Vai al contenuto


  • 0
UmbertoL

Fat32 non accetta file da 3gb

Domanda

Buongiorno a tutti. 

Non riesco a copiare un file di 3,26 gb su una pennetta usb appena formattata in Fat32. Viene fuori l'avviso di Finder che dice: "Impossibile copiare l'elemento “*****” perché è troppo grande per il formato del volume". Il limite dovrebbe essere di 4gb ma sembra che sia di 2gb visto che ho provato a copiare un file di 1 gb e va. Qualcuno sa come risolvere il problema?

 

MacOs High Sierra_Versione 10.13.1

Mac Pro (Late 2013)

Modificato da UmbertoL

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

10 risposte a questa domanda

Recommended Posts

  • 1

su un forum Apple inglese un utente ci é riuscito, leggiti  questo:

 

I'm glad they're aware of the problem.  For now, my only solution is to use a third party file manager.  The one I'm using is Commander One, and it copied the files with no problems.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


  • 0
5 ore fa, Rangam dice:

formatta in ExFat

Ho la necessità di lasciare la formattazione in FAT32 perché devo consegnare la pennetta ad un cliente. 

Ma il problema è che ho provato a trasferire il file sulla stessa pennetta dal Mac di mia moglie (MacOS Sierra) ed è andato. Dal mio Macpro e  dal mio MacBook aggiornati all’ultima vers di High Sierra non funziona. C’è qualcosa che non va...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 0
4 ore fa, Giuca dice:

il file system fat 32 ha il limite dei 4gb per ogni file...

Ciao Giuca, lo so e infatti l’ho scritto nella richiesta...ma credo lo sappiano anche le pietre ormai...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 0
7 ore fa, Giuca dice:

c'è qualcosa che non va o nel file o nella pen drive...

 

9 ore fa, UmbertoL dice:

Ho la necessità di lasciare la formattazione in FAT32 perché devo consegnare la pennetta ad un cliente. 

Ma il problema è che ho provato a trasferire il file sulla stessa pennetta dal Mac di mia moglie (MacOS Sierra) ed è andato. Dal mio Macpro e  dal mio MacBook aggiornati all’ultima vers di High Sierra non funziona. C’è qualcosa che non va...

Secondo me c’e Qualcosa che non va nel sistema operativo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 0
11 ore fa, Giuca dice:

c'è qualcosa che non va o nel file o nella pen drive...

 

13 ore fa, UmbertoL dice:

Ho la necessità di lasciare la formattazione in FAT32 perché devo consegnare la pennetta ad un cliente. 

Ma il problema è che ho provato a trasferire il file sulla stessa pennetta dal Mac di mia moglie (MacOS Sierra) ed è andato. Dal mio Macpro e  dal mio MacBook aggiornati all’ultima vers di High Sierra non funziona. C’è qualcosa che non va...

Secondo me c’e Qualcosa che non va nel sistema operativo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 0
20 ore fa, UmbertoL dice:

Ho la necessità di lasciare la formattazione in FAT32 perché devo consegnare la pennetta ad un cliente. 

 

Se il cliente usa Windows, Mac OS o Linux potrà leggere la chiavetta formattata in exFAT senza alcun problema, allo stesso di modo di quella formattata in FAT32.

Se la chiavetta era stata formattata in FAT32 con un Mac, prova a riformattarla con un PC Windows; mi era successa una cosa simile e ho risolto in questo modo, perché a quanto pare Mac OS non ama molto il FAT32 e spesso scazza nella formattazione in quel formato.

Modificato da Eretico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 0

Gli Smart TV non leggono ExFAT.

Comunque il problema risiede nel nuovo sistema operativo di Apple, ho avuto conferma dall’assistenza ufficiale.

Con High Sierra, i dispositivi formattati nel file system fat32 hanno il limite di 2gb per file, variazione causata dal nuovo file system del disco principale in APFS. 

10 minuti fa, Eretico dice:

 

Se il cliente usa Windows, Mac OS o Linux potrà leggere la chiavetta formattata in exFAT senza alcun problema, allo stesso di modo di quella formattata in FAT32.

Se la chiavetta era stata formattata in FAT32 con un Mac, prova a riformattarla con un PC Windows; mi era successa una cosa simile e ho risolto in questo modo, perché a quanto pare Mac OS non ama molto il FAT32 e spesso scala nella formattazione in quel formato.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!

Crea un nuovo account

Accedi

Sei già iscritto? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Contenuti simili

    • Da Andrea1
      Buon pomeriggio!
      Aggiornando il mio Mac book pro ad high sierra, mi è successa una cosa molto strana e spiacevole. Ho un MacBook Pro 13" di poche settimane (disco ssd 1 tb, ram 16gb, processore i7). Dopo aver aggiornato il mio dispositivo all'ultima versione di high sierra (10.13), mi risulta impossibile leggere qualunque chiavetta usb che non sia in formato mac OS esteso. Ho provato a contattare il supporto apple: ho parlato con tre differenti tecnici e non sono riusciti (nemmeno mediante la condivisione schermo) a risolvere il mio problema. Dopo vari tentativi, alla fine, mi è stato detto che con l'aggiornamento ad high sierra i dispositivi con dischi ssd con il nuovo apfs diventano incompatibili con qualsiasi volume che dia formattato in formati diversi da mac OS esteso  (ad es. non sarebbe più possibile leggere delle chiavette usb in formato exfat o fat32). è corretto quello che mi è stato detto? La cosa mi sembra molto, molto strana. Vi sembra possibile una cosa del genere?
      Vi preciso preciso che, non sentendomi soddisfatto della risposta datami dal supporto apple, ho fatto in modo di mettere le mani su un altro Mac book pro 13" quasi uguale al mio: tale Mac ha ssd da 1tb, High Sierra 10.13, ram 16gb, processore i7; l'unica differenza rispetto al mio è che tale Mac book pro 13" è del 2016, mentre il mio è del 2017 (quindi il mio ha i nuovi processori e la scheda grafica più potente). Ho potuto verificare personalmente che sul mac book pro 13" 2016  (che ribadisco essere esattamente identico al mio se non fosse che è di qualche mese più vecchio) si leggono tranquillamente anche pendrive in formati diversi da Mac OS esteso. L'unica differenza che mi ha insospettivo tra i due Mac book pro è che il mio (2017, ssd 1tb, high sierra 10.13, su cui non si leggono le Pen drive diverse da Mac OS esteso) aveva il disco cifrato, mentre l'altro (2016, ssd 1tb, high sierra 10.13, su cui si leggono tutte le Pen drive) ha il disco non cifrato. Di conseguenza ho provato a togliere la cifratura sul mio Mac book pro (disattivando FileVault). Tuttavia, anche togliendo FileVault, non ho risolto il problema e non riesco ancora a leggere nessuna chiavetta che non sia in formato Mac OS esteso.
      Vi preciso altresì che: 1) il mio Mac book pro è nuovissimo (ce l'ho da due settimane), quindi non ho installato nessun programma particolare ed è stato configurato da zero senza effettuare alcuna migrazione dei dati da un precedente Mac; 2) nei pochi giorni in cui ho utilizzato il mio Mac book pro prima dell'aggiornamento ad high sierra riuscivo tranquillamente a leggere qualunque tipo di chiavetta usb.
      Come dovrei muovermi secondo voi? Cosa ne pensate?
      Al momento ho preso appuntamento presso un apple store per parlare di persona con i loro tecnici.
      Un saluto
       
    • Da Arzas
      Ciao a tutti!
      Ho bisogno di poter leggere e soprattutto SCRIVERE su un Hard Disk esterno formattato NTFS.
      Ho provato a installare FUSE ma NON funziona. (ne con Sierra, ne con El Capitan)
       
      Come posso fare? che software ci sono per fare questo?
      Qualcuno sa se Paragon (che è a pagamento) può anche SCRIVERE, e soprattutto se funziona??
       
      Grazieeee
    • Da arcureo
      Hola! Dato che qualche tempo fa il mio iPod Classic 120GB ha cominciato a fare strani scherzi durante la riproduzione dei brani (brani che improvvisamente si fermavano e che anche andando avanti col cursore non ripartivano, brani che venivano saltati a piè pari durante una playlist o che non partivano proprio) ho pensato che forse, dopo tanti anni il disco stesse cominciando a dare qualche problema. Ho anche provato a piallarlo e reinstallare tutto ma ha continuato a dare gli stessi problemi.
      Perso per perso pensavo quindi di installare un SSD, magari anche un po' più capiente, magari... la cosa che mi lasciava perplesso è che per esempio in questo tutorial http://www.alphr.com/audio/1001325/how-to-revive-your-old-ipod-classic-with-an-ssd sostengono che si debba formattare il disco come FAT32, cosa che può essere fatta solo da Windows. Ma la cosa non può essere fatta dalla cara vecchia "Utility Disco"? A quanto mi risulta, sì!
      E comunque non dovrebbe farlo il Mac stesso, quando si vede connesso per la prima volta il "nuovo" iPod? O quello che fa non è una formattazione ma è semplicemente una sorta di "riconoscimento" del device, che deve arrivargli GIÀ formattato?


      Suggerimenti?

      Thanks... ;-)
  • Statistiche forum

    527011
    Discussioni Totali
    6322924
    Risposte Totali
  • Statistiche Utenti

    121231
    Utenti totali
    14120
    Record utenti online
    Mario Concina
    Nuovo iscritto
    Mario Concina
    Iscritto
  • Statistiche annunci

    53
    Annunci attivi
    4
    Domande
    0
    Recensioni
    0
    Offerte
×