Vai al contenuto





jacky91

ssd esterno o interno?

Recommended Posts

Salve a tutti, volevo porvi un quesito.
Ho un iMac 21,5 late 2013 con hd 1tb. Avevo intenzione di acquistare una unità flash per rendere il tutto più fluido e rapido.
Ora, considerando le difficoltà e la poca volontà di far aprire il computer per montare l'ssd, secondo voi è più consigliabile sostituire l'hard disk interno montando l'ssd (avendo poi l'hd da 1tb come esterno, per l'archiviazione), oppure prendere un ssd esterno thunderbolt e far fare il boot da lì, sempre utilizzando l'hard disk interno solo a scopo di archiviazione?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Salve a tutti, volevo porvi un quesito.

Ho un iMac 21,5 late 2013 con hd 1tb. Avevo intenzione di acquistare una unità flash per rendere il tutto più fluido e rapido.

Ora, considerando le difficoltà e la poca volontà di far aprire il computer per montare l'ssd, secondo voi è più consigliabile sostituire l'hard disk interno montando l'ssd (avendo poi l'hd da 1tb come esterno, per l'archiviazione), oppure prendere un ssd esterno thunderbolt e far fare il boot da lì, sempre utilizzando l'hard disk interno solo a scopo di archiviazione?

 

 

sostituire l'HDD interno, è un'operazione per me impensabile da fare a casa........il rischio di fare un lavoro pessimo è altissimo. di centri che facciano quel lavoro, non so se ce ne sono.

 

in ogni caso, sostituire l'HDD con un SSD non sarebbe malaccio, ma non raggiunge i risultati delle memorie flash installate come opzione in fase di acquisto, che sono su porta PCIe e non su Sata III. quest'ultime sono però introvabili o quasi

 

in sostanza c'è chi ha raggiunto risultati di tutto rispetto, ma con SSD su USB 3.0 piuttosto che su Thunderbolt, usando dei case ottimizzati per SSD, come questo......http://www.amazon.it/dp/B00HHO0U7U/ref=wl_it_dp_o_pC_nS_ttl?_encoding=UTF8&colid=1XDJ5UBCONPD&coliid=I3DLI3MLIBYNYP&psc=1

 

 

a parte la seccatura, relativa, di avere il Sistema su Disco esterno, la soluzione è semplice e immediata


Mac Mini Core i7 late 2012, MacBook Air 11" 2011, McBook Air 11" 2013, iPad Mini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poi su imac 2013 non si puo' smontare il vetro di protezione come lo era con i vecchi imac late 2009, usava dei supporti magnetici il tuo e' incollato..... quindi abbandona l'ipotesi di installarlo internamente in primis....


 Il Sapiente sa Poco.. L'ignorante sa Molto.. il Cujun sa Tutto 


 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

USB è una connessione decisamente scadente. Anche in versione 3.0

 

Viene sempre pubblicizzata come "fino a 5Gb" (che è il throughput di una linea PCIe 2.0, pari anche a 625MB/s) ma all'atto pratico poiché i segnali non possono essere trasferiti in forma "grezza" essi devono prima essere codificati a 8b/10b (bilanciamento DC) con una prima perdita di almeno il 20% del potenziale, ma poi intervengono altri fattori (framing, overhead) ed alla fin fine "normalmente" si finisce per avere circa 400 MB/s di velocità effettiva.

 

Questo lato computer ... ed ammesso che, come nei Mac, le porte USB siano connesse al Platform Controller Hub, di Intel, perché sui PC non è infrequente che né il PCH né il Fusion Controller Hub, di AMD, vengano implementati e si ricorra invece ad altri controller meno cari ma anche meno efficienti.

Poi servirebbe che la catena fosse efficiente anche all'altro capo, quello del box o della periferica qualunque essa sia, e siamo punto e a capo: se il controller non è all'altezza si stringerà ulteriormente il collo di bottiglia. Non è infrequente che in realtà una porta USB 3.0 realmente trasferisca dati a 300 MB/s e pure meno  (ad esempio un controller, Elton, arriva al massimo a 200-250MB/s).

 

Naturalmente anche il disco può rivelarsi un collo di bottiglia, ma finché si tratta di HD la questione è ininfluente perché di loro i supporti meccanici sono lenti. Invece gli SSD "vorrebbero" usare tutto il loro potenziale, ma può capitare che il controller SATA to USB che trovano sia decisamente scadente.

 

Per ridurre queste perdite da un paio d'anni almeno si sono sviluppati sia un protocollo UASP che un metodo Turbo Mode. Il protocollo, se rispettato sia dall'hardware nel computer che da quello nella periferica, è una soluzione abbastanza efficiente. Il metodo Turbo Mode invece è un'attivazione software che dipende dai driver: alcuni disponibili per determinate schede madri, altri da imparare a modificare in proprio. Tutte cose ampiamente disponibili e documentate per i PC, ma per i Mac è un altro paio di maniche e non saprei essere preciso tranne che nel fatto che le porte USB sono di ottima qualità.

 

Naturalmente anche il disco può rivelarsi un collo di bottiglia, ma finché si tratta di HD la questione è ininfluente perché  i supporti meccanici sono lenti e solo in caso di RAID 0 bisogna davvero andare a verificare la natura delle altre componenti. Invece gli SSD "vorrebbero" usare tutto il loro potenziale, ma la catena SATA->USB->ecc. che trovano non glie lo consente.

Anche i Box Thunderbolt non sono esenti da queste problematiche ed il collo di bottiglia spesso si trova proprio nel primo passaggio del controller SATA->Thunderbolt che non è all'altezza se non in apparati di qualità ... e prezzo ... e non sempre!

 

Insomma, per non perdermi in un argomento che meriterebbe paginate di trattazione, pensare di utilizzare un SSD come disco d'avvio esterno deve assolutamente prescindere dalla speranza che esso possa comportarsi come se fosse alloggiato all'interno e connesso ad una canonica porta SATA 3 . Queste hanno un throughput di 600 MB/s effettivi che è in grado di consentire la totalità delle performance di cui alcuni SSD sono accreditati.

Comunque queste performance sono di un 40% inferiori a quelle degli SSD di tipo PCIe (nei Mac) che, per tornare a bomba, sono connessi almeno a 2 linee PCIe e quindi godono a priori del doppio di banda di quelli SATA, oltre ad avere controller dedicati e quindi lavorare su una catena molto più efficiente di quella consentita sia da USB, ma a volte anche da Thunderbolt.


Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@MacUser not Used

 

 

il case esterno USB 3.0, che ho suggerito, utilizza proprio il protocollo UASP

 

su un altro forum, un utente, ha utilizzato quel case con un SSD 850 Evo, su un iMac dello stesso periodo, con risultati di velocità paragonabili ad un Sata III interno


Mac Mini Core i7 late 2012, MacBook Air 11" 2011, McBook Air 11" 2013, iPad Mini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Certamente immagino che la soluzione del boot esterno sia meno performante dell'ssd montato all'interno, direttamente in produzione.
Tuttavia, volendo evitare di far operare l'iMac, credo che il boot ssd esterno possa essere una buona soluzione, o almeno così ho pensato.

Ho chiaramente svariati dubbi sulla connessione usb 3.0, come tuttavia, anche riguardo il thunderbolt.
Io, affidandomi alla vostra maggiore esperienza non posso che postarvi i modelli che ho trovato per farmi dare qualche consiglio:

 

Lacie Rugged Thunderbolt 120 GB a 190€

 

Lacie Porsche 9223 120 GB (usb 3.0) a 127€

 

Samsung 850 EVO 120 GB (usb 3.0) a 77€

 

Samsung 850 EVO 250 GB (usb 3.0) a 117€

 

Verbatim Store'N GO 128 GB (usb 3.0) a 78€

 

Fosse per me mi butterei direttamente sul Lacie Thunderbolt, ma se ci fosse la possibilità di risparmiare qualche dindino, mantenendo comunque delle buone prestazioni, non è malaccio.

P:S. sto dando un occhiata anche per la questione case sterno.

Modificato da jacky91

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@jacky91

 

 

con il case che ho postato e un 850 Evo da 250Gb, un utente con il tuo iMac, raggiunge su USB 3.0,  427MB/s  il lettura  e 308MB/s in scrittura

 

a me sembra più che ottimo per qualsiasi tipo di lavoro tu debba fare, e ad un prezzo sicuramente buono

 

dei Lacie Thunderbolt, ma anche USB 3.0, leggendo in giro, non ho visto giudizi granchè positivi


Mac Mini Core i7 late 2012, MacBook Air 11" 2011, McBook Air 11" 2013, iPad Mini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@jacky91

 

 

con il case che ho postato e un 850 Evo da 250Gb, un utente con il tuo iMac, raggiunge su USB 3.0,  427MB/s  il lettura  e 308MB/s in scrittura

 

a me sembra più che ottimo per qualsiasi tipo di lavoro tu debba fare, e ad un prezzo sicuramente buono

 

dei Lacie Thunderbolt, ma anche USB 3.0, leggendo in giro, non ho visto giudizi granchè positivi

 

Molto molto bene.

Volevo chiedere un po' di info sul boot da ssd, approfittando della tua gentilezza.

Nel mio caso, avendo a disposizione 1tb di disco rigido, sarebbe più appropriato un 250gb ssd, o potrei optare per un 120 gb ssd?

Nel caso mi si bruciasse l'unità flash, ci potrebbero essere problemi al sistema o al resto dell'iMac?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Molto molto bene.

Volevo chiedere un po' di info sul boot da ssd, approfittando della tua gentilezza.

Nel mio caso, avendo a disposizione 1tb di disco rigido, sarebbe più appropriato un 250gb ssd, o potrei optare per un 120 gb ssd?

Nel caso mi si bruciasse l'unità flash, ci potrebbero essere problemi al sistema o al resto dell'iMac?

 

 

 

io opterei per una grandezza maggiore del 120Gb

 

in tutte le marche di SSD, marca più o marca meno, le taglie sotto ai 250/256Gb, sono meno performanti

 

se l'SSD si bruciasse, a parte perdere tutto nel caso non avessi un Backup, danni al Mac non ce ne sarebbero


Mac Mini Core i7 late 2012, MacBook Air 11" 2011, McBook Air 11" 2013, iPad Mini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io opterei per una grandezza maggiore del 120Gb

 

in tutte le marche di SSD, marca più o marca meno, le taglie sotto ai 250/256Gb, sono meno performanti

 

se l'SSD si bruciasse, a parte perdere tutto nel caso non avessi un Backup, danni al Mac non ce ne sarebbero

E potrei comunque tenere fisso Time Machine operante sul disco rigido interno, giusto? 

Per quanto riguarda il case che mi hai linkato, (oltre ad essere un po' bruttino, ma alla fine chi se ne frega) mi sembra di capire dalle recensioni sia completamente in plastica. Non potrebbe risentirne dal punto di vista della dissipazione, dopo un uso prolungato?

Edit: ho letto un altro modello. Quello che mi hai mandato tu è in alluminio.

Modificato da jacky91

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il case esterno USB 3.0, che ho suggerito, utilizza proprio il protocollo UASP

su un altro forum, un utente, ha utilizzato quel case con un SSD 850 Evo, su un iMac dello stesso periodo, con risultati di velocità paragonabili ad un Sata III interno

 

con il case che ho postato e un 850 Evo da 250Gb, un utente con il tuo iMac, raggiunge su USB 3.0,  427MB/s  il lettura  e 308MB/s in scrittura

 

Ho visto, e per altro ormai sono molti i prodotti che con la dizione generica "ottimizzato per SSD" intendono solo che hanno un controller adeguato e non andante.

Comunque quelle prestazioni non sono quelle che si ottengono inserendo lo stesso SSD in un qualsiasi vecchio MacBookPro che abbia una porta SATA 3 interna, o nel Mac Mini o, avendo la capacità di aprirlo, nell'iMac.

 

 

E potrei comunque tenere fisso Time Machine operante sul disco rigido interno, giusto? 

Per quanto riguarda il case che mi hai linkato, (oltre ad essere un po' bruttino, ma alla fine chi se ne frega) mi sembra di capire dalle recensioni sia completamente in plastica. Non potrebbe risentirne dal punto di vista della dissipazione, dopo un uso prolungato?

Edit: ho letto un altro modello. Quello che mi hai mandato tu è in alluminio.

 

Time Machine, come qualsiasi backup, "impone" un HD dedicato solo ad esso e, al limite, ad un clone completo o della sola installazione d'avvio, comunque ad un'altra forma di backup. Altrimenti è come giocare a bussolotti con la fortunai ;-)

 

Gli SSD non scaldano affatto come gli HD, quindi un case di plastica non è uno scandalo. Però se hai problemi potresti persino utilizzare una docking station, purché sia anch'essa dotata di un controller che supporta il protocolla UASP tipo quelle della stessa inateck Amazon.it: docking station inateck. Con quella a 2 baje avresti anche l'alloggiamento per l'HD di backup, magari da 3.5" e da 2 o 3TB quindi davvero affidabile nel tempo.

 

Come SSD, se a priori resterai attorno ai 400MB/s di prestazioni massime dell'SSD, potresti pensare ai Crucial che sono costituiti da celle MLC più affidabili e longeve delle TLC dei Samsung (un articolo sempre attuale: SSD, un futuro incerto e con diversi problemi da risolvere).

Ad esempio:

Crucial MX100 256GB (sequenziale r:550MB/s w:330MB/s - casuale 4 KB r:85.000 IOPS w:71.000 IOPS)

Crucial MX200 250GB (sequenziale r:555MB/s w:500MB/s - casuale 4 KB r:100.000 IOPS w:87.000 IOPS)

 

 

Amazon è solo comodo per le ricerche e per i link, poi ha di sicuro un'ottimo servizio post vendita, ma i prezzi migliori vanno sempre cercati.


Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E potrei comunque tenere fisso Time Machine operante sul disco rigido interno, giusto? 

Per quanto riguarda il case che mi hai linkato, (oltre ad essere un po' bruttino, ma alla fine chi se ne frega) mi sembra di capire dalle recensioni sia completamente in plastica. Non potrebbe risentirne dal punto di vista della dissipazione, dopo un uso prolungato?

Edit: ho letto un altro modello. Quello che mi hai mandato tu è in alluminio.

 

 

potresti fare i Backup di Time Machine sull'HDD interno, magari partizionandolo............io però lo farei sempre su HDD esterno riservato solo ed esclusivamente a quello


Mac Mini Core i7 late 2012, MacBook Air 11" 2011, McBook Air 11" 2013, iPad Mini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

potresti fare i Backup di Time Machine sull'HDD interno, magari partizionandolo

 

È quel che pensavo di fare, infatti.

La vedo difficile si brucino entrambi gli hard disk. I dati più sensibili sono chiaramente archiviati in un apposito hard disk comunque.

Per quanto riguarda il discorso di @MacUser not Used , ho visto le recensioni e sono orientato sul Crucial MX100 256GB.

Modificato da jacky91

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

È quel che pensavo di fare, infatti.

La vedo difficile si brucino entrambi gli hard disk. I dati più sensibili sono chiaramente archiviati in un apposito hard disk comunque.

Per quanto riguarda il discorso di @MacUser not Used , ho visto le recensioni e sono orientato sul Crucial MX100 256GB.

 

Decoroso SSD per l'avvio da USB esterno. Capiente e non costoso.

 

Mi spieghi che altri dischi hai oltre a quello interno da 1 TB? Io questo modo di fare backup che tu prospetti non riesco a capirlo.


Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Decoroso SSD per l'avvio da USB esterno. Capiente e non costoso.

 

Mi spieghi che altri dischi hai oltre a quello interno da 1 TB? Io questo modo di fare backup che tu prospetti non riesco a capirlo.

 

Attualmente un disco in cui fare un Backup completo dell'iMac con Time Machine non lo utilizzo e non ce l'ho.

Ho un disco da 1TB alimentato dove archivio foto, filmati ed una copia dei dati del mio iMac, più i dati del mio MacBook Pro (di cui però ho un ulteriore disco removibile da 500 gb in cui faccio i backup tramite Time Machine).

C'è da dire che tengo entrambi i miei computer più "magri" possibile, eliminando SEMPRE la roba inutile ed archiviando solo ciò che mi potrà/dovrà servire.

Per dire, l'iMac ce l'ho da un anno ed ho occupato sui 180gb.

Modificato da jacky91

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sono deciso....... con poco più di 90€ ho preso SSD e case USB3 con tecnologia UASP59a898cb1a46e1657740413d13e70f4f.jpg24558853733d849bd518f5237d830812.jpg618ad8634c5d23f41223522e89cbf2ef.jpg

Proviamo a vedere come si comporta l'iMac(sicuramente meglio rispetto al disco magnetico)con OS X installato su disco SSD esterno, il disco da 1 tera interno lo lascerei così com'è con Yosemite, in pratica avrei due sistemi operativi utilizzabili all'occorrenza......mi basta solo cambiare la priorità del boot tra i due dischi.....

Inviato dal mio iPhone 6 utilizzando Tapatalk

Modificato da Kostanz1977

MacBook Pro Retina 13" SSD 256 GB(late 2015)/iPhone 6S 64GB grigio siderale / iPad Mini 16 GB wifi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

installato OS X su SSD........risultati non impressionanti, specialmente in scrittura.......ma devo dire che si vede un netto miglioramento in fase di boot e apertura dei programmi che avviene a velocità doppia rispetto al disco meccanico.

Provando il disco su un'altra porta USB3 ho avuto in lettura circa 400 Mb/s........come mai ho dati diversi cambiando porta?

9d3a1676e0f015b7820c8ff399b79749.jpg

Modificato da Kostanz1977

MacBook Pro Retina 13" SSD 256 GB(late 2015)/iPhone 6S 64GB grigio siderale / iPad Mini 16 GB wifi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi posso fare qualcosa per migliorare le prestazioni in scrittura?

Come mai tanta differenza tra scrittura e lettura?

Inviato dal mio iPhone 6 utilizzando Tapatalk


MacBook Pro Retina 13" SSD 256 GB(late 2015)/iPhone 6S 64GB grigio siderale / iPad Mini 16 GB wifi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' abbastanza strano, io collegando l'SSD alla porta USB3 con un semplice cavo USB-SATA la velocità era di 230/250 MB/S sia in lettura che scrittura, non riesci a provarlo con un altro computer/case ....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' abbastanza strano, io collegando l'SSD alla porta USB3 con un semplice cavo USB-SATA la velocità era di 230/250 MB/S sia in lettura che scrittura, non riesci a provarlo con un altro computer/case ....

Ho solo un notebook Windows e non riesco a provarlo per il file system.....può essere il blackmagic che sbarella??

Il box è uno StarTech con protocollo UASP USB3 ed è nuovo di pacca......

Inviato dal mio iPhone 6 utilizzando Tapatalk

Modificato da Kostanz1977

MacBook Pro Retina 13" SSD 256 GB(late 2015)/iPhone 6S 64GB grigio siderale / iPad Mini 16 GB wifi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

installato OS X su SSD........risultati non impressionanti, specialmente in scrittura.......ma devo dire che si vede un netto miglioramento in fase di boot e apertura dei programmi che avviene a velocità doppia rispetto al disco meccanico.

Provando il disco su un'altra porta USB3 ho avuto in lettura circa 400 Mb/s........come mai ho dati diversi cambiando porta?

 

Le porte USB dei Mac svolgono diverse funzioni. Apri Informazioni di istem/Hardware/USB e vedrai cosa fa di base la prima porta e cosa fa la seconda.

Ad esempio: la telecamere iSght è connessa ad una porta USB? Allora una parte della banda sarà impegnata per essa. Apri In Preferenze di Sistema/Flash/Videocamera e Microfono e controlla che la telecamera non sia asservita al Plugin di Adobe. Ecc.

 

Ragazzi posso fare qualcosa per migliorare le prestazioni in scrittura?

Come mai tanta differenza tra scrittura e lettura?

 

L'SSD che hai acquistato è accreditato di prestazioni non particolarmente superiori a quelle che stai rilevando: Read 443 MB/s Write 116 MB/s.

UserBenchmark: Kingston HyperX Fury 120GB SHFS37A/120G

Tieni conto che queste prestazioni non sono state rilevate in un box esterno USB, ma sul bus SATA 3 interno di svariati sistemi.

 

Comunque mi sembra che il divario fra lettura e scrittura sia intrinseco all'SSD, d'altronde per 64 euro cosa pretendevi? Se tu avessi chiesto te ne sarebbe stato consigliato sicuramente uno diverso, magari per qualche euro in più, ma sicuramente meno "vecchio" come rapporti prestazionali: Samsung MZ-75E120BW SSD 850 EVO, 120 GB

 

P.S. ti spiacerebbe togliere quel noiosissimo "inviato da ..."


Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le porte USB dei Mac svolgono diverse funzioni. Apri Informazioni di istem/Hardware/USB e vedrai cosa fa di base la prima porta e cosa fa la seconda.

Ad esempio: la telecamere iSght è connessa ad una porta USB? Allora una parte della banda sarà impegnata per essa. Apri In Preferenze di Sistema/Flash/Videocamera e Microfono e controlla che la telecamera non sia asservita al Plugin di Adobe. Ecc.

L'SSD che hai acquistato è accreditato di prestazioni non particolarmente superiori a quelle che stai rilevando: Read 443 MB/s Write 116 MB/s.

UserBenchmark: Kingston HyperX Fury 120GB SHFS37A/120G

Tieni conto che queste prestazioni non sono state rilevate in un box esterno USB, ma sul bus SATA 3 interno di svariati sistemi.

Comunque mi sembra che il divario fra lettura e scrittura sia intrinseco all'SSD, d'altronde per 64 euro cosa pretendevi? Se tu avessi chiesto te ne sarebbe stato consigliato sicuramente uno diverso, magari per qualche euro in più, ma sicuramente meno "vecchio" come rapporti prestazionali: Samsung MZ-75E120BW SSD 850 EVO, 120 GB

P.S. ti spiacerebbe togliere quel noiosissimo "inviato da ..."

Intanto grazie per il tuo interessamento.......ma tutto sommato per quello che ho speso posso essere soddisfatto, più dei numeri mi interessava velocizzare il sistema ed il sistema è sicuramente più rapido nel rispondere ai comandi..... Modificato da Kostanz1977

MacBook Pro Retina 13" SSD 256 GB(late 2015)/iPhone 6S 64GB grigio siderale / iPad Mini 16 GB wifi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Usando NovaBench mi da questo risultato:
c2b354bb19e80e8ed0f76942c8d5ad87.jpg
5aaf003ac41eccab300c14db880490fc.jpg
Mi fa 320 in scrittura.......mha
Questo è il benchmark effettuato con il disco interno da 5400 rpm
6c5847e79e3a29163ba9630025caddaa.jpge1763dcfa44ebc00445d04dfaaf70f93.jpg
È attendibile questo test?


 

Modificato da Kostanz1977

MacBook Pro Retina 13" SSD 256 GB(late 2015)/iPhone 6S 64GB grigio siderale / iPad Mini 16 GB wifi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

C'è scritto Write ma secondo me misura la velocità di lettura.

 

Stando al range rilevato da 181 letture nel sito che ti ho linkato oltre ad un episodico 131MB/s è semplicemente impossibile andare ... per di più in un box esterno!


Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

C'è scritto Write ma secondo me misura la velocità di lettura.

Stando al range rilevato da 181 letture nel sito che ti ho linkato oltre ad un episodico 131MB/s è semplicemente impossibile andare ... per di più in un box esterno!

immaginavo.....

Inviato dal mio iPhone 6 utilizzando Tapatalk


MacBook Pro Retina 13" SSD 256 GB(late 2015)/iPhone 6S 64GB grigio siderale / iPad Mini 16 GB wifi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi una domanda.....il Trim si può abilitare per gli SSD esterni?

È una funzione importante o se ne può fare a meno?

Inviato dal mio iPhone 6 utilizzando Tapatalk


MacBook Pro Retina 13" SSD 256 GB(late 2015)/iPhone 6S 64GB grigio siderale / iPad Mini 16 GB wifi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi una domanda.....il Trim si può abilitare per gli SSD esterni?

È una funzione importante o se ne può fare a meno?

Inviato dal mio iPhone 6 utilizzando Tapatalk

1- Non vedo perché no.

2- È soggettivo. C'è chi ne può fare a meno e chi no. Io non l'ho attivato, altri si.


 Se domandare è lecito - e rispondere è cortesia - allora ringraziare è d'obbligo! ï£¿

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1- Non vedo perché no.

2- È soggettivo. C'è chi ne può fare a meno e chi no. Io non l'ho attivato, altri si.

Avevo letto in giro che su SSD collegato via USB 3 non si poteva fare.....per dischi esterni funge solo su thunderbolt........

Inviato dal mio iPhone 6 utilizzando Tapatalk

Modificato da Kostanz1977

MacBook Pro Retina 13" SSD 256 GB(late 2015)/iPhone 6S 64GB grigio siderale / iPad Mini 16 GB wifi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alla fine ho deciso di montare l'SSD della Kingstone sul mio notebook con W7(è praticamente rinato[emoji51]).......per il Mac monterò all'interno del box esterno USB un Samsung Evo 850 da 250 GB...volevo prendere il Crucial M550 ma non era più disponibile, comunque dalle recensioni il disco Coreano sembra performante....questa volta ho scelto bene?

Inviato dal mio iPhone 6 utilizzando Tapatalk

Modificato da Kostanz1977

MacBook Pro Retina 13" SSD 256 GB(late 2015)/iPhone 6S 64GB grigio siderale / iPad Mini 16 GB wifi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

salve

possiedo un Imac 27 2011 e volevo installare un ssd esterno tramite thunderblot

Ho trovato questo

http://www.amazon.com/Silicon-Power-Thunderbolt-Portable-SP120GBTSDT11013/dp/B00HR1JJTS

cosa ne pensate?opinioni e consigli?

costa molto meno del Lacie Ruggied.....dove sta l'inghippo?

Ringrazio  anticipatamente 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo