Vai al contenuto


  • 0
Vincenzo De Mieri

Sostituzione HDD e Batteria: preparazione e evwntuali problemi

Domanda

Salve a tutti 

 

Sto per fare un upgrade con SSD e batteria al mio caro vecchio MBP 13" mid 2012 che dopo anni di onorata carriera sembra un pò affaticato e stanco per cui ho deciso di mandare in pensione il vecchio HDD Toshiba e mandare in campo forze fresche come il Samsung SSD 850 Evo. Inoltre la vecchia batteria è defunta quindi mi trovo a smontare il mac e la cambio. Infine ho già preparato la penna usb per il boot per cui sono quasi pronto a partire con la sostituzione.

 

Il punto è: siccome mi piacerebbe farlo ripartire da 0, quindi installazione pulita e utilizzare il vecchio hdd in un case esterno, vorrei sapere se, prima di smontare il tutto c'è qualche operazione di sicurezza da fare, e se sì qual'è l'importanza di queste (tipo backup su Time Machine, etc...). Ovviamente la stessa domanda vale anche per la batteria.

 

Ancora. Vorrei sapere se nel caso riscontrassi qualche problema nell'installazione del nuovo ssd e volessi reinserire l'hdd originale ritornerà tutto come prima di smontarlo oppure mi darà problemi anche questo?

 

Altra cosa: inserendo l'HDD che andrò a smontare in un case esterno sarà poi semplice recuperare quei file che mi servono, anche da pc windows? Mi spiego meglio: con il case diventerà un semplice device plug-in o ha bisogno di particolari procedure per la preparazione?

 

Ultima cosa, ma questa è più una curiosità mia: l'hdd vecchio del mac posso anche montarlo sotto vecchio un comunissimo laptop Acer Aspire? Se si questo mi si avvierà con OSX tranquillamente o mi darà problemi? 

Su questo sono curioso perchè vorrei provare ma allo stesso tempo non voglio mettere a rischio i dati contenuti in esso.

 

So che sono tante domande, alcune possano sembrare anche banali, ma sono passati tanti anni da quando, da ragazzino, smanettavo con i pc windows e questa e la prima volta che metto le mani su un Mac.

 

Vi ringrazio in anticipo per le eventuali risposte

 

Vincenzo

  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

3 risposte a questa domanda

Recommended Posts

  • 0

son tutte risposte che su questo forum sono già state esaudite precedentemente, basterebbe farsi una ricerca

Modificato da drzoom
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


  • 0

senza contraddire le bune parole di drzoom, ti dico le mie:

 

1) dovendo "maneggiare" il HD, e potendo qualcosa andare storto, se ci tieni ai tuoi dati, è consigliabile avere una copia di backup. Si fa con Time Machine su un disco esterno dedicato, ed è comunque da fare, anche se non devi cambiare HD.

 

2) rimettere il HD al suo posto, funziona. Tranne nel caso che il passaggio dal OS X che hai ora al nuovo macOS, comporti l'aggiornamento di firmware (non sappiamo che versione hai ora, nè quale modello di Mac).

 

3) ottima scelta quella di tenere il HD in un case esterno: hai l'archivio intatto di tutti i tuoi dati attuali, ai quali potrai sempre accedere dal tuo Mac, ed eseguire eventualmente ripristini anche parziali (es: le mail) tramite Assistente Migrazione. Se ci vorrai accedere dal tuo PC dovrai installare i driver giusti, tipo questi.

 

4) il HD nel case esterno potrà avviare il tuo Mac (tasto alt premuto all'accensione per scegliere), non potrà assolutamente avviare un PC.

 

5) il nuovo macOS 10.3 formatta gli SSD nel nuovo formato APFS, dubito che il tuo OS X (ma quale?) possa leggerli, quindi ti troveresti a poter avviare il Mac dal HD, ma non poter leggere i "nuovi" dati che avrai nel SSD.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 0
42 minuti fa, 167-761 dice:

senza contraddire le bune parole di drzoom, ti dico le mie:

 

1) dovendo "maneggiare" il HD, e potendo qualcosa andare storto, se ci tieni ai tuoi dati, è consigliabile avere una copia di backup. Si fa con Time Machine su un disco esterno dedicato, ed è comunque da fare, anche se non devi cambiare HD.

 

2) rimettere il HD al suo posto, funziona. Tranne nel caso che il passaggio dal OS X che hai ora al nuovo macOS, comporti l'aggiornamento di firmware (non sappiamo che versione hai ora, nè quale modello di Mac).

 

3) ottima scelta quella di tenere il HD in un case esterno: hai l'archivio intatto di tutti i tuoi dati attuali, ai quali potrai sempre accedere dal tuo Mac, ed eseguire eventualmente ripristini anche parziali (es: le mail) tramite Assistente Migrazione. Se ci vorrai accedere dal tuo PC dovrai installare i driver giusti, tipo questi.

 

4) il HD nel case esterno potrà avviare il tuo Mac (tasto alt premuto all'accensione per scegliere), non potrà assolutamente avviare un PC.

 

5) il nuovo macOS 10.3 formatta gli SSD nel nuovo formato APFS, dubito che il tuo OS X (ma quale?) possa leggerli, quindi ti troveresti a poter avviare il Mac dal HD, ma non poter leggere i "nuovi" dati che avrai nel SSD.

 

Grazie mille per le risposte molto chiare e precise

Come modello è un MacBook Pro Unibody 13" mid 2012 mentre come OS X adesso ho Sierra installato sull'Hard disk, mentre nella pen drive ho già High Sierra pronto per l'installazione sul SSD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!

Crea un nuovo account

Accedi

Sei già iscritto? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Contenuti simili

    • Da samuelemagnani
      ciao a tutti, mi date un consiglio? la batteria del mio Pro 15 fine 2011 ha ormai raggiunto la cifra onorevole di 1500 cicli di ricarica. dura ancora 3 orette e a parte scaldare un po' non mi da problemi e infatti il Mac la riconosce come "normale". mi domando però se non è il caso di portarla in un centro autorizzato Apple per farla sostituire, visto che dopo i 1000 cicli andrebbe fatto. che dite, guadagnerei autonomia e magari anche meno calore? vale la pena? ogni consiglio è ben accetto scusate la domanda banalissima e buona serata a tutti!!!!
    • Da Matteo Simone
      Ciao a tutti,
      è da qualche mese che mi succede un fatto strano e non sono riuscito a trovare una soluzione.
      Il problema è il seguente:
      ho un macbook pro retina late 2012 su cui ho installato la partizione windows tramite Bootcamp. Mi è capitato molte volte di trovare la batteria completamente scarica dopo che ho lasciato spento il macbook per la  notte. L'unica cosa che ho notato è che questo mi sembra che succeda quando spengo il macbook dopo aver usato windows come se rimanesse qualche processo attivo anche da spento... ho provato a cercare una soluzione ma non ne sono venuto a capo... La batteria è in buono stato e durante il normale utilizzo dura ancora molto quindi escludo un malfunzionamento della stessa.
      Qualcuno sa aiutarmi?
      Grazie!
    • Da Alfredo Di Padova
      Salve a tutti. Un mio amico mi ha regalato un macbook pro early 2008 con processore core 2 duo da 2.5 Ghz e 4 giga di Ram, equipaggiato con os x 10.6.8. Vorrei gentilmente sapere come posso fare a formattarlo perchè lui non lo ha usato per molti anni è pieno di roba.  vorrei inoltre chiedere se è possibile installare una versione più recente di os x su questa macchina. sperando nel vostro aiuto vi ringrazio anticipatamente.
  • Statistiche forum

    528917
    Discussioni Totali
    6332420
    Risposte Totali
  • Statistiche Utenti

    122025
    Utenti totali
    14120
    Record utenti online
    Roberto Ferrauto
    Nuovo iscritto
    Roberto Ferrauto
    Iscritto
  • Statistiche annunci

    104
    Annunci attivi
    18
    Domande
    0
    Recensioni
    0
    Offerte
×