Vai al contenuto





Pietro_90

Installazione SIerra su MacPro 2.1

Recommended Posts

Buonasera a tutti,

sono nuovo del forum, ma vi pongo subito un quesito che in questi giorni mi sta facendo diventare matto.

Sono il possessore di un MacPro 2.1, vecchioto sì è vero, ma moltoperfermante. Allo stato attuale vanta 24 gb di ram, 2 hd e un ssd su cui girava il sistema operativo (Lion fino ad ora... ma ci arriverò), una ATI Radeon HD 5870 ed energia da vendere.  Pochi giorni fa mi sono trovato a dover aggiornare il sistema operativo per poter installare un programma che utilizzo per lavoro (sono fotografo), Capture One 10, che fra i requisiti di sistema ha quello di girare su mac os 10.11 o superiore.  Come  ben saprete un MacPro 2.1 nativamente non potrebbe reggere niente al di sopra di Lion, ma cercando in giro ho trovato una patch per installare Sierra su mac non supportati a patto di rinunciare alla scheda WIFI (che per altro non ho, quindi no problem). Qui ho riscontrato ben 2 problemi: il primo era quello della chiavetta con la patch: ho usato chiavette 2 differenti, un po' usurate è vero, ma funzionanti, e nessuna delle 2 ha prodotto il risultato che doveva essere la chiave di volta (riconosco che non ha funzionato il procedimento dal momento che la chiavetta non cambia nome come invece segnalato nelle istruzioni che ho seguito pedissequamente). Il secondo invece temo che sia di Hardware, ma non ne sono per niente sicuro. Era del tempo che non provavo, non ne avevo avuto bisogno, ma facendo partire il computer con il tasto "alt" non mi fa scegliere il disco di partenza, bensì si abbuia tutto e mi lascia lì come un salame ad aspettare. Dopo aver a lungo cercato ho provato anche a resettare la PRAM e a tentare un ripristino tramite "utente singolo"... per scoprire che il computer non accede nemmeno lì. Non funziona neanche il CMD+C per provare a farlo partire da CD/USB e, dopo aver provato queste combinazioni di tasti, ha persino smesso di emettere il suono di accensione, che se non erro indica il corretto funzionamento di tutti i componenti hardware. Preso da disperazione ho persino cambiato tastiera, sperando che fosse una banalità del genere, senza alcun risultato. Insomma ora sono qui, con un computer che non riesco ad utilizzare come vorrei e che alo stato attuale non posso cambiare. Come posso far funzionare tutto? Grazie di tutto

 

Pietro_90

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


2 ore fa, Pietro_90 dice:

Buonasera a tutti,

sono nuovo del forum, ma vi pongo subito un quesito che in questi giorni mi sta facendo diventare matto.

Sono il possessore di un MacPro 2.1, vecchioto sì è vero, ma moltoperfermante. Allo stato attuale vanta 24 gb di ram, 2 hd e un ssd su cui girava il sistema operativo (Lion fino ad ora... ma ci arriverò), una ATI Radeon HD 5870 ed energia da vendere.  Pochi giorni fa mi sono trovato a dover aggiornare il sistema operativo per poter installare un programma che utilizzo per lavoro (sono fotografo), Capture One 10, che fra i requisiti di sistema ha quello di girare su mac os 10.11 o superiore.  Come  ben saprete un MacPro 2.1 nativamente non potrebbe reggere niente al di sopra di Lion, ma cercando in giro ho trovato una patch per installare Sierra su mac non supportati a patto di rinunciare alla scheda WIFI (che per altro non ho, quindi no problem). Qui ho riscontrato ben 2 problemi: il primo era quello della chiavetta con la patch: ho usato chiavette 2 differenti, un po' usurate è vero, ma funzionanti, e nessuna delle 2 ha prodotto il risultato che doveva essere la chiave di volta (riconosco che non ha funzionato il procedimento dal momento che la chiavetta non cambia nome come invece segnalato nelle istruzioni che ho seguito pedissequamente). Il secondo invece temo che sia di Hardware, ma non ne sono per niente sicuro. Era del tempo che non provavo, non ne avevo avuto bisogno, ma facendo partire il computer con il tasto "alt" non mi fa scegliere il disco di partenza, bensì si abbuia tutto e mi lascia lì come un salame ad aspettare. Dopo aver a lungo cercato ho provato anche a resettare la PRAM e a tentare un ripristino tramite "utente singolo"... per scoprire che il computer non accede nemmeno lì. Non funziona neanche il CMD+C per provare a farlo partire da CD/USB e, dopo aver provato queste combinazioni di tasti, ha persino smesso di emettere il suono di accensione, che se non erro indica il corretto funzionamento di tutti i componenti hardware. Preso da disperazione ho persino cambiato tastiera, sperando che fosse una banalità del genere, senza alcun risultato. Insomma ora sono qui, con un computer che non riesco ad utilizzare come vorrei e che alo stato attuale non posso cambiare. Come posso far funzionare tutto? Grazie di tutto

 

Pietro_90

In questo forum non si parla di installare sistemi  operativi non supportati su macchine datate ! Installa sistemi supportati: Lion :ciao:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il fatto che non sia supportato non vuol dire che non sia legale: Lion è legalmente acquistato e la patch non sono illegali, ma caldamente sconsigliate in quanto fanno decadere la garanzia. Ma in un mac di 10 anni fa il problema non si presenta. Perciò rinnovo la domanda: qualcuno sa come fare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Contenuti simili

    • Da andrea_nakano
      Entrambi i miei macbook pro 15"  (late 2013 High Sierra ,e late 2018 Mojave ) non eseguono il backup di time machine.
       il disco formattato per mac viene visualizzato, iniziano il back up e quando copiano 30/80 gb si piantano. Non escono messaggi, smette di copiare e tutto si ferma, senza messaggi. Ho atteso anche ore.
      Ho formattato, verificato e provato i time machine su 3 Hd da 1 Tb  diversi e il problema è uguale su tutti i dischi e su entrambi i mac!!!!
      Sul mac pro del 2013 avevo un time machine vecchio che ho usato per ripristinare il mac due settimane fa dopo un crash al riavvio irrisolvibile (avevo installato un software per la gestione di una scheda audio professionale e al riavvio obbligatorio si piantava sulla barra di caricamento. Alla Apple mi hanno reinstallato High Sierra).
      Ho anche notato che non mi installa l'aggiornamento di sicurezza di High Sierra. Il tipo della Apple ne sapeva meno di me quindi non credo tornerò.
      C'è qualche esperto tra voi che sa darmi consigli utili?
      Grazie per le eventuali risposte
    • Da Lorenzo59
      Scusate ragazzi, non so se sto pubblicando nella sezione giusta.
       
      Macbook pro del 2011, accendo, la mela carica, finisce la barra di caricamento ma non va più avanti di così (come in foto rimane bloccato).
      L’ho lasciato anche lì tutto un giorno ma niente 😔
      Ho aggiornato a Sierra cinque mesi fa quindi non è quello il problema.
      Ho provato a riavviare in safe mode (accensione + maiuscolo) ma niente.
       
      Ragazzi ditemi voi, è qualcosa di grave vero?

    • Da vimac76
      Ciao a tutti, ho un portentoso iMac 21" fine 2012, acquistato usato qualche anno fa.
      Fatti tutti gli aggiornamenti fino a Sierra... ma quando si è trattato di passare a High Sierra, è successa una cosa stranissima, il programma di installazione si ferma, appare un messaggio in cui dice che "il disco di destinazione è troppo piccolo per questa operazione" e mi fa riavviare con il vecchio os.
      Disco fisso da 1 TB con quasi 300 GB di spazio libero!
      Che faccio??
    • Da giovodem
      Ciao a tutti.
      il mio macbook pro mid 2012 non si accende più. Collegandolo all’alimentatore non si accende nemmeno la lucetta sulla spina. 
      Questo problema però è venuto fuori cercando di risolverne un altro: la scorsa settimana ho sostituito l’HD e RAM con una SSD e due RAM da 8GB, tutto di marca Crucial, per velocizzare le prestazioni. Ho montato tutto e installato il sistema operativo come da istruzioni, ho abilitato anche il TRIM. Ha funzionato alla grande fino ad oggi, quando ad un certo punto non sono più riuscito a far partire il mac dalla schermata nera dello stand-by. Cercando di riavviarlo dopo averlo spento forzatamente, anziché comparire la solita mela all’accensione, si è presentata l’icona lampeggiante della cartella con il punto di domanda. Per verificare il problema allora ho avviato il mac per entrare in utlity disco dove effettivamente non compariva più la SSD. 
      Dopo aver tolto la SSD per controllare se veniva riconosciuta collegandola esternamente via USB, il mac ha addirittura smesso di accendersi. Ho controllato di aver attaccato bene la batteria rismontando e rimontando il tutto ma niente da fare, è praticamente morto. Vorrei sottolineare che quando ho avuto il problema della SSD e del sistema operativo che non veniva riconosciuto, il mac è riuscito a riaccendersi ben due volte dopo averlo spento. Il problema sembra quindi essere insorto solo dopo aver rimosso la SSD.
       
      Sono  molto confuso perché all’inzio sembrava fosse solo la SSD difettosa e ora sembra che ci sia anche un problema di hardware. Che sia stato un problema del mac fin dal principio o una sfortunata coincidenza o un problema che ha causato l’altro, non so proprio.
      Non ho la minima idea di cosa fare, dove cercare il problema o quali istruzioni seguire a questo punto.
      Spero che qualcuno con esperienza possa darmi un buon consiglio.
       
      Grazie!
  • Ora Popolare

  • Annunci casuali

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo