Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Deluso Da Hello Again... Ora Sono A Un Bivio (Consiglio Per Acquisto)


Recommended Posts

Attendevo con molta curiosità la presentazione dei nuovi Mac, nell'ottica di prossimo pensionamento del mio MB Pro late 2011 (sì, la famosa 'partita' con problemi video, risolti gratuitamente per fortuna) e, francamente, sono rimasto piuttosto deluso. Tanto dai prezzi assurdi quanto dall'innovazione (che sarà pure tale, ma esteticamente continuo a trovare orrenda)

 

Per cui, ora mi trovo di fronte a molteplici soluzioni:
1) potenziare il vecchietto con un SSD e confidare regga ancora a lungo

2) prendere il Macbook Air da 13 con HD da 256 GB, con i pro e contro del caso. PRO: che probabilmente lo si troverà scontato in qualche "sottocosto" della GDO . CONTRO: la consapevolezza di acquistare una macchina che andrà a morire.

3) metterci 100 euro in più e prendere il MacBook con HD da 256 GB

4) fare violenza a me stesso e puntare al Pro "base"

Considerando che, a differenza di mia moglie (grafica), non ho particolari esigenze professionali, sono decisamente più tentato dalle soluzioni 2 e 3 (o, in subordine, la 1) che non dalla 4...

Voi che fareste?

Comunque mi fa un po' tristezza aver la piena consapevolezza che, se non cambieranno politica commerciale (e dubito lo faranno), quale che sia il prossimo Mac che acquisterò, per me sarà anche l'ultimo...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 87
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Condivido lo sconcerto verso i nuovi MacBook Pro  :ghghgh:

Quindi se fossi al tuo posto prenderei uno dei "vecchi" Pro 13".

L'Air non lo considererei proprio, così come il nuovo Pro 13" base.

:apple: MacBook Pro 13" mid 2012 (macOS 10.14.6 Mojave) :apple: iPhone 6S (iOS 13.1.2) :apple: iPad mini (iOS 9.3.5) :apple: Apple TV 4a gen. :apple: iPod nano 5a gen.

- Le mie foto su flickr -

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho appena venduto un early 2011 e mi trovo nella situazione di dover acquistare qualcosa al più presto. Personalmente, avendo esigenze di grafica, ho bisogno di una macchina bella prestante e capiente per cui prenderò o un rigenerato del pro 15" da 516 giga o un fine serie. QuestO perché farei il leasing aziendale e nel giro di 30 mesi lo potrei riscattare e vedere cosa è successo coi nuovi nel frattempo. Eventualmente fra due anni e mezzo rivendo e prendo il nuovo ma già rodato. Se puoi io in questa fase ti consiglierei di cercare di tirare avanti col tuo, mio marito ad esempio lavora ancora col suo glorioso 2008 e non ha problemi

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest fabbro.fabbro

io opterei per la 1, ho un macbook del 2009 con ssd che regge bene, lo uso molto poco, piu che altro è diventato il mio server dlna.

Ovviamente ti devi dimenticare di aggiornare con gli ultimi OS

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Condivido lo sconcerto verso i nuovi MacBook Pro  :ghghgh:

Quindi se fossi al tuo posto prenderei uno dei "vecchi" Pro 13".

L'Air non lo considererei proprio, così come il nuovo Pro 13" base.

 

Non lo considereresti (l'Air) per via che è destinato ad andare a morire o per la componentistica? 

E il nuovo Pro base, per il prezzo comunque alto?

 

 

Io ho appena venduto un early 2011 e mi trovo nella situazione di dover acquistare qualcosa al più presto. Personalmente, avendo esigenze di grafica, ho bisogno di una macchina bella prestante e capiente per cui prenderò o un rigenerato del pro 15" da 516 giga o un fine serie. QuestO perché farei il leasing aziendale e nel giro di 30 mesi lo potrei riscattare e vedere cosa è successo coi nuovi nel frattempo. Eventualmente fra due anni e mezzo rivendo e prendo il nuovo ma già rodato. Se puoi io in questa fase ti consiglierei di cercare di tirare avanti col tuo, mio marito ad esempio lavora ancora col suo glorioso 2008 e non ha problemi

 

Ho partita iva anch'io, per cui potrei ponderare anche la soluzione leasing. 

Fermo restando che, non avendo specifiche esigenze professionali, mi rifiuto di spendere 2.000 euro in un computer. 

In quanto al mio, a parte i 2-3 tasti ballerini (per sostituire la tastiera mi hanno chiesto 150 euro, per cui per ora ho tamponato con una tastierina bluetooth), mi preoccupa un po' l'eventualità che, in un prossimo futuro, possano insorgere problemi grossi. Al di là della scheda grafica originale che dava problemi (come molti 'nati' di fine 2011) e che è stata sostituita gratuitamente, di tanto in tanto, sia pur per pochi secondi, il display tira all'azzurro. Poi torna normale. Finché lo fa una volta ogni morte di papa, pazienza... ma che garanzia ho che il problema, con il tempo, non si aggravi? A quel punto, metter mano alla scheda grafica di un vecchio MB Pro mi costerebbe quasi quanto comprarne uno nuovo ora e avere le spalle coperte dalla garanzia.

 

 

 

io opterei per la 1, ho un macbook del 2009 con ssd che regge bene, lo uso molto poco, piu che altro è diventato il mio server dlna.

Ovviamente ti devi dimenticare di aggiornare con gli ultimi OS

 

L'unica remora che ho a far così è quella indicata qui sopra. 

In quanto agli ultimi OS, mi sono messo il cuore in pace e infatti questo con cui ti sto rispondendo ora è fermo a Yosemite.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Comunque ragazzi non capisco perché parliate di delusione. I prodotti Apple sono sempre stati sovraprezzati, sin dagli esordi (basta ricordare gli inizi di Jobs con i primi computer Apple, le specifiche ed i prezzi fuori da ogni logica).

Certo, ora concordo con tutti voi nel dire che stavolta hanno davvero esagerato ma essendo appunto "Pro" sono prodotti per un uso professionale a tutto tondo. 

 

PS: anche io sono nel tuo stesso dubbio, quindi tengo d'occhio la discussione.

iMac 21,5" ● iPhone 12 Pro Max ● Airpods 2 ● AppleWatch SE

Gamecenter: Divodark

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest fabbro.fabbro

L'unica remora che ho a far così è quella indicata qui sopra. 

In quanto agli ultimi OS, mi sono messo il cuore in pace e infatti questo con cui ti sto rispondendo ora è fermo a Yosemite.

 

 

se ha gia altri problemi il discorso cambia, mai pensato di comprare altro oltre il mac?

 

 

Comunque ragazzi non capisco perché parliate di delusione. I prodotti Apple sono sempre stati sovraprezzati, sin dagli esordi (basta ricordare gli inizi di Jobs con i primi computer Apple, le specifiche ed i prezzi fuori da ogni logica).

Certo, ora concordo con tutti voi nel dire che stavolta hanno davvero esagerato ma essendo appunto "Pro" sono prodotti per un uso professionale a tutto tondo. 

 

PS: anche io sono nel tuo stesso dubbio, quindi tengo d'occhio la discussione.

Uso professionale questi mac proprio no!!!non esageriamo, di pro non hanno nulla, hanno solo ProFitto per apple.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Comunque ragazzi non capisco perché parliate di delusione. I prodotti Apple sono sempre stati sovraprezzati, sin dagli esordi (basta ricordare gli inizi di Jobs con i primi computer Apple, le specifiche ed i prezzi fuori da ogni logica).

Certo, ora concordo con tutti voi nel dire che stavolta hanno davvero esagerato ma essendo appunto "Pro" sono prodotti per un uso professionale a tutto tondo. 

 

PS: anche io sono nel tuo stesso dubbio, quindi tengo d'occhio la discussione.

 

Personalmente parlo di delusione perché, fermo restando che era nell'aria che l'Air sarebbe stato messo in soffitta (anche se speravo in un restyling) e che i nuovi MB Pro sarebbero costati uno sproposito (la politica Apple è quella...), francamente non mi aspettavo sparassero cifre simili. Inoltre, per quanto la barra possa essere innovativa, continuo a trovarla orrenda.

 

 

se ha gia altri problemi il discorso cambia, mai pensato di comprare altro oltre il mac?

 

 

Uso professionale questi mac proprio no!!!non esageriamo, di pro non hanno nulla, hanno solo ProFitto per apple.

 

La variazione di tonalità del display è un problema sporadico (la scheda grafica con cui è nato, quella famigerata che dava un'infinità di problemi, è stata sostituita a spese di Apple un annetto fa), ma fastidioso. Quel che mi preoccupa è che possa andarsi ad aggravare con il tempo. 

E si, naturalmente ho anche pensato di uscire dal mondo Apple (del resto, l'ho già fatto con smartphone e tablet che sono entrambi Android)

In quel caso la perplessità è meramente relativa il software: uso esclusivamente Mac (a casa e al lavoro, idem le persone con cui collaboro) dal 2006, per cui non ho "il polso" dei passi avanti fatti da Windows. Per cui, per "pigrizia", avrei preferito rimanere su Apple.

 

Fermo restando che, ovviamente, ho guardato anche altri cortili... 

Ad esempio l'Asus Zenbook UX305, il DELL XPS 13 o il Surface Pro 4 (con qualche remora riguardo il numero di APP disponibili nello store Microsoft)

 

Diciamo che sono aperto a ogni proposta alternativa.

 

P. S. In quanto all'uso professionale, mia moglie, che come scrivevo prima è grafica, lavora per una ben nota multinazionale dolciaria e da loro i grafici usano esclusivamente Mac...

Modificato da Mr. Hamlin
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono deluso solo per via delle sole porte Thunderbolt/USB-C. Per l'enorme aumento di prezzo invece sono sconcertato.

Ho scritto in un altro thread che a mio parere i PRO stanno perdendo la loro caratteristica "PRO" in favore della sempre maggior leggerezza ed essenzialità (come gli Air prima e il MacBook 12" poi). Un prodotto PRO dovrebbe essere destinato a chi ha qualche esigenze in più (grafica, produzione musicale...). Ora qualunque periferica (tavolette grafiche, schede audio, monitor, hard disk, schede SD, perfino l'iPhone) richiede un adattatore. Spero veramente che l'evoluzione vada velocemente verso le USB-C perchè altrimenti i nuovi MacBook PRO rischiano di metterti i bastoni fra le ruote e farti anche girare le scatole perchè dovendo già sborsare una cifra folle poi devi aggiungere un'altra vagonata di euro per attaccarci le periferiche. E un utente non dico pro, ma anche medio, di periferiche ne ha un bel po'.

 

Per rispondere a Mr. Hamlin preferirei un PRO perchè con l'Air non credo faresti un grosso passo avanti. E poi i PRO sono stati aggiornati più recentemente degli Air, quindi dovendo prendere un computer di generazione precedente preferirei stare sull'ultimo disponibile, con prestazioni decisamente superiori.

:apple: MacBook Pro 13" mid 2012 (macOS 10.14.6 Mojave) :apple: iPhone 6S (iOS 13.1.2) :apple: iPad mini (iOS 9.3.5) :apple: Apple TV 4a gen. :apple: iPod nano 5a gen.

- Le mie foto su flickr -

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono deluso solo per via delle sole porte Thunderbolt/USB-C. Per l'enorme aumento di prezzo invece sono sconcertato.

Ho scritto in un altro thread che a mio parere i PRO stanno perdendo la loro caratteristica "PRO" in favore della sempre maggior leggerezza ed essenzialità (come gli Air prima e il MacBook 12" poi). Un prodotto PRO dovrebbe essere destinato a chi ha qualche esigenze in più (grafica, produzione musicale...). Ora qualunque periferica (tavolette grafiche, schede audio, monitor, hard disk, schede SD, perfino l'iPhone) richiede un adattatore. Spero veramente che l'evoluzione vada velocemente verso le USB-C perchè altrimenti i nuovi MacBook PRO rischiano di metterti i bastoni fra le ruote e farti anche girare le scatole perchè dovendo già sborsare una cifra folle poi devi aggiungere un'altra vagonata di euro per attaccarci le periferiche. E un utente non dico pro, ma anche medio, di periferiche ne ha un bel po'.

Concordo.

Per quanto se ne dica è davvero scomodo andare in giro con gli adattatori.

 

Per la bellezza del design sacrificarono anche l'ethernet anni fa ma tutt'oggi in giro per l'europa ancora non ci sono strutture per il Wi-Fi adeguato per il lavoro. Nel mio caso, nei palazzetti dello sport, per esempio.

Quindi questo è già un adattatore. Ora si aggiungerà anche l'adattatore che va da USB a USB-C.

 

Come dici tu, ad un PRO che gliene frega se è 1.4 Cm o 1.2 Cm?

Modificato da ..:: T€O ::..
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Comunque ragazzi non capisco perché parliate di delusione. I prodotti Apple sono sempre stati sovraprezzati, sin dagli esordi (basta ricordare gli inizi di Jobs con i primi computer Apple, le specifiche ed i prezzi fuori da ogni logica).

Certo, ora concordo con tutti voi nel dire che stavolta hanno davvero esagerato ma essendo appunto "Pro" sono prodotti per un uso professionale a tutto tondo. 

 

PS: anche io sono nel tuo stesso dubbio, quindi tengo d'occhio la discussione.

 

Beh, di professionale secondo me hanno solo il prezzo. Battute a parte, se uno non riesce a ripagarseli con il lavoro, oppure non guadagna bene di suo per cui se li può permettere come sfizio, la vedo più dura che non in passato.

 

Una soluzione però, volendo rimanere in ambito Mac, soprattutto per OSX, secondo me sarebbe tenere d'occhio il mercato dei modelli - usciti un anno o due o due fa - e vedere se si riesce a spuntare un buon prezzo.

Anche tenere d'occhio i ricondizionati potrebbe essere un'idea per risparmiare qualcosina.

 

Concordo nel lasciar perdere gli Air, perché secondo me, oltre a non essere aggiornati, temo che li dismetteranno (solo una mia sensazione ovviamente).

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io sono più o meno nella stessa situazione...in Svizzera ho trovato questa offerta e mi sa che stasera passo a comprarlo (se rimane)

IMG_0302.jpg

Modificato da Marcorex

Lancer Evo IX

You know you drive an Evo...when driving is no longer getting from point a to point b, but rather an recreational activity.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

punterei sui dell XPS.

Sono gran belle macchine, ad un ottimo prezzo, e dell ha un buon servizio di garanzia (oltre ad avere un sito simile a quello apple per configurare il tuo acquisto come ti pare).

Asus ha il difetto che i modelli che produce sono tantissimi che si distinguono solo dal numerino finale... è un problema quando devi scegliere un modello esatto perchè capita che non lo producano per l'italia e devi ricontrollare tutti i componenti per un altro modello.

per il surface attenderei che arrivi in italia il surface book. il bello di questo modello è che se vuoi prendere un 13'' al posto di un 15'' puoi metterci anche la scheda grafica dedicata come opzione.... cosa che sugli XPS non puoi fare (la dedicata c'è comunque su tutti i modelli 15'' anche sul non-top gamma).

 

la 1 è comunque limitata dal resto dell'hardware e dal supporto che apple darà al tuo modello... se il computer si rompe domani hai buttato i soldi per un ssd

la 2 sai già perchè escluderla

la 3 e la 4 le escluderei perchè non sono opzioni valide (il macbook non è un computer valido, spendere di più per prendere un macbook pro che non ti convince non è una buona idea).

 

se riesci a sopportare windows e/o linux la scelta migliore è lasciare apple, in caso contrario ti conviene restare così come sei.

Modificato da Lief
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Più leggo questi post e più mi confondo! 
Non so che dirti neppure io.. sono più o meno nella stessa situazione se non che io faccio lo stesso lavoro di tua moglie ma sono dipendente.. (almeno per il momento)
Gli Air mi ispirano gran poco.. ora devi valutare in base al tuo lavoro e ai tuoi collaboratori/clienti/committenti che siano cosa sarà più comodo per te .. e poi questi benedetti adattatori quanto diavolo costano?! 
 

Mumble Mumble  :mhh:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

.. e poi questi benedetti adattatori quanto diavolo costano?!

'Sto problema degli adattatori è stato ingigantito senza alcuna cognizione di causa!

Ecco un all-in-one che risolve tutto:

https://www.amazon.it/dp/B01KFNQ35C/ref=cm_sw_r_cp_api_6AAfyb9ERGKRC

 Se domandare è lecito - e rispondere è cortesia - allora ringraziare è d'obbligo! ï£¿

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

'Sto problema degli adattatori è stato ingigantito senza alcuna cognizione di causa!

Ecco un all-in-one che risolve tutto:

https://www.amazon.it/dp/B01KFNQ35C/ref=cm_sw_r_cp_api_6AAfyb9ERGKRC

 

Forse, ma ammetterai che fare un computer puntando sulla massima portabilità (hanno ridotto di spessore un computer che già era tra i più sottili sul mercato), e poi costringere all'acquisto di adattatori, non è certo una mossa furba. Sono d'accordo con te che non sia un dramma, ma l'amaro in bocca rimane, ed è pienamente comprensibile.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io non vedo questo aumento sproporzionato dei prezzi.

 

Prima il Pro Retina 13" da 1499€ aveva un misero SSD da 128GB, e per il 256GB ci volevano 1799€; adesso si parte da 256GB a 1799€.

Per il 15", si partiva da più di 2mila euro (non ricordo quanto) per avere la scheda video integrata, e per la dedicata e 512GB di SSD ci volevano esattamente 2799€; adesso si parte da 2799€ per avere scheda video dedicata ma 256GB di SSD.

 

Semplicemente, sono state riviste le configurazioni base, ed usati gli stessi prezzi dei precedenti.

Io ero interessato al rMBP 15" ma ero indeciso tra quello di base e quello con GPU dedicata; adesso sono costretto ad andare su quello con GPU dedicata allo stesso prezzo: non avrò i 512GB del precedente, ma posso puntare su potenza superiore, design nuovo e componentistica tutta nuova (ad eccezione della fotocamera frontale). Non mi pare ci voglia un qualche studio approfondito per arrivare a ciò!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io non vedo questo aumento sproporzionato dei prezzi.

 

Prima il Pro Retina 13" da 1499€ aveva un misero SSD da 128GB, e per il 256GB ci volevano 1799€; adesso si parte da 256GB a 1799€.

Per il 15", si partiva da più di 2mila euro (non ricordo quanto) per avere la scheda video integrata, e per la dedicata e 512GB di SSD ci volevano esattamente 2799€; adesso si parte da 2799€ per avere scheda video dedicata ma 256GB di SSD.

 

Semplicemente, sono state riviste le configurazioni base, ed usati gli stessi prezzi dei precedenti.

Io ero interessato al rMBP 15" ma ero indeciso tra quello di base e quello con GPU dedicata; adesso sono costretto ad andare su quello con GPU dedicata allo stesso prezzo: non avrò i 512GB del precedente, ma posso puntare su potenza superiore, design nuovo e componentistica tutta nuova (ad eccezione della fotocamera frontale). Non mi pare ci voglia un qualche studio approfondito per arrivare a ciò!

 

su questo hai ragione ma sono 2 le cose da tenere in conto:

1. fino al 2013 c'era un modello base con GPU dedicata. Se avessero voluto farlo avrebbero potuto tornare a quella situazione lì.

2. Ad oggi (a differenza del 2013) la concorrenza ha tirato fuori delle alternative anche molto valide nella fascia dei prodotti ultrasottili e costano anche meno delle proposte apple (anzi già prima dell'aumento costavano meno). Guarda ad esempio gli XPS... tra i 15'' monitor full hd (che a me personalmente pare più che sufficiente), una nvidia 960m (personalmente preferisco le schede grafiche nvidia), i7, 16GB di memoria ram, 512 GB di SSD costa 1749€... il modello con schermo 4k 2049€ (che sono 700 e rotti € in meno).... se ti accontenti di 256GB di SSD, 8 gb di ram e full hd sono 1549€... e la porta thunderbolt 3 c'è... ma ci sono anche 2 porte standard usb 3 e HDMI.

 

Oltretutto costringi un cliente che vuole uno schermo da 15'' a prendersi il modello che costa 600-800€ in più... non cambia nulla per chi come te voleva già il modello top, ma cambia per chi voleva il modello non top.

Senza contare che come hai scritto nel modello base l'SSD è pure risicato (256GB a me che li ho mi stanno stretti).

Senza contare che rispetto a prima ci vogliono anche gli adattatori (che diciamolo diminuiscono la comodità e la portabilità... già prima erano molto sottili, per renderli sottilette hanno deciso che non c'era più bisogno di porte che si usano su base giornaliera).

 

Non per nulla hanno lasciato la possibilità di comprare il modello precedente nuovo... perchè partire con un 15'' da 2800€ non è proprio il massimo per convincere qualcuno a passare ad apple.

 

Quel che ti posso dire è che hai in parte ragione... i prezzi non sono aumentati in modo esponenziale se si guarda solo al modello top gamma da 15'' passato e lo si confronta con il base gamma di oggi... SSD a parte gli altri componenti sono un upgrade e il costo è rimasto lo stesso...

Ma confrontando top gamma con top gamma e tenendo conto della concorrenza i prezzi sono aumentati... cosa che in questo settore non dovrebbe succedere mai (è accettabile che apple i prezzi non li diminuisca, ma che li aumenti mentre la concorrenza li diminuisce assolutamente no).

 

Se devo essere sincero quel che mi auguro presto è che il modello base attuale lo abbassino a 2200 e rotti €... ossia il prezzo base del precedente modello. Avendo anche la scheda dedicata finalmente tornata nel modello base si potrà parlare di nuovo di un modello conveniente come quello del 2012-2013 (anche se la concorrenza fa comunque meglio oggi lo scarto è accettabile se si è legati a mac os).

Più probabilmente aggiungeranno un modello castrato di scheda grafica dedicata con il nuovo design ad un prezzo uguale a quello precedente a metà 2017 aggiungendo anche qualcosa al modello base attuale (tipo un ssd da 512 GB) così da tornare allineati con i prezzi del 2014-2015-2016.

 

Al momento l'unico motivo per cui personalmente spero in qualcosa di meglio è il sistema operativo... OSX/Mac OS mi piace (nonostante io abbia dovuto disattivare sia SIP sia Gatekeeper (o meglio dovrò disattivarlo quanto tra un annetto passerò a mac os) perchè troppo invasivi per i miei gusti). Ma naturalmente il sistema operativo da solo non vale 1000€ (lo metto in confronto con il modello da 1749€ XPS visto che è quello che mi convince di più), per giunta windows 10 e ubuntu non mi hanno mai fatto schifo (ho cambiato per curiosità, non per problemi avuti).

 

Non so in quanti siano nella mia situazione, ma credo siano in tanti a prendere solo in considerazione apple grazie al sistema operativo. La domanda è... quanto possono tirare la corda sui prezzi prima che si spezzi?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

su questo hai ragione ma sono 2 le cose da tenere in conto:

1. fino al 2013 c'era un modello base con GPU dedicata. Se avessero voluto farlo avrebbero potuto tornare a quella situazione lì.

2. Ad oggi (a differenza del 2013) la concorrenza ha tirato fuori delle alternative anche molto valide nella fascia dei prodotti ultrasottili e costano anche meno delle proposte apple (anzi già prima dell'aumento costavano meno). Guarda ad esempio gli XPS... tra i 15'' monitor full hd (che a me personalmente pare più che sufficiente), una nvidia 960m (personalmente preferisco le schede grafiche nvidia), i7, 16GB di memoria ram, 512 GB di SSD costa 1749€... il modello con schermo 4k 2049€ (che sono 700 e rotti € in meno).... se ti accontenti di 256GB di SSD, 8 gb di ram e full hd sono 1549€... e la porta thunderbolt 3 c'è... ma ci sono anche 2 porte standard usb 3 e HDMI.

 

Oltretutto costringi un cliente che vuole uno schermo da 15'' a prendersi il modello che costa 600-800€ in più... non cambia nulla per chi come te voleva già il modello top, ma cambia per chi voleva il modello non top.

Senza contare che come hai scritto nel modello base l'SSD è pure risicato (256GB a me che li ho mi stanno stretti).

Senza contare che rispetto a prima ci vogliono anche gli adattatori (che diciamolo diminuiscono la comodità e la portabilità... già prima erano molto sottili, per renderli sottilette hanno deciso che non c'era più bisogno di porte che si usano su base giornaliera).

 

Non per nulla hanno lasciato la possibilità di comprare il modello precedente nuovo... perchè partire con un 15'' da 2800€ non è proprio il massimo per convincere qualcuno a passare ad apple.

 

Quel che ti posso dire è che hai in parte ragione... i prezzi non sono aumentati in modo esponenziale se si guarda solo al modello top gamma da 15'' passato e lo si confronta con il base gamma di oggi... SSD a parte gli altri componenti sono un upgrade e il costo è rimasto lo stesso...

Ma confrontando top gamma con top gamma e tenendo conto della concorrenza i prezzi sono aumentati... cosa che in questo settore non dovrebbe succedere mai (è accettabile che apple i prezzi non li diminuisca, ma che li aumenti mentre la concorrenza li diminuisce assolutamente no).

 

Se devo essere sincero quel che mi auguro presto è che il modello base attuale lo abbassino a 2200 e rotti €... ossia il prezzo base del precedente modello. Avendo anche la scheda dedicata finalmente tornata nel modello base si potrà parlare di nuovo di un modello conveniente come quello del 2012-2013 (anche se la concorrenza fa comunque meglio oggi lo scarto è accettabile se si è legati a mac os).

Più probabilmente aggiungeranno un modello castrato di scheda grafica dedicata con il nuovo design ad un prezzo uguale a quello precedente a metà 2017 aggiungendo anche qualcosa al modello base attuale (tipo un ssd da 512 GB) così da tornare allineati con i prezzi del 2014-2015-2016.

 

Al momento l'unico motivo per cui personalmente spero in qualcosa di meglio è il sistema operativo... OSX/Mac OS mi piace (nonostante io abbia dovuto disattivare sia SIP sia Gatekeeper (o meglio dovrò disattivarlo quanto tra un annetto passerò a mac os) perchè troppo invasivi per i miei gusti). Ma naturalmente il sistema operativo da solo non vale 1000€ (lo metto in confronto con il modello da 1749€ XPS visto che è quello che mi convince di più), per giunta windows 10 e ubuntu non mi hanno mai fatto schifo (ho cambiato per curiosità, non per problemi avuti).

 

Non so in quanti siano nella mia situazione, ma credo siano in tanti a prendere solo in considerazione apple grazie al sistema operativo. La domanda è... quanto possono tirare la corda sui prezzi prima che si spezzi?

 

La concorrenza può fare quello che vuole per quanto riguarda l'hardware.. Windows rimane, ancora ad oggi, un contenitore di problemi e per me il fullHD su schermi così grandi è il male. Ci battiamo tanto per avere qHD, 4K e chi più ne ha più ne metta su telefoni da 5", e poi su schermi più grandi stiamo ancora al fullHD? C'è chi denigra iPhone Plus perché su un 5.5" ha "ancora" il fullHD, ma poi sono le stesse persone che su schermi da 21.5-22-23-24-25-27 pollici usano una risoluzione in fullHD: dov'è la coerenza?

A me, onestamente, da abbastanza fastidio vedere i pixels, cosa che non succede sui fantastici schermi "retina" IPS di Apple. macOS rimane il sistema più evoluto, specialmente per chi ha un ecosistema Apple in casa, e l'ottimizzazione hardware/software sebbene sia leggermente in crisi anno dopo anno, ma rimane di gran lunga superiore a quella offerta da Windows.

 

Gli adattatori ci volevano anche prima: io ne ho uno VGA ed HDMI entrambi di Apple.. adesso dovrò prendere qualche Hub che integri tutto, e sto cercando qualche soluzione compatta e ben fatta, ma è davvero difficile, dato che mi sembrano di qualità pari a quelli non Apple acquistati in passato: una ciofeca. I prezzi rimarranno questi, e dubito Apple andrà a diminuirli.. anche perché non si tratta di un piccolo aggiornamento, ma ha cambiato tutta la componentistica (fotocamera esclusa) in meglio. Il processore costa lo stesso rispetto a quello usato l'anno scorso, ok, ma aggiungici più altoparlanti, l'SSD più veloce, la barra OLED ed il relativo chip per la gestione, un altro microfono, e così via.

 

L'unica cosa che ha fatto Apple è rimuovere i modelli di base e puntare già sulla seconda scelta prima disponibile.. è tutto giustificato, quindi!

Modificato da Michelinu
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La concorrenza può fare quello che vuole per quanto riguarda l'hardware.. Windows rimane, ancora ad oggi, un contenitore di problemi e per me il fullHD su schermi così grandi è il male. Ci battiamo tanto per avere qHD, 4K e chi più ne ha più ne metta su telefoni da 5", e poi su schermi più grandi stiamo ancora al fullHD? C'è chi denigra iPhone Plus perché su un 5.5" ha "ancora" il fullHD, ma poi sono le stesse persone che su schermi da 21.5-22-23-24-25-27 pollici usano una risoluzione in fullHD: dov'è la coerenza?

A me, onestamente, da abbastanza fastidio vedere i pixels, cosa che non succede sui fantastici schermi "retina" IPS di Apple. macOS rimane il sistema più evoluto, specialmente per chi ha un ecosistema Apple in casa, e l'ottimizzazione hardware/software sebbene sia leggermente in crisi anno dopo anno, ma rimane di gran lunga superiore a quella offerta da Windows.

 

Gli adattatori ci volevano anche prima: io ne ho uno VGA ed HDMI entrambi di Apple.. adesso dovrò prendere qualche Hub che integri tutto, e sto cercando qualche soluzione compatta e ben fatta, ma è davvero difficile, dato che mi sembrano di qualità pari a quelli non Apple acquistati in passato: una ciofeca. I prezzi rimarranno questi, e dubito Apple andrà a diminuirli.. anche perché non si tratta di un piccolo aggiornamento, ma ha cambiato tutta la componentistica (fotocamera esclusa) in meglio. Il processore costa lo stesso rispetto a quello usato l'anno scorso, ok, ma aggiungici più altoparlanti, l'SSD più veloce, la barra OLED ed il relativo chip per la gestione, un altro microfono, e così via.

 

L'unica cosa che ha fatto Apple è rimuovere i modelli di base e puntare già sulla seconda scelta prima disponibile.. è tutto giustificato, quindi!

 

Onestamente non vedo in maniera così negativa windows. semplicemente preferisco mac os. anche prima di passare a mac non ho mai avuto problemi (che poi qualche problemino minore l'ho avuto anche su mac a voler essere pignoli).

 

Per quanto riguarda il full hd ho già scritto che a me personalmente non mi da fastidio... d'altra parte su smartphone è difficile trovare qualcosa con uno schermo a bassa definizione (che personalmente preferirei visto che consuma meno).

sul full hd non si vedono i pixel... e tra l'altro la maggior parte dei contenuti video e contenuti multimediali è ancora prodotta a risoluzioni native inferiori quindi onestamente non vedo tutta questa ipocrisia nell'andare a risparmio sullo schermo. poi se uno è fotografo ok... ma fortunatamente mi occupo d'altro.

d'altra parte anche il modello da 4k costa comunque meno.

 

gli adattatori ci volevano anche prima... ma non per tutto. usb 3 era retrocompatibile con il 2, HDMI è ormai abbastanza diffuso...

 

il fatto che sia tutto migliorato non significa che il prezzo non possa diminuire. anno dopo anno le tecnologie migliorano ma mica i prezzi aumentano ogni anno, anzi... diminuiscono man mano che le tecnologie usate si diffondono.

 

detto questo puoi pensarla come ti pare, ma guardando ai fatti hanno aumentati il prezzo dei propri macbook e la concorrenza offre di più a prezzi inferiori (cosa che prima non era sempre vera).

e visto che a me windows e linux non dispiacciono affatto una differenza di 1000€ (per quanto riguarda i miei personali gusti) è troppo importante per non essere considerata.

con quei 1000€ se lo volessi potrei prendermi un mac mini aggiuntivo e avere sia un portatile come lo voglio io, sia un mac... oppure tenere quei 1000€ da parte per comprare una soluzione tipo razer core (se mai arriverà in italia)... o ancora potrei tenerli in banca.

 

Secondo me è sbagliato non considerare a priori la concorrenza perchè così ci si lega mani e piedi ad un solo produttore e a quel punto il limite di prezzo è solo quello che il tuo portafoglio può permettersi.

windows non sarà al livello di mac os, ma sicuramente è un sistema che fa il suo dovere e in accoppiata con linux in dual boot molti dei limiti di windows vengono mitigati.

 

Ovvio che ognuno ha le proprie esigenze e può decidere che il gioco vale la candela, però non considerare quello di ieri come un aumento mi pare un po' ingenuo come a voler giustificare a tutti i costi il proprio acquisto.

 

nel settore IT i miglioramenti su base annua sono normali... l'aumento dei prezzi avviene solo se si parla di una tecnologia di livello superiore. La normalità è invece che i prezzi scendano.

Apple è un'eccezione in cui i prezzi non scendono e questo può anche starci, ma che salgano anche mi pare onestamente tirare la corda e spremere i propri clienti come limoni.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io la vedo così: più pezzi = più caro. Non si tratta di un semplice aggiornamento per migliorare la tecnologia esistente, è stato cambiato tutto ed aggiunti dei componenti. Per me, sono in linea per i 100-150€ di aumento, a parità di modello!

Inviato dal mio  iPhone 7+ utilizzando Tapatalk 6.3.0 beta

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Forse, ma ammetterai che fare un computer puntando sulla massima portabilità (hanno ridotto di spessore un computer che già era tra i più sottili sul mercato), e poi costringere all'acquisto di adattatori, non è certo una mossa furba. Sono d'accordo con te che non sia un dramma, ma l'amaro in bocca rimane, ed è pienamente comprensibile.

 

la type c è il futuro...se nessuno osasse mai saremmo ancora fermi al floppy disk...all'inizio è una forzatura...tra 1/2 anni sarà il nuovo standard...

Mors Tua Vita Mea

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo