Vai al contenuto





colgian

Problemi di Yosemite con SSD e Trim attivato

Recommended Posts

 

Si può sperare che Apple faccia un minimo di retromarcia e riveda la situazione del Kext-signing e sono sicuro che qualcosa con il prossimo aggiornamento farà

 

Non credo proprio dato che da giugno sulle nuove macchine monta una PCIe SSD pertanto non vi è più il problema della device di massa se installare un HD classico o un SSD ......

Il problema si pone sulle macchine distribuite prima di quella data ...... cosa fare e cosa mettere....

 

Non è un problema dei Mac, è una caratteristica che Apple ha voluto in Yosemite e sulla quale ben difficilmente farà marcia indietro.

 

Fra gli effetti collaterali capita anche che in relazione ad un Mac Pro del 2012 l'assistenza ha dichiarato che se OS X rileva un SSD ed un HD compresenti sullo stesso Mac crea di default "sempre" Fusion Drive. Quindi lo sfortunato utente, che per più volte s'è trovato SSD da 512GB ed HD da 4TB "riuniti" in un unico disco logico, ha dovuto inizializzarli tutti singolarmente con gli altri fisicamente scollegati per poter finalmente fare "di testa sua".

 

Ecco, con Apple far "di testa propria" sembra sempre più una chimera ... e non è affatto detto che quel che decidono a Cupertino sia il meglio per chiunque.

Modificato da MacUser not Used

Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


ecco una cosa che non avevo considerato era che questo sistema inserito da apple non solo impedisce di utilizzare SSD di terze parti ma anche eventuali schede video esterne thunderbolt. È vero che queste soluzioni per ora non sono state approvate da intel (infatti non è uscito ancora niente di commerciale), ma è anche vero che da parte di molte comunità di utenti stanno nascendo sempre più guide e modi per utilizzare schede video discrete tramite thunderbolt a dei costi neanche troppo alti (ho letto che i costi per mettere una scheda video esterna fai da te su un air 11'' via thunderbolt in questo momento sono di circa 200-300€ compreso il costo della scheda video).

Pare che per ora molti utilizzino questo sistema per giocare via bootcamp, pare anche che qualcuno sia riuscito (sempre disattivando il kext signing) a utilizzare qualche scheda video (non per tutte esistono i driver osx) anche su OS X.

 

Quindi quel che non avevo considerato qualche mese fa è che anche altri componenti oltre agli SSD (che in fondo hanno un GC che svolge più o meno tutte le funzioni del Trim), potessero essere bloccati dal kext signing.

Rimango tuttavia convinto del fatto che disattivare il kext signing non sia una buona soluzione. D'altra parte lo dice lo stesso sviluppatore di Trim enabler che avrebbe voluto trovare un modo più pulito per rendere usabile l'applicazione senza disattivare il kext signing (lo descrive così "taking a sledgehammer to crack a nut" e scrive che per la maggioranza non vale la pena usarlo "and for most users it will not be worth it.").

 

Al momento mettere una scheda video esterna non è la mia priorità (ho un macbook pro retina 15'', la scheda video discreta 650m che ha mi va benissimo).

Tuttavia è chiaro che in un futuro potrebbe essere una buona soluzione, inoltre chissà quanti possibilli componenti si potrebbero aggiungere e potrebbero dare problemi.

Quindi per quanto mi riguarda il problema è che apple dovrebbe (non dico rendere open source, non sempre è una soluzione) ma almeno documentare alcune parti del sistema o anche aggiungere un modo per poter aggiungere driver utente al kext signing a rischio e pericolo dell'utente.

 

Al momento è come se su windows ti chiedessero si installare un programma che per essere installato e restare installato richiede la disattivazione perenne dell'anti-virus... sarebbe bello se aggiungessero un "aggiungi alle eccezioni...".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

.......

Fra gli effetti collaterali capita anche che in relazione ad un Mac Pro del 2012 l'assistenza ha dichiarato che se OS X rileva un SSD ed un HD compresenti sullo stesso Mac crea di default "sempre" Fusion Drive. Quindi lo sfortunato utente, che per più volte s'è trovato SSD da 512GB ed HD da 4TB "riuniti" in un unico disco logico, ha dovuto inizializzarli tutti singolarmente con gli altri fisicamente scollegati per poter finalmente fare "di testa sua".

 

Ecco, con Apple far "di testa propria" sembra sempre più una chimera ... e non è affatto detto che quel che decidono a Cupertino sia il meglio per chiunque.

Tu non hai mai sentito parlare di sicurezza o di assistenza che diventa matte a risistemare macchine devastate da idioti incompetenti che hanno voluto fare di testa loro come dici tu?

 

Se ne vengono a capo....Ti costa, se loro vogliono, il 30 % del valore di quella macchina da nuova....

 

Poi fa te....

Modificato da simulacron

"Non c'è motivo che tu ti arrabbi.....

Tanto il mondo, un giorno, farà a meno di te....."

Letto su un cartello in un negozio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tu non hai mai sentito parlare di sicurezza o di assistenza che diventa matte a risistemare macchine devastate da idioti incompetenti che hanno voluto fare di testa loro come dici tu?

Se ne vengono a capo....Ti costa, se loro vogliono, il 30 % del valore di quella macchina da nuova....

Poi fa te....

 

Da 25 anni coi Mac pratico una politica che sta a mezza strada fra i talebani del "faso tuto mì" e quelli del "solo l'assistenza...".

 

Per fortuna iFixit mi conforta in questo atteggiamento e supporta tutti i "deviati" come me.

 

Per altro il caso che citavo è di pochi post fa (#353) e si riferisce ad un Mac Pro del 2012. Per quei Mac "professionali" da tutta una vita, sin dagli "Old Mac" e quindi "PowerMac",  s'è sempre decantata sia la facilità d'apertura che quella d'intervento. Inoltre si tratta di dischi e d'inizializzazione, non di procedure di reballing fatte nel forno di casa o qualcosa di più pindarico ancora.

 

Se Apple mette a disposizione Terminale, col quale si possono fare danni enormi ai propri documenti "unici", mi domando perché invece a livello hardware dovremo essere a priori o incompetenti o dementi ... ma ovviamente è una domanda retorica ;-)


Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

.....Per altro il caso che citavo è di pochi post fa (#353) e si riferisce ad un Mac Pro del 2012. Per quei Mac "professionali" da tutta una vita, sin dagli "Old Mac" e quindi "PowerMac",  s'è sempre decantata sia la facilità d'apertura che quella d'intervento. Inoltre si tratta di dischi e d'inizializzazione, non di procedure di reballing fatte nel forno di casa o qualcosa di più pindarico ancora.

 

Se Apple mette a disposizione Terminale, col quale si possono fare danni enormi ai propri documenti "unici", mi domando perché invece a livello hardware dovremo essere a priori o incompetenti o dementi ... ma ovviamente è una domanda retorica ;-)....

Temo sia proprio retorica. A quanto mi risulta, da mie frequentazioni in svariate assistenze risulta che ci sono o c'erano parecchi clienti che facevano pasticci indimenticabili...Per cui hanno dovuto bloccare questa possibilità (la smontabilità, per così dire) se volevano salvare la sanità mentale dei proprietari dei portamonete da aprire per pagare le fatture  da pagare per le riparazioni.

 

Per non parlare di quella  delle assistenze per via delle proteste a causa dell'entità della somma che i clienti dovevano pagare e la faticaccia a spiegare come stavano le cose.

 

Poi c'è la motivazione ufficiale: la sicurezza, la teconologia di produzione e tutto il resto....

 

Ti assicuro, comunque....Che se la concorrenza raggiungesse traguardi simili....Parecchi negozi di informatica chiuderebbero...Per scarsità di clienti e per eccessiva durata delle macchine.

 

Molte assistenze (verificato personalmente) hanno salvato dalla chiusura per fallimento i negozi a cui erano collegati risistemando quei pasticci....Per cui, forse è meglio che certe cose rimangano come sono....

Modificato da simulacron

"Non c'è motivo che tu ti arrabbi.....

Tanto il mondo, un giorno, farà a meno di te....."

Letto su un cartello in un negozio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Da 25 anni coi Mac pratico una politica che sta a mezza strada fra i talebani del "faso tuto mì" e quelli del "solo l'assistenza...".

 

Per fortuna iFixit mi conforta in questo atteggiamento e supporta tutti i "deviati" come me.

 

Per altro il caso che citavo è di pochi post fa (#353) e si riferisce ad un Mac Pro del 2012. Per quei Mac "professionali" da tutta una vita, sin dagli "Old Mac" e quindi "PowerMac",  s'è sempre decantata sia la facilità d'apertura che quella d'intervento. Inoltre si tratta di dischi e d'inizializzazione, non di procedure di reballing fatte nel forno di casa o qualcosa di più pindarico ancora.

 

Se Apple mette a disposizione Terminale, col quale si possono fare danni enormi ai propri documenti "unici", mi domando perché invece a livello hardware dovremo essere a priori o incompetenti o dementi ... ma ovviamente è una domanda retorica ;-)

 

beh è anche vero che si può essere competenti a livello software ma incompetenti a livello hardware (e viceversa) o anche solo non avere la giusta manualità.

Ormai siamo nel 2014, hardware e software sono sempre più distanti tra loro. Personalmente mi ritengo proprio nella categoria "preparato nel software" (il terminale lo uso giornalmente, non solo perchè sono un programmatore, è proprio una mia passione nata prima della programmazione), completamente senza manualità a livello hardware... (nella mia vita ho sostituito solo una memoria ram su un vecchio pc fisso e poche altre cose). So come funzionano le cose in teoria per carità (le ho studiate e all'occorrenza non mi trovo completamente impreparato), però non ci voglio mettere mano... ho poca manualità... non ho voglia di metterci mano... preferisco, a meno che non sia strettamente necessario, non metterci le mani. Nel software è tutto il contrario, ce le metto giornalmente, se sbaglio non mi scoccia rimettere a posto, mi diverto, e lo faccio anche se non serve solo per pura curiosità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Temo sia proprio retorica.

...Per cui hanno dovuto bloccare questa possibilità (la smontabilità, per così dire) se volevano salvare la sanità mentale dei proprietari dei portamonete da aprire per pagare le fatture indimenticabili da pagare per le riparazioni.

....Per cui, forse è meglio che certe cose rimangano come sono....

 

A mio parere "è meglio che certe cose rimangano come sono" è una delle affermazioni più retrive che si possano accostare in qualsiasi modo ad una filosofia che si volle definire, e così passò alla storia, come Think Different

 

 

Di persone che fanno pasticci ce n'è di tutti i tipi ed in tutti gli ambiti, pure in posizioni di rilievo. Purtroppo non c'è nulla di "stupid proof" veramente al 100% e l'informatica non è certo un ambito esente da rischi di vario genere. Altrettanto vero è che i computer intesi come una sorta di Lego sono sempre più un aspetto del passato mentre la miniaturizzazione dei device, unita alla loro evoluzione, rende sempre più impraticabile l'intervento umano su di essi che vada oltre la semplice sostituzione di un risicato numero di componenti trattabili ormai solo da robot.

 

Date per assodate tutte queste ovvietà resta il fatto che rendere impraticabili cose come l'inizializzazione di un disco secondo le proprie esigenze (obbligo a Fusion Drive in determinate configurazioni) o rendere inutilizzabile un componente standard sia con limiti software (Firmare o Kext-signing) che con limiti hardware (piedinature e connettori proprietari) sono solo delle manovre commerciali protezionistiche.

Nulla di insensato se lo si conosce a priori dell'acquisto e si è liberi di accettarlo o di rifiutarlo.

Altra cosa è il caso citato in cui un'utente spende fior di soldi per un Mac Pro nel 2012 e si trova, 2 anni dopo, ad avere difficoltà per gestirlo nei termini in cui è stato progettato, pubblicizzato, venduto ed acquistato.

 

Per scendere a livelli più normali come spesa, e più ampi come bacino d'utenza, se capiterà che Yosemite o successori renderanno impraticabile la sostituzione di un Superdrive con un adattatore per un SSD perché all'interno di un portatile o di un iMac di pochi anni fa si potrebbe finire per poter installare "esclusivamente" Fusion Drive, allora questo tasso di protezionismo potrebbe pure risultare eccessivo e troppo retro efficace ad utenti che semplicemente vorrebbero utilizzare al meglio un proprio acquisto pagato caro e magari nemmeno potrebbero permettersi un nuovo acquisto come Apple "gradirebbe di più".

 

Non credo sia una bestemmia dire a chiare lettere che certe argomentazioni sono pure ridicole quando l'intento commerciale è di lampante evidenza.

Comunque io sono di nick e di fatto un MacUser not Used, per cui dal mio quarto di secolo di "militanza" mi permetto di dire pure ad altissima voce che Apple fa anche delle pu**anate colossali ed anche in modo ridicolo.

 

 

 

... Nel software è tutto il contrario, ce le metto giornalmente, se sbaglio non mi scoccia rimettere a posto...

 

Trafficando col software non si fanno danni permanenti a meno che non si sia scriteriati e si pretenda di utilizzarlo senza gli opportuni test quando serve a controllare apparati concreti e processi con effetti pratici.

Modificato da MacUser not Used

Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Trafficando col software non si fanno danni permanenti a meno che non si sia scriteriati e si pretenda di utilizzarlo senza gli opportuni test quando serve a controllare apparati concreti e processi con effetti pratici.

 

beh questo è quasi vero nei sistemi attuali... ma se pensi che esistono software per il controllo di parti meccaniche (come le ventole o gli hard disk) di situazioni in cui con il software si può ancora far danni ce ne sono... d'altra parte anche dal punto di vista hardware è lo stesso, man mano si sono "chiuse" le porte più pericolose e si lasciano aperte solo quelle meno manovrabili.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chiedo scusa per il ritardo della risposta....

 

A mio parere "è meglio che certe cose rimangano come sono" è una delle affermazioni più retrive che si possano accostare in qualsiasi modo ad una filosofia che si volle definire, e così passò alla storia, come Think Different

Probabilmente non hai mai bazzicato certi clienti.....

 

Altra cosa è il caso citato in cui un'utente spende fior di soldi per un Mac Pro nel 2012 e si trova, 2 anni dopo, ad avere difficoltà per gestirlo nei termini in cui è stato progettato, pubblicizzato, venduto ed acquistato.

 

Se lo lasciava com'era non succedeva....Aggiungere SSD dove non sono previsti può portare effetti collaterali di vario tipo e genere.

In ogni caso, aggiungerlo, potrebbe anche non essere una buona idea.

Un dispositivo di due anni fa, per quanto lo acceleri (con SSD, ram o altro) non avrà mai le prestazioni di quelli appena usciti.... 

Per scendere a livelli più normali come spesa, e più ampi come bacino d'utenza, se capiterà che Yosemite o successori renderanno impraticabile la sostituzione di un Superdrive con un adattatore per un SSD perché all'interno di un portatile o di un iMac di pochi anni fa si potrebbe finire per poter installare "esclusivamente" Fusion Drive, allora questo tasso di protezionismo potrebbe pure risultareeccessivo e troppo retro efficace ad utenti che semplicemente vorrebbero utilizzare al meglio un proprio acquisto pagato caro e magari nemmeno potrebbero permettersi un nuovo acquisto come Apple "gradirebbe di più".

 

 Se non riesce a sfruttarlo adeguatamente, ha sbagliato acquisto. Quando metti gli occhi su un dispositivo devi sapere a priori cosa intendi farne e, soprattutto, come mantenerlo per cercare di conservarne, ragionevolmente l'efficienza....

 

Ricordati che la vita standard di un dispositivo Informatico e 3 anni.....Dopo perdi soldi a rotta di collo.

 

 

Non credo sia una bestemmia dire a chiare lettere che certe argomentazioni sono pure ridicole quando l'intento commerciale è di lampante evidenza.

Comunque io sono di nick e di fatto un MacUser not Used, per cui dal mio quarto di secolo di "militanza" mi permetto di dire pure ad altissima voce che Apple fa anche delle pu**anate colossali ed anche in modo ridicolo.

Io ne ho 35 e sono passato da dos3.x a Linux a OS X a OS classic (prima del 10.x), ne ho venduti, consigliati e fatti cambiare un'infinità....

Senza dimenticare i clienti che avevano idee tutte loro sull'informatica, più o meno come te. Questi erano testoni e cocciuti e non davano retta a nessuno. Finchè non si trattava di pagare i danni fatti dalle loro corbellerie....Ma era troppo tardi....

 

Una dimostrazione di quanto dico è

 

 

Trafficando col software non si fanno danni permanenti a meno che non si sia scriteriati e si pretenda di utilizzarlo senza gli opportuni test quando serve a controllare apparati concreti e processi con effetti pratici.

Hai un idea proprio strana di utente scriteriato. Tu non sai cosa può fare un utente che crede di sapere tutto di Informatica....


"Non c'è motivo che tu ti arrabbi.....

Tanto il mondo, un giorno, farà a meno di te....."

Letto su un cartello in un negozio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Qualcuno è riuscito ad aggiornare il firmware del Samsung evo 840 o bisogna farlo solo in windows

Gettalo alle ortiche quel Samsung....Ho letto giudizi drammatici su di esso....


"Non c'è motivo che tu ti arrabbi.....

Tanto il mondo, un giorno, farà a meno di te....."

Letto su un cartello in un negozio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gettalo alle ortiche quel Samsung....Ho letto giudizi drammatici su di esso....

Io voglio aggiornarlo solo perchè è uscito un'aggiornamento e ti posso dire che tu hai sentito io lo provo tutti i giorni da un anno e mezzo ed è eccezionale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chiedo scusa per il ritardo della risposta....

Probabilmente non hai mai bazzicato certi clienti.....

Se lo lasciava com'era non succedeva....Aggiungere SSD dove non sono previsti può portare effetti collaterali di vario tipo e genere.

In ogni caso, aggiungerlo, potrebbe anche non essere una buona idea.

Un dispositivo di due anni fa, per quanto lo acceleri (con SSD, ram o altro) non avrà mai le prestazioni di quelli appena usciti.... 

 Se non riesce a sfruttarlo adeguatamente, ha sbagliato acquisto. Quando metti gli occhi su un dispositivo devi sapere a priori cosa intendi farne e, soprattutto, come mantenerlo per cercare di conservarne, ragionevolmente l'efficienza....

 

Ricordati che la vita standard di un dispositivo Informatico e 3 anni.....Dopo perdi soldi a rotta di collo.

 

Io ne ho 35 e sono passato da dos3.x a Linux a OS X a OS classic (prima del 10.x), ne ho venduti, consigliati e fatti cambiare un'infinità....

Senza dimenticare i clienti che avevano idee tutte loro sull'informatica, più o meno come te. Questi erano testoni e cocciuti e non davano retta a nessuno. Finchè non si trattava di pagare i danni fatti dalle loro corbellerie....Ma era troppo tardi....

 

Una dimostrazione di quanto dico è

Hai un idea proprio strana di utente scriteriato. Tu non sai cosa può fare un utente che crede di sapere tutto di Informatica....

 

Caro Simulacron, io sono il possessore del MacPro mid 2012 di cui parlava MacUser Not Used.

La mia macchina è la seguente: 

 

  Nome modello: Mac Pro

  Identificatore modello: MacPro5,1

  Nome processore: 6-Core Intel Xeon

  Velocità processore: 2,4 GHz

  Numero di processori: 2

  Numero totale di Core: 12

  Cache L2 (per Core): 256 KB

  Cache L3 (per processore): 12 MB

  Memoria: 24 GB

  Velocità d'interconnessione processore: 5.86 GT/s

  Versione Boot ROM: MP51.007F.B03

  Versione SMC (sistema): 1.39f11

  Versione SMC (slot processore): 1.39f11

 

Ho aggiunto, su un sistema scalabile ed espandibile quale è il MacPro (non è un Mac Mini, né un iMac) un disco SSD, adesso un OWC da 480 Gb (quando avevo chiesto consigli e era un Samsung 850 Pro) e una scheda PCI-E con 4 porte USB 3.0 (visto che nel 2012, malgrado lo standard USB 3.0 fosse già affermato, i MacPro venivano venduti senza porte USB 3.0) e posso rassicurarti che funziona perfettamente. Già, sembra ovvio dirlo, ma è un MacPro, con un'architettura di sistema molto recente.

Probabilmente da quello che tu hai detto dovrei desumere che se voglio determinate caratteristiche dal mio MacPro dovrei cambiare modello e prenderne uno recente perché, a tuo modo di vedere, non è possibile aggiornarlo. Per fortuna mia (e per sfortuna di mamma apple) non tutti gli utenti apple sono come te. 

Tranquillo, tutto funziona perfettamente. Una buona serata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gettalo alle ortiche quel Samsung....Ho letto giudizi drammatici su di esso....

 

Ciao, ci spiegheresti meglio di cosa parli, quali sono i "giudizi drammatici" e magari dove li hai letti. Non sono per nulla ironico, anzi, vorrei approfondire l'argomento perché sul mio iMac fine 2013 ho un 840 EVO da 500GB e fin'ora ho parlato coi tecnici di due centri assistenza Apple di Verona (di cui uno storico, son 30 anni che fa l'Apple Authorized Service Provider) - ed entrambi mi hanno detto che da oltre un anno e mezzo montano gli 840 EVO sui Mac dei clienti che richiedono il passaggio a SSD e finora non hanno avuto nessun problema. Non avevano alcun motivo per dirmi cavolate, innanzitutto perché il mio SSD l'ho preso su Amazon quindi loro non ci guadagnavano nulla con la rivendita. Ripeto non sono ironico, non voglio elogiare questo SSD (anche se fin'ora si è comportato egregiamente e ottiene velocità di scrittura/letture a dir poco ottime), mi sorgono semplicemente dei dubbi (e delle preoccupazioni) in seguito alla tua affermazione e vorrei sapere quali sono le fonti. Grazie.  


I miei MaciMac 27 5K Metà 2017 - 3.8 Ghz (i5-7600K) - 16 GB RAM - AMD RADEON PRO 580 8GB VRAM - 2TB FUSION DRIVE MBP Retina 15" Fine 2013 - 2.6 Ghz i7 (i7-4960HQ) - 16 GB RAM - NVidia GT750M 2 GB - 512 GB Flash MBP Retina 13" Metà 2014 - 2.6 Ghz i5 - 8 GB RAM -128 GB Flash

I miei iDevices: iPhone 6 64GB iPad Air 2 64GB Cellular        EX: Macbook Pro Retina 13" Fine 2013 iMac 21.5 Fine '13 e iMac 5K late 2015 Macbook Air Mid-2011 eMac iPad 2, 3, 4 iPhone 4, 4S  Lista desideri: Mac Pro 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

l'unica pecca sono le nand TLC sul samsung 840 evo che si usurano prima delle canoniche MLC..in effetti io volevo prenderlo poi ho optato per un crucial M550 con nand MLC..le prestazioni sono identiche cambia teoricamente la durata e l'usura dello stesso..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io ho aggiornato ma ormai lascio il trim sempre disabilitato.


 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho aggiornato e, nonostante avessi disabilitato il trim, si è bloccato! A questo punto lascio il trim disattivato è almeno sono sicuro di non incorrere in blocchi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho aggiornato e, nonostante avessi disabilitato il trim, si è bloccato! A questo punto lascio il trim disattivato è almeno sono sicuro di non incorrere in blocchi...

Quello che dici è molto strano!!

Io ho il Trim disabilitato da Novembre e ho aggiornato a 10.10.2 stamattina. Nessun blocco! Il tutto (download dell'aggiornamento + installazione di OS + riavvio del Mac) si è svolto in maniera del tutto indolore, nel giro di una 15ina di minuti.


 Se domandare è lecito - e rispondere è cortesia - allora ringraziare è d'obbligo! ï£¿

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quindi possiamo fare tranquillamente l'aggiornamento al 10.10.2 senza bisogno di disabilitare il TRIM? Basta quindi dopo l'aggiornamento riabilitarlo... o tutto dipende dal tipo di SSD che si monta? Io mi appresto ad installare un Samsung 850 PRO da 256GB in modalità "fusion drive".... che mi consigliate?? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Indolore come è successo a Sparco che ha aggiornato tranquillamente con Trim abilitato.

Quanto vuoi scommettere che Sparco è (e sarà) l'unico al quale l'aggiornamento di OSX non ha causato il blocco del SSD (vai a capire, poi, il perché!)?

Forse hai dimenticato che è bastata la semplice installazione dei componenti aggiuntivi di GarageBand a causare il blocco...


 Se domandare è lecito - e rispondere è cortesia - allora ringraziare è d'obbligo! ï£¿

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho aggiornato giusto ieri a mac yousemite 10.10.2 disattivando prima trim enabler dopo l'aggiornamento l'ho rimesso..nessun problema!..gli aggiornamenti consistenti sono fatti avvertendo l'utente ci mancherebbe!trim enabler funziona come sempre....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho aggiornato giusto ieri a mac yousemite 10.10.2 disattivando prima trim enabler dopo l'aggiornamento l'ho rimesso..nessun problema!..gli aggiornamenti consistenti sono fatti avvertendo l'utente ci mancherebbe!trim enabler funziona come sempre....

 

 

su questo non ci sono dubbi !

 

il problema sono gli aggiornamenti di sicurezza.....se impostati in automatico, creano il blocco al primo avvio


Mac Mini Core i7 late 2012, MacBook Air 11" 2011, McBook Air 11" 2013, iPad Mini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io non ho mai avuto problemi e ho trim abilitato!!!io preferisco abilitarlo....ho anche un ssd su win 7 e ubuntu e ho abilitito il trim su tutto....crucial m550 512gb con quello che costa ci manca solo che gli accorcio la vita!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo