Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Ricette ed Esperimenti in Cucina!


Recommended Posts

Su consiglio di @Bacchinif che mi ha dato utili consigli sul mio blog di cucina apro questa discussione.
Ho cercato se c'era qualcosa di simile ma a parte un post dove si cercava la marinatura per il pollo non ho trovato nulla. 

Se vi interessa scambiare ricette, anche sperimentali, o di consigliare prodotti nuovi o particolari ma anche di chiedere consigli su qualche piatto .. 

 

Inizio io con un esperimento che vorrei fare stasera.."Vellutata di Zucca, zenzero e latte di cocco" e se viene bene pubblicherò sul blog con le foto di rito. 
L'idea non è mia.... l'ho letta su un menù la scorsa settimana quando ero in Alto Adige.. (poi i canederli hanno vinto la mia gola :oops:)  
Il latte di cocco l'ho usato per fare dei dolci e il pollo al curry ma non ho mai pensato di usarlo in una vellutata, speriamo bene! 

Faccio spesso, in stagione la vellutata di zucca con lo zenzero, questa cosa di aggiungerci il latte di cocco mi ispira parecchio. 

Se viene bene e a qualcuno interessa vi scriverò la ricetta ;)

Mumble Mumble  :mhh:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 254
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Anche io latito parecchio.. nel tempo libero mi sono data al restauro e al giardinaggio.. a parte questo abbiamo appena raccolto 13 limoni dalla pianta e penso che a breve farò un limoncino (o limon

Su consiglio di @Bacchinif che mi ha dato utili consigli sul mio blog di cucina apro questa discussione. Ho cercato se c'era qualcosa di simile ma a parte un post dove si cercava la marinatura per i

questa è la ricetta che ho seguito  il profumo c'è .. devo finire la cottura e aggiungere i fagioli ma lo farò prima di servirla in tavola. 

Posted Images

Brava!
Hai fatto bene ad aprire questa discussione.

Colto anche io l'occasione per postare la ricetta che ho utilizzato a Natale per fare i biscotti danesi al burro, precisamente i Finskbrød.

 

DANISH BUTTER COOKIES (Finskbrød)

 

Ingredienti Essenziali

Farina 00 (10-11% Proteine) = 440 g 

Zucchero Semolato = 200 g

Uovo Biologico Intero = 1 + 1/2 

Semi di Vaniglia / Estratto di Vaniglia = 9 g

Burro Dolce = 375 g

Zucchero di Canna (Topping) = 50 g 

Pizzico di Sale = 1

 

Ingredienti Opzionali

Zucchero alla Vaniglia

Mandorle Tritate / Nocciole Tritate = 90 g

Lievito in Polvere

Tuorlo Spalmabile

Latte di Avena / Mandorla / Soia = 40 ml

 

Accessori ed Elettrodomestici
Forno
Carta da Forno

Setole Rotanti

Spatola

Sacca da Pasticciere 

 

Procedimento 

  • Tira fuori il burro dal frigo circa quaranta minuti / un’ora prima di iniziare la lavorazione. Versalo nel recipiente in cui andrà mixato. Copri il tutto con una pellicola.
  • A circa 20 minuti dalla lavorazione inizia a preriscaldare il forno a 180°C.
  • Inizia a mixare il burro con il frustino per circa tre o quattro minuti, fino a quando il burro non sarà cremoso.
  • Aggiungi un poco alla volta lo zucchero.
  • Continuo a mixare tutto fino a raggiungere la consistenza desiderata.
  • Aggiungi l’estratto di vaniglia e mixa ancora per altri dieci minuti.
  • Aggiungere la farina setacciata a tutto il composto ed inizialmente amalgamare con una spatola. Successivamente se la consistenza lo consente procedere con il frustino, altrimenti adoperare le mani.
  • In una ciotola sbattere l’uovo con un po’ di latte.
  • Unire il composto liquido all’impasto creatosi in precedenza.
  • Far riposare una decina di minuti.
  • Mentre il tutto riposa con una pellicola sopra, sbattere un tuorlo in una ciotolina.
  • In un’altra ciotola ancora versare lo zucchero di canna per il topping.
  • Continuare ad impastare il composto ed eventualmente aggiungere una dose di mandorle tritate.
  • Inserire il tutto in una sacca da pasticciere.
  • Ungere leggermente la carta da forno con dell’altro burro o con dell’olio asciugato.
  • Iniziare a depositare le forme dei biscotti sulla carta da forno.
  • Infornare per circa 10-15 minuti, fino a quando non saranno "dorati".

 

 

P.S. Come burro ho utilizzato quello di Beppino Ocelli (uno dei migliori in Italia e, di fatti, mi sono svenato), ma sono sicuro che si sarebbe potuto usare anche un classico Lurpak giallo. Come farina, invece, ho usato una del Molino Rosso, macinata a pietra.

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buonii!!! cicciosi e Natalizi! li proverò!

Allora eccomi reduce dalla Vellutata di Zucca, Zenzero e Latte di cocco: buona, un po' strana ma gustosa -> entro sabato pubblicherò la ricetta sul blog con le foto, ma penso anche prima.
La ricetta è Vegana quindi va bene per tutti! 
 

Ingredienti x 3/4 persone:

1 zucca mantovana (preferibilmente) di medie dimensioni

1 patata di medie dimensioni

Zenzero fresco - 2/3 cm

1 conf. di latte di cocco - non la lattina ne il sostituto del latte da bere

olio extra vergine d'oliva q.b.

sale q.b.

acqua q.b.

 

Preparazione:

Per prima cosa tagliare la zucca in 2, privarla dei semi e tagliarla a tocchetti non troppo piccoli eliminando la scorza. 
Sbucciare la patata e tagliarla a tocchetti.
Pulire 2/3 cm di zenzero fresco eliminandone la buccia, tagliarlo a tocchetti piuttosto piccoli. 
Prendere una pentola capiente, versare un filo d'olio d'oliva, la zucca, la patata e far stufare per qualche minuto, per evitare che si attacchi, se necessario, aggiungere un po' di acqua.
Unire lo zenzero e 600/700ml di acqua, salare, coprire e portare a cottura, fino a quando la zucca sarà morbida. 

Con l'aiuto di un frullatore, meglio se a immersione, frullare metà della zucca, aggiungere il latte di cocco (acqua e parte densa) e finire di frullare il tutto rendendo la zuppa vellutata. 
Rimettere sul fuoco per scaldarla, bastano 5 minuti. Servire calda. 

 

Mumble Mumble  :mhh:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, Giuca dice:

:ok:

 

io ieri sera ho provato a fare il pane. ora ho un bellissimo fermacarte.

Ahahah!
il pane è difficilissimo!! Come l'hai fatto?! 

Mumble Mumble  :mhh:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, Giuca dice:

era un esperimento.. ricetta presa da internet. adesso non ho testa ma ci voglio riprovare. 

Parlano bene dei Soda Bread --> io mai provato!  
Mi piace anche il pane in cassetta  .. il segreto sta anche nella lievitazione e se vuoi un trucchetto potresti aggiungerci della patata o dei fiocchi di patate (tipo purè in busta) per renderlo più morbido.

Mumble Mumble  :mhh:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi lascio una ricetta un po' "Strong" per il weekend - devo metterla sul blog ma per farlo devo avere il tempo di fotografarla. 

Io l'ho fatta mercoledì scorso perché è tradizione mangiarla nel giorno delle ceneri.
E' un piatto molto saporito, per questo non va aggiunto sale, neppure nell'acqua di cottura della pasta. 

 

Bigoli con la "Renga" (Aringa)

per 2 persone

 

Ingredienti:

- 1 aringa affumicata intera (o se volete fare prima 2 filetti di aringa affumicata sott'olio)

- 1 cipolla bianca di medie dimensioni

- 250gr di bigoli freschi | in alternativa vanno bene anche "secchi" o spaghetti di grosse dimensioni

- uvetta - una manciata (opzionali ma ci sta benissimo)

- olio extravergine di oliva

 

Preparazione: 

Se avete preso l'aringa intera pulitela.. se non siete pratici a sfilettare il pesce meglio prendere i filetti già puliti, in effetti sono più comodi ma io mi diverto!

Sminuzzate i filetti ottenuti il più piccolo possibile, se trovate qualche lisca ovviamente eliminatela e tenete da parte.
Affettate sottilmente la cipolla, il più possibile e riducetela a tocchetti, mettete in ammollo in acqua calda una manciata di uvetta.


Mettete sul fuoco l'acqua per la pasta - attenzione a non salarla! - poi mettete sul fuoco una pentola antiaderente abbastanza grande da contenere anche la pasta, appena sarà calda aggiungete l'olio d'oliva.. siate generosi,  aggiungete la cipolla e fatela stufare senza farla colorire, nel caso aggiungete un po' di acqua calda (poca per volta) fino a quando la cipolla non sarà diventata trasparente, a questo punto unite l'aringa affumicata sminuzzata e un giro d'olio e continuate a cuocere a fuoco basso, all'occorrenza unite altra acqua calda; dopo 10 minuti unite l'uvetta strizzata e continuate la cottura, l'aringa deve quasi sciogliersi e lo stesso deve fare la cipolla. 
Quando l'acqua bolle, buttare la pasta e cuocetela per metà del tempo indicato sulla confezione poi prelevatela con una pinza o lo scola spaghetti e buttatela nella pentola con l'aringa - non buttate l'acqua di cottura ne spegnete il fuoco sotto di essa.
Continuate a cuocerle la pasta insieme al condimento aggiungendo, all'occorrenza, l'acqua di cottura, poca per volta. Continuate a mescolare in modo che gli ingredienti si amalgamino, a un minuto dalla fine aggiungete un filo d'olio.
Servite subito.

 

 

Il dolce dell'uvetta serve a contrastare il sapore forte e salato del pesce affumicato.


 

Mumble Mumble  :mhh:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 28/2/2017 at 09:57, Giuca dice:

:ok:

 

io ieri sera ho provato a fare il pane. ora ho un bellissimo fermacarte.

 

Non avevamo dubbi .... :ghghgh:

 Il Sapiente sa Poco.. L'ignorante sa Molto.. il Cujun sa Tutto 


 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questo sabato sono andato in pizzeria ed ho acquistato tre panetti per pizza (incredibilmente me li hanno venduti al costo di 2€!). Sono, così, andato a casa, li ho farciti ed infornati. Li ho messi nel forno su una pietra refrattaria ed il più vicino possibile alla resistenza in modalità grill (i forni a legna delle pizze raggiungono temperature di oltre 400°C, quindi è necessario che la pizza cuocia in poco tempo).
Il risultato è stato mediocre, nonostante impasto ed ingredienti fossero buoni. Ovviamente è venuta molto più biscottata di come viene in pizzeria...

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, Bacchinif dice:

Questo sabato sono andato in pizzeria ed ho acquistato tre panetti per pizza (incredibilmente me li hanno venduti al costo di 2€!). Sono, così, andato a casa, li ho farciti ed infornati. Li ho messi nel forno su una pietra refrattaria ed il più vicino possibile alla resistenza in modalità grill (i forni a legna delle pizze raggiungono temperature di oltre 400°C, quindi è necessario che la pizza cuocia in poco tempo).
Il risultato è stato mediocre, nonostante impasto ed ingredienti fossero buoni. Ovviamente è venuta molto più biscottata di come viene in pizzeria...

Sicuramente è la differenza di forno ... 
Io la faccio, alta, con una farina che contiene una percentuale di fiocchi di patate e viene bella soffice e gustosa, ovviamente niente a che vedere con quelle della pizzeria! 

 

Mamma che fame... ieri sera non ho cenato! 

Mumble Mumble  :mhh:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 2 weeks later...

Stasera voglio provare a fare il "finto budino" con i semi di chia (chia pudding)

Si tratta di una ricetta vegana per creare una sorta di budino vegetale; ultimamente sembrano tutti impazziti per questa colazione e così mi sono incuriosita e oggi in pausa pranzo sono andata a comprarmi i semi.
Pare che sia molto salutare, lo sono i semi, se fate una ricerca online trovate vari articoli che ne parlano, io ho provato a farli germogliare una volta, sono buoni nelle insalate e anche nella macedonia perché non hanno un sapore troppo deciso.  

Ovviamente non bisogna esagerare, e limitare il consumo ai 15/20gr al giorno. 
I semi di chia sono i semi di una pianta chiamata Salvia hispanica.

Per fare il budino si usa un latte vegetale, solitamente di riso o di mandorla e si aggiungono i semi di chia, questi, essendo "Mucillaginosi", una volta immersi in un liquido formano una sorta di gelatina e lasciati riposare una notte in frigorifero solidificano il latte trasformandolo in un budino. 

 

Domani vi faccio sapere! 

Mumble Mumble  :mhh:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

è rimasto un po' molle.. forse ho messo troppo latte.. non so.. stasera riprovo! Il sapore è buono ma quello dipende dal latte. 
Molti lo zuccherano invece io non ho messo niente anche perchè il latte è già dolce di suo .. 

Mumble Mumble  :mhh:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 2 weeks later...

Pizza surgelata al forno: mia ricetta

 

Difficoltà: media

Tempo: 20 min. circa

Come procedere:

.....aprire lo sportello del freezer e tirare fuori il prodotto.....

......mettere immediatamente nel forno (acceso prima)......

.......lasciare cuocere qb......

......aggiungere un filo d'olio....

La pizza surgelata è un’alternativa a un pasto completo.....ed è un pasto non complicato da preparare ...se vogliamo....

.....se avete dubbi...chiedete pure....sarò felice di aiutarvi......

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, macgiov dice:

Pizza surgelata al forno: mia ricetta

 

Difficoltà: media

Tempo: 20 min. circa

Come procedere:

.....aprire lo sportello del freezer e tirare fuori il prodotto.....

......mettere immediatamente nel forno (acceso prima)......

.......lasciare cuocere qb......

......aggiungere un filo d'olio....

La pizza surgelata è un’alternativa a un pasto completo.....ed è un pasto non complicato da preparare ...se vogliamo....

.....se avete dubbi...chiedete pure....sarò felice di aiutarvi......

:rofl:

 

prossima ricetta? Risotto in busta? 

 

almeno potevi indicare "preriscaldare il forno" 

Mumble Mumble  :mhh:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, macgiov dice:

Pizza surgelata al forno: mia ricetta

 

Difficoltà: media

Tempo: 20 min. circa

Come procedere:

.....aprire lo sportello del freezer e tirare fuori il prodotto.....

......mettere immediatamente nel forno (acceso prima)......

.......lasciare cuocere qb......

......aggiungere un filo d'olio....

La pizza surgelata è un’alternativa a un pasto completo.....ed è un pasto non complicato da preparare ...se vogliamo....

.....se avete dubbi...chiedete pure....sarò felice di aiutarvi......

 

spero tu l'abbia tolta dall'involucro ...

 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[AIUTO] RICETTA PANCAKES.

Più che una ricetta, questa vuole essere una richiesta di aiuto su come ottenere dei pancakes perfetti all'americana. Dovrò prepararli quasi sicuramente sabato mattina per colazione ed ho già preso visione di numerosi video e siti internet su come farli e su quali dosi utilizzare. Il problema è il seguente: come in ogni ricetta, se ne trovano svariate con proporzioni totalmente sballate, ingredienti mancanti o opzionali in alcuni casi. Cosa fare? Come regolarsi in tal caso?
Parto dal presupposto che il mio presupposto sarebbe ottenerli il più soffici possibili ("fluffiest" per citare molti video in rete) e non eccessivamente bruciati sulle superfici (ma un minimo dorati sì). La dimensione anche vorrei che fosse contenuta, tipo un diametro di 10 cm? 

Non ho problemi a: 
- reperire vari ingredienti
- sbattere gli albumi
- perdere in generale un po' di tempo a fare l'impasto

Qualcuno ha esperienza? Saprebbe suggerirmi delle dosi corrette per una quindicina di pancakes? Grazie in anticipo.

P.S. Ho visto che molti in America usano il baking powder/soda (lievi per dolci in italiano!?). Immagino che sia cruciale per ottenerli alti, giusto?

Screen Shot 2017-04-05 at 13.09.38.png

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

hai provato quella...in bottiglia? 

 

prova a cercare crepes o pancakes in bottiglia. io le ho fatte e sono buone. ho provato ad aumentare la farina e aggiungere un po di lievito. sono molto veloci da fare.

 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Inviato (modificato)

ora ti giro la ricetta di una mia conoscente che vive negli States, io li ho provati e sono molto buoni

è in inglese .. va bene lo stesso? ora non ho tempo di tradurtela 

queste dosi sono per c.ca 9 pancakes - se trovi il burro di yogurt lei lo suggerisce.. io qui da me non lo trovo.

 

INGREDIENTS: 

1 egg
3⁄4 cup milk
2 tablespoons butter or 2 tablespoons margarine, melted
1 cup flour
1 tablespoon sugar (or 1/2 teaspoon honey or molasses)
1 teaspoon baking powder

 

this one is very easy it should give you about 9 pancakes.

 

Of course blueberry and chocolate chips are the preferred versions,especially for the kids…

 

My directions

Beat egg until fluffy.
Add milk and melted margarine.
Add dry ingredients and mix well.
Heat a heavy griddle or fry pan which is greased with a little butter on a paper towel.
The pan is hot enough when a drop of water breaks into several smaller balls which ‘dance’ around the pan.
Pour a small amount of batter (approx 1/4 cup) into pan and tip to spread out or spread with spoon.
When bubbles appear on surface and begin to break, turn over and cook the other side.

 

a mio parere puoi aggiungere un po' di bicarbonato (poco eh, diciamo una punta di cucchiaino), aiuta a far lievitare le cose

 

mi correggo il baking soda dovrebbe essere proprio il bicarbonato di sodio 

Modificato da ElRejects

Mumble Mumble  :mhh:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
49 minuti fa, Giuca dice:

hai provato quella...in bottiglia? 

 

prova a cercare crepes o pancakes in bottiglia. io le ho fatte e sono buone. ho provato ad aumentare la farina e aggiungere un po di lievito. sono molto veloci da fare.

non sono male ma fatti in casa sono meglio! li vende anche la lidl ... una volta ho comprato il preparato di "Mama Jemima" e non sono male, i migliori che abbia provato già pronti..

 

se volete qua si trovano prodotti americani, non ho mai fatto acquisti però ..

Mumble Mumble  :mhh:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Inviato (modificato)

 

10 minuti fa, Giuca dice:

infatti in bottiglia si riferisce solo a come vengono mischiati..... provate.

 ahhhhnnnnnn! ma non credo influisca con la "sofficiosità" dei pancakes .. Io mi sono comprata una frusta - da cucina (meglio specificare va :rolleyes:) professionale e ora non faccio più fatica a fare gli impasti.  

 

Lidl e non so che altra marca vendono il preparato in una sorta di bottiglia, tu aggiungi solo il latte e shakeri 

Modificato da ElRejects

Mumble Mumble  :mhh:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ElRejects dice:

ora ti giro la ricetta di una mia conoscente che vive negli States, io li ho provati e sono molto buoni

è in inglese .. va bene lo stesso? ora non ho tempo di tradurtela 

queste dosi sono per c.ca 9 pancakes - se trovi il burro di yogurt lei lo suggerisce.. io qui da me non lo trovo.

 

INGREDIENTS: 

1 egg
3⁄4 cup milk
2 tablespoons butter or 2 tablespoons margarine, melted
1 cup flour
1 tablespoon sugar (or 1/2 teaspoon honey or molasses)
1 teaspoon baking powder

 

this one is very easy it should give you about 9 pancakes.

 

Of course blueberry and chocolate chips are the preferred versions,especially for the kids…

 

My directions

Beat egg until fluffy.
Add milk and melted margarine.
Add dry ingredients and mix well.
Heat a heavy griddle or fry pan which is greased with a little butter on a paper towel.
The pan is hot enough when a drop of water breaks into several smaller balls which ‘dance’ around the pan.
Pour a small amount of batter (approx 1/4 cup) into pan and tip to spread out or spread with spoon.
When bubbles appear on surface and begin to break, turn over and cook the other side.

 

a mio parere puoi aggiungere un po' di bicarbonato (poco eh, diciamo una punta di cucchiaino), aiuta a far lievitare le cose

 

mi correggo il baking soda dovrebbe essere proprio il bicarbonato di sodio 

 

 

E' un po' un casino perché in certe ricette usano il "baking soda" (sì, bicarbonato di sodio), ma in altre il "baking powder" (nostro lievito per dolci).
Ad ogni modo: ti ringrazio per la ricetta e proverò a prendere spunto per i miei pancakes.

@Giuca: mi fido del tuo parere ed in futuro sicuramente proverò quelli in bottiglia, ma per il momento vorrei fare una proprio da zero fino alla fine... altrimenti si perde un po' il piacere di preparare/cucinare.

P.S. Altra variante: in alcune ricette usano al posto del latte normale il "buttermilk" (latticello, ignoro cosa sia anche in italiano). Ad ogni modo ho trovato che si tratta di un latte un po' più acidulo. Forse per questo la tua amica consiglia l'uso del burro allo yogurt.

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego e dichiari di aver letto e di accettare: Privacy Policy Termini di utilizzo