Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Recommended Posts

Salve a tutti. 

Ogni inizio anno svuoto i telefoni e il Mac da video e immagini ed esporto tutta la libreria in un disco esterno. Ma c'è un bel problema. Quando esporto tutte le foto risulta che hanno la data di oggi, e questo non va bene per niente, infatti poi quando le riguarderò tra anni, non saprò le date in cui sono scattate e questo non va bene per niente. Male male, non è più la apple di una volta... qualcuno mi aiuta a svolgere questa operazione? (Ho la libreria di iCloud attiva sia sul Mac che su altro PC, ma sul PC in questione si scaricano con data giusta automaticamente tutte le foto, anche quelle da cancellare e questo non va bene )

  • Non mi piace 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, ttulelli dice:

Male male, non è più la apple di una volta...

... e non ci sono più le mezze stagioni! 

 

Ho un MacBook Air con macOS 10.12.6. Le foto le scatto con l'iPhone (new entry! grazie babbo Natale!) e me le ritrovo tutte dentro la libreria di Foto nel MacBook.

 

Decido di esportare alcune immagini (è quello che stai cercando di fare tu, no?).  Apro Foto, menu' File > Esporta > Esporta originale non modificato per 69 foto... E mi ritrovo tutto nella cartella che voglio io, come mamma l'ha fatto.

 

Qual è il problema? :mhh:

 

 

11 minuti fa, ttulelli dice:

tutte le foto risulta che hanno la data di oggi, e questo non va bene per niente, infatti poi quando le riguarderò tra anni, non saprò le date in cui sono scattate e questo non va bene per niente.

Non puoi basarti sulla data di creazione/modifica del file per determinare la data di scatto della foto. La data di scattro della foto viene conservata tra i metadati, in particolare nel set "EXIF", e viene facilmente gestita da qualsiasi programma di rinomina (Better Finder Rename) o archiviazione (Adobe Lightroom).

Modificato da 167-761
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, 167-761 dice:

... e non ci sono più le mezze stagioni! 

 

Ho un MacBook Air con macOS 10.12.6. Le foto le scatto con l'iPhone (new entry! grazie babbo Natale!) e me le ritrovo tutte dentro la libreria di Foto nel MacBook.

 

Decido di esportare alcune immagini (è quello che stai cercando di fare tu, no?).  Apro Foto, menu' File > Esporta > Esporta originale non modificato per 69 foto... E mi ritrovo tutto nella cartella che voglio io, come mamma l'ha fatto.

 

Qual è il problema? :mhh:

 

Che i file esportati (io li esporto modificati non originali non modificati sennò perdo appunto le modifiche che invece voglio conservare) hanno date diverse da quelle in cui sono scattate. Rendendo quindi inutile l'esportazione. Avere una marea di foto ma non saperne la data corretta, poi se le vuoi riguardare tra 10 anni che fai?

Modificato da ttulelli
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, ttulelli dice:

Che i file esportati (io li esporto modificati non originali non modificati sennò perdo appunto le modifiche che invece voglio conservare) hanno date diverse da quelle in cui sono scattate. Rendendo quindi inutile l'esportazione. Avere una marea di foto ma non saperne la data corretta, poi se le vuoi riguardare tra 10 anni che fai?

ti manca un'informazione essenziale: il set di dati "EXIF". RImane a corredo del file, per i posteri.

 

Ovvio che se modifichi oggi un file, ti ritrovi il file con oggi come data di modifica. Va bene così!

 

Il flusso di lavoro di un fotografo professionista, o di un archivista, è diverso dal tuo. Tieni sempre e comunque l'originale nbon modificato, e poi eventualmente ne salvi delle versioni ritoccate, con la loro nuova data di modifica. "Elaborazione non distruttiva". E' per questo che si privilegia il formato grezzo, il RAW.

 

 

Mi permetto di descriverti la mia gestione dei file foto.

Al momento dell'importazione, rinomino in blocco (che siano 10 o 1000) le foto, usando Better Rename 9 (o Adobe Lightroom in altri casi), e impongo il nome: 20180102-XXX-_IMG0002.XXX. La parte che ti puo' interessare è la prima: l'utility in automatico va a prendere la data di scatto, la scrive in formato ISO (o cinese) AAAAMMGG e la antepone al nome. Così tra 10 anni potrò ancora ordinarle nel Finder per data di scatto. Poi, le versioni avranno nome  20180102-XXX-_IMG0002b.XXX 20180102-XXX-_IMG0002pan.XXX 20180102-XXX-_IMG0002blu.XXX eccetera.

:ciao:

Modificato da 167-761
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo