuo disco primario usandolo nell'adattatore senza acquistarne uno a parte come ho fatto io, e mettere un SSD da 128 o 256 gb giusto per Mac OS e quant'altro!

Simone

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Dedichiamo tanto tempo a poche cose, Grandi cose.
Perchè ogni idea che abbiamo migliori ogni vita che incontra.

Designed by Apple in California

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ragazzi scusate, mi sono persa tra i modelli di ram...

 

Crucial 8GB Kit (4GBx2) DDR3 PC3-8500 Unbuffered ECC 1.5V 512Meg x 72 

va bene per il mio mac??

 

 

Riepilogo hardware:

 

  Nome modello: MacBook

  Identificatore modello: MacBook5,1

  Nome processore: Intel Core 2 Duo

  Velocità processore: 2 GHz

  Numero di processori: 1

  Numero totale di nuclei: 2

  Cache L2: 3 MB

  Memoria: 2 GB

  Velocità bus: 1,07 GHz

  Versione Boot ROM: MB51.007D.B03

  Version SMC (sistema): 1.32f8

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si, se è di taglio So-Dimm come tutte queste DDR3 So-Dimm 1066 MHz

 

 

Ho un iMac  ... da Mountain Lion ho cominciato a vedere rallentamenti e tempi di boot molto lunghi rispetto a 10.5.x/10.6.x!!

...

Dopo di che ho rimosso il SuperDrive, che ha la presa PATA e acquistato sempre su Amazon un adattatore, dove mi permette di alloggiare un secondo disco da 2,5" all'interno di esso! Ho messo un WD Black 7200 rpm 16mb cache da 750 Gb, dove vado ad archiviarci vari documenti e file di grossa dimensione per non dare peso al disco primario! ...

 

Se ci si limita a valutare il tempo di boot è evidente che un OS che pesava circa 2-3 GB impiegava meno tempo ad essere caricato di un OS che pesa 5 GB e passa. Invece per la fluidità possono esserci state tante ragioni (piccole incompatibilità) che ora l'impiego di un SSD ti potrebbe mascherare. Usa EtreChek e controlla se ci fosse qualcosa di macroscopico ancora presente.

 

Invece attenzione a consigliare lo spostamento di un HD nella collocazione del Superdrive. Nel tuo iMac va bene, ma nei Laptop invece è sempre sconsigliata perché il disco meccanico perde la protezione del Sudden Motion Sensor al di fuori della collocazione originale. Poi come HD credo tu abbia esagerato per una collocazione in cui la UltraATA 100 oltre quel limite di MB/s (100 appunto) non può proprio andare. Sarebbe stato più indicato un HD economico a 5400 rpm, ma più longevo ed affidabile.

Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ti ringrazio delle delucidazioni, volevo chiederti EtreChek che funzionalità avrebbe ?

La funzionalità del Sudden Motion Sensor non sapevo si perdeva, ho letto l'articolo allegato di Apple, dove viene collocata questo sensore, sul Disco stesso o tramite SATA?

Io per il mio Mac ho usato un 7200 solo perché lo ho trovato allo stesso prezzo di un Blue 5400 rpm, la PATA ha massimo 100/110 mb come dici tu, ma un HDD solitamente non va a quella velocità quindi ho optato per un disco migliore, può sempre far comodo :)

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Dedichiamo tanto tempo a poche cose, Grandi cose.
Perchè ogni idea che abbiamo migliori ogni vita che incontra.

Designed by Apple in California

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il SMS funziona con una gestione particolare del sensore di movimento integrato nel MacBook, ma gli impulsi di controllo al braccino dell'HD vengono inviati solo sulla porta SATA della collocazione originale degli HD nei laptop mentre non viene inviato alla SATA che in progetto alimenta e connette il Masterizzatore.

 

L'HD dell'iMac 21.5" (originariamente HITACHI Travelstar 5K1000 ed ora HGST Travelstar 5K1000 dopo l'acquisizione di WD) ha un Media transfer rate (Mbits/sec, max) di 998 che espresso più semplicemente è ~125 MB/s.

I 5400 rpm garantiscono minor calore prodotto, minor dispendio energetico, minor rumore e quindi maggiore affidabilità e maggiore longevità.

Tutto sta a mettersi d'accordo su cosa si intenda per "disco migliore".

Servisse, a qualcuno che passa di qui, ora costa Hitachi travelstar 5k1000 1 tb 2 5 sata 600, confronta prezzi e offerte hitachi travelstar 5k1000 1 tb 2 5 sata 600 su Trova Prezzi

Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perfetto ti ringrazio, la soluzione quindi per mantenere l'SMS di inserire l'SSD all'interno del l'adattatore, ma sicuramente non sarà SATA II/III come la presa dell'HDD ma avrà una velocità limitata .. Ora non so i nuovi Mac se montano anche il SuperDrive sulle SATA III 6Gb/a, altrimenti sarebbe indifferente [emoji6]

Inviato dal mio iPhone 5S utilizzando Tapatalk

Dedichiamo tanto tempo a poche cose, Grandi cose.
Perchè ogni idea che abbiamo migliori ogni vita che incontra.

Designed by Apple in California

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si, dal 2009 i MacBook pro hanno entrambe le porte SATA equivalenti, tranne appunto per il SMS. Inizialmente di tipo II e poi di tipo 3 tranne alcuni Early 2001, non tutti, che purtroppo avevano ancora la disomogeneità. In quelli bisogna attentamente controllare la settimana di produzione e poi verificare gli articoli in rete che riportavano la correzione di questa trascuratezza effettuava da Apple. Purtroppo altri tempi in cui ancora era concesso configurarsi un Dual Disk in un portatile Apple.

 

Anche alcuni degli ultimi MacBook ebbero questa connessione veloce sulla seconda SATA. Sicuramente l'Aluminum ma pure i Bianchi successori del 2009-10 vanno verificati. Spesso una volta connesso l'adattatore è stato rilevato che un SSD negoziava una velocità d'accesso SATAII.

 

Qualcosa di analogo è capitato anche negli iMac con la complicazione aggiunta che gli HD dal 2009 hanno il firmware proprietario che rende ancor più complesso, o caro, sostituirli.

Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Negli iMac c'è anche il fastidioso problema del sensore di temperatura collegato all'hard disk. Alcuni hanno il sensore interno, altri no. Sul mio (iMac 2009) ho dovuto modificare il cavo quando ho cambiato il disco, perché collegandolo evidentemente non veniva rilevato il sensore e le ventole andavano a palla. Tutte piccolezze ma per un utente poco esperto possono essere problemi.

MacBook Late 2008 '13 - C2D 2.4 - 8GB RAM - SSD 128GB + HDD 1TB - OSX 10.10 Dev GM3

Membro del club: "Io ho usato iPhone OS 1.0 e Android 1.0" - # Io ODIO iOS7

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scusate, sono di nuovo qui  :ghghgh:  :ghghgh:

 

volevo chiedere: 

siccome non vorrei ripristinare tutto da time machine una volta istallati ram e ssd, in modo tale da avere davvero un computer pulito come appena comprato, vorrei sapere come fare una copia su hard disk esterno di:

- eventi su ical (per es compleanni ecc)

- libreria di itunes

- backup di iphone, ipod e ipad che ho fatto tramite itunes

- foto su iphoto

- progetti incompleti di imovie

- preferiti di safari e plugins 

- password dei siti salvate su safari

- post-it salvati su dashboard.

 

e come poi ripristinarli sul "nuovo macbbok". 

 

un'ultima domanda...siccome non trovo più i miei cd originari di istallazione del pacchetto ilife, potrei usare quelli del mac di mio fratello (molto più nuovo del mio, tipo middle 2012).

 

grazie ancora a tutti e scusate se continuo a scocciarvi.  :oops:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, ti chiedo se alla fine hai aggiornato la ram ed il disco,

ho il tuo stesso identico computer, ma aggiornando non sono riuscito ad installare piu' di 6 gb di ram ( 2gb+4gb)

 

Volevo sapere se avevi avuto dei problemi o se era andato tutto bene.

Modificato da nakedsmile
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma aggiornando non sono riuscito ad installare piu' di 6 gb di ram ( 2gb+4gb)

 

Leggi la risposta che ho postato qui: #10

Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao a tutti!!!

i pezzi sono arrivati, e sono riuscita a montarli io da sola senza problemi (strano ma vero!), quindi chiunque può riuscirci!

 

L'unico contrattempo è stato per l'istallazione pulita di mavericks, perché il programma per istallare mavericks su chiavetta non funziona su snow-leopard, per cui ho dovuto aggiornare a mavericks (lentezza infinita con i vecchi HD e RAM), e poi riscaricarlo per creare la chiavetta bootable.

 

Per il resto tutto semplicissimo e il mio vecchio macbook è tornato una scheggia!!!

 

Grazie a tutti voi per l'aiuto!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo