Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Ricette ed Esperimenti in Cucina!


Recommended Posts

  • Risposte 254
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Anche io latito parecchio.. nel tempo libero mi sono data al restauro e al giardinaggio.. a parte questo abbiamo appena raccolto 13 limoni dalla pianta e penso che a breve farò un limoncino (o limon

Su consiglio di @Bacchinif che mi ha dato utili consigli sul mio blog di cucina apro questa discussione. Ho cercato se c'era qualcosa di simile ma a parte un post dove si cercava la marinatura per i

questa è la ricetta che ho seguito  il profumo c'è .. devo finire la cottura e aggiungere i fagioli ma lo farò prima di servirla in tavola. 

Posted Images

SPAGHETTI CON COLATURA DI ALICI 
Dato che l'avevo scritta, lascio qui questa ricetta. E' per due persone, ma l'ho fatta abbondante. Regolatevi come volete sulle quantità della pasta, ma state attenti che ogni 100 g di pasta ci vanno 10 ml (1 cucchiaio) di colatura.

Ingredienti:

Spaghetti Doppi: 300 g

Colatura di Alici: 30 ml

Olio Extravergine di Oliva: 40 g

Pomodorini Datterini: 100 g

Prezzemolo: q.b

Olive Nere: 50 g

Peperoncino Fresco Semipiccante: 2 Spicchi

Aglio: 4 Spicchi

 

Sugo a Crudo

  • Prendere un recipiente abbastanza grande, in grado di contenere 300 g di spaghetti e di permetterne una omogenea mescolazione una volta cotti.
  • Versare tre cucchiai di olio extravergine di oliva (circa 30 g).
  • Prendere uno spicchio d’aglio e tritarlo finemente, fino a renderlo una sorta di crema. Inserirlo, quindi, nel recipiente.
  • Girare il tutto e lasciare insaporire.
  • Prendere un altro spicchio d’aglio (di dimensioni generose) ed, una volta scamiciato, tagliarlo a rondelle abbastanza sottili. Inserire anche questi nel recipiente.
  • Aggiungere in quantità ridotte i pomodorini, le olive nere ed il peperoncino semipiccante. Il tutto deve essere tagliato a rondelle, con una prevalenza dei pomodorini sugli altri due elementi.
  • Infine tritare (finemente o grossolanamente a seconda dei gusti) il prezzemolo fresco.
  • Versare tre cucchiai di colatura di alici (circa 30 ml).
  • Girare il tutto e coprire con una pellicola. Lasciar riposare per circa una decina di minuti.

 

Sugo a Cotto

  • Versare un cucchiaio d’olio in padella (circa 10 g), e lasciarlo riscaldare per bene.
  • Quando l’olio sarà sufficientemente caldo mettere uno spicchio d’aglio in camicia fino a quando non sarà completamente dorato.
  • In ultimo scottare velocemente dei pomodorini datterini, senza farli appassire troppo.

Pasta

  • Cuocere gli spaghetti senza sale.

Scolare la pasta e versarla nel "sugo a cotto". Amalgamare per bene e far sì che si crei un po' di cremina. Se occorre aggiungere un po' di acqua di cottura. Infine aggiungere il tutto al composto "freddo" e mescolare per bene fino a quando il tutto non sarà definitivamente incorporato.
Servire con un buon bicchiere di vino :)!

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, Bacchinif dice:

SPAGHETTI CON COLATURA DI ALICI 


Ingredienti:

Spaghetti Doppi: 300 g

 

Cosa sono gli "Spaghetti doppi" ?!?! 

Mumble Mumble  :mhh:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, ElRejects dice:

Cosa sono gli "Spaghetti doppi" ?!?! 

 

Forse mi sono espresso male. Intendevo semplicemente dire "spaghettoni", cioè non spaghetti sottili :gnam: :cincin:, Almeno io gli preferisco agli spaghettini che solitamente si usano nelle ricette di pesce.

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, Bacchinif dice:

 

Forse mi sono espresso male. Intendevo semplicemente dire "spaghettoni", cioè non spaghetti sottili :gnam: :cincin:, Almeno io gli preferisco agli spaghettini che solitamente si usano nelle ricette di pesce.

capito ;)
Non impazzisco per gli spaghetti.. ma anche io se tra i vari formati li preferisco grossini! o ancora meglio i bigoli 

Mumble Mumble  :mhh:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TORTA DI PESCHE E YOGURT (Senza cottura)

Per una tortiera a cerniera di 20cm di diametro dai bordi abbastanza altini (cm c.ca).
 

Ingredienti: 

- 3 pesche noci di medie dimensioni + 2 eventuali per la copertura

- 500gr yogurt greco

- 250ml panna fresca

- 3 fogli di gelatina

- 250gr formaggio fresco spalmabile

- zucchero a velo q.b.

- 8 biscotti digestive

- 10 amaretti

- burro q.b. (una noce abbondante)

 

Preparazione:

Per prima cosa sbriciolate i biscotti aiutandovi con un frullatore. Mettete sul fuoco una padella antiaderente con una noce di burro abbondante, fatelo sciogliere, unite i biscotti tritati, amalgamante bene e spegnete. 
Prendete una tortiera o un anello del diametro di 20cm, ricopritelo con la pellicola per alimenti, fatela aderire il più possibile e poi versate la farina di biscotti e livellatela, schiacciando bene con un cucchiaio. 

Mettete in frigo a raffreddare.

In una ciotola capiente lavorate lo yogurt con il formaggio e lo zucchero a velo,poco per volta, assaggiate di tanto in tanto per ottenere la dolcezza desiderata; tagliate le pesche a cubetti non troppo piccoli e tenete da parte. 
Mettete ad ammollare la gelatina in acqua fredda, prelevate 4 cucchiai di panna, metteteli in un pentolino, strizzate la gelatina ammollata e unitela alla panna, accendete il fornello e fate sciogliere a fuoco dolce la gelatina continuando a mescolare. Unite il composto allo yogurt e amalgamate. 
Montate la panna con 1 cucchiaino di zucchero a velo poi unitela poco per volta allo yogurt mescolando lentamente dal basso verso l'alto per non smontarla. Unite le pesche, mescolate accuratamente per amalgamarle.
Riprendete la tortiera e versateci la crema allo yogurt e pesche livellandola. Coprite con pellicola per alimenti e mettete in frigo fino a sera o al giorno dopo. 

Se volete potete tagliare una o due pesche a fettine sottili e metterle a copertura della torta prima di tagliarla
 

Modificato da ElRejects
  • Love 1

Mumble Mumble  :mhh:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 30/6/2017 at 11:44, ElRejects dice:

TORTA DI PESCHE E YOGURT (Senza cottura)

Per una tortiera a cerniera di 20cm di diametro dai bordi abbastanza altini (cm c.ca).
 

Ingredienti: 

- 3 pesche noci di medie dimensioni + 2 eventuali per la copertura

- 500gr yogurt greco

- 250ml panna fresca

- 3 fogli di gelatina

- 250gr formaggio fresco spalmabile

- zucchero a velo q.b.

- 8 biscotti digestive

- 10 amaretti

- burro q.b. (una noce abbondante)

 

Preparazione:

Per prima cosa sbriciolate i biscotti aiutandovi con un frullatore. Mettete sul fuoco una padella antiaderente con una noce di burro abbondante, fatelo sciogliere, unite i biscotti tritati, amalgamante bene e spegnete. 
Prendete una tortiera o un anello del diametro di 20cm, ricopritelo con la pellicola per alimenti, fatela aderire il più possibile e poi versate la farina di biscotti e livellatela, schiacciando bene con un cucchiaio. 

Mettete in frigo a raffreddare.

In una ciotola capiente lavorate lo yogurt con il formaggio e lo zucchero a velo,poco per volta, assaggiate di tanto in tanto per ottenere la dolcezza desiderata; tagliate le pesche a cubetti non troppo piccoli e tenete da parte. 
Mettete ad ammollare la gelatina in acqua fredda, prelevate 4 cucchiai di panna, metteteli in un pentolino, strizzate la gelatina ammollata e unitela alla panna, accendete il fornello e fate sciogliere a fuoco dolce la gelatina continuando a mescolare. Unite il composto allo yogurt e amalgamate. 
Montate la panna con 1 cucchiaino di zucchero a velo poi unitela poco per volta allo yogurt mescolando lentamente dal basso verso l'alto per non smontarla. Unite le pesche, mescolate accuratamente per amalgamarle.
Riprendete la tortiera e versateci la crema allo yogurt e pesche livellandola. Coprite con pellicola per alimenti e mettete in frigo fino a sera o al giorno dopo. 

Se volete potete tagliare una o due pesche a fettine sottili e metterle a copertura della torta prima di tagliarla
 

 

la telepatia questa gran cosa!! giusto ti volevo chiedere una torta così! :ok:

grazie fantastica Chef El !

Buona giornata :)
 

 

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
51 minuti fa, Violadimontagna dice:

 

la telepatia questa gran cosa!! giusto ti volevo chiedere una torta così! :ok:

grazie fantastica Chef El !

Buona giornata :)
 

:DD:chef::fiorellino:

 

Figurati! è molto piacevole e secondo me,proverò la prossima volta, si può aggiungere un po' di menta da qualche parte .. poca.. giusto come contrasto. 
Magari scaldare una parte di panna, con la menta, lasciarla in infusione una notte e poi il giorno dopo usarla per sciogliere la gelatina.. 
Se vuoi la versione "Light" ometti la panna 

Mumble Mumble  :mhh:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 2 weeks later...

Breve aggiornamento su quei famosi avocado-toast che dovevo fare. Alla fine li ho fatti ma col salato non mi son piaciuti tanto sinceramente. L'unico abbinamento che ho trovato accettabile è stato con burro e salmone scozzese affumicato. Ma comunque niente di trascendentale...

Discorso diverso invece se usato col dolce. A colazione ho fatto due fette tostate di pane di segale con miele, noci e avocado ed era buonissimo (oltre che molto energetico). Il tutto accompagnato da un jinseng-cafè.

iMac 21,5" ● iPhone 12 Pro Max ● Airpods 2 ● AppleWatch SE

Gamecenter: Divodark

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
14 ore fa, Kenai dice:

Breve aggiornamento su quei famosi avocado-toast che dovevo fare. Alla fine li ho fatti ma col salato non mi son piaciuti tanto sinceramente. L'unico abbinamento che ho trovato accettabile è stato con burro e salmone scozzese affumicato. Ma comunque niente di trascendentale...

Discorso diverso invece se usato col dolce. A colazione ho fatto due fette tostate di pane di segale con miele, noci e avocado ed era buonissimo (oltre che molto energetico). Il tutto accompagnato da un jinseng-cafè.

io adoro l'avocado ma le ultime due volte che l'ho mangiato sono stata male.. quindi sono mesi che non lo mangio .. sigh :cry: 

A me piaceva con sale, pepe un filo d'olio e basilico... oppure lo frulli sempre con gli stessi ingredienti per fare una sorta di guacamole ma con il basilico e se vuoi vuoi qualche goccia di lime. 

Mumble Mumble  :mhh:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 3 weeks later...
Il 7/17/2017 at 09:31, ElRejects dice:

io adoro l'avocado ma le ultime due volte che l'ho mangiato sono stata male.. quindi sono mesi che non lo mangio .. sigh :cry: 

A me piaceva con sale, pepe un filo d'olio e basilico... oppure lo frulli sempre con gli stessi ingredienti per fare una sorta di guacamole ma con il basilico e se vuoi vuoi qualche goccia di lime. 

 

Io lo mangio tutte le settimane, costa un po' (1,50-2€ a frutto), ma ne vale la pena. Lo mangio in tutte le salse. Ci faccio il Guacamole, lo metto nei panini, nel riso e così via...

 

In questi giorni di vacanza mi sto sbizzarrendo. Sono in montagna, quindi prevalentemente:

- paste con sughi belli carichi (dalla panna, ai sughi rossi con carne fino ad arrivare alla lasagna bianca)

- carne alla brace in tutte le salse

- pizza e focacce

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 6/8/2017 at 09:39, Bacchinif dice:

 

Io lo mangio tutte le settimane, costa un po' (1,50-2€ a frutto), ma ne vale la pena. Lo mangio in tutte le salse. Ci faccio il Guacamole, lo metto nei panini, nel riso e così via...

 

In questi giorni di vacanza mi sto sbizzarrendo. Sono in montagna, quindi prevalentemente:

- paste con sughi belli carichi (dalla panna, ai sughi rossi con carne fino ad arrivare alla lasagna bianca)

- carne alla brace in tutte le salse

- pizza e focacce

wow!
Anche a me piace veramente tanto.. e mi manca non mangiarlo.. proverò a ri-prenderlo prima o poi. 
Qui caldo tremendo.. ma ho fatto una marmellata favolosa: Pesche e Jalapenos! 

  • Love 1

Mumble Mumble  :mhh:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 1 month later...

Cena Americana


Dopo quasi due mesi riesumo quel bel thread aperto da @ElRejects (bella la nuova immagine, anche se la vedo un po' "sgranata", forse dovresti ripassarla a digitale) per chiedervi un consiglio/suggerimento su una cena che dovrei preparare questo sabato.

 

Molto semplicemente: ho in mente di organizzare per questo sabato una cena che abbia come tema la cucina americana, ed in particolar modo lo scopo di questa cena è emulare (in maniera più o meno fedele) quelli che sono i piatti principali - soprattutto "junk" - della loro cultura. Faccio subito delle dovute precisazioni, ovvero che non si tratterà di una cena vera e propria in cui si starà seduti al tavolo per ore (come noi italiani!) piuttosto di un tavolo imbandito in modalità "self-service" in cui - in piedi - ognuno potrà prendere/assaporare ciò che vorrà.

Questa precisazione implica che le pietanze dovranno essere:

- relativamente veloci da preparare, quindi evitando cotture troppo elaborate o lunghe (anche considerando il fatto che sarò io a fare il grosso del lavoro)

- da bere ci saranno sostanzialmente birre (non le porterò io, ma si spera che la scelta sia buona) e/o qualche altro drink che eventualmente potrei aggiungere io all'occorrenza

- i piatti dovranno essere composti principalmente da snack veloci, cose di sfizio che si possano mangiare anche tiepidi (non ci sarà una tempistica ben scandita, quindi il rischio di mangiare qualcosa di freddo potrebbe esserci)

- a tutti questi "appetizers" (se così vogliamo chiamarli) ci dovrà essere comunque una portata principale per saziare i più affamati
- il filo conduttore della serata rimane comunque un po' il tema "junk", quindi eviterei il classico tacchino del Ringraziamento perché: troppo complesso, troppo lungo, in Italia non abbiamo i tacchini, un po' inutile e realmente "poco innovativo"

La maggior parte dell'ispirazione la prenderò su internet guardando video o leggendo qualche blog, ma avrei comunque esigenza di fare abbastanza in fretta e per questo motivo avevo pensato alle seguenti cose:

- Onion Rings (cestino)
- Hash Browns (cestino)

- Cincinnati Chili Hot Dog o Cheeseburger (tagliati a metà, in parti piccole)

- Mac & Cheese  (portata principale?)

Sono un po' nel pallone un po' perché conosco poco la cultura americana (quello che so lo prendo dal web, tendenzialmente) ed un po' perché ho poco tempo per fare la spesa/cucinare/gestire la tempistica.
Ho postato qui per chiedervi consiglio su come procedere ed avere, soprattutto, suggerimenti dai più esperti.

All'occorrenza taggo @drzoom (che sicuramente saprà darci un contributo da esperienza diretta) e @pix (che se non sbaglio se la cava ai fornelli). Taggherei anche il buon vecchio @nikapple, ma, ormai, non ci frequenta più.

Buona lettura :).

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Bacchinif sai che pensavo oggi a questo thread?!?

Ecco quello che ti suggerirei io:

PIATTO PRINCIPALE: pollo fritto però ti ci vuole tempo per farlo e comunque andrebbe mangiato caldo ma al massimo puoi scaldarlo.


DOLCE: i Brownies, abbastanza veloci da fare, buoni tiepidi, freddi e se ti avanzano ci fai colazione il giorno dopo!  
ci sarebbe anche la Pumpkin Pie , visto che siamo in stagione, ma non l'ho mai provata e poi i brownies sono davvero semplici e gustosi e sicuramente più Junkie!
 

 

  • Mi piace 1

Mumble Mumble  :mhh:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, ElRejects dice:

@Bacchinif sai che pensavo oggi a questo thread?!?

Ecco quello che ti suggerirei io:

PIATTO PRINCIPALE: pollo fritto però ti ci vuole tempo per farlo e comunque andrebbe mangiato caldo ma al massimo puoi scaldarlo.


DOLCE: i Brownies, abbastanza veloci da fare, buoni tiepidi, freddi e se ti avanzano ci fai colazione il giorno dopo!  
ci sarebbe anche la Pumpkin Pie , visto che siamo in stagione, ma non l'ho mai provata e poi i brownies sono davvero semplici e gustosi e sicuramente più Junkie!
 

 

 

In effetti non avevo pensato ad un dolce e la tua proposta ci starebbe anche.
Dici che il pollo fritto (in stile KFC, diciamo) è più pratico di una pasta, come la Mac & Cheese?

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, Bacchinif dice:

 

In effetti non avevo pensato ad un dolce e la tua proposta ci starebbe anche.
Dici che il pollo fritto (in stile KFC, diciamo) è più pratico di una pasta, come la Mac & Cheese?


Si esatto, magari accompagnato da salsine, la BBQ è facile da fare e molto buona, ti ci puoi divertire a farla!
 

Sul pratico da mangiare secondo me si.. lo mangi con le mani mentre Mac&Cheese no, sulla velocità e semplicità della ricetta non saprei perché non ho mai fatto i maccheroni al formaggio e non saprei come si comportano una volta scaldati, se sono ancora buoni o meno .. il pollo se lo asciughi bene secondo me lo scaldi 10 minuti in forno o nel microonde e hai risolto. 

 

 

Sono curiosa di leggere gli altri suggerimenti!! 

Altra alternativa sarebbe fare i taco - metti a disposizione vari ingredienti e la gente se li farcisce come vuole, però la trovo più impegnativa da preparare ..

Modificato da ElRejects
  • Mi piace 1

Mumble Mumble  :mhh:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, ElRejects dice:


Si esatto, magari accompagnato da salsine, la BBQ è facile da fare e molto buona, ti ci puoi divertire a farla!
 

Sul pratico da mangiare secondo me si.. lo mangi con le mani mentre Mac&Cheese no, sulla velocità e semplicità della ricetta non saprei perché non ho mai fatto i maccheroni al formaggio e non saprei come si comportano una volta scaldati, se sono ancora buoni o meno .. il pollo se lo asciughi bene secondo me lo scaldi 10 minuti in forno o nel microonde e hai risolto. 

 

 

Grazie. Sicuramente ascolterò il tuo suggerimento :).

 

  • Mi piace 1

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Premessa:

considera che dire "cena americana" è come dire "cena europea".... vuol dire tutto e niente (tra l'altro anche Cile, Argentina, Brasile.... sono sempre in America).

Supponendo intendessi i soli USA, per una serata a tema dovresti comunque restringere un po' il campo, perché in Texas, in California, in Florida o nello stato di Washington non mangiano esattamente le stesse cose.

 

Detto questo, potresti concentrarti su alcuni alimenti "simbolo" dell'immaginario collettivo (soprattutto trasmessi dalla televisione):

 

Finger food

Nachos con o senza formaggio fuso (si fanno al microonde in un minuto) e dipping sauce piccante al pomodoro.

Pop Corn al burro.

 

Pasta al forno

Mac&Cheese è famoso per la sua estrema semplicità (anche fatto male resta comunque accettabile) ma in generale tutta la pasta al forno, importata dagli immigrati italiani, è molto diffusa.

Se usi un ragù pronto prepararne due o tre casseruole è un gioco da ragazzi.

 

Pizza

Talmente radicata che alcuni di loro pensano sia un piatto americano. Meglio se leggermente alta, con molto formaggio e ovviamente al salame ("pepperoni").

Molte pizzerie al trancio fanno una pizza simile. Minimo sforzo, massimo risultato.

 

Carne

Principalmente in due modi: bbq o fritta. In mancanza del bbq puoi ripiegare sulla piastra.

L'opzione più scontata è l'hamburger. Carina l'idea degli sliders (piccoli hamburgher), si trovano anche nei nostri supermercati e probabilmente il tuo macellaio può prepararteli. Importante che non siano troppo magri. Cuociono in pochi minuti e ne fai 8 o 10 alla volta (una persona ne mangia almeno due).
Potresti preparare un po' di ingredienti (insalata, cipolle stufate, cavolo cappuccio, pomodori a fette, cetriolini, formaggi a pasta molle) e ognuno se li compone come preferisce con dei piccoli panini (chiedi al tuo fornaio e te li fa), oppure prepararli prima tu. Oltre al solito ketchup abbina anche una salsa bianca acidula (es. l'Alabama white sauce).

Il tutto torna utile se vuoi metter fuori anche qualche wurstel, alla piastra o bollito, meglio se affumicato (quelli del trentino alto adige lo sono quasi tutti).

Il pollo fritto è buono ma più difficile e lungo da fare bene. Se non sai cosa stai facendo il disastro è dietro l'angolo.

Altra possibilità sono le ribs (al forno se non hai un bbq): preparate bene si piazzano in cottura a bassa temperatura qualche ora prima senza che tu debba fare praticamente null'altro. Se compri una salsa bbq di qualità non devi fare nemmeno quella.

 

Menzione d'onore al chili con carne. Alla fine è uno spezzatino che deve solo sobbollire. Se scegli carne tenera i tempi di cottura si accorciano. Non esagerare con il peperoncino.

Se presentato bene, al cucciaio, è un piatto sì rustico ma gustoso, che sazia e appaga.

Perfetto magari con qualche tortilla tiepida (difficiline da trovare già pronte).

 

Dessert

Una torna a strati è più facile da fare di quanto credi. Devi solo fare un buon pan di spagna, una montata di panna e zucchero (chantilly) e tagliare della frutta fresca morbida.

Poi pop corn dolci, e magari un thermos di cioccolata calda con mini marshmallows.

 

An  a tuesday keeps the doctor away.

proud member of < noi finti professionisti > club - tessera 044

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le "Ribs" le quoto anche io! 
Le lasci in marinatura in salsa bbq e poi le cuoci in forno .. vengono ottime.. io ogni tanto le faccio e non avanzano mai! 
Sono molto più semplici del pollo che in effetti è un po' rognoso come preparazione e cottura. 

Tacos o fajitas possono essere l'alternativa agli hamburger, proponi diverse farciture così che gli ospiti possano scegliere.

Pasta al forno si ma non con sughi pronti please!! Va bene Junk food ma almeno che sia buono! 

 

Mumble Mumble  :mhh:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, ElRejects dice:

Pasta al forno si ma non con sughi pronti please!! Va bene Junk food ma almeno che sia buono! 

 

A parte che come in tutte le cose ci sono quelli di qualità e quelli che fanno schifo (e spererei che invitando gente a cena non vada a comprare barattolini da 50 cent al discount), per me i sughi pronti sono anche quelli autoprodotti, porzionati e surgelati.

 

P.S.: niente di ciò che abbiamo elencato è cibo spazzatura. Se usi ingredienti di qualità e li cucini a dovere ottieni del cibo buono e sano.

Ovviamente anche le cose sane se abusate possono diventare dannose.

An  a tuesday keeps the doctor away.

proud member of < noi finti professionisti > club - tessera 044

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, pix dice:

 

A parte che come in tutte le cose ci sono quelli di qualità e quelli che fanno schifo (e spererei che invitando gente a cena non vada a comprare barattolini da 50 cent al discount), per me i sughi pronti sono anche quelli autoprodotti, porzionati e surgelati.

 

P.S.: niente di ciò che abbiamo elencato è cibo spazzatura. Se usi ingredienti di qualità e li cucini a dovere ottieni del cibo buono e sano.

Ovviamente anche le cose sane se abusate possono diventare dannose.


:ghghgh: si beh, ovvio che non si nutrono gli ospiti con schifezze di bassa qualità, a meno che non voglia farli scappare! (ehm io con qualcuno ci penso sempre a dire il vero:rolleyes:)
Io invece intendevo quelli comprati - ci vuole tanto poco a farli a casa, anche io porziono e surgelo ed è comodissimo! :ok: - In inverno ho sempre la scorta di ragù!

 

Si vero, ma lui ha scritto Junk Food  e io mi sono attenuta alla sua richiesta e alla terminologia..  poi di sughi pronti buoni non ne ho mai trovati.. tra quelli provati ovviamente.


Concordo in pieno con quello che scrivi.. nulla è spazzatura se fatto con materie di qualità poi a me piace cucinare tutto, come vedi faccio anche la salsa BBQ perché mi diverto a farla e non perché non credo che ce ne siano di cattive in circolazione.. anzi vado matta per le salse particolari .. specie quelle piccanti! 

 

Mumble Mumble  :mhh:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per carità, sughi, ragù, salse se fatti bene in casa 9 volte su 10 sono decisamente più buoni e soprattutto senza additivi, ma non mi pareva il caso di spaventare @Bacchinif con ore ed ore di preparazioni :ghghgh:

Io quando invito gli amici cucino per due giorni.

 

Ah comunque Bacchi se vuoi vero junk food non hai che da fare un salto da McDonald's e/o BurgerKing!

An  a tuesday keeps the doctor away.

proud member of < noi finti professionisti > club - tessera 044

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
49 minuti fa, pix dice:

Premessa:

considera che dire "cena americana" è come dire "cena europea".... vuol dire tutto e niente (tra l'altro anche Cile, Argentina, Brasile.... sono sempre in America).

Supponendo intendessi i soli USA, per una serata a tema dovresti comunque restringere un po' il campo, perché in Texas, in California, in Florida o nello stato di Washington non mangiano esattamente le stesse cose.

 

Detto questo, potresti concentrarti su alcuni alimenti "simbolo" dell'immaginario collettivo (soprattutto trasmessi dalla televisione):

 

Finger food

 

Pasta al forno

 

Pizza

 

Carne

 

Dessert

 


Innanzitutto, grazie per la lezione di "geografia"  :cincin:.
 

Dei consigli che mi hai dato, sicuramente prenderò i Nachos (penso che quelli del supermercato vadano bene) ai quali abbinerò qualche salsa sia confezionata che fatta da me: il guacamoln mi riesce abbastanza bene, quindi sicuramente la farò. Sempre tra gli "snack" mi cimenterò con i pop-corn al burro. Dovrebbero essere semplici e spero che il burro non si bruci, anche se mi stuzzicano abbastanza quelli dolci, se non sbaglio si chiamano "caramellati".
Sulla falsa riga dei pop-corn mi è venuto anche in mente il semplice mais al burro (butter corn), ma quello, forse, potrebbe essere più difficile da mangiare in piedi.
 

Sulla pasta ci sto pensando. Alla fine non è una cattivissima idea optare per dei piattini con delle fette di pasta al forno già porzionata. Non la vedo una cosa così sconveniente, sopratutto per noi "italiani" che abbiamo "psicologicamente" bisogno della pasta.

La pizza la escludo, sia perché siamo a Napoli; senza nulla togliere all'ananas ed al salame sulla pizza :ninja:.

La carne è un bel dilemma. Sono dell'idea che in questo caso o si fa qualcosa di veramente buono/elaborato ed innovativo o ha poco senso. Il ricordo che vorrei lasciare di questa serata è quello di aver mangiato (anche poco) cose sfiziose, che si ricordano e che non si trovano abitualmente; quindi la carne, in tal senso, è un'arma a doppio taglio. C'è un alto rischio che risulti banale se non fatta a dovere.
L'ipotesi degli "sliders", però resta attiva.

P.S. Perché dici che il pollo fritto è una cosa difficile da fare?

 

41 minuti fa, ElRejects dice:

Pasta al forno si ma non con sughi pronti please!! Va bene Junk food ma almeno che sia buono!


Tranquilla, le uniche cose confezionate, forse, saranno salse e nachos ;).

 

 

3 minuti fa, pix dice:

Io quando invito gli amici cucino per due giorni.

 

Ah comunque Bacchi se vuoi vero junk food non hai che da fare un salto da McDonald's e/o BurgerKing!

 

Tranquillo, non intendevo quel tipo di "junk", mi riferivo semplicemente a cose che apparentemente non sono sane (il fritto, per antonomasia, non lo è) e che spesso si trovano nei fast food/cultura televisiva americana.
 

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
51 minuti fa, Bacchinif dice:


P.S. Perché dici che il pollo fritto è una cosa difficile da fare?
 

 

Non è che sia esageratamente difficile, però è sicuramente più complicato delle altre cose proposte.

il pollo va cercato con alette piccoline e/o fusi molto piccoli, altrimenti a cuocere ci mettono una vita.

Va ripulito per bene (togliendo cartilagini in eccesso, grasso e pelle in eccesso, bruciata eventuale peluria) e marinato alcune ore.

Va fatta (bene) la pastella.

Se ne devi fare tanto ti servirà una discreta pentola d'olio per friggere ad immersione, altrimenti ci metterai molto tempo facendo pochi pezzi per volta.

Il fritto lascerà parecchia puzza, perché affinché cuocia a dovere deve restare immerso parecchio.

Non puoi prepararlo troppo tempo prima perché da freddo perde molto appeal.

Per tutto il tempo della preparazione dovrai restare ai fornelli, rigirandolo e tenendo controllata la temperatura perché non bruci, con conseguente impuzzamento dei tuoi vestiti e perdita di tempo.

Ecco, visto che vuoi fare diverse cose, io il pollo fritto lo eviterei.

 

P.S.: se solo fossi stato più vicino, mi invitavi e venivo con lo smoker a farti un bel brisket alla texana ed un pulled pork :D

  • Mi piace 1

An  a tuesday keeps the doctor away.

proud member of < noi finti professionisti > club - tessera 044

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@ElRejects, per caso hai già una ricetta pronta e testate per i brownies? Sto provando a scriverne una mia sulla base di quanto noto in rete, anche perché quasi tutte le ricette americane prevedono una roba come 300 g di zucchero per circa 200 g di cioccolato ed onestamente mi sembra un po' tantino, poi potrei sbagliarmi.

  • Mi piace 1

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego e dichiari di aver letto e di accettare: Privacy Policy Termini di utilizzo