Vai al contenuto





Recommended Posts

Ciao a tutti!


Sto pensando di creare una partizione per installare Windows, dal momento che sto diventando nostalgica dei miei vecchi giochi..

Ho un macbook unibody mid 2010 su cui è montato un SSD da 250GB e 8GB di memoria RAM

Windows come ho detto lo usere solo ed esclusivamente per qualche gioco (sono vecchi quindi occupano poco)

Secondo voi quanto spazio "perderei" facendo questa cosa? Potrebbe rallentarmi il pc o causare altri "effetti collaterali"?
Inoltre se un giorno decidessi di togliere la partizione, è necessario formattare tutto l'SSD e quindi provvedere a salvare ogni file su uno esterno (no, non ho un backup, la vita è troppo breve) o esiste un modo per eliminarla e basta?

 

Grazie mille! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Ti sconsiglio vivamente di partizionare.

 

Date le tue esigenze, installa un virtualizzatore tipo Parallels Desktop (di lusso, a pagamento) oppure VirtualBox (ottimo, gratuito). Ti ritrovi una semplice applicazione nella cartella Applicazioni. La lanci, e crei una "macchina virtuale", cioè un unico grande file della dimensione che preferisci, ad esempio 48 GB, nella quale installerai Windows o quel che vorrai. Il giorno che ti sarai stufata, cestinerai il file della macchina virtuale, semplicemente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho capito che da @167-761 c'è solo da imparare :ok: Le sconsigli di partizione con BootCamp data l'età del suo Mac o c'è altro secondo te? Io talvolta utilizzo Vbox ma la grafica resta piuttosto limitata, anche per le operazioni più semplici...


"Penso che ci sia una profonda e duratura bellezza nella semplicità, nella chiarezza, nell'efficienza. La vera semplicità deriva da molto più che dalla semplice assenza di confusione e ornamenti: si tratta di portare all'ordine la complessità"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A mio modesto avviso, la partizione "speciale" BootCamp porta instabilità. Se segui a puntino tutte le indicazioni per partizionare, installare, e soprattutto per aggiornare BootCamp quando aggiorni OS X, bene. Magari ti funzionerà sempre. Ma anche no. Se capita, non è un inconveniente, è un disastro. Capitato anche ai più esperti, e c'è da piangere per far tornare funzionante il Mac, o per liberare spazio sul disco dal momento che la partizione è speciale e bloccata, e non ci sono strumenti ordinari (Utility Disco) per risolvere.

 

Considerato che

Il 14/1/2018 at 23:07, Federica2112 dice:

Inoltre se un giorno decidessi di togliere la partizione, è necessario formattare tutto l'SSD e quindi provvedere a salvare ogni file su uno esterno (no, non ho un backup, la vita è troppo breve)

mi sembra non ci siano alternative.

 

Vuoi evitare un riavvio "dedicato"? Sì!

Vuoi scambiare i documenti tra Mac e Win? Semplice!

Ti sei stufato di Windows? Cestini un unico file, e hai finito.

 

 

P.S.: in effetti, ho esperienza quotidiana con Parallels Desktop e con Veertu Desktop (era gratis). Entrambi viaggiano benone. Quindi, riguardo a VirtualBox, se Federica2112 ci troverà dei limiti, potrà investire qualcosa e comprarsi un virtualizzatore più accessoriato.

Modificato da 167-761

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo