Vai al contenuto


  • 0
Bombetta2012

Problema connessione interna inspiegabile

Domanda

Ciao a tutti, da qualche tempo ho un inspiegabile problema di connessione interna tra i miei due computer, un iMac 27 late 2013 e un MacBookPro mid 2015. Premetto che io e mio marito siamo grafici e abbiamo bisogno di lavorare contemporaneamente sulla stessa cartella, perciò abbiamo sempre tenuto una cartella di "lavori in corso" sull'imac, ci si collegava in rete (via cavo) dal portatile, si entrava con utente e psw admin, e si lavorava senza problemi. Da quando abbiamo fatto l'aggiornamento High Sierra non riusciamo più a farlo. Mi spiego meglio: il portatile entra nell'imac, e comincia a lavorare con photoshop, stessa cosa fa l'imac, e tutto funziona; poi se il portatile prova a spostare un file in una sottocartella della cartella in cui stiamo lavorando, si blocca il finder. Stessa cosa al contrario, cioè se i file sono sul portatile e proviamo ad entrare con l'imac, il finder dell'imac si blocca su azioni di drag&drop. A quel punto il finder non risponde, non funziona nemmeno l'uscita forzata perché si chiude ma non si riapre più. Addirittura è capitato che spostando un file con l'imac, quindi in locale, si bloccasse il portatile che in quel momento stava lavorando sulla medesima cartella ma non sullo stesso file. Non ne veniamo a capo.. Quando succede l'unica soluzione è lo spegnimento forzato. Abbiamo verificato queste cose:

- impostazioni di condivisione file "lettura e scrittura" ok in entrambi

- protocollo di condivisione SMB in entrambi

- disattivato AFP onde evitare interferenze

- account abilitati in entrambi

- handoff disattivato in entrambi

- verifica utility disco su entrambi, tutto ok

ma il problema persisteva, allora abbiamo pensato fosse un problema di switch o di adattatore thunderbolt, così abbiamo staccato tutto e provato a lavorare in wifi, ma ecco che risuccede!!

Ecco come siamo settati:

- switch 10/100/1000 (dlink GO-SW-5G) collegato con router fastweb e con i due mac

- cavi di rete cat.7

- adattatore ethernet/thunderbolt originale apple per il portatile

 

La cosa strana, è che ci è capitato di portare le nostre macchine in un'altro studio, mai entrambe contemporaneamente. Stesso metodo di lavoro in rete, file in uno degli altri mac, oppure su un hd esterno collegato ad uno degli altri mac, oppure su un nas... incredibilmente entrambi hanno lavorato bene senza dare problemi. Ora, può esserci qualcosa che non va nella comunicazione tra loro due e basta?! Posso fare qualche altro tentativo?? Premetto che non siamo molto pratici sul lato tecnico.. le nostre competenze si fermano ai tentativi di cui sopra.

 

Grazie infinite a chiunque abbia tempo e voglia di risponderci! Questa cosa ci fa veramente impazzire!! Oltre che perdere un'infinità di tempo a passare file su chiavette e hd.. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1 risposta a questa domanda

Recommended Posts

  • 0

Provare a creare due utenti nuovi sui due Mac e vedere cosa succede?

:ciao:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!

Crea un nuovo account

Accedi

Sei già iscritto? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Contenuti simili

    • Da Martins995
      Salve a tutti!
      Avendo appena comprato un nuovo Mac avevo intenzione di vendere il vecchio ma non ho la minima idea di quanto potrei chiedere...
       
      Premessa: il computer esteticamente è perfetto e funziona anche alla grande. L'unica pecca (che mi ha portato a cambiarlo) è lo schermo retina rotto, cioè, a prima vista è intatto ma si è danneggiato "al suo interno" e si vedono tutte delle bande colorate quando si accede.
      All'Apple Store mi chiesero 800 euro per cambiarlo e quindi decisi di comprarlo direttamente nuovo.
       
      Il computer ha 4 anni, l'ho comprato a inizio ottobre 2014.
      Si tratta di un MacBook Pro 15'' display retina (metà 2014), 256GB di SSD, 16GB di RAM,  processore Intel Core i7, scheda video Intel Iris Pro Graphics.
       
      All'epoca lo pagai 1800 euro.
      Sono consapevole del fatto che il difetto che ha lo renda inutilizzabile, l'unico modo per utilizzarlo senza cambiare lo schermo (e quindi spendere un po') è quello di usare un monitor esterno, rinunciando quindi ad usarlo come un portatile normale.
      So anche che qualcuno potrebbe pensare di comprarlo solo per prendere qualche pezzo di ricambio fregandosene totalmente del difetto dello schermo.
       
      In virtù di questo, quanto potrei chiedere a un potenziale acquirente?
      Un mio conoscente mi ha consigliato di togliere da 1800 (prezzo iniziale) circa 400 euro di usura standard e 800 euro di prezzo pieno per lo schermo, arrivando così a 600 euro. Secondo voi è un prezzo sensato? 
       
      Grazie in anticipo per le risposte! 😊
    • Da Adridesmo
      Ciao a tutti e grazie per avermi accettato in questo forum.
      Avrei un quesito importante:
      Studio musica e spesso mi trovo ad usare programmi di composizione quali fl studio, ableton, cubase ecc...
      Con la nuova uscita dei Macbook pro di quest'anno ero intenzionato a comprarmene uno, ma sono fortemente indeciso sulla misura da prendere: opterei per il 13'' in configurazione con i7, 16 di ram e 512 di ssd. Mi piacerebbe prendere questa misura per la comodità di portarlo in giro con facilità. Tuttavia in questa configurazione il prezzo sarebbe poco  più di 2900 euro, ovvero 200 euro in meno di macbook pro da 15" base con aggiunta di ssd da 512. quest'ultimo però sarebbe un 6 core, avrebbe scheda grafica dedicata (cosa che a me non serve) e costerebbe davvero poco di più del 13'' in configurazione potenete, ma ho paura che non sia così tanto maneggevole e comodo da portare in giro. D'altro canto però lo schermo più grande riuscirebbe a farmi vedere più tracce contemporaneamente. Avete dei consigli da darmi su quale scegliere per favore? Il 13'' in questa configurazione farebbe lo stesso egregiamente il lavoro di cui ho bisogno? il 15'' è poco maneggievole da usare in giro?
       
      Grazie
    • Da Rino
      Ciao a tutti, sono Rino.
      Ho acquistato un mese fa un MacBook Pro (13-inch, 2017, Four Thunderbolt 3 Ports), Processore 3,1 GHz Intel Core i5, Memoria 8 GB 2133 MHz LPDDR3, Scheda Grafica Intel Iris Plus Graphics 650 1536 MB.
      Ho notato questo difetto quando riproduco in play un file audio da qualsiasi riproduttore audio o Software Audio: quando un brano o una sessione su cui sto lavorando hanno dei picchi molto alti il volume di riproduzione si abbassa notevolmente, per poi lentamente ritornare al volume di partenza. Succede soprattutto al primo play. E' come se ci fosse un compressore\limiter attivato che abbassa volutamente i volumi quando i picchi sono alti, per poi tornare con un release lento al suo volume di partenza.
      E' una nuova funzione (stupida) di protezione per le schede audio integrate che hanno i nuovi Mac Book Pro, o è un problema che ho alla scheda audio integrata per cui devo portarla al centro dove l'ho acquistato per la riparazione\sostituzione?
      Chiamando l'assistenza Apple, non hanno saputo darmi una risposta (assurdo).
      Spero che qualcuno qui sappia darmi una risposta.
      Grazie, buon lavoro a tutti.
      Rino.
  • Statistiche forum

    527297
    Discussioni Totali
    6324524
    Risposte Totali
  • Statistiche Utenti

    121367
    Utenti totali
    14120
    Record utenti online
    bmbarch
    Nuovo iscritto
    bmbarch
    Iscritto
  • Statistiche annunci

    63
    Annunci attivi
    4
    Domande
    0
    Recensioni
    0
    Offerte
    Ultimi Annunci
    By Francesco F
    29 giorni e 17 ore
×