Vai al contenuto





gigia2

Imac 27 - installazione ssd + upgrade hard disk

Recommended Posts

Salve ho un ima mac 27" fine 2009, mio figlio erroneamente ha infilato due cd causando ovviamente il blocco degli stessi all'interno del vano DVD.

con molta destrezza sono riuscito a farli uscire, ma sembra che il lettore non dia segni di vita, perché quando infilo un cd-dvd non viene trascinato all'interno, ma rimane libero.....

Dopo l'arrabbiatura, mi è subito saltato in mente la sostituzione del lettore con un SSD, e visto che ci sono aggiornare l'hard disk con uno più capiente.

Non ho notato particolari problemi di sorto per l'SSD, mentre per la sostituzione dell'hard disk ho sentito in giro che potrei avere problemi con i sensori e ventole, poiché la apple monta hard disk con firmware proprietari.

E' vero tutto ciò?

Vorrei equipaggiare il mio imac con un hard disk di 3 o 4 tb di qualità.

Alla luce di quanto sopra, ovviamente, premetto che sarei in grado di installare il tutto, avendo molta manualità ed aver già assemblato in passato dmolti personal computer (per amici e parenti), nonché di aver dissasemblato e riassemblato pc portatile per sostituzione scheda madre....

Cosa mi consigliate di fare?

Mi seccherebbe aprire il mac (con tutti i rischi che posso incorrere) per metterci solo l'SSD, tanto vale ci aggiorno anche l'hard disk...nn capita di aprire in imac tutti i giorni....

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


la cosa è fattibilissima.

 

ti consiglio di guardare sul sito ifixit.com per vedere come si smonta il tuo iMac e dove mettere le mani.

 

per l'acquisto di ssd e hdd, il sito dell'amazzonia è il migliore.

 

buon lavoro.


 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per la tempestiva risposta, mi sono molto documentato in merito sulla cosa, sia su youtube che sul sito ifixit.com,  ed in effetti la cosa è fattibilissima... ma l'unico dubbio è per l'hard disk che leggendo alcune discussioni molti utenti riscontravano problemi sui sensori e ventole che girano all'impazzata...

Vi risulta se è un problema di compatibilità hard disk e quindi la apple monta solo i suoi con firmare proprietari, oppure è un errore di montaggio   anche di qualche sensore che crea questi inconvenienti?

Grazie ancora

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Potresti acquistare l'HD da i rivenditori che ne garantiscono la compatibilità come BuyDifferent ed altri.

 

Io suggerisco anche di scrivere a Kontakt | Shop von GRAVIS che in passato ha affrontato molto concretamente la questione GRAVIS (articolo) e che in Germania fa lo stesso lavoro dei siti citati interne Festplatten & SSD online kaufen bei GRAVIS - Autorisierter Apple Online Shop ma a prezzi più umani (e la spedizione dalla Germania non è molto più costosa).

 

Volendo le soluzioni spicciole sono ponticellare i contatti del sensore ed installare un programma di controllo delle ventole di terze parti come da questo suggerimento: Imac - SmcFanControl -

 

Immagine solo orientativa !

chandd.jpg

Per altro avendo entrambe le porte SATA di tipo 2 potresti inserire l'SSD in un riduttore nell'alloggiamento dell'HD (risolvendo col ponticello lo spegnimento della ventola relativa, ed invece potresti inserire un HD da 2TB di formato 2.5" nell'adattatore al posto del Superdrive. Eventualmente cercalo silenzioso mentre che sia da 5400 rpm non ha molta importanza usandolo solo per l'archiviazione.

Modificato da MacUser not Used

Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho contattato la BuyDifferent e mi hanno risposto che per ill mio mac hanno disponibili solo  hard disk da 2T, però anche se cambiassi il mio hard disk con uno identico avrei comunque il problema delle ventole......

Mi consigliano di usare software di terze parti per eludere il sistema... Quindi da quello che capisco anche i loro hard disk che comunque costano qualcosa in più rispetto al prezzo di mercato soffrono di incompatibilità-

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho contattato la BuyDifferent e mi hanno risposto che per ill mio mac hanno disponibili solo  hard disk da 2T, però anche se cambiassi il mio hard disk con uno identico avrei comunque il problema delle ventole......

Mi consigliano di usare software di terze parti per eludere il sistema... Quindi da quello che capisco anche i loro hard disk che comunque costano qualcosa in più rispetto al prezzo di mercato soffrono di incompatibilità-

 

Buono a sapersi ... si fa per dire.

Io scriverei a Gravis ...


Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

OK, vanno bene ma poiché sono stati avanzati dubbi (comprovati per altro) sulla qualità degli imballi di Amazon ti raccomando di bloccare il corriere che vorrebbe fare tutto in tre secondi e di mettere per iscritto che ricevi il pacco "salvo verifica" o "con riserva" o secondo la formula che hanno sugli stampati ed ora non ricordo. Se per caso ci fossero problemi li avrai prevenuti. Conserva anche imballi ecc. almeno finché non hai rodato tutto.


Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono anni che acquisto da amazon, ma non mi era mai capitato vedere pacchi imballati con qualità scadente. Una volta mi arrivò un hard disk "difettoso", ma me lo hammo sostituito senza problemi...

Non so se di recente stanno facendo acqua.....

 

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ponticella e vai tranquillo.

effettuando il "ponticello", la parte ponticellata con un filo di rame, verrà appoggiata direttamente sull'hard disk e poi ricoperta nella parte superiore con nastro isolante?

Non potrei avere problemi visto che il rame tocca direttamente sulla parte?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per quello che vale, io ho un iMac 27 del 2009 e ho cambiato il disco interno con uno nuovo perché quello originale è saltato. Ho preso un western digital da 1tb su Amazon e l'ho montato. Per evitare il problema delle ventole, ho modificato il cavo del sensore di temperatura che era collegato al vecchio hard disk tramite un jumper, adattandolo al nuovo disco, del quale ho trovato su internet la piedinatura corretta del sensore interno. Un lavoro da 30 secondi e non ho problemi di ponticelli, programmi e robe del genere.


MacBook Late 2008 '13 - C2D 2.4 - 8GB RAM - SSD 128GB + HDD 1TB - OSX 10.10 Dev GM3

Membro del club: "Io ho usato iPhone OS 1.0 e Android 1.0" - # Io ODIO iOS7

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per quello che vale, io ho un iMac 27 del 2009 e ho cambiato il disco interno con uno nuovo perché quello originale è saltato. Ho preso un western digital da 1tb su Amazon e l'ho montato. Per evitare il problema delle ventole, ho modificato il cavo del sensore di temperatura che era collegato al vecchio hard disk tramite un jumper, adattandolo al nuovo disco, del quale ho trovato su internet la piedinatura corretta del sensore interno. Un lavoro da 30 secondi e non ho problemi di ponticelli, programmi e robe del genere.

 

Perché non ne fai un post più completo con indicazioni in sequenza, immagini e, se ti riuscisse, una foto? Credo potrebbe essere molto utile anche per Mac un po' più recenti.

 

Da quel che scrivi il firmware sembrerebbe essere del tutto ininfluente e questo sarebbe un cambio di prospettiva notevole per chi è stato frenato a lungo dal farsi il lavoro da se.

 

Se gigia2 portasse a termine l'operazione con successo sotto la tua guida (le foto potrebbe farle lui) questo thread diventerebbe un vero e proprio tutorial. Un bel lavoro d'equipe  ;)

Modificato da MacUser not Used

Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Volentieri, intanto penso che oggi mi dedicherò ad aprirlo nuovamente per sostituire l'SSD che Amazon mi ha cambiato, quindi potrei approfittare per fare anche qualche foto. L'unico appunto è che da quello che ho letto su internet e sullo stesso iFixit, esistono due versioni dell'iMac 2009 da 27: una con il sensore a cavo appiccicato al disco, come appunto è per il SuperDrive, mentre l'altra (penso come il mio) ha un cavo con un jumper che va ad utilizzare il sensore interno all'hard disk. Però anche qui, leggevo che Apple per tot mesi ha usato un cavo con dei colori, poi ha usato un cavo a colori invertiti (dove prima il nero era - e il bianco +, dopo ha invertito). Quindi ci sono parecchie variabili e non è detto che quello che per me funziona, vada bene su tutti gli iMac. Come al solito Apple mai una cosa standardizzata :)


MacBook Late 2008 '13 - C2D 2.4 - 8GB RAM - SSD 128GB + HDD 1TB - OSX 10.10 Dev GM3

Membro del club: "Io ho usato iPhone OS 1.0 e Android 1.0" - # Io ODIO iOS7

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Individua precisamente il tuo iMac col seriale da Informazioni di Sistema inserito in questo sito:

Identify Your Mac - Lookup your unit by Apple Serial Number or Model Number

 

In quel sito potresti anche individuare più precisamente le componenti, ma vedi tu quanto puoi essere dettagliato senza sclerare.


Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per quello che vale, io ho un iMac 27 del 2009 e ho cambiato il disco interno con uno nuovo perché quello originale è saltato. Ho preso un western digital da 1tb su Amazon e l'ho montato. Per evitare il problema delle ventole, ho modificato il cavo del sensore di temperatura che era collegato al vecchio hard disk tramite un jumper, adattandolo al nuovo disco, del quale ho trovato su internet la piedinatura corretta del sensore interno. Un lavoro da 30 secondi e non ho problemi di ponticelli, programmi e robe del genere.

Dove hai acquistato il dumper modificato?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora ho appena richiuso il Mac dopo aver cambiato l'SSD. Ho cercato sul sito postato da MacUser e questa è la schermata con i dettagli:

ruga6yhy.jpg

Il mio hard disk originale era della Seagate, infatti avevo il connettore piatto. Da quello che ho letto ne montavano di 3 marche, Seagate appunto, WD e Hitachi. Ognuno aveva il proprio connettore del sensore proprietario:

amyhavud.jpg

Io avevo appunto il primo tipo, quello piatto. Nel montare il disco nuovo (della WD) non ho fatto altro che tagliare il connettore in modo che si potesse infilare nel jumper del disco della WD, che è diverso da quello della Seagate.

jyqavy9u.jpg

ugy6eny2.jpg

In questo modo non ho nessun problema di ventole. La posizione corrente del jumper l'ho trovata facendo delle prove: mettendo il cavo in altre posizioni le ventole partono al massimo. Il nero va posizionato verso verso la scheda PCB del disco.

Qui sotto lo screenshot della rotazione delle ventole del Mac con cavo sensore collegato correttamente (sinistra). Mentre a destra la prova con il cavo scollegato o collegato in altro modo, come si può vedere il Mac non rileva il sensore e le ventole partono a palla:

 

dsgfs.png

Modificato da Nico!
  • Love 1

MacBook Late 2008 '13 - C2D 2.4 - 8GB RAM - SSD 128GB + HDD 1TB - OSX 10.10 Dev GM3

Membro del club: "Io ho usato iPhone OS 1.0 e Android 1.0" - # Io ODIO iOS7

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:ok:  :clap:


Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora ho appena richiuso il Mac dopo aver cambiato l'SSD. Ho cercato sul sito postato da MacUser e questa è la schermata con i dettagli:

ruga6yhy.jpg

Il mio hard disk originale era della Seagate, infatti avevo il connettore piatto. Da quello che ho letto ne montavano di 3 marche, Seagate appunto, WD e Hitachi. Ognuno aveva il proprio connettore del sensore proprietario:

amyhavud.jpg

Io avevo appunto il primo tipo, quello piatto. Nel montare il disco nuovo (della WD) non ho fatto altro che tagliare il connettore in modo che si potesse infilare nel jumper del disco della WD, che è diverso da quello della Seagate.

jyqavy9u.jpg

ugy6eny2.jpg

In questo modo non ho nessun problema di ventole. La posizione corrente del jumper l'ho trovata facendo delle prove: mettendo il cavo in altre posizioni le ventole partono al massimo. Il nero va posizionato verso verso la scheda PCB del disco.

Qui lo screenshot della rotazione delle ventole del Mac con cavo sensore collegato correttamente:

vaja5yta.jpg

Mentre qui la prova con il cavo scollegato o collegato in altro modo, come si può vedere il Mac non rileva il sensore e le ventole partono a palla:

http://img.tapatalk.com/d/14/07/21/6y4u4ypy.jpg

Grande!!!!

Il mio hard disk è ST31000528AS e quindi dovrebbe essere un segate.....

Una curiosità ma una volta assemblato tutto come faccio a installare il S.O. su hard disk vergini?

Devo caricare - installare il maverik su chiavetta usb, oppure c'è all'interno una rom che mi consente di accedere all'utilità disco e quindi tramite internet effettuare il download del S.O.?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il mio consiglio è questo: se hai intenzione di mettere una doppia configurazione, PRIMA di aprire il Mac fai così: prendi un disco esterno oppure anche direttamente l'SSD che vuoi montare e con Carbon Copy Cloner ti fai una copia avviabile del disco di avvio del Mac. Così quando monterai quel disco nel Mac, potrai avviare da li senza dover reinstallare niente! Ti trovi il Mac come prima del lavoro!


MacBook Late 2008 '13 - C2D 2.4 - 8GB RAM - SSD 128GB + HDD 1TB - OSX 10.10 Dev GM3

Membro del club: "Io ho usato iPhone OS 1.0 e Android 1.0" - # Io ODIO iOS7

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vorrei installare tutto "pulito" perché è da tanto che non faccio pulizie nel mio mac ed ora ne risente, quindi non mi andrebbe riportare la stessa situazione (precaria) su dischi nuovi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora ti devi creare una chiavetta avviabile di Mavericks (mi pare ci sia anche la guida nel forum), e avviare da li. Oppure parti dalla partizione di recovery e scarichi da li OSX e poi ti ripristini le tue cose da Time Machine :)


MacBook Late 2008 '13 - C2D 2.4 - 8GB RAM - SSD 128GB + HDD 1TB - OSX 10.10 Dev GM3

Membro del club: "Io ho usato iPhone OS 1.0 e Android 1.0" - # Io ODIO iOS7

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma la partizione di ricovery è sullhard disk "vecchio", mentre su quello nuovo non avrò nulla?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma la partizione di ricovery è sullhard disk "vecchio", mentre su quello nuovo non avrò nulla?

 

OSX Mavericks: come creare il DVD o la pendrive USB d’installazione (sempre utile)

 

Quando si installa una versione di OS X, da Lion in poi, si installa automaticamente anche la relativa partizione Recovery HD che pesa circa 650 MB.


Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utilissima guida grazie!!!!. Quindi dopo che installo il tutto, faccio partire da chiavetta?

Ma la riconosce in automatico, oppure bisogna impostare l'avvio ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Avvia sempre con alt premuto e sceglila.


Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma poi l'ssd in fase di installazione del OS verrà riconosciuto dal mac? Quindi selezionabile come destinazione del OS ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma poi l'ssd in fase di installazione del OS verrà riconosciuto dal mac? Quindi selezionabile come destinazione del OS ?

 

L'SSD è un supporto di memorizzazione.

Per OS X i supporti di memorizzazione vanno inizializzati con Schema partizioni GUID e con formato Mac OS Esteso (Journaled)

​Dopodiché il disco, se efficiente e correttamente collegato, non può non essere visto dal sistema.


Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perfetto!!! mi puoi , cortesemente , indicare che operazioni svolgere per inizializzare correttamente l'ssd prima di montarlo sul imac?

Non vorrei smontare il tutto e poi ritrovarmi "bloccato" perché non viene riconosciuto...

Come già detto devo partire da Zero perché sostituirò anche l'attuale hard disk da 1T con uno da 3T,...

Ringrazio sin da subito per tutte le accortezze suggeritemi....

Buona giornata

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo