Vai al contenuto


  • 0
Felk

iMac 2007 ventole sempre al massimo

Domanda

Ciao a tutti. Sono un nuovo utente (ho comunque già fatto la presentazione nell'apposita sezione) e ho un grosso problema con un iMac. Essendomi limitato unicamente ai prodotti apple "mobili" e mai alla categoria desktop, ho qualche difficoltà nel riuscire a risolvere il problema che affligge l'iMac in questione.

Ve la faccio breve: una volta acceso, le ventole girano sempre al massimo.

Prima di arrivare all'accensione, però c'era il piccolo problema che, una volta premuto il pulsante di accensione, l'iMac non dava segni di vita, ma "soffiava" solamente.

In poche parole, le ventole (una resta sempre ferma) iniziano a girare, ma poi si fermano subito, e così in loop, tale da sembrare un soffio.

Cosa che fa tutt'ora, ma che tenendo premuto per alcuni secondi il tasto di accensione, viene superato (non so se può esserci dell'attinenza con questo problema). Questo se si stacca completamente l'alimentazione. Se si lascia la spina inserita, l'iMac parte subito.

Dopo esser riuscito ad avviarlo, si è presentato il problema delle ventole al massimo. Ho provato tutte le varie guide di reset PRAM ecc ma ovviamente non funzionano. Al che, ho scelto di smontare l'iMac e di provare a capire quale potesse essere la soluzione. Inutile dirvi che non è causato da polvere o altro ma, penso, provenga dai uno dei tre sensori che, non funzionando, fa girare le ventole al massimo.

Premetto che l'iMac è stato aperto precedentemente (da terzi, quindi non so se c'è stato qualche danno) per sostituire il suo vecchio HD non più funzionante, ed è stato sostituito completamente con un SSD. Il tutto era stato rimontato e tutto funzionava correttamente, con le ventole che seguivano l'andamento del calore prodotto dalla CPU.

 

Il punto è, come riuscire ad esser certi che il problema sia quello? Ho anche provato a fare un bootcamp (attualmente c'è sopra Mavericks) con W7, per riuscire a vedere se qualche programma per Windows potesse darmi informazioni più precise (non so, temp della CPU non rilevata o cose simili), ma senza risultato. Errori su errori e installazione di Windows che si blocca dopo un po'.

 

Siccome ho visto che i sensori costano almeno 20€ a testa, spendere 60€ per poi non risolvere non mi pare sia una grandissima idea, anche perché poi non riuscirei a rivenderli.

 

Chiedo a voi se avete qualcosa che mi possa aiutare a scoprire con più precisione quale possa essere il problema.

Grazie in anticipo per il vostro aiuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

7 risposte a questa domanda

Recommended Posts

  • 0

La prima domanda che mi sorge spontanea: perchè non lo porti all'assistenza Apple?

 

Una piccola nota, a me sembra che su quei modelli il connettore del HD avesse due fili dedicati al sensore temperatura, proprietario Apple, incorporato nel disco. Potrei anche sbagliarmi, ma su quelli del 2009 era così. Se toglievi l'HD originale, il Mac sentva la sovratemperatura (due fili scollegati) e mandava le ventole a palla. Soluzioni? O collegavi (cortocircuitavi) tra loro i due fili, oppure installavi una qualsiasi utility non-Apple che mantenesse "a cuccia" le ventole.

 

Mettiamo che nel tuo caso il precedente (pasticcione) proprietario avesse installato "Fan Control", e mettiamo che tu avessi "formattato" il Mac ed eliminato Fan Control... ecco il problema.

 

Dal comportamento che riferisci, pero', mi sembra che il tuo Mac possa avere altri problemi, perciò ti consigliertei di portarlo in un laboratorio Apple che procederanno con un Hardware Test come si deve.

 

Evita, a mio avviso, di installare Windows. Ti trovi un SSD mal formattato, prono ad inconvenienti. Un Sistema poco efficiente che ti scalda parecchio il Mac.

Se proprio devi avere Windows, usa un virtualizzatore: VirtualBox, Parallels Desktop, o altri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


  • 0
46 minuti fa, 167-761 dice:

La prima domanda che mi sorge spontanea: perchè non lo porti all'assistenza Apple?

 

Una piccola nota, a me sembra che su quei modelli il connettore del HD avesse due fili dedicati al sensore temperatura, proprietario Apple, incorporato nel disco. Potrei anche sbagliarmi, ma su quelli del 2009 era così. Se toglievi l'HD originale, il Mac sentva la sovratemperatura (due fili scollegati) e mandava le ventole a palla. Soluzioni? O collegavi (cortocircuitavi) tra loro i due fili, oppure installavi una qualsiasi utility non-Apple che mantenesse "a cuccia" le ventole.

 

Mettiamo che nel tuo caso il precedente (pasticcione) proprietario avesse installato "Fan Control", e mettiamo che tu avessi "formattato" il Mac ed eliminato Fan Control... ecco il problema.

 

Dal comportamento che riferisci, pero', mi sembra che il tuo Mac possa avere altri problemi, perciò ti consigliertei di portarlo in un laboratorio Apple che procederanno con un Hardware Test come si deve.

 

Evita, a mio avviso, di installare Windows. Ti trovi un SSD mal formattato, prono ad inconvenienti. Un Sistema poco efficiente che ti scalda parecchio il Mac.

Se proprio devi avere Windows, usa un virtualizzatore: VirtualBox, Parallels Desktop, o altri.

Non lo porto in assistenza Apple per due semplici motivi:

1) Non c'è un Apple store nelle vicinanze.

2) Mi presenterebbero una parcella da almeno 200-300€ sicuramente e quel Mac non vale così tanto.

 

Da quello che so, il sensore è uno solo (un connettore con due fili che va a finire nell'estremità ad un sensore). Ho pensato anche io a questa cosa, però perché prima funzionava tutto correttamente?

Mi riallaccio anche alla seconda domanda: quando il Mac è ripartito, c'era ancora tutto, non avevo ancora formattato nulla, però le ventole era comunque sparate al massimo. Se il tizio che ha sostituito l'HD avesse avuto lo stesso problema, perché quando l'ho riacceso l'utility non era ancora in funzione?

 

Beh, portandolo ad un Apple store come ti ho già detto non è possibile e sicuramente non è la migliore soluzione, fidati. Non ha senso per un prodotto di 10 anni.

 

Anche il fatto di Windows, poca cosa. Poi basta formattare, non è che deve rimanere così.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 0

Fwlk o butti 100€ in cavetti e tentativi causali"da quel che capisco non sei un elettronico tantomeno esperto in apple" sperando nei miracoli divini, in tentativi random, o paghi un tecnico specializzato, quoto 167-761.
 

E' molto complicato aiutarti su un problema di questa tipologia, è necessaria un analisi anche con tester per capire se le correnti arrivano o se c'è qualche piccolo corto!


Per la cronaca la versione 2007 ha un sensore hardware  incollato sul disco il software non centra nulla :), da quello che scrivi potrebbe essere un corto (magari arrivato per colpa del phon di casa tua o la stufetta ecc...) o uno sbalzo di corrente di enel, che ha fatto piccola massa sui condensatori, questo porta questo tipo di malfunzionamento.

 

In bocca al lupo :)

 

Piccola nota sul fatto perchè prima andava e adesso non va più, esiste una cosa chiamata USURA MECCANICA :)

 

Modificato da smilzo83

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 0
21 ore fa, 167-761 dice:

La prima domanda che mi sorge spontanea: perchè non lo porti all'assistenza Apple?

 

 

 

 

:clap:

 

 

prova a installare da zero il SO e vedere se la situazione cambia. ci potrebbe essere un accumulo di polvere.

anche l'ipotesi che il vecchio proprietario non abbia cortocircuitato i sensori è plausibile ma per esserrne sicuri è necessario farlo aprile. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 0

Anzitutto Buongiorno

 

La tua macchina è vintage, se la porti a qualsiasi centro riparazione o Apple Store la cuoceranno a puntino sotto uno stress test di 48 H. Per mia esperienza mi sorge spontaneo chiederti se le RAM del tuo iMac 2007 siano installate correttamente ed originali o comunque UnBuffered. Ho avuto il tuo stesso problema installando delle RAM Kingston e l'ho risolto accoppiando i banchi nel modo giusto. Se le RAM non fossero UnBuffered dovresti buttarle o venderle usate. le ram con cluster o registri creano un collo di bottiglia che rallenta gli altri componenti, potrebbero esser il problema.

Toglimi una curiosità: C'è un SSD installato nella baia del lettore CD? Se così fosse il problema è: Che fine ha fatto il termistore del lettore CD? Gli altri termistori sono sulla GPU (scheda grafica), nell'HDD e sul processore. Falli controllare potrebbero esser guasti.

Il problema principale di molte macchine è l'alimentatore rovinato, che distrugge ogni singolo componente. Fallo controllare col multimetro, se non funziona gettale e cambialo.

MacsFanControll non è la soluzione vincente.  Smonta il tuo HDD, mettilo in un case esterno e carica da li Mac Os dalla USB all'avvio, premendo ALT. Se le ventole non danno problemi il difetto era del termistore sull'HDD.

Saluti

Modificato da SteAlde
Avevo scordato un particolare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 0
11 ore fa, Giuca dice:

 

 

:clap:

 

 

prova a installare da zero il SO e vedere se la situazione cambia. ci potrebbe essere un accumulo di polvere.

anche l'ipotesi che il vecchio proprietario non abbia cortocircuitato i sensori è plausibile ma per esserrne sicuri è necessario farlo aprile. 

 

6 ore fa, SteAlde dice:

Anzitutto Buongiorno

 

La tua macchina è vintage, se la porti a qualsiasi centro riparazione o Apple Store la cuoceranno a puntino sotto uno stress test di 48 H. Per mia esperienza mi sorge spontaneo chiederti se le RAM del tuo iMac 2007 siano installate correttamente ed originali o comunque UnBuffered. Ho avuto il tuo stesso problema installando delle RAM Kingston e l'ho risolto accoppiando i banchi nel modo giusto. Se le RAM non fossero UnBuffered dovresti buttarle o venderle usate. le ram con cluster o registri creano un collo di bottiglia che rallenta gli altri componenti, potrebbero esser il problema.

Toglimi una curiosità: C'è un SSD installato nella baia del lettore CD? Se così fosse il problema è: Che fine ha fatto il termistore del lettore CD? Gli altri termistori sono sulla GPU (scheda grafica), nell'HDD e sul processore. Falli controllare potrebbero esser guasti.

Il problema principale di molte macchine è l'alimentatore rovinato, che distrugge ogni singolo componente. Fallo controllare col multimetro, se non funziona gettale e cambialo.

MacsFanControll non è la soluzione vincente.  Smonta il tuo HDD, mettilo in un case esterno e carica da li Mac Os dalla USB all'avvio, premendo ALT. Se le ventole non danno problemi il difetto era del termistore sull'HDD.

Saluti

Ciao e grazie ad entrambi per le risposte.

Polvere non ce n'è. Ho il Mac completamente smontato sul tavolo ed è oramai privo di polvere. Ho cambiato pasta termica anche alla CPU (con una più che discreta mx-4), per cui anche lato temperature, non dovrebbero esserci problemi.

 

Ho reinstallato Mountain lion direttamente da chiavetta con una installazione pulita (insomma, quella che si fa tenendo premuto il tasto Alt) e ovviamente la situazione non è assolutamente cambiata. Poi sono passato a Mavericks perché non riuscivo a fare il bootcamp da chiavetta, cosa che poi per motivi che evito di dirvi perché superflui, è stato fondamentalmente una perdita di tempo.

 

Le ram sono quelle che usa praticamente da 10 anni a questa parte. Se non erro, il modello preso da lui era provvisto di un solo banco, upgradato a due immediatamente. Entrambi i banchi hanno sempre funzionato correttamente e quindi mi sento di dire che il problema non è imputabile a loro. Li ho anche invertiti  e provati singolarmente, ma il risultato non è cambiato.

 

L'SSD è installato nello slot del vecchio HD. Come ho scritto al primo post, quello suo si è bruciato ed è stato direttamente sostituito con un SSD. Attualmente la configurazione è SSD+Lettore CD. Il problema è che non so se quello che ha messo l'SSD, ha fatto in modo di bloccare tramite software le ventole sparate al massimo. Dubito anche perché quando sono riuscito a riaccendere il Mac, avevo tutti i dati presenti e le ventole erano comunque sparate.

Per il sensore sul lettore CD, non ricordo. Domani stacco al volo il display e vedo se c'è.

 

Modificato da Felk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 0

ci sono diverse app per monitorare e modificare la velocità delle ventole.. ma senza sensore non me la sentirei di regolarle a mano e a "orecchio".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!

Crea un nuovo account

Accedi

Sei già iscritto? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Contenuti simili

    • Da solif
      Ciao a tutti.
       
      Questa domanda l'avevo già fatta in precedenza ma nella sezione sbagliata, quindi la cancellerò e ripostero in questa categoria apposita. Ringrazio a tutti per la pazienza e scusatemi se ho sbagliato ma sono nuovo del forum. Passiamo al nocciolo del problema.
       
      Il problema riguarda il mio iMac fisso di casa che da un po' di tempo ha dei problemi con il boot che non si carica il sistema operativo. Come descritto si tratta dell'iMac fine 2009 da 27 pollici con installato High Sierra ed essendo il computer che usiamo tutti in casa mi piacerebbe rimetterlo in sesto, ma prima vi spiego meglio la situazione.
       
      In pratica da un giorno all'altro il Mac decise di non avviarsi più e pertanto scelsi di fare una reinstallazione non pulita giusto in tempo per recuperare i dati e nel frattempo si aggiornò alla 13.6 durante l'installazione. Dopodiché si ripresentò il problema che andando su internet si frezzò tutto il sistema operativo, tant'è che spensi brutalmente il pc. Successivamente al boot mi mostrò il segnale di divieto prima del logo della Apple, e automaticamente mi andò nella modalità recovery e da lì rimisi a posto i permessi del disco e al riavvio successivo andò su MacOS High Sierra senza problemi, tant'è che decisi di dire a mio padre (che utilizza spesso il Mac) di non accenderlo assolutamente perché dovevo vedere la situazione. Giorni dopo ritornai sul Mac, e stranamente non si riaccendeva di nuovo dopo tutta la tiritera fatta. Quindi pensai di andare nella modalità sicura e fare le chiavetta bootable dato che avevo una iso nel computer, quindi feci la procedura da terminale per fare la chiavetta avviabile per poi reinstallare il sistema operativo su chiavetta. Andando successivamente all'installazione da chiavetta pulì il sistema operativo brasandolo completamente da utility disco, poi però al momento dell'installazione mi disse che la mia chiavetta era con il sistema operativo corrotto, quindi optai per reinstallare il sistema operativo direttamente usando la recovery interna del PC reinstallandomi tutto. All'avvio dopo la reinstallazione il PC continuava a non avviarsi, quindi spensi e andai nella modalità sicura che si avviava ma la grafica in quella modalità è terribile. Quindi per capire meglio la situazione ho utilizzato la modalità verbose al boot per vedere cosa mi dicesse il terminale. Vidi una sfilza di warning e di errori che non mi ricordo manco cosa scrisse a parte che mancava una cartella in etc e qualcosa con un unsupported e qualcos'altro. L'unica cosa che non ho controllato è se ci siano problemi hardware facendo dei test con specifici programmi, quindi a parte questo tentativo credo di averle provate tutte.
      Io presuppongo pertanto che i problemi possano essere principalmente che ci sia il software sminchiato, che ci sia un problema alla scheda grafica o al hard disk. In ogni caso chiedo a voi se potreste aiutarmi perché di Mac ci capisco ben poco dato che sono fatti un po' a modo loro, quindi chiedo cortesemente aiuto a gente esperta dato che ci tengo a questo Mac.
       
      Grazie a tutti e rispondete seriamente
    • Da Mattia Stigliano
      Salve a tutti, questo è il mio primo post in questo forum!
      Ho voluto mettere a punto un foglio Numbers per tener traccia delle schedine che gioco, metto delle immagini che indicano le operazioni che ho fatto.
      Il problema è che quando vinco una schedina, mi somma anche i soldi che ho giocato (importo), cosa che non vorrei, dato che alla sezione vincite totali preferirei il guadagno netto. Chiedo una mano e grazie!
       
       



  • Statistiche forum

    528891
    Discussioni Totali
    6332269
    Risposte Totali
  • Statistiche Utenti

    122014
    Utenti totali
    14120
    Record utenti online
    Davide Parodi
    Nuovo iscritto
    Davide Parodi
    Iscritto
  • Statistiche annunci

    105
    Annunci attivi
    18
    Domande
    0
    Recensioni
    0
    Offerte
    Ultimi Annunci
    By Boston18
    mese e 1 giorno
×