Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






SSD esterno Thunderbolt 2 come disco di avvio


Recommended Posts

Mi capita spesso di dover lavorare con il mio Mac "fuori sede". A volte a casa dei miei genitor. Altre da amici.

Per evitare di dovermi portare sempre dietro il laptop, e pure di dover sincronizzare i miei computer, sto pensando ad una soluzione alternativa...

 

Procurare un case Thunderbolt 2.0, dentro il quale metterci un buon SSD sata III (ad esempio un Samsung serie Evo 850) con dentro una clonazione del disco di avvio del mio portatile.

E sto pensando di far diventare questo dispositivo esterno come principale.

 

Vorrei dunque sapere se usare un disco esterno come disco di avvio, collegato tramite porta Thunderbolt 2.0 (dovunque mi serve lavorare, sia da amici che dai genitori, ho sempre a disposizione dei Mac con uscita Thunderbolt), se le prestazioni - data l'elevata velocità della porta TB - sarebbero esattamente le stesse di un normal SSD interno collegato tramite cavo sata...

MacBook Pro (15-inch, Early 2011) - 2,2 GHz Intel Core i7 - Hi-Res Antiglare - 16 GB 1600 MHz DDR3 RAM - 512GB SSD Crucial MX100 + 2TB HDD Dual-Drive

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
43 minuti fa, danielepalmas88 dice:

Mi capita spesso di dover lavorare con il mio Mac "fuori sede". A volte a casa dei miei genitor. Altre da amici.

Per evitare di dovermi portare sempre dietro il laptop, e pure di dover sincronizzare i miei computer, sto pensando ad una soluzione alternativa...

 

Procurare un case Thunderbolt 2.0, dentro il quale metterci un buon SSD sata III (ad esempio un Samsung serie Evo 850) con dentro una clonazione del disco di avvio del mio portatile.

E sto pensando di far diventare questo dispositivo esterno come principale.

 

Vorrei dunque sapere se usare un disco esterno come disco di avvio, collegato tramite porta Thunderbolt 2.0 (dovunque mi serve lavorare, sia da amici che dai genitori, ho sempre a disposizione dei Mac con uscita Thunderbolt), se le prestazioni - data l'elevata velocità della porta TB - sarebbero esattamente le stesse di un normal SSD interno collegato tramite cavo sata...

Non è una soluzione molto pratica doversi portare sempre appresso un disco esterno di avvio, meglio che aggiorni quello interno del computer con un SSD !

 

Non è molto chiaro se vuoi usarlo come archivio stai parlando di sincronizzazione o come disco di avvio , Thunderbolt è si molto veloce ma è caro poi è inferiore in velocita' al SATA interno:ciao:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A casa mia ho un Mac Mini con SSD suo.

In generale lavoro soprattutto con il laptop in firma, che ha SSD suo.

A casa dei miei genitori ho una partizione dell'iMac.

A casa di amici, ho bisogno di portare il mio laptop (ma potrei usufruire dei loro computer Mac.

 

Vista la noia di dover spesso aggiornare i progressi fatti col laptop copiando nuovi files e o installazioni anche su Mac Mini e nella mia partizione di iMac, ho pensato ad una soluzione esterna portatile e non troppo ingombrante, che mi permetta di portare, di fatto, "il mio computer" dovunque.

 

Così mi è venuta l'idea di un case esterno con uscita thunderbolt 2.0, dove infilarci un SSD.

 

Considerando che il mio laptop ha un SSD collegato su connettore "vecchio e lento" Sata II, utilizzare questa soluzione esterna su Thunderbolt non potrebbe addirittura fornirmi un lieve miglioramento?

 

Pensavo a qualcosa del genere: https://www.eprice.it/hard-disk-thunderbolt-TRANSCEND/d-5765364


...o ancora meglio, i "Lacie Rugged", molto ben protetti e pratici con la gomma arancione.

EDIT: Leggendo questo topic, e considerando che la maggior parte dei Mac con i quali avrei a che fare sono del 2011, con connettori interni Sata II, mi sembra di capire che la mia sia una buona idea, e nel caso del portatile in firma, ci guadagnerei pure in velocità: https://www.gearslutz.com/board/music-computers/951355-external-ssd-thunderbolt-drive-vs-internal-ssd-drive.html

 

EDIT 2: Questo è il miglior prodotto sul mercato, con Thunderbolt 2. Ma è introvabile:

prodhdr_fusionpciessd.jpg

Modificato da danielepalmas88

MacBook Pro (15-inch, Early 2011) - 2,2 GHz Intel Core i7 - Hi-Res Antiglare - 16 GB 1600 MHz DDR3 RAM - 512GB SSD Crucial MX100 + 2TB HDD Dual-Drive

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego e dichiari di aver letto e di accettare: Privacy Policy Termini di utilizzo