Vai al contenuto





MaZza

Ma l'OSX non era esclusiva di Apple?

Recommended Posts



15 ore fa, Alessio Apollinari dice:

Certo sono una persona, mica uno pseudonimo o un leoncino da tastiera.

 

si ma qui siamo su un forum. da quando è nato il www che si usano nickname ecc ecc; vedersi faccia a faccia? io potrei essere a Pechino che ne sai tu?

 

 

 

 


 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:ghghgh:


 Il Sapiente sa Poco.. L'ignorante sa Molto.. il Cujun sa Tutto 


 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, Alessio Apollinari dice:

:ciao:

 

 

cvd. se non hai nulla da nascondere che ci vuole a pubblicare qui e sul sito la partiva iva?

  • Mi piace 2

 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ed anche stavolta non siamo riusciti nell'intento d'aver un Mac legalmente, che non sia un prodotto Apple.

Passano lustri e la dinamica è sempre la stessa:

 

- uno o più troll (a volte un altro account della medesima "realtà", a volte solo un troll) posta/no un link di uno dei tanti fenomeni che vogliono far soldi facili;

- il fenomeno viene a sostener corbellerie, appoggiato dal/i troll che infestano piattaforme come forum e blog;

- alla richiesta della fattibilità e dei presupposti legali, a parte una gran caciara volta a confondere le acque, non segue alcun dato reale;

- il fenomeno abbandona o chiude il profilo, a breve anche il sito che rinascerà in altre vesti;

- il/i troll restano dormienti fino al prossimo tentativo.

 

Macity, Trollamente ed altre realtà della "melasfera" (escludo i Social che riescono ad esser la summa dei minus habens, con gente che esalta criminali come tal Sig. Distruggere, Commenti Memorabili e affini, quando non vere e proprie truffe e truffatori) sono pieni di questi account, tra troll e fenomeni, di cui potrei inserire nick, nomi e cognomi, anche per un'economia di scala riguardante gli accessi (tanto che alcune realtà li cercano appositamente, con titoli ed articoli ad hoc), e per un certo periodo, circa un lustro fa, anche IM è stato bersaglio di certe attenzioni.

 

A buon rendere miei prodi 🤣

  • Mi piace 1

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono iscritto su questo forum da piu di una decina di anni ... e scrivo post una volta ogni 10 anni .... e queste risposte dimostrano il perche ... dichiarate di dare una mano agli utenti sui Mac e non sapete che sparare a zero su tutti sentendovi super fighi ..... mega user ... il top degli esperti .... mi son sentito pure io dare del Troll da un demente che pensa di saperla lunga e non sa nemmeno alla lontana quali sono le esigenze di un utente professionale. 

 

Non so se sia legale o no certo è che tra un MacPro che costa 4k ed ha un Bench pari ad una macchina della metà del prezzo con hardware vecchio di 4 anni e non impresentabile ... o una macchina schifosa da 5000 euri inadatta quasi per tutto se non per fare lo sborone "ce l'ho lungo" (sapete quanto pompa una workstation assemblata da professionisti in ambiente Win della metà del prezzo? sapete cosa potete comprare con gli stessi soldi di un iMacPro? io dico di no).... dopo che Apple mi piglia per il culo a destra e sinistra con i suoi prodotti da anni .... mi basta mettere un SSD Crucial da 160€ su di un MacBook Pro 17" di 7 anni che raggiungo le stesse prestazioni della macchina top di oggi che costa per giunta 1000 € in piu di quanto la pagai io 7 anni fa ....

 

Be scusate se mi viene da fanculare Apple e guardare alternative come questa. 

 

IO LA CHIAMO CONCORRENZA .... Chissà cosa direbbe l'AntiTrust con un esposto contro la mela se queste macchine venissero eliminate per via del software che montano

 

Comunque penso che per l'atteggiamento che dimostrate tornerò fra 10 anni con il prossimo post.

Modificato da MaZza
  • Mi piace 1

| MacPro 6Core & 4Core 2014 | iMac 27" Quad Core i5 2016 | MacBook Pro 17" i7 2011 | iPad2 32GB WiFi | iPhone 6s Black |

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

la concorrenza deve essere legale. noi abbiamo solo chiesto di avere la partita iva.

 

non ti puoi fare le leggi come ti pare. io spero per loro che siano nel giusto ma dubito che apple permetta di farlo.

 

appunto che ci teniamo agli utenti che abbiamo avvisato che potrebbe non essere ...prudente acquistare da loro visto che apple potrebbe avviare azioni legali.

 

  • Mi piace 2
  • Non mi piace 1

 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 14/1/2018 at 14:51, Xand&Roby dice:

Ed anche stavolta non siamo riusciti nell'intento d'aver un Mac legalmente, che non sia un prodotto Apple.

Passano lustri e la dinamica è sempre la stessa:

 

- uno o più troll (a volte un altro account della medesima "realtà", a volte solo un troll) posta/no un link di uno dei tanti fenomeni che vogliono far soldi facili;

- il fenomeno viene a sostener corbellerie, appoggiato dal/i troll che infestano piattaforme come forum e blog;

- alla richiesta della fattibilità e dei presupposti legali, a parte una gran caciara volta a confondere le acque, non segue alcun dato reale;

- il fenomeno abbandona o chiude il profilo, a breve anche il sito che rinascerà in altre vesti;

- il/i troll restano dormienti fino al prossimo tentativo.

 

Macity, Trollamente ed altre realtà della "melasfera" (escludo i Social che riescono ad esser la summa dei minus habens, con gente che esalta criminali come tal Sig. Distruggere, Commenti Memorabili e affini, quando non vere e proprie truffe e truffatori) sono pieni di questi account, tra troll e fenomeni, di cui potrei inserire nick, nomi e cognomi, anche per un'economia di scala riguardante gli accessi (tanto che alcune realtà li cercano appositamente, con titoli ed articoli ad hoc), e per un certo periodo, circa un lustro fa, anche IM è stato bersaglio di certe attenzioni.

 

A buon rendere miei prodi 🤣

 

 

Lascia che te lo dica .... SEI UN GRAN MALEDUCATO ... e se non l'avessi capito stavo parlando di te .... non ti dico dei nomi tanti mi censurerebbero ma ritieniti riempito di offese. 

 

Io a differenza di te ho molto lavoro e sempre poco tempo ... e quando vedo che ignoranti del tuo calibro sparano ca***** senza sapere nemmeno chi parla e perche .... a quel punto non ho tempo da perdere.

 

Ora faccio attendere i miei clienti per risponderti con gusto però: Sono di bologna e l'azienda dei PC Mac è di Cesenatico (40 min dalla mia città) non li conosco ma visto che devo arrivare a mettere in piedi 6 MacPro con Monitor Eizo (dei quali ne ho solo 2) ci penso molto ma molto bene prima di comprare macchine vecchie di 4 anni ... e la pubblicità mi è comparsa sul mio profilo Facebook.

 

Ho pensato di scrivere non per sostenere l'azienda o perche lo conosco ma semplicemente perche prima di comprare 4 PC Mac che non conosco che comunque risultano una spesa volevo sapere se qualcuno di voi aveva avuto esperienze. 

 

Ora ti mando a Fan********** volentieri e torno a lavorare dopo la bella figura di mer** che hai fatto 

 

 

  • Mi piace 1

| MacPro 6Core & 4Core 2014 | iMac 27" Quad Core i5 2016 | MacBook Pro 17" i7 2011 | iPad2 32GB WiFi | iPhone 6s Black |

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, MaZza dice:

Sono iscritto su questo forum da piu di una decina di anni ... e scrivo post una volta ogni 10 anni .... e queste risposte dimostrano il perche ... dichiarate di dare una mano agli utenti sui Mac e non sapete che sparare a zero su tutti sentendovi super fighi ..... mega user ... il top degli esperti .... mi son sentito pure io dare del Troll da un demente che pensa di saperla lunga e non sa nemmeno alla lontana quali sono le esigenze di un utente professionale. 

 

Non so se sia legale o no certo è che tra un MacPro che costa 4k ed ha un Bench pari ad una macchina della metà del prezzo con hardware vecchio di 4 anni e non impresentabile ... o una macchina schifosa da 5k inadatta quasi per tutto se non per fare lo sborone "ce l'ho lungo" .... dopo che Apple mi piglia per il culo a destra e sinistra con i suoi prodotti da anni .... mi basta mettere un SSD Crucial da 160€ su di un MacBook Pro 17" di 7 anni che raggiungo le stesse prestazioni della macchina top di oggi con hardware vecchio di 7 anni ....

 

Be scusate se mi viene da fanculare Apple e guardare alternative come questa. 

 

IO LA CHIAMO CONCORRENZA .... Chissà cosa direbbe l'AntiTrust con un esposto contro la mela se queste macchine venissero eliminate per via del software che montano

 

Comunque penso che per l'atteggiamento che dimostrate tornerò fra 10 anni con il prossimo post.

 

In effetti torna nella tua grotta perchè venire ogni 10 anni per un post non è lo stesso di quando si fa un viaggio a Lourdes.

Qui non stanno scrivendo dei fanboy che difendono il marchio ma delle persone che presentano le cose legali.

NEssuno qui sta dicendo che queste macchine 5k o l'imac pro siano il futuro e il non-plus-ultra dei compute, siamo consapevoli che l'hardware costa più di quello pc.

 

Apple da sempre fa questa filosofia ma in alcuni ambiti ancora sta vero al top, come il macbook pro touch, mentre in altri se la gioca con la concorrenza spietata del mondo pc.

Comunque sia vedi che il mondo non è cambiato tantissimo sul lato prestazioni dei desktop e te lo dimostro coi fatti.

In questi giorni stavo valutando il miglioramento del mio desktop che, con il suo I7 3770k, ancora regge i suoi 6 anni di vita ma avrebbe bisogno di un ridimensionamento a livello di case e una nuova scheda grafica. Il motivo è che per gestire una risoluzione 2k coi giochi e alcuni montaggi, la mia scheda video non va piu bene come un tempo, mentre oggi non occorrono piu 30mila HDD montati ne tantomeno 3 masterizzatori per lavorare. Quindi che ne devo fare di un case 54x50x20cm semi inutilizzato?

 


Utente windows 100% ma con cuore di mela morsicata.

Fotografo paparazzo attrezzato con sony alfa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Giuca dice:

la concorrenza deve essere legale. noi abbiamo solo chiesto di avere la partita iva.

 

non ti puoi fare le leggi come ti pare. io spero per loro che siano nel giusto ma dubito che apple permetta di farlo.

 

appunto che ci teniamo agli utenti che abbiamo avvisato che potrebbe non essere ...prudente acquistare da loro visto che apple potrebbe avviare azioni legali.

 

 

Avete fatto bene e scommetto che la P.IVA l'abbiano visto che hanno un laboratorio di informatica. se negozi di Milano vendono i loro PC come vendono? tutto in cash? avranno solamente dimenticato di metterla .... 

 

ci vuole un idiota patentato a pubblicizzare una attività illegale senza partita iva in rete visto i controlli che ci sono in giro. se lo fai lo fai in camuffa o con sistemi illegali differenti (vedi stokkisti) in cui evadi l'iva 

  • Mi piace 1

| MacPro 6Core & 4Core 2014 | iMac 27" Quad Core i5 2016 | MacBook Pro 17" i7 2011 | iPad2 32GB WiFi | iPhone 6s Black |

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, Windowsvista dice:

 

In effetti torna nella tua grotta perchè venire ogni 10 anni per un post non è lo stesso di quando si fa un viaggio a Lourdes.

Qui non stanno scrivendo dei fanboy che difendono il marchio ma delle persone che presentano le cose legali.

NEssuno qui sta dicendo che queste macchine 5k o l'imac pro siano il futuro e il non-plus-ultra dei compute, siamo consapevoli che l'hardware costa più di quello pc.

 

Apple da sempre fa questa filosofia ma in alcuni ambiti ancora sta vero al top, come il macbook pro touch, mentre in altri se la gioca con la concorrenza spietata del mondo pc.

Comunque sia vedi che il mondo non è cambiato tantissimo sul lato prestazioni dei desktop e te lo dimostro coi fatti.

In questi giorni stavo valutando il miglioramento del mio desktop che, con il suo I7 3770k, ancora regge i suoi 6 anni di vita ma avrebbe bisogno di un ridimensionamento a livello di case e una nuova scheda grafica. Il motivo è che per gestire una risoluzione 2k coi giochi e alcuni montaggi, la mia scheda video non va piu bene come un tempo, mentre oggi non occorrono piu 30mila HDD montati ne tantomeno 3 masterizzatori per lavorare. Quindi che ne devo fare di un case 54x50x20cm semi inutilizzato?

 

 

Giusto per la cronaca: 4 anni fa il primo MacPro che ha venduto L'apple store della mia città è stato il mio (ed anche l'unico per diversi mesi). Pagato 3100€ un MacPro 6 Core con 512GB di SSD e 16 di ram. Oggi la stessa macchina costa 3600 e rotti euro (500 € in piu con 4 anni sulle spalle.

 

Io a queste condizioni non la compro nemmeno se fosse l'unica macchina a mia disposizione 


| MacPro 6Core & 4Core 2014 | iMac 27" Quad Core i5 2016 | MacBook Pro 17" i7 2011 | iPad2 32GB WiFi | iPhone 6s Black |

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
20 minuti fa, MaZza dice:

 

Avete fatto bene e scommetto che la P.IVA l'abbiano visto che hanno un laboratorio di informatica. se negozi di Milano vendono i loro PC come vendono? tutto in cash? avranno solamente dimenticato di metterla .... 

 

ci vuole un idiota patentato a pubblicizzare una attività illegale senza partita iva in rete visto i controlli che ci sono in giro. se lo fai lo fai in camuffa o con sistemi illegali differenti (vedi stokkisti) in cui evadi l'iva 

 

per legge deve essere indicata sul sito. le leggi non le facciamo noi. la partita iva non compariva prima.. non so adesso.


 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, MaZza dice:

 

Giusto per la cronaca: 4 anni fa il primo MacPro che ha venduto L'apple store della mia città è stato il mio (ed anche l'unico per diversi mesi). Pagato 3100€ un MacPro 6 Core con 512GB di SSD e 16 di ram. Oggi la stessa macchina costa 3600 e rotti euro (500 € in piu con 4 anni sulle spalle.

 

Io a queste condizioni non la compro nemmeno se fosse l'unica macchina a mia disposizione 

 

infatti non sei obbligato a comprare apple ma devi rispettare le regole che apple impone. volente o nolente.

 

se veramente è possibile vendere OS apple su hw non apple...allora buono per loro.


 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 minuti fa, Alessio Apollinari dice:

Per dirlo con parole tue: La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

 

 

finchè non lo dimostri con i fatti le tue sono solo chiacchiere.

  • Mi piace 1

 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:) 

 

Puoi pure scriverli gli insulti, Pro di sta ceppa.

E tu saresti un fornitore, uno che valuta soluzioni fuorilegge (checchè ne dica il ns tecnico del suono, p. iva a parte, quel che fa è far infrangere il contratto al cliente CONSAPEVOLMENTE) da proporre ai clienti.

Tu, insieme alla masnada di fenomeni che pensano di vendere hackintosh legalmente, come l'Andrea Persi aka Haku toscano, anch'egli tecnico del suono, che fantastica scemenze su interpretazioni dell'EULA nel suo sgabuzzino, o il buon fabbro, altro account troll presente qui ed altrove che fa il sysadmin dalla sua cameretta, continuate a troleggiare indisturbati sostenendo, nella migliore delle ipotesi, fesserie, nella peggiore istigando alla commissione di reati, dovreste far un attimo i conti con la realtà e domandarvi perché, prima di voialtri geni, nessuno ha avuto questa brillante idea.

Pro.

Modificato da Xand&Roby
  • Love 1

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, Alessio Apollinari dice:

Punto primo: sei un grandissimo ARROGANTE !!!

Punto secondo: le tue sono solo illazioni.

Punto terzo: adesso basta che ho da fare.

 

ahahaahahahahah


 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, Giuca dice:

 

per legge deve essere indicata sul sito. le leggi non le facciamo noi. la partita iva non compariva prima.. non so adesso.

 

 

Si ed in quanti lo fanno soprattutto delle nuove attività?


| MacPro 6Core & 4Core 2014 | iMac 27" Quad Core i5 2016 | MacBook Pro 17" i7 2011 | iPad2 32GB WiFi | iPhone 6s Black |

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, Alessio Apollinari dice:

Punto primo: sei un grandissimo ARROGANTE !!!

Punto secondo: le tue sono solo illazioni.

Punto terzo: adesso basta che ho da fare.

 

Può anche essere arrogante o fare illazioni, ma stavolta dice il vero perchè non si può parlare qui ed altrove di hackintosh per il solo fatto che si utilizza una copia non autorizzata per via dell'EULA presente nel SO.

Andare a dire in giro come si fa è un conto che, per quanto sia illegale, rende l'utente libero di scegliere e dargli responsabilità.

Andare invece a vendere prodotto ti porta nella posizione di rischi legali dovuti proprio alla contraffazione. Ciò ovviamente non vuol dire che domani ti arriveranno i finanzieri, ma che potresti rischiare di avere seri problemi al primo utente che cercherà di aggiornare il SO del proprio prodotto e si ritroverà magari una bella schermata blu.. 

In pratica si finice come , ai tempi, molti negozi di informatica montavano desktop con licenze contraffatte di Windows e poi, ai primi giri delle fiamme gialle ed alcuni arresti, iniziarono ad inserire le copie OEM. (Ora windows non ha piu questi problemi perchè la licenza è più libera e connessa direttamente al proprio account.

 

Insomma hanno chiesto un dato che non viola la privacy perchè deve essere pubblica, perchè non la si pubblica ?

  • Mi piace 1

Utente windows 100% ma con cuore di mela morsicata.

Fotografo paparazzo attrezzato con sony alfa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guarda che se finora non è partita una segnalazione per quel sito, e tra poco pure per te, è per la prole del nostro eroe, altrimenti un bel controllo lo aveva già ricevuto così la prossima volta ci pensa prima di pubblicare offerte commerciali senza p. iva.

In campana, fenomeno. :) 


 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, MaZza dice:

 

 

Si ed in quanti lo fanno soprattutto delle nuove attività?

 

ma cosa vuol dire? tu hai uno strano concetto di legalità.


 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Windowsvista dice:

 

Può anche essere arrogante o fare illazioni, ma stavolta dice il vero perchè non si può parlare qui ed altrove di hackintosh per il solo fatto che si utilizza una copia non autorizzata per via dell'EULA presente nel SO.

Andare a dire in giro come si fa è un conto che, per quanto sia illegale, rende l'utente libero di scegliere e dargli responsabilità.

Andare invece a vendere prodotto ti porta nella posizione di rischi legali dovuti proprio alla contraffazione. Ciò ovviamente non vuol dire che domani ti arriveranno i finanzieri, ma che potresti rischiare di avere seri problemi al primo utente che cercherà di aggiornare il SO del proprio prodotto e si ritroverà magari una bella schermata blu.. 

In pratica si finice come , ai tempi, molti negozi di informatica montavano desktop con licenze contraffatte di Windows e poi, ai primi giri delle fiamme gialle ed alcuni arresti, iniziarono ad inserire le copie OEM. (Ora windows non ha piu questi problemi perchè la licenza è più libera e connessa direttamente al proprio account.

 

Insomma hanno chiesto un dato che non viola la privacy perchè deve essere pubblica, perchè non la si pubblica ?

 

 

:clap:


 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ha il concetto che è un troll del piffero che vive, come gli altri, dell'incapacità delle FdO d'intervenire tempestivamente, e si crede furbo pubblicandolo nel web.

Grandi! 😄


 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma quali minacce?

SEI TU CHE DEVI PRODURRE UNA P. IVA PRIMA DI FAR OFFERTE AL PUBBLICO, F E N O M E N O!


 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, Xand&Roby dice:

:) 

 

Puoi pure scriverli gli insulti, Pro di sta ceppa.

E tu saresti un fornitore, uno che valuta soluzioni fuorilegge (checchè ne dica il ns tecnico del suono, p. iva a parte, quel che fa è far infrangere il contratto al cliente CONSAPEVOLMENTE) da proporre ai clienti.

Tu, insieme alla masnada di fenomeni che pensano di vendere hackintosh legalmente, come l'Andrea Persi aka Haku toscano, anch'egli tecnico del suono, che fantastica scemenze su interpretazioni dell'EULA nel suo sgabuzzino, o il buon fabbro, altro account troll presente qui ed altrove che fa il sysadmin dalla sua cameretta, continuate a troleggiare indisturbati sostenendo, nella migliore delle ipotesi, fesserie, nella peggiore istigando alla commissione di reati, dovreste far un attimo i conti con la realtà e domandarvi perché, prima di voialtri geni, nessuno ha avuto questa brillante idea.

Pro.

 

Io sono un consumatore non un fornitore .... lavoro in ambiente medicale se ti può interessare .... e nel nostro mondo le aziende non producono software per Apple perché inafidabile (vedi cos'ha combinato con le uscite miniDVI T2 con l'avvento del T3) non compri monitor da 20-30 mila euro al pezzo se l'anno dopo diventano inutilizzabili per scelte del kaiser che combina mamma apple.

 

 Una delle nostre aziende fornitrici top 25 nell'indice Nasdaq è appena stata comprata da Amazon per farti capire di cosa parliamo ... e nel nostro mondo Apple crea problemi per le sue scelte di mercato che non supportano in alcun modo l'ambiente PRO

 

Definiscono il MacPro ed oggi l'iMacPro un Mac per professionisti ma non sanno nemmeno da dove partire per supportare i professionisti. 

 

Stai cagato bimbo e pulisciti la bocca è ancora sporca del latte che hai bevuto questa mattina :prrrr:

 

 


| MacPro 6Core & 4Core 2014 | iMac 27" Quad Core i5 2016 | MacBook Pro 17" i7 2011 | iPad2 32GB WiFi | iPhone 6s Black |

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, Giuca dice:

 

ma cosa vuol dire? tu hai uno strano concetto di legalità.

 

Voglio dure che creare una Srl e sbagliare il codice ATECO è passibile di sanzione .... ma nessuno le applica e risulta un errore di basso livello. Non ha messo la partita iva? i liberi professionisti non sono tenuti a metterla e se è una società scommetto che la metterà al più presto


| MacPro 6Core & 4Core 2014 | iMac 27" Quad Core i5 2016 | MacBook Pro 17" i7 2011 | iPad2 32GB WiFi | iPhone 6s Black |

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ah adesso sei un consumatore, fammi un favore, se sei così nel giusto produci un documento attestante la tua identità così che ti si possa denunciare, e poi queste fesserie che sostieni le fai valere nelle sedi opportune davanti a chi ne ha titolo, non davanti al bimbo con la bocca sporca di latte :)

Cazzari.


 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
29 minuti fa, MaZza dice:

 

Voglio dure che creare una Srl e sbagliare il codice ATECO è passibile di sanzione .... ma nessuno le applica e risulta un errore di basso livello. Non ha messo la partita iva? i liberi professionisti non sono tenuti a metterla e se è una società scommetto che la metterà al più presto

 

Sbagliato.

Chiunque offra beni o servizi sul web deve essere facilmente identificabile dalle autorità, oltre che dal consumatore.

I privati devono pubblicare il codice fiscale (se offrono beni o servizi a pagamento), i professionisti la p.iva e le società oltre la p.iva anche la ragione sociale, il numero di iscrizione al registro, il capitale versato...


An  a tuesday keeps the doctor away.

proud member of < noi finti professionisti > club - tessera 044

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, pix dice:

 

Sbagliato.

Chiunque offra beni o servizi sul web deve essere facilmente identificabile dalle autorità, oltre che dal consumatore.

I privati devono pubblicare il codice fiscale (se offrono beni o servizi a pagamento), i professionisti la p.iva e le società oltre la p.iva anche la ragione sociale, il numero di iscrizione al registro, il capitale versato...

 

Se sei un libero professionista hai l'albo ... è sufficiente il tuo nome per controllare l'iscrizione all'albo e tutti i tuoi dati


| MacPro 6Core & 4Core 2014 | iMac 27" Quad Core i5 2016 | MacBook Pro 17" i7 2011 | iPad2 32GB WiFi | iPhone 6s Black |

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le prescrizioni di legge richiedono altro.

"basta controllare".. io ti vorrei vedere davanti all'autorità con la tua faciloneria.

 

E comunque cari il mio venditore ed il mio acquirente QUI noialtri vi si sta facendo un favore, al primo evitandogli lunghi, dolorosi e costosi grattacapi, al secondo di buttar soldi e finire egli stessi nelle mani di madame Giustizia all'italiana, una signora che ha molto tempo da perdere e la pretestuosità d'esser infallibile.

 

Non dico di ringraziarci ma almeno cercate di non esagerare con le difese ad oltranza. :) 


 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo