Vai al contenuto





teoB

Nas per ufficio, pareri ?

Recommended Posts

Ciao a tutti,

 

Sono alla ricerca di un Nas cloud da utilizzare in ufficio, queste sono le caratteristiche minime di cui ho bisogno:

 

_ Piena compatibilità con Mac e iOS quindi ottimo software dedicato per la gestione di tutti i files.

_ Possibilità di creare diversi account di accesso per i miei dipendenti (azienda piccola max 5 dipendenti)

_ Supporto per streaming video ad Apple TV (tramite plex o altre app supportate)

_ Velocità nel leggere e scrivere i files, dato che tutti i files aziendali volevo spostarli su questo Nas.

 

Sto valutando 2 opzioni, entrambi da 8TB totali:

_ WD WDBVBZ0080JCH-EESN My Cloud EX2 Ultra

_ Synology Disk Station ds218J

 

Pareri e consigli su questi 2 modelli ??

Avete altre soluzioni da suggerirmi?

 

Grazie !!   :ok: 

 

 

 

Modificato da teoB

:apple: iMac 27 i7 ( late 2010 ) :apple: MacBook Pro 13" 2017 con Touch Bar :apple: MacBook Air ( mid 2014 ):apple: iPhone X :apple: Time capsule 1T :apple: Airport Extreme :apple: Apple Watch stainless steel 38mm + cinturino milanese :apple: 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Se potesse farti comodo poter accedere a quei dati anche fuori sede, un alternativa potrebbe essere un account Cloud di tipo business, tipo Dropbox o Google Drive.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non sono molto convinto del Synology serie "J". Se è per uso aziendale, minimo minimo il DS218.

 

Prendi in considerazione pure i QNAP, forse sono un passetto meglio.  Parere personale, QNAP o Synology.

 

Per la gestione dei files e dei profili di accesso, è tutto a bordo del NAS (anche le singole credenziali), metti niente nel Mac. Il formato del disco sarà comunque EXT3 o simili.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 1/1/2018 at 20:39, 167-761 dice:

non sono molto convinto del Synology serie "J". Se è per uso aziendale, minimo minimo il DS218.

 

Prendi in considerazione pure i QNAP, forse sono un passetto meglio.  Parere personale, QNAP o Synology.

 

Per la gestione dei files e dei profili di accesso, è tutto a bordo del NAS (anche le singole credenziali), metti niente nel Mac. Il formato del disco sarà comunque EXT3 o simili.

 

Grazie per le info

Perché mi consigli minimo il DS218? Che differenze ci sono rispetto al ds218J? Perché non sei convinto di questa serie?

A me serve una cosa base, posso sempre effettuare un upgrade in futuro se la azienda si espande.

Il WD non è da prendere in considerazione??

 

Grazie ancora

Modificato da teoB

:apple: iMac 27 i7 ( late 2010 ) :apple: MacBook Pro 13" 2017 con Touch Bar :apple: MacBook Air ( mid 2014 ):apple: iPhone X :apple: Time capsule 1T :apple: Airport Extreme :apple: Apple Watch stainless steel 38mm + cinturino milanese :apple: 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, teoB dice:

Perché mi consigli minimo il DS218? Che differenze ci sono rispetto al ds218J? Perché non sei convinto di questa serie?

A me serve una cosa base, posso sempre effettuare un upgrade in futuro se la azienda si espande.

Il WD non è da prendere in considerazione??

Ho spremuto abbastanza i Synology per l'hosting della gestione accessi (Ubiquiti access point), e per la gestione delle riprese di videosorveglianza. Sul 416 (non edizione "J") ho trovato il processore alquanto deboluccio, e ho rimpianto le versioni superiori. Quindi penso che la "J", versione entry level, sia scarsa. Il fatto che tu abbia esigenze di trascodifica, fa pensare che ti serva un qualcosa non proprio "entry level".

 

Il WD, semplicemente, non lo conosco.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
18 ore fa, 167-761 dice:

qua la tabella di confronto:

https://www.synology.com/it-it/products/compare/DS218/DS218j/DS218play

 

il DS218 consuma anche meno del DS218J !

 

Ti ringrazio per tutte le info.

Il DS218 costa troppo per il mio budget iniziale. 

Quindi ora la scelta varia dl DS218J al WD My Cloud EX2.

Il DS218J costa un pelino di più (100 euro in più) ha 512MB di memoria e processore 1,3. Il WD ha 1GB di memoria e processore 1,3ghz.

Sono davvero indeciso, dite che la differenza di memoria si fa sentire?


:apple: iMac 27 i7 ( late 2010 ) :apple: MacBook Pro 13" 2017 con Touch Bar :apple: MacBook Air ( mid 2014 ):apple: iPhone X :apple: Time capsule 1T :apple: Airport Extreme :apple: Apple Watch stainless steel 38mm + cinturino milanese :apple: 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

una nas da ufficio con solo 2 hdd?

 

io ne prenderei una con almeno 3 in modo da usare un raid 5, e acquisterei un disco uguale da usare come spare.

 

 


 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 4/1/2018 at 18:41, Giuca dice:

una nas da ufficio con solo 2 hdd?

 

io ne prenderei una con almeno 3 in modo da usare un raid 5, e acquisterei un disco uguale da usare come spare.

 

 

 

Ciao

Grazie per il tuo parere.

Guarda è un ufficio davvero piccolo, 2 bastano ed avanzano. Se le cose vanno bene nei prossimi anni si può fare un upgrade !

Stavo considerando un punto fondamentale, la possibilità di riprodurre piccoli video aziendali nella lounge tramite la mia Apple TV. 

Su WD si può installare PLEX. Il problema è che ho scoperto che con PLEX non si può riprodurre lo stesso video in loop per tutto il giorno. 

Su Synology si può installare l'app dedicata video station (Disponibile anche su Apple TV), spero che questa funzione del loop sia disponibile altrimenti non so come fare.

Non voglio tenere un mac acceso apposta su iTunes.

 


:apple: iMac 27 i7 ( late 2010 ) :apple: MacBook Pro 13" 2017 con Touch Bar :apple: MacBook Air ( mid 2014 ):apple: iPhone X :apple: Time capsule 1T :apple: Airport Extreme :apple: Apple Watch stainless steel 38mm + cinturino milanese :apple: 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ufficio piccolo o grande le cose si fanno bene.. chi più spende meno spende. una nas con 3 hdd in raid 5 è la soluzione più sicura e in caso di failure si può rimediare facilmente in pochi minuti (avendo ovviamente un disco di ricambio).

 

 

se sei piccolo cosa te ne fai di una nas?  visto che ormai i sistemi cloud costano poco e non devi acquistare nessun hw.

 


 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io sto acquistando un Synology DS918+ per casa. Lo uso per ricreare una sorta di Dropbox personale, oltre che per i backup da dentro e fuori rete locale. Il problema dei QNAP secondo me è il software. Con Mac ho sempre avuto numerosi problemi. Ad ogni aggiornamento di OSX c'erano nuove magagne e ci mettevano del tempo a risolverle quelli di QNAP. Ho sentito che Synology è invece più Mac friendly, ma ho anche letto che in fine è questione di gusti personali.

Quello che mi spinge a cambiare da QNAP è che la loro utility QSync, che dovrebbe essere l'alternativa a Dropbox, è un bug unico ed è molto pericolosa perché a moltissimi è capitato di trovare cestinati dei file che l'app aveva in gestione. Mentre facevo delle prove è capitato anche a me, oltre che a vantare una velocità di sincronizzazione ridicola. Per questo lascio QNAP.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Contenuti simili

    • Da arch tom
      Ciao a tutti, da ignorantello di reti e connessioni, espongo a voi il mio problema e chiedo consiglio:
      Ho un imac 27 di fine 2011 che uso per lavoro (architettura, grafica, fotografia ecc...) a cui vorrei e devo assolutamente collegare un hard disk (pensavo doppio) su cui fare backup serio con mirroring e usare anche come archivio per liberare il disco del mac da 1tb e fin qui tutto chiaro.
      Il primo problema sono le porte del mac che sono usb 2.0 (lente per fare un backup), firewire (ormai superate?) 2 porte thunderbolt prima serie (hard disk troppo costosi per le mie tasche...) e  infine l'ethernet gigabit. Gli hard disk dual drive in commercio tipo wd mybook duo con porta usb 3.0, li dovrei però utilizzare limitandone la velocità dovendolo collegare alla mia usb 2.0. La prima idea sarebbe comprare anche l'adattatore (tipo kanex) per sfruttare la thunderbolt con uscita usb 3.0 su cui collegare la periferica. L'adattatore costa un centinaio d'euro, cifra spropositata secondo me. Altra idea sarebbe quella di prendere un disco NAS da poter collegare al modem router... che però dovrei cambiare prendendone uno con uscita gigabit e con il nuovo 802.11ac per avere una velocità di trasferimento dati decente (ma si riesce a fare dei backup?). Il disco NAS avrebbe poi un sacco di altre comodità (cloud tra tutte...).
       
      Altre idee non me ne vengono....mi date qualche consiglio?
       
      Grazie in anticipo!
       
       
    • Da IGNAZIOPILONE
      Buongiorno a tutti, al mio iMac con S.o. High Sierra versione 10.13.2 ho connesso da tempo un NAS Buffalo 441D collegato, in via provvisoria e in attesa di trasloco, con un cavo di rete.
      Fino a qualche giorno fa tramite NasNavigator 2 vedevo il NAS e le cartelle contenute, ora da una settimana circa non riesco più a connetterlo.
      Posso immaginare sia l'aggiornamento del s.o.; ho provato a re installare di tutto ma non ne vuole sapere di connettersi e comincio a diventare pazzo.
      Qualche anima buona è in grado di aiutarmi ?
      Premetto che con il Mac non ho grande familiarità, arrivo dal mondo parallelo...
      grazie infinite per chi avrà avuto la voglia di leggermi e perché no aiutarmi.
    • Da gregh
      Ho correttamente configurato il backup dei dati Time Machine su di una unità di rete, un NAS Asustor, tuttavia ho un problema. Sul mio iMac utilizzavo già Time Machine con un disco locale su cui sono conservati circa 4 anni di backup che non vorrei perdere. Ho provato a fare una ricerca e dal sito di supporto Apple ma ho trovato solo istruzioni per il trasferimento su altra unità locale: "copia la cartella Backup.backups nella cartella principale del nuovo disco e configura la nuova unità Time Machine".
      Sul nuovo disco di rete pero', la struttura dei backup Time Machine è un po' diversa (vedi immagine allegata) e quindi non so dove copiare questi backup ... Innanzitutto i backup sono contenuti in una cartella specifica che ho chiamato BackupMAC, inoltre all'interno non vedo la classica cartella Backup..backup. Preciso pero'che il primo backup della macchina sul nuovo disco di rete non è ancora completato, quindi non so se la struttura definitiva sia questa. 
       

    • Da ale1day
      Ciao a tutti, 
       
      e grazie per questa sezione specifica per l'editing video.
       
      Sto concludendo un progetto, un documentario per l'esattezza, di circa 11TB. Al momento tutto il footage e' su vari hard drives, e vorrei copiare il tutto su un NAS Drive in modo che il mio editor, che si trova in un'altra città, possa lavorare online dal mio stesso NAS. Idem per il colorist che si trova in un'altra città.... insomma, che si possa accedere ed editare in tempo reale il footage.
       
      Avrei quindi bisogno di un NAS con un'alta velocità di lettura dei files. Abbiamo tutti fibra ottica quindi la connessione di per se non è un problema.
       
      Spero di essere stato chiaro e di non aver omesso nessun dettaglio importante.
       
      Grazie a tutti per l'aiuto e buona serata!
       
       
       
  • Ora Popolare

  • Annunci casuali

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo