Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






OSX + WIN10 su Stesso SSD


Recommended Posts

Salve, dopo ore passate alla ricerca sul web e a vedwre vidwo tutorial, chiedo aiuto a voi esperti,

 

Ho un imac 2017 21.5 4k HDD 1TB5400rpm.

In pratica vorrei usare un SSD portable esterno con USB C (fino 10gbps), per poter avviare OS X (dato che il mio hdd interno è un 5400rpm), ma mi piacerebbe farci girare anche Windows 10.

Sarebbe possibile partizionare e poi applicare i due OS alle due partizioni dello STESSO SSD?

L'HDD interno invece lo utilizzerei per conservare dati.

 

Spero in una vostra risposta e nelle vostre esperienze in merito.

Grazie :)

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Forse è possibile, ma a mio parere stai cercando guai.

 

Non partizionare quel SSD, inizializzalo in macOS esteso, schema GUID, unica partizione.

 

Installa macOS 10.12.6 e i tuoi dati utente. Facilissimo avviando da HD e passando per Apple Store.

 

Installa un virtualizzatore: Parallels Desktop è il più curato, ma c'è anche VirtualBox, Veertu, VMWare... ampia scelta.

 

Crei una macchina virtuale con lo spazio disco sul SSD, e ci installi WIndows 10.

 

Fatto.

 

Hai svariati vantaggi: non scassi lo schema partizioni del SSD, non devi riavviare per passare da un OS all'altro, scambi facilmente i files da un ambiente all'altro,  isoli eventuali problemi software, gestisci meglio lo spazio disco, hai facilità estrema per eliminare situazioni corrotte di Windows.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, 167-761 dice:

Forse è possibile, ma a mio parere stai cercando guai.

 

Non partizionare quel SSD, inizializzalo in macOS esteso, schema GUID, unica partizione.

 

Installa macOS 10.12.6 e i tuoi dati utente. Facilissimo avviando da HD e passando per Apple Store.

 

Installa un virtualizzatore: Parallels Desktop è il più curato, ma c'è anche VirtualBox, Veertu, VMWare... ampia scelta.

 

Crei una macchina virtuale con lo spazio disco sul SSD, e ci installi WIndows 10.

 

Fatto.

 

Hai svariati vantaggi: non scassi lo schema partizioni del SSD, non devi riavviare per passare da un OS all'altro, scambi facilmente i files da un ambiente all'altro,  isoli eventuali problemi software, gestisci meglio lo spazio disco, hai facilità estrema per eliminare situazioni corrotte di Windows.

Se utilizzassi una virtuale Machine le prestazioni in Windows di quanto scenderebbero? 

Tra i software che citi quale consiglieresti? Quale sarebbe Free o quale consigli l'acquisto con una spesa accettabile?

 

 

Quindi sconsigli su stesso SSD.

Invece dedicando/partizionando metà HDD interno (500gb) per boot Windows e i restanti 500gb per Storage in comune tra i due os? Fattibile? Meglio? Uguale?

 

Grazie.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"di quanto scenderebbero..."   Mah.   "Di un po'", ecco.

 

Sul mio Air uso Veertu Desktop, che in realtà si basa sull'hypervisor.framework dei Mac recenti, quindi non istalla neppure un'estensione. E' semplice, gratis, e quasi beta: non ho ancora capito come gestire le porte USB.

 

Se sei "pigro", prendi Parallels Desktop. Si fa pagare, ma è comodo e ben fatto, ben assistito. Ce l'ho su un iMac 27" del 2009 da quella volta, aggiornato, e viaggia benone.

 

Ottimo anche VirtualBox, che è gratis così potresti fare tutte le prove che vuoi a costo zero.

 

Bootcamp ti permette di partizionare e installare Windows solamente sul disco interno, non su quelli esterni.

 

Il concetto che difendo è: se vuoi disfare una macchina virtuale con WIndows, semplicemente cestini un file.

Se vuoi disfare una partizione Bootcamp, devi seguire rigorosamente una procedura  impegnativa. Se sbagli qualcosa (e anche se non sbagli, nell'esperienza degli utenti), perdi il tuo spazio disco. Ma anche se sbagli qualcosa a farla. E non è robustissima, attenzione anche agli aggiornamenti di sistema.

 

Ultima notizia, col prossimo macOS in uscita ad Ottobre, verrà proposto un nuovo file system (APFS), molto più avanzato, ma totalmente incompatibile con molte impostazioni di partizioni/utility/applicazioni attuali. Tienilo presente!

Modificato da 167-761
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
38 minuti fa, Simolitos dice:

Quindi sconsigli su stesso SSD.

No, no, intendo proprio installare tutto su SSD: macOS, home utenti, files della macchina virtuale contenente Win.

 

Mi riferivo al HD perchè evidentemente ora è lì il volume di avvio, quindi avviando da lì accedi ad Apple Store, scarichi macOS, e lo installi -sul SSD-.

Poi avvii dal SSD, e inizializzi l'HD, se hai voglia (ma anche no, così conservi un sistema avviabile di emergenza).

 

All'avvio tenendo premuto il tasto alt potrai scegliere da quale volume avviare.

Modificato da 167-761
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sto per installare windows su ssd esterno e ho osx sull'ssd interno del mio Mac, con partizione le prestazioni nn calano in maniera cosi evidente, ho notato una cosa pero, (ho fatto un test installando windows su un'sd da 32gb con velocità lettura scrittura ridicola di 50mb/s e il sistema era decente, funzionava decentemente i programmi base. tutto questo con Parallels, con virtual box le prestazioni sono esageratamente inferiori, il sistema era completamente inutilizzabile. Penso che se si installi un macchina virtuale su un sdd di ultima generazione intorno ai 400mb/s lettura e scrittura il sistema rimane performante in modo da consentire anche applicazioni importanti. magari il gioco 3d spinto nn va cosi come grafica 3d ma programmi mediamente impegnativi possono girare. 

 

Ora la mia domanda è che.. Ssd scegliere?

MacBook Pro Touchbar 13". iPad mini 3. iPhone 7 plus 128gb. iPhone 6s. iPhone 7 128gb. iPhone 5s16gb Iphone 4 32 GB.iphone 5s 32gb. imac 27". Iphone 3gs. Macbook Air 13.3. macbook air 11. ipad 16 gb.ipad mini retina. desire s. imac 24. macbook white 13.3.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego e dichiari di aver letto e di accettare: Privacy Policy Termini di utilizzo