Vai al contenuto





xPecax

Dividersi le spese di un server

Recommended Posts

Ciao ragazzi, non sapendo dove postare provo a scrivere qua, dato che sto facendo la tesi di laurea.

 

Avrei bisogno di affittare un server "abbastanza potente" per far girare alcuni codici python che ho scritto per la tesi. Tanto per fare un esempio: devo eseguire minimo 10mila cicli di questo codice e solo per farne mille con il mio MacBook Pro (8GB RAM, processore Intel i5) ci metto quasi 2 ore. Per questo ho bisogno di una capacità di calcolo ben più elevata.

 

Ho pensato subito ad affittare un server, per esempio sul sito di Aruba i prezzi per i server a cui sono interessato partono da 45€ mensili (16GB RAM, 4xIntel® Xeon® E3-1230 3.2Ghz, 2x 2TB di spazio, configurazione che già mi soddisferebbe).

Siccome non ho nessuna intenzione di pagare un cifra di questo tipo mi chiedevo se ci fosse qualcuno di voi, oppure se conoscete persone interessate, fosse disposto a dividersi le spese e utilizzare in comunità il server. Purtroppo su Aruba non offrono OSX ma per me Ubuntu andrebbe ugualmente bene, comunque sono disposto anche ad altre soluzioni. In alternativa vi chiedo se conoscete qualcuno che già si divide le spese di un server.

L'unica mia richiesta è di installare del software sul server (mi bastano una decina GB di spazio) e la possibilità di usare python 2.7 che dovrebbe già essere integrato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Contenuti simili

    • Da fagiano1973
      Salve come da titolo riesco a visualizzare e navigare solo ed esclusivamente in siti il cui indirizzo inizia con HTTPS. Se provo ad andare in un qualsiasi sito il cui indirizzo inizia per HTTP ottengo sempre l'avviso di safari "safari non puo' aprire la pagina perchè non puo' connettersi al server" 
       
      Un po di info :
      Macbook air 13 con High Sierra 10.13.3, il problema si verifica sia con Safari che con Chrome. A pensarci bene tutto e iniziato quando ho insatallato l'aggiornamento automarico a High Sierra 10.13.3
       
      Miei tentativi:
      Ho provato in "rete - wifi - avanzate" a cambiare i DNS testando i vari 208.67.222.222, 208.67.220.220, 8.8.8.8 e 8.8.4.4 oltre che al classico spengimento riavvio del router ma il risultato non cambia.
       
      Qualcuno puo' gentilmente aiutarmi?
       
      GRAZIE
    • Da Matteo Cosenza
      Salve a tutti! 
      Col mio Mac (versione 10.11.6) ho un problema con le mail. Ho inviato una mail a molti indirizzi, probabilmente superando il numero massimo consentito col mio indirizzo gmail. Ora mi compare una schermata in cui mi si dice "impossibile inviare il messaggio utilizzando il server [e qui scrive l'indirizzo mail]". 
      Il problema è che questa schermata non si chiude più (è disabilitata la X in alto a sinistra) e per chiudere Mail devo farne la chiusura forzata. Purtroppo però si riapre ogni volta che riapro Mail! Cosa devo fare per uscirne? Allego un'immagine per chiarezza.
      Grazie a tutti

    • Da antoniop88
      Salve a tutti, vorrei organizzare meglio la lista delle mie connessioni, vi spiego meglio...
       
      Facendo mela + k si accede al pannello Connessioni al server qui poi si inseriscono e si salvano i vari collegamenti con i pc, server ecc.. connessi alla rete locale.
       
      Mettiamo il caso che io abbia un pc che raggiungo con l'indirizzo smb://10.10.10.73 c'è modo per dargli un nome piu da cristiano nella lista (pc Luca ad esempio) così da non scervellarsi ogni volta per ricordare gli indirizzi associati?
      Cosi poi una volta rinominato e salvato rimane nella lista dei pc connessi con questo nuovo nome...
       
       
      Grazie per le risposte
       
       
    • Da pergiamp
      Venduto ad amico fuori dal forum. Si puo' rimuovere. Grazie!! :-)
      [1. Nome dell'oggetto]: MacMini Server Quad i7 2.0Ghz
      [2. Descrizione dell'oggetto]: MacMini *server* **Quad i7** 2ghz, 8gb (=4x2GB), configurazione tipo fusion drive 620gb: 1x ssd Corsair Force GT 120Gb come hd primario + 1x500Gb apple. (Su richiesta posso rimettere la configurazione 1000gb=2x500gb, come in origine).

      Nulla a che vedere con i dual. Questo è velocissimo e silenziosissimo. Ha la stessa architettura del modello attuale a 2.3GHz (venduto con soli 4Gb a partire da 1049eur). Veloce piu` di tutti i macPro 1,1, 2,1, 3,1; come un macPro 4,1 Quad (totalizzati 8940 con geekbench).
       
      [3. Prezzo dell'oggetto e pagamento accettato]: EUR 640
       
      Pagamento accettato: contanti, bonifico bancario, giroconto bancoposta, PayPal
      [4. Spedizione]: Corriere 24/48h, tipo TNT. EUR 13
      [5. L'oggetto è stato comprato il]: Fine settembre 2011
      [6. Eventuali difetti dell'oggetto]: Nessuno. Perfetto!
      [7. Confezione originale e suo contenuto]: Presente.
      [8. Garanzia rimanente]: Garanzia scaduta.
      [9. Luogo in cui si trova l'oggetto]: A Trieste. A giorni sono a Pisa (via Firenze) e a Roma. Spesso vado a Parma.
      [10. Fornirò il mio nome, cognome, indirizzo e numero di telefono agli interessati via:]: Tutto via mail o via MP.
       
       
      Grazie a ItaliaMac per l'ospitalità.
  • Ora Popolare

  • Annunci casuali

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo