Vai al contenuto





Recommended Posts

Salve a tutti,

spero di non creare topic a cui è già stata data una risposta, ma cercando mi è sembrato di non trovare risposte al seguente problema:

 

Ho un MacBook Pro (15-inch, Early 2011) con Sierra v. 10.12.6,  che uso per lavoro.

A casa ho invece un iMac (21.5 pollici, Metà 2011) con El Capitain v. 10.11.6, che vorrei usare come monitor del mio portatile

Entrambi hanno porta Thunderbolt

Quando li accendo e li collego con il cavo Thunderbolt, premo Cmd+F2 sull'iMac e non succede nulla...

 

In teoria i modelli dovrebbero essere compatibili per questa funzione... o ho capito male io?

Dove sbaglio? C'è modo di risolvere la situazione?

 

PS: Ho già provato a contattare Apple, ma essendo i due dispositivi considerati "vintage", mi hanno gentilmente detto di sentire terze parti...

 

Grazie a chiunque voglia rispondere

Cosimo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Contenuti simili

    • Da size
      Buongiorno, volevo sapere se esiste qualche tipo di adattatore per collegare, 2 porte thunderbolt2 del Mac Pro (20 Gbps x 2), in una unica porta thunderbolt3 usb-c Power Delivery (40 Gbps).
      grazie
       
    • Da opensourcelivelinux
      Buonasera, sono nuovo nel forum, mi sono iscritto poc'anzi, avrei un problema da risolvere, mi ritrovo a chiedere aiuto a voi perché sono ormai da due giorni che le provo tutte, a casa da un amico con un iMac per risolvergli un problema secondo il mio parere assurdo, vi spiego.
      Il mio amico Gilberto possiede un dispositivo nvr, con os base linux che riceve il segnale dalle telecamere intorno alla sua abitazione e lo trasmette ad un monitor sul nvr stesso tramite cavo hdmi connesso all'nvr stesso, poi connesso tramite una porta ethernet un router wifi, arrivo al punto, il mio amico mi ha chiesto se sarei riuscito a trasmettere le stesse immagini sul suo computer al piano superiore nella sua camera da letto, così facendo lui avrebbe la possibilità di ricevere le immagini dell'esterno anche dalla sua camera, premetto che Gilberto non è un asso del computer e quindi io ho provato ad aiutarlo, premetto che anche io non sono proprio un genio dell'informatica ma ho masticato per anni il sistema operativo unix/linux, utilizzando prima open suse, e poi ubuntu per comodità, e quindi ho pensato di riuscire nell'opera da lui richiesta, in realtà in parte ci sono riuscito, perché in primis ho aperto il mio portatile molto datato con installato ubuntu 16.4 ltd e dopo un primo lavoro, installazione del plugin adobe flash player aggiornato per ubuntu ho visualizzato senza nessun problema le immagini delle telecamere collegandomi con il wifi al router, e quindi all'nvr con indirizzo ip 192.168.1.101 .
      Subito dopo provo a collegare il mac di Gilberto, premetto che subito non ha funzionato quindi ho installato il plugin richiesto, niente da fare si collega al router entra nelle impostazioni dell'nvr apre la schermata delle telecamere ma nei riquadri dove si dovrebbero vedere le quattro immagini delle telecamere in streaming si vede nero, allora ho provato a scaricare firefox sul iMac e impostarlo come lo ho impostato nel mio portatile ma il problema è il medesimo, errore #2032, non soddisfatto delle prove che ho portato avanti ho avuto la felice idea di installare ubuntu sul iMac tramite virtualbox proprio per togliermi ogni dubbio dato che io con il portatile riesco a visualizzare le camere ho pensato che installando linux e connettendomi al router avrei risolto, invece no problema #2032.
      Aiuto non so più che fare e inoltre sto iniziando a pensare che forse il macintosh ancora deve abbassare la testa a linux😁.  Distinti saluti e ringrazio anticipatamente per l'aiuto ...
    • Da tsambruni
      Buongiorno a tutti, vi spiego la mia esigenza.
      Sto allestendo il mio ufficio casalingo da 1mq, cercando di farlo in modo che sia il più versatile possibile.
       
      Acquisterò prossimamente un nuovo macbook pro 13", per uso personale.
      Nelle giornate di smart working, utilizzo invece il notebook aziendale Win 10.
       
      Di seguito, chiedo alcuni consigli:
      - monitor esterno: su cosa posso orientarmi? Ovviemente vorrei poterlo utilizzare sia con Macbook che con portatile Win10
      - usb hub / docking: vorrei qualcosa che possa limitare il numero di alimentatori / cavi / cavetti, una cosa ordinata insomma. A cui collegare ovviamente entrambe le macchine, all'occorrenza
      - mouse / tastiera esterni: consigli per l'utilizzo combinato con entrambe le macchine (Mac OS + Win10)
       
      Grazie!
    • Da flea2001
      Sera a tutti,
      camminando per strada la mia attenzione è caduta su uno scatolone familiare.
      Appoggiato ars un cassonetto ho trovato un iMac 24.
      Portato a casa e acceso, lo schermo mi mostra una cartella lampeggiante con un punto interrogativo.
      Pensavo di provare a far partire il sistema operativo da un disco esterno, che mi si dice?
      Giuro che non si tratta ti Mac di dubbia provenienza, l'ho realmente trovato per strada.
       


  • Ora Popolare

  • Annunci casuali

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo