Vai al contenuto


  • 0
FrankBook

Quale HDD esterno?

Domanda

Buon sabato colleghi 😊

Visto il recente nuovo acquisto di MacBook Pro 13" con TouchBar e considerate le nuove possibilità offerte dalla porta Thunderbolt 3 (ma anche i limiti, almeno ad oggi), avrei necessità di acquistare un nuovo HDD esterno, da suddividere in due partizioni, una delle quali dedicata a Time Machine. Ho acquistato il modello con 512 GB SSD, quindi mi orienterò su un HDD esterno da minimo 2 TB. Dico HDD, e non SSD, per due motivi:

  • reputo eccessivo il costo degli SSD esterni: ovvio, all'interno del MacBook ormai è imprescindibile, velocità pazzesche,  nessun rumore durante il funzionamento, maggiore affidabilità, ecc. Per un disco esterno, però, penso che i tempi non siano ancora maturi per spendere 500 € o più per avere "appena" 1 TB di SSD;
  • per l'utilizzo che ne devo fare, e per il budget che mi ero prefissato, penso che un HDD sia più che sufficiente.

Detto questo, che sottolineo essere solo il mio punto di vista, veniamo al mio dubbio: il mio precedente HDD esterno (LaCie Porsche Design da 1TB) era USB 3.0. Con adattatore USB C - USB 3.0, connesso al nuovo MacBook Pro dal quale scrivo, le velocità misurate sono di circa 100 MB/s, sia in lettura che in scrittura. Di quanto migliorerebbero i valori con un HDD USB C? Ma soprattutto: avrei qualche vantaggio spendendo di più per un HDD Thunderbolt 3, ma sempre di tipo "tradizionale" HDD? A proposito, su internet mi sembra siano ancora pochi gli HDD Thunderbolt 3: ho visto un modello della famosa serie LaCie Rugged, e vi riporto questa scheda di riepilogo, presa proprio dal sito LaCie:

 

5a1016057415d_Schermata2017-11-18alle12_13_25.png.0b750d7e83536a8f2f5c09ac073e2f67.png

 

Si tratta della stessa unita LaCie Rugged da 2 TB, una con interfaccia USB C e l'altra con Thunderbolt 3: la velocità dichiarata è la stessa, di 130 MB/s (per altro non così superiore all'attuale HDD USB 3.0. Quale vantaggio si avrebbe, dunque, acquistando l'unità Thunderbolt? I collegamenti "a cascata", o "a margherita", sarebbero l'unico punto a favore? Sono un po' confuso 😳

Al momento (o meglio, prima che fossi preso da questo dubbio) stavo valutando l'acquisto di una unità LaCie Porsche Design da 2 o 4 TB, USB C, attualmente in offerta in Apple Store (poco più di €120 per l'unità da 2 TB, davvero niente male).

Cosa fareste al posto mio? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

4 risposte a questa domanda

Recommended Posts

  • 0

Ciao collega.

 

Io prenderei DUE dischi: uno USB, anche non brillantissimo, riservato a Time Machine.

 

Per l'altro puoi scatenarti, se ti serve velocità ci vuole una connessione veloce, di più un SSD, come giustamente osservi, costa tanto. Ma ti lascio l'imbarazzo della scelta.

 

Il fatto di partizionare e avere backup di TM e dati sullo stesso disco, lo trovo deprecabile. Prima di tutto per l'affidabilità: TM ha un formato particolare, e tra aggiornamenti di sistema ed eventi vari, qualcosa potrebbe andare storto.

Tieni inoltre presente che TM nasce per fare backup anche del HD collegato al Mac: ti trovi protetto sia Mac, sia Archivio. Se ti si fotte un disco, hai la copia di sicurezza (o hai gli originali se si fotte quello di TM). Se dati e backup sono sullo stesso disco, sei tu ad essere fottuto.

 

Come affidabilità, umilissimo parere personale, preferisco un HD. Prima di rompersi lancia segnali. Un SSD, no.

Modificato da 167-761

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


  • 0
34 minuti fa, 167-761 dice:

Come affidabilità, umilissimo parere personale, preferisco un HD. Prima di rompersi lancia segnali. Un SSD, no.

 

Il famigerato "click della morte":

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 0
49 minuti fa, 167-761 dice:

Ciao collega.

 

Io prenderei DUE dischi: uno USB, anche non brillantissimo, riservato a Time Machine.

 

Per l'altro puoi scatenarti, se ti serve velocità ci vuole una connessione veloce, di più un SSD, come giustamente osservi, costa tanto. Ma ti lascio l'imbarazzo della scelta.

 

Il fatto di partizionare e avere backup di TM e dati sullo stesso disco, lo trovo deprecabile. Prima di tutto per l'affidabilità: TM ha un formato particolare, e tra aggiornamenti di sistema ed eventi vari, qualcosa potrebbe andare storto.

Tieni inoltre presente che TM nasce per fare backup anche del HD collegato al Mac: ti trovi protetto sia Mac, sia Archivio. Se ti si fotte un disco, hai la copia di sicurezza (o hai gli originali se si fotte quello di TM). Se dati e backup sono sullo stesso disco, sei tu ad essere fottuto.

 

Come affidabilità, umilissimo parere personale, preferisco un HD. Prima di rompersi lancia segnali. Un SSD, no.

 

Ciao,

Grazie per i chiarimenti. A questo punto ne approfitto e ti chiedo un consiglio riguardo ad un HDD per Time Machine: hai qualche modello da consigliarmi, in riferimento soprattutto all'affidabilità? Mi hanno parlato molto bene della serie Rugged di LaCie, anche per il fatto che vengono garantiti a forti colpi o cadute: sarebbe una caratteristica importante per me, visto che dovrei spesso portarlo con me per lavoro o in viaggio. Un LaCie Rugged da 2TB USB C sarebbe adatto? Su Amazon in questo momento è a poco più di €150, già un buon prezzo, ma che magari scenderà ulteriormente in occasione del Black Friday...

 

17 minuti fa, Eretico dice:

 

Il famigerato "click della morte":

 

 

 

Grazie per il video! Da tenere sicuramente di riferimento al presentarsi di rumori strani su HDD 👍🏻

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 0

Guarda, non sono un esperto di dischi, ti posso riferire quella che è la mia "guida" personale.

 

I dischi rigidi si dividono essenzialmente in dischi "per desktop" e "server grade" (costano il doppio), con qualche via di mezzo. Quasi tutti quelli che si trovano in commercio nel loro case sono "per desktop". Poi ci sono le varianti, nero, rosso, verde, purple... a seconda del servizio che viene richiesto.

 

Un disco che deve fare Time Machine, deve essere longevo. (esperienza personale, nella Time Capsule di casa, che avevo comprato guasta per 20 euro, ho infilato un HD "serio" da 3TB, ed è lì che funziona ininterrottamente da 8 anni, facendo backup di tutti i Mac di casa).

Di norma, il disco di Time Machine "resta a casa". Quindi non importa che il case sia robustissimo. Nè che il disco sia velocissimo.

Sai come funziona Time Machine? Mentre tu stai lavorando sul portatile, magari sei in treno, e modifichi un documento, oppure lo cestini, ogni ora tutto viene registrato in un "buffer" di backup che cresce costantemente. Magari registrando pure le modifiche di un HD (quello sì, che dev'essere robusto!), che ti porti in giro con l'archivio. Tornato a casa, colleghi il disco di TM, e tutto il "buffer" viene scaricato.

 

15 ore fa, FraLuderin dice:

Mi hanno parlato molto bene della serie Rugged di LaCie, anche per il fatto che vengono garantiti a forti colpi o cadute: sarebbe una caratteristica importante per me, visto che dovrei spesso portarlo con me per lavoro o in viaggio.

Nel tuo caso, sarebbe l'ideale per il disco di Archivio da portare in giro. Per Time Machine ti basta una cosa più essenziale (o col disco più serio).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


  • Statistiche forum

    524512
    Discussioni Totali
    6308467
    Risposte Totali
  • Statistiche Utenti

    120333
    Utenti totali
    14120
    Record utenti online
    a.longo
    Nuovo iscritto
    a.longo
    Iscritto
×