Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Ipad PRO discutiamone!


Recommended Posts

Sta cosa del più lento che dura di più non è dimostrata e I dischi SSD non centrano nulla con gli HD "classici", i dischi SSD sono limitati in numero di scritture.Nel mischione buttiamo dentro anche i nastri, mancavano!

Confronti tecnologie diverse che non hanno nulla in comune, rimaniamo sui dischi da 5400 e 7200, tutto il resto è entropia.

cosa interessa di un disco?

1. quanto è veloce

2. quanto dura

 

tu hai chiesto il perchè qualcuno diceva che i 5400 sono migliori dei 7200 in certi casi, io ho risposto facendoti anche qualche esempio... solo che va di moda criticare con il classico "non centra niente"... invece si che centra gli SSD e i nastri servono ad archiviare dati come gli hdd, perchè usare i nastri allora? perchè sono più economici ed affidabili... ma chiaramente l'esigenza di un'affidablità centennale ad un privato non serve.

 

il fatto che un disco che gira più veloce duri meno oltre che essere una cosa risaputa è anche questione di logica.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 248
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

penso la stessa cosa che pensavo del macbook 12''. un computer dev'essere un computer, un tablet deve fare il tablet.   l'ipad pro sta nella fascia di prezzo dei macbook (persino del 12'' con tutti

Lief ti spiego l utilità in breve. Questo tipo di prodotto, come anche i convertibili Windows tipo il surface, ha il vantaggio unico di essere pratico e comodo. Nel senso che alla fine sono pure io

totalmente d'accordo con te, ne carne ne pesce, un modello che si piazza in mezzo "rubando" mercato ai tuoi stessi prodotti.(cosa che steve odiava, pochi prodotti e ben definiti)siamo arrivati ad una

Guest fabbro.fabbro

cosa interessa di un disco?

1. quanto è veloce

2. quanto dura

 

tu hai chiesto il perchè qualcuno diceva che i 5400 sono migliori dei 7200 in certi casi, io ho risposto facendoti anche qualche esempio... solo che va di moda criticare con il classico "non centra niente"... invece si che centra gli SSD e i nastri servono ad archiviare dati come gli hdd, perchè usare i nastri allora? perchè sono più economici ed affidabili... ma chiaramente l'esigenza di un'affidablità centennale ad un privato non serve.

 

il fatto che un disco che gira più veloce duri meno oltre che essere una cosa risaputa è anche questione di logica.

 

Esempi che nulla centrano, tu parli di memorie flash ed SSD che sono fisicamente diversi da un disco con le testine, parli di memorie di cellulari e della tua chiavetta non di dischi rigidi, sono geneticamente diversi.

I nastri si usavano perchè erano gli unici supporti in grado di contenere alte quantità di dati, esigenza che oggi esiste in pochi rari casi.

Essendo una memoria ad accesso sequenziale su nastro magnetico veniva usata per backup e definirla affidabili con gli standard attuali è un po troppo, l'unico pregio è il costo per bit che è basso, ma il loro mantenimento un po meno.Io ho avuto la sfortuna di lavorarci con i nastri ed era obbligatoria la triplice copia, di cui una finiva in un caveau climatizzato per evitare danneggiamenti.

 

Se come hai detto tu l'affidabilità centennale (nessun supporto su questo pianeta è garantito cosi tanto) non serve perchè cambiare i dischi?

 

Quindi una fiat dura di piu di una bmw?ha giri motore piu bassi e va piu piano.Sto seguendo la logica  :DD  :DD  :DD

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:rofl:

 

I FIRE andavano pure con pochissima manutenzione e alla rottura della cinghia non vi era la conseguente piegatura delle valvole, con conseguente motore da rifare, questo già 3 decenni fa.

Il costo/km non è neanche lontanamente paragonabile, facendo un raffronto costi/consumi/prestazioni.

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Esempi che nulla centrano, tu parli di memorie flash ed SSD che sono fisicamente diversi da un disco con le testine, parli di memorie di cellulari e della tua chiavetta non di dischi rigidi, sono geneticamente diversi.

I nastri si usavano perchè erano gli unici supporti in grado di contenere alte quantità di dati, esigenza che oggi esiste in pochi rari casi.

Essendo una memoria ad accesso sequenziale su nastro magnetico veniva usata per backup e definirla affidabili con gli standard attuali è un po troppo, l'unico pregio è il costo per bit che è basso, ma il loro mantenimento un po meno.Io ho avuto la sfortuna di lavorarci con i nastri ed era obbligatoria la triplice copia, di cui una finiva in un caveau climatizzato per evitare danneggiamenti.

 

Se come hai detto tu l'affidabilità centennale (nessun supporto su questo pianeta è garantito cosi tanto) non serve perchè cambiare i dischi?

 

Quindi una fiat dura di piu di una bmw?ha giri motore piu bassi e va piu piano.Sto seguendo la logica  :DD  :DD  :DD

beh con lo scandalo bmw che c'è ora mi pare azzardato come paragone, io non mi intendo di auto ma un mio amico è convinto che le migliori sono le toyota mentre le tedesche sono molto sopravvalutate. poi cosa sia vero non lo so e neanche mi interessa, prendo l'auto più economica che c'è di seconda mano solo quando sono costretto, molto meglio mezzi pubblici o quando il posto non è troppo lontano monopattino/bici (non dico solo bici perchè sfortunatamente la mia vecchia bici dopo 2 mesi me l'hanno rubata).

 

l'esempio del centennale era per dire affidabilità a lungo termine, non ricordo assolutamente per quanto sono garantiti...

e come ti ho già scritto l'esempio degli ssd era un confronto di caratteristiche a livello di affidabilità di un supporto di archiviazione, non puoi confrontare questa caratteristica solo perchè sono fatti in modo diverso? certo che puoi farlo (manco non lo sapessi poi me lo spieghi anche XD...).

Si può dire che le ruote della macchina sono più comode di quelle di un carretto oppure bisogna confrontare solo ruote di macchine e ruote di carretto separatamente?

esempi che non centrano nulla potrebbero essere quelli che confrontano una ram con un disco (memoria volatile con memoria di archiviazione)... ma dalle tue spiegazioni immagino tu sappia di cosa sto parlando quindi mi auguro che tu abbia anche capito quel che ho scritto nei messaggi precedenti.

 

anche i nastri si sono evoluti e come ti ho scritto vengono ancora usati nella mia università (con tanto di lettore). certo vanno conservati in ambienti con certi standard (altrimenti si rischia di smagnetizzarli) e vengono usati principalmente per il backup, ma ancora oggi sono usati perchè il loro grado di affidabilità nel mantenere i dati per decenni è alto.

Modificato da Lief
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

D'accordo su ogni parola ma ricorda che Steve, buon anima, non ha avuto modo di conoscere approfonditamente la nuova tecnologia di pennino.

Vedi che wacom è il note hanno fatto rinascere l idea del pennino.

Mancano solo applicazioni reali perché al momento l unica utilità di un pennino, preciso sia nella pressione che nel punto, resta ancorato principalmente all uso come disegno/appunto.

Sul IPAD PRO Mi chiedo solo come abbiano sviluppato la penna perché ha il multi touch ma non chiamano il 3D touch (che alla fine ritengo la stessa cosa ma con una modifica software in più).

Sugli altri tablet il discorso dei tratti-pressione è legato alla tecnologia del tablet e al software, qui sembra sia della penna ma ho dubbi.

Inviato dall'Aldila

io sono indeciso su un surface 3 o un note 10.1? ho un note 3 e sinceramente è davvero comodo per prendere appunti al volo ma è troppo piccolo. Molti all'università sfrecciano nel prendere appunti col surface, sono davvero indeciso :/ anche perchè ho un budget limitato a 550 euro

MacBook Pro retina 15" mid2014 16gb ram , ssd 512 , nvidia 750m , 2.5ghz,ipad mini retina ; ipod touch 1st gen ; iphone 6s, ipad air 2 32 gb wifi+cellular

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

NUOVI SCATTI COL NUOVO GIOIELLO.

PREMETTO che la tastiera, senza trackpad, rende l estetica uno schifo secondo me.

http://www.ipaditalia.com/191111/appare-in-rete-un-hands-on-fotografico-di-ipad-pro

Dall' Inferno con furore

Utente windows 100% ma con cuore di mela morsicata.

Fotografo paparazzo attrezzato con sony alfa

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quindi convieni con me che la scusa del cambio puzza lontano un chilometro?

Prova a pagare in euro oggi la stessa stanza dell'albergo di New York dove eri stato due anni fa, e poi vedi cosa puzza lontano un chilometro.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Prova a pagare in euro oggi la stessa stanza dell'albergo di New York dove eri stato due anni fa, e poi vedi cosa puzza lontano un chilometro.

ma che palle che sei. Ok hai ragione basta hai vinto tu. Un applauso.

Inviato dal mio iPhone 6s bello bello bello

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ABBIAMO UNA DATA FINALMENTE : 11 NOVEMBRE !

Io di mio ho dovuto per necessita prendermi un lenovo yoga tablet da 10" (Una mezza ciofeca di tablet) e vedrò come va il mio lavoro con questo ingombro.

Se ci sarà la necessità, andro di Ipad Pro sennò andrò su un ultrabook/macbookP/surface

Modificato da Windowsvista

Utente windows 100% ma con cuore di mela morsicata.

Fotografo paparazzo attrezzato con sony alfa

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 2 weeks later...

Tornando appunto a bomba su iPad Pro "uscito" oggi...

Non mi ero interessato molto finora e di certo non mi stupisco mai dei prezzi Apple, per la grande qualità e caratteristiche che contraddistinguono i suoi prodotti (li ho avuti praticamente tutti).

Ciò che mi ha lasciato perplesso (avevo visto il keynote e ne ho avuto conferma oggi) è il motivo per il quale in USA costa il 30% in meno (o in Europa il 30% in più..fate voi)...

Mi sono perso qualcosa per strada?

In questi mesi di mia "non particolare attenzione alle dinamiche di mercato" forse l'euro si è svalutato ed ora sta a 0,75 dollari, oppure negli States l'IVA è al -8%?

Sono confuso... :preoccupato:

Modificato da ilbruce

bruce

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ancora con sta storia del cambio, non centra nulla!!!!!!!

 

Quindi cos'è che centra???

Per quale motivo in Europa costa il 30% in più? Va bene maggiori tasse, ma il 30%? In USA niente tasse e ciccia per il cambio a ns. favore di circa il 10%?

 

Per me balla almeno un centone sul modello grande....

Modificato da ilbruce

bruce

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest fabbro.fabbro

non voglio ributtarmi in queste discussioni estenuanti quindi è colpa del cambio, va bene cosi, infatti quando era a 1,50 nel 2010 noi spendavamo la metà...

 

In europa non costa ovunque uguale, cambia da stato a stato....è colpa del cambio euro italiano- euro spagnolo?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non voglio ributtarmi in queste discussioni estenuanti quindi è colpa del cambio, va bene cosi, infatti quando era a 1,50 nel 2010 noi spendavamo la metà...

 

In europa non costa ovunque uguale, cambia da stato a stato....è colpa del cambio euro italiano- euro spagnolo?

Sarà che mi sono, evidentemente, perso qualche discorso precedente...

Ma al netto delle tasse (inclusa IVA) diverse anche tra i paesi europei (a parità di moneta) che influiscono anche loro sul prezzo finale...

Come si può dire che il cambio non influisca?

All'epoca del cambio a 1.5 bastava mantenere i prezzi 1:1 per avere un margine di guadagno non indifferente...

Adesso che il cambio è realmente 1:1 o quasi, per mantenere lo stesso margine di guadagno inevitabilmente il prezzo finale deve salire..

Poi ciascuno può ritenere più o meno congruo tale margine di guadagno ma non è questo il merito...

Da un punto di vista meramente matematico il conto è semplice...

Fissato quanto si vuole guadagnare per un dato prodotto, più il cambio è alla pari più tocca aumentare il prezzo per restare vicini a quel margine...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest fabbro.fabbro

Sarà che mi sono, evidentemente, perso qualche discorso precedente...

Ma al netto delle tasse (inclusa IVA) diverse anche tra i paesi europei (a parità di moneta) che influiscono anche loro sul prezzo finale...

Come si può dire che il cambio non influisca?

All'epoca del cambio a 1.5 bastava mantenere i prezzi 1:1 per avere un margine di guadagno non indifferente...

Adesso che il cambio è realmente 1:1 o quasi, per mantenere lo stesso margine di guadagno inevitabilmente il prezzo finale deve salire..

Poi ciascuno può ritenere più o meno congruo tale margine di guadagno ma non è questo il merito...

Da un punto di vista meramente matematico il conto è semplice...

Fissato quanto si vuole guadagnare per un dato prodotto, più il cambio è alla pari più tocca aumentare il prezzo per restare vicini a quel margine...

ALLELUJIA!!!!

Qui si pensa che il prezzo viene fatto in america e convertito nelle altre monete!!!Oltre al margine ci sono altri parametri per calcolare il prezzo.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io mi domando piuttosto perché gli iOS devices non siano configurabili come accessori per Mac OS, alla stessa stregua di quanto non facciano tra loro (vedi accessori Mac o iOS e TV).

 

A me un iPad Pro tornerebbe ancor più utile se funzionasse, interfacciato col Mac, come tavoletta grafica, sul cui schermo, ad esempio, tenere le palette o altri tools, mentre utilizzo gli schermi del Mac per la visualizzazione.

Oppure un iPhone qualsiasi che vada in Airplay sullo schermo di un iPad, che consentirebbe di aggiornare un solo dispositivo dei due invece che entrambi, o che possa funzionare come Magic Trackpad all'occorrenza.

Più che volere un iPadMac con Mac iOS X preferirei che i dispositivi Apple parlassero tra loro in modo da diventare più intelligenti.

 

Nota a margine: l'iPad Pro ha praticamente la stessa diagonale del MBPr 13", lo schermo di questo sarebbe tranquillamente sostituibile con un iPad Pro collegato al MBPr tramite il nuovo connettore a 3 piastrine, usando la potenza ARM e Intel quando serve. È un ibrido da nerd, ma aprirebbe nuovi scenari, non tanto per Apple, che deve vendere, ma per un certo tipo di clientela. E no, non sarebbe un Surface, per il semplice fatto che i sistemi operativi resterebbero diversi nelle due configurazioni.

Modificato da Xand&Roby

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho preso iPad Pro. Direttamente nell'Apple Store di Rimini, c/o il cc Conad Le Befane. Il day 2.

Lo volevo per lavoro, mi piace, lo aspettavo. Ero dubbioso per il prezzo molto elevato, ma alla fine...il mio amore per la mela ha avuto il sopravvento.

In casa mia ed al mio polso regna sovrano il meleto. E' tutto connesso ed integrato da molti anni.

 

Compro un oggetto delicato, bellissimo, molto funzionale al mio lavoro.

Faccio la Apple care, si sa mai....

 

Voglio altresì la "pennetta" e la smart keyboard, sia per sfruttare al massimo l'oggetto che per proteggerlo.

Ahimè non ci sono.

 

Come non ci sono?

Eh beh sai, la Apple ha sottostimato la richiesta di questi accessori e li abbiamo già finiti al day 1.

Abbiamo decine di iPad ma zero accessori, tranne back e front cover ma solo di colore bianco.

 

;)

Spendo oltre 1200 euro per questo oggetto e, se non voglio sprecare soldi per solo proteggerlo minimamente con una cover che poi mi farà schifo, mi attacco e lo devo lasciare nudo?

 

Tranquillo: potrai tranquillamente acquistare ciò che vuoi sullo store on line. Mi viene detto.

Vado a casa, guardo on line...et voilà....consegna in 4-5 settimane.!!

 

Risultato: ho un iPad Pro nuovo di zecca da 5 giorni e ancora non mi azzardo manco a toccarlo senza la giusta protezione, perché se lo ammacco mi incazzo pure.

 

Nonostante volessi spendere ulteriori 288 euro per avere quei due accessori indispensabili e carissimi...non posso farlo.

 

 

Quello che mi fa davvero incazzare di Apple si ripete ciclicamente nel tempo: ma possibile che per spendere un patrimonio devo pure aspettare...chiedere per favore, supplicare?

Ma vi sembra normale?

 

Le scuse addotte dallo Store sono davvero risibili: non era prevista tanta richiesta. Ma chi cazzo vi fa i budget di mercato consumer? Biancaneve?

Inviate ad uno store 200 iPad pro con solo 20 cover smart keyboard, sapendo bene che chi se lo può permettere non rinuncerà certo a proteggerlo ed usarlo pienamente per ulteriori 179 euro?

 

Oggi sono andato al Media World di Modena. Il Pad è arrivato, nessun problema. Ma manco una striminzita cover, un accidente di niente. 

 

Penso proprio che la Aston Martin dell'informatica stia esagerando in inefficienze irritanti.

 

Il problema è che noi coglioni, alla fine, torniamo sempre qui.

Parlo per me.

 

 

bruce

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Parla pure anche per me. Il mio primo Mac, un portatile Wallstreet, nel remoto 1998 costava veramente un occhio della testa. Nella configurazione medio alta che scelsi sfiorava gli otto milioni di lire, quando uno stipendio da tre milioni era un fior di stipendio. Per me erano tantissimi soldi essendo molto giovane e alle prime armi nel mio lavoro (per fortuna mio padre contribuì in parte a coprire le spese). Ci misi un paio di mesi per averlo e ancora mi ricordo i belanti pellegrinaggi al negozio (uno dei rarissimi che vendevano prodotti Apple in quel tempo) sperando che fosse finalmente arrivato il felice momento in cui dare ad Apple quasi otto dei pochissimi milioni di cui disponevo allora. E quello fu solo il primo di tanti costosi prodotti della Mela per i quali ho dovuto aspettare mesi per poter avere il "privilegiò" di spendere i miei soldi.

Quale morale trarre da tutto ciò? Lascio a voi la scelta fra tre differenti ipotesi:

1) siamo dei poveri coglioni plagiati.

2) Apple fa dei prodotti eccelsi che non hanno rivali.

3) la concorrenza fa talmente schifo che non abbiamo alternative.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho preso iPad Pro. Direttamente nell'Apple Store di Rimini, c/o il cc Conad Le Befane. Il day 2.

Lo volevo per lavoro, mi piace, lo aspettavo. Ero dubbioso per il prezzo molto elevato, ma alla fine...il mio amore per la mela ha avuto il sopravvento.

In casa mia ed al mio polso regna sovrano il meleto. E' tutto connesso ed integrato da molti anni.

 

Compro un oggetto delicato, bellissimo, molto funzionale al mio lavoro.

Faccio la Apple care, si sa mai....

 

Voglio altresì la "pennetta" e la smart keyboard, sia per sfruttare al massimo l'oggetto che per proteggerlo.

Ahimè non ci sono.

 

Come non ci sono?

Eh beh sai, la Apple ha sottostimato la richiesta di questi accessori e li abbiamo già finiti al day 1.

Abbiamo decine di iPad ma zero accessori, tranne back e front cover ma solo di colore bianco.

 

;)

Spendo oltre 1200 euro per questo oggetto e, se non voglio sprecare soldi per solo proteggerlo minimamente con una cover che poi mi farà schifo, mi attacco e lo devo lasciare nudo?

 

Tranquillo: potrai tranquillamente acquistare ciò che vuoi sullo store on line. Mi viene detto.

Vado a casa, guardo on line...et voilà....consegna in 4-5 settimane.!!

 

Risultato: ho un iPad Pro nuovo di zecca da 5 giorni e ancora non mi azzardo manco a toccarlo senza la giusta protezione, perché se lo ammacco mi incazzo pure.

 

Nonostante volessi spendere ulteriori 288 euro per avere quei due accessori indispensabili e carissimi...non posso farlo.

 

 

Quello che mi fa davvero incazzare di Apple si ripete ciclicamente nel tempo: ma possibile che per spendere un patrimonio devo pure aspettare...chiedere per favore, supplicare?

Ma vi sembra normale?

 

Le scuse addotte dallo Store sono davvero risibili: non era prevista tanta richiesta. Ma chi cazzo vi fa i budget di mercato consumer? Biancaneve?

Inviate ad uno store 200 iPad pro con solo 20 cover smart keyboard, sapendo bene che chi se lo può permettere non rinuncerà certo a proteggerlo ed usarlo pienamente per ulteriori 179 euro?

 

Oggi sono andato al Media World di Modena. Il Pad è arrivato, nessun problema. Ma manco una striminzita cover, un accidente di niente. 

 

Penso proprio che la Aston Martin dell'informatica stia esagerando in inefficienze irritanti.

 

Il problema è che noi coglioni, alla fine, torniamo sempre qui.

Parlo per me.

DIco una sola parola: ASSURDO!

GIa che la smart keycosa per ipad pro, sul sito online, te la fanno scegliere non marchiata Apple ma Logitech ma pure farti il pacco in negozio è assurdo.

 

Io non capisco proprio come si fermano mentalmente con questi rapporti di 1000/1 per le cover. Non capiscono che il prodotto è nuovo e non esiste nessuna cover compatibile?

Nel senso  che in un altro caso, tipo un Air3, prendo una cover del modello precedente (air2) e per quei 5 giorni ti adegui. Qui dove lo mette uno? Nella bustina porta macbook air?

 

 

Sulla penna magari non hanno avuto modo di produrle perchè magari ci saranno i deficienti che comprano il PRO solo per vederci netflix, ma sulla cover sta buffonata non ci voleva.

 

IO intanto, per quanto sia promotore di questo topic, me ne esco dall'acquisto perchè ieri ho av uto la prova che ho bisogno di un pc e non di Ios.

Infatti ieri ho fatto degli scatti, da modificare e mandare subito su facebook e con il tablet mi son cadute le bocce a lavorare con lightroom mobile coi suoi 4 settaggi e tutti i giri (Scarico tramite wifi->importo su lightroom->modifico->esporto in galleria->apro facebook e carico le foto stando attento a non prendere gli originali per sbaglio).

 

IL problema è il pc perchè veramente mi sto sbattendo per capire se mi serve un ultrabook (Mac/windows) o sto surface uscito ora . Il dubbio è che i macbook non sono stati aggiornati (Avessero fatto gli air retina invece di sti Macbook!), i portatili windows sono saliti ai livelli Apple quasi e il surface vale tutto quel che costa ma ancora dubito.

Modificato da Windowsvista

Utente windows 100% ma con cuore di mela morsicata.

Fotografo paparazzo attrezzato con sony alfa

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho preso un iPad Pro due giorni fa... sono d'accordo sul fatto che i prezzi sono andati un po' oltre la soglia psicologica "ragionevole" - anche se i motivi ci sono, come avete scritto sopra, e se con il dollaro forte aumentano i prezzi dei prodotti, bisogna dire che salgono anche i guadagni sulle azioni Apple, chi ne ha se ne sarà accorto ;)

 

Ho preso un 32GB perché ho già iPhone e iPad mini da 64GB e perché fondamentalmente lo userò per leggere spartiti al pianoforte, ho già riempito Goodreader di pdf e l'iPad è praticamente vuoto. Certo viene voglia di metterci foto e video solo per vederli sul display enorme, però devono essere della massima qualità. Una foto che sembrava perfetta su iPhone e iPad mini, qua sopra mostra tutti i difetti possibili! Al momento molte app hanno bisogno di essere aggiornate perché appaiono ingrandite e l'effetto non è bellissimo. Nelle app Apple la tastiera virtuale è simile a quella di un Macbook, mentre in quelle di terzi la tastiera ha i tasti assurdamente grandi. Aspettiamo e vediamo!

 

Davvero deludente la disponibilità degli accessori, ho ordinato la Pencil ma arriva a Natale :(

Mi servirà per annotare gli spartiti, e magari anche per disegnare.

 

Sono contenta di averlo comprato - ero andata solo per vederlo ma non avevano demo, e alla fine l'ho preso direttamente. E' il formato perfetto per alcune applicazioni specifiche, e sicuramente molte categorie di professionisti potranno usarlo per lavoro, musica, grafica, fotografia, ecc. Io per lavoro devo usare molto Windows e quindi per quello rimango con il mio MBP, che ha anche il vantaggio di stare in piedi da solo ;)

Modificato da sinophilia

13" rMBP 2.4/16/256 - iPhone 6s - iPad Pro - iPad mini - iMac G4 15" - iMac G3 - Macintosh Classic II

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

SInophilla son contento che ti sia piaciuto questo tablet, anche se avrei dubbio sui 32gb che ormai vedo pochi per natura.

Spero anzi che per disegnarti spartiti sia ottima la penna, quando ti arrivera per le feste.

Utente windows 100% ma con cuore di mela morsicata.

Fotografo paparazzo attrezzato con sony alfa

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest fabbro.fabbro

Parla pure anche per me. Il mio primo Mac, un portatile Wallstreet, nel remoto 1998 costava veramente un occhio della testa. Nella configurazione medio alta che scelsi sfiorava gli otto milioni di lire, quando uno stipendio da tre milioni era un fior di stipendio. Per me erano tantissimi soldi essendo molto giovane e alle prime armi nel mio lavoro (per fortuna mio padre contribuì in parte a coprire le spese). Ci misi un paio di mesi per averlo e ancora mi ricordo i belanti pellegrinaggi al negozio (uno dei rarissimi che vendevano prodotti Apple in quel tempo) sperando che fosse finalmente arrivato il felice momento in cui dare ad Apple quasi otto dei pochissimi milioni di cui disponevo allora. E quello fu solo il primo di tanti costosi prodotti della Mela per i quali ho dovuto aspettare mesi per poter avere il "privilegiò" di spendere i miei soldi.

Quale morale trarre da tutto ciò? Lascio a voi la scelta fra tre differenti ipotesi:

1) siamo dei poveri coglioni plagiati.

2) Apple fa dei prodotti eccelsi che non hanno rivali.

3) la concorrenza fa talmente schifo che non abbiamo alternative.

parli del 1998, ora gli ordini e le consegne dovrebbero essere più rapidi, all'epoca un Mac era un bene di lusso e lo dovevi ordinare tramite dei rivenditori perchè apple store non ne esistevano.

 

Riguardo al tuo sondaggio io propendo per 1 e 3 anche se la 3 sta decadendo, sia nella telefoni che nel mondo tablet/pc la concorrenza ha recuperato molto.

 

Questo è lo stile apple recente, approssimazione e poca cura, dobbiamo abituarci

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego e dichiari di aver letto e di accettare: Privacy Policy Termini di utilizzo