Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Light/Dark






Quale canzone state ascoltando in questo momento?


Recommended Posts

From standing to crouching

Silently falling

Falling from nowhere to nowhere

Nothing between

Nothing beyond

Nothing behind the stars

This is the last trick I'll do

Sound can be seen

This is the main title

Briefly shaking

This is the last trick I'll do

Sound can be seen

This is the main title

Briefly shaking

Remain for some time

Down here below

Allowing the doubt

to feed upon me

And even the ones

Who've never been

Are climbing the wail up ahead

I get up start crawling

Into the same

Over and over and over again

Smelling the plastic

Smelling the spit

And smelling my own breath

This is the last trick I'll do

Sound can be seen

This is the main title

Briefly shaking

This is the last trick I'll do

Sound can be seen

This is the main title

Briefly shaking

The presence convincing

The most of what I've

written is false

I mention this

'Cause I'm talking in

the light of what's

known

I get out of the sun

This is the last trick I'll do

Sound can be seen

This is the main title

Briefly shaking

This is the last trick I'll do

Sound can be seen

This is the main title

Briefly shaking

This is the last trick I'll do

Sound can be seen

This is the main title

Briefly shaking

This is the last trick I'll do

Sound can be seen

This is the main title

Briefly shaking

This is the last trick I'll do

Sound can be seen

This is the main title

Briefly shaking

All together now

Everybody

The Last Trick - Anja Garbarek

Link al commento
Condividi su altri siti

Give me body give me body body

Give me your body

Don't talk don't talkdon't talk don't talk

Baby don't talk

Body language body language bodylanguage

Give me your body

Just give me yeah your body

Give me yeahyour body

Don't talk

Body language huh huh

Body language bodylanguage

You got red lips snakes in your eyes

Long legs greatthighs

You got the cutest ass I've ever seen

Knock me down for a six anytime

Look at me I gotta case of body language

Look at me I gotta caseof body language

Look at me I gotta case of body language

Look at me I gotta case of body language

Of body language of body language

Yeahsexy body sexy sexy body

I want your body

Baby you're hot

Bodylanguage body language body language

Body language body language bodylanguage

Body language body language body language

Link al commento
Condividi su altri siti

Chi va dicendo in giro

che odio il mio lavoro

non sa con quanto amore

mi dedico al tritolo,

è quasi indipendente

ancora poche ore

poi gli darò la voce

il detonatore.

Il mio Pinocchio fragile

parente artigianale

di ordigni costruiti

su scala industriale

di me non farà mai

un cavaliere del lavoro,

io sono d'un'altra razza,

son bombarolo.

Nello scendere le scale

ci metto più attenzione,

sarebbe imperdonabile

giustiziarmi sul portone

proprio nel giorno in cui

la decisione è mia

sulla condanna a morte

o l'amnistia.

Per strada tante facce

non hanno un bel colore,

qui chi non terrorizza

si ammala di terrore,

c'è chi aspetta la pioggia

per non piangere da solo,

io sono d'un altro avviso,

son bombarolo.

Intellettuali d'oggi

idioti di domani

ridatemi il cervello

che basta alle mie mani,

profeti molto acrobati

della rivoluzione

oggi farò da me

senza lezione.

Vi scoverò i nemici

per voi così distanti

e dopo averli uccisi

sarò fra i latitanti

ma finché li cerco io

i latitanti sono loro,

ho scelto un'altra scuola,

son bombarolo.

Potere troppe volte

delegato ad altre mani,

sganciato e restituitoci

dai tuoi aeroplani,

io vengo a restituirti

un po' del tuo terrore

del tuo disordine

del tuo rumore.

Così pensava forte

un trentenne disperato

se non del tutto giusto

quasi niente sbagliato,

cercando il luogo idoneo

adatto al suo tritolo,

insomma il posto degno

d'un bombarolo.

C'è chi lo vide ridere

davanti al Parlamento

aspettando l'esplosione

che provasse il suo talento,

c'è chi lo vide piangere

un torrente di vocali

vedendo esplodere

un chiosco di giornali.

Ma ciò che lo ferì

profondamente nell'orgoglio

fu l'immagine di lei

che si sporgeva da ogni foglio

lontana dal ridicolo

in cui lo lasciò solo,

ma in prima pagina

col bombarolo.

Link al commento
Condividi su altri siti

green day - waiting

«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Link al commento
Condividi su altri siti

foo fighters - times like these [acustica]

«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Link al commento
Condividi su altri siti

Si è levata dai deserti in Mongolia occidentale

una nuvola di morte, una nuvola spettrale che va, che va, che va...

Sopra i campi della Cina, sopra il tempio e la risaia,

oltrepassa il Fiume Giallo, oltrepassa la muraglia e va, e va, e va...

Sopra il bufalo che rumina, su una civiltà di secoli,

sopra le bandiere rosse, sui ritratti dei profeti,

sui ritratti dei signori

sopra le tombe impassibili degli antichi imperatori...

Sta coprendo un continente, sta correndo verso il mare,

copre il cielo fino al punto dove l' occhio può guardare e va, e va, e va...

Sopra il volo dei gabbiani che precipitano in acqua,

sopra i pesci che galleggiano e ricoprono la spiaggia e va, e va, e va...

Alzan gli occhi i pescatori verso un cielo così livido,

le onde sembra che si fermino, non si sente che il silenzio

e le reti sono piene

di cadaveri d'argento...

Poi le nuvole si rompono e la pioggia lenta cade

sopra i tetti delle case, tra le pietre delle strade,

sopra gli alberi che muoiono, sopra i campi che si seccano,

sopra i cuccioli degli uomini, sulle mandrie che la bevono,

sulle spiagge abbandonate una pioggia che è veleno

e che uccide lentamente, pioggia senza arcobaleno

che va, che va, che va, che va, che va!

Link al commento
Condividi su altri siti

ligabue - il giorno di dolore che uno ha

«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Link al commento
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Il forum utilizza cookie tecnici di navigazione o sessione, tecnici di funzionalità. Infine, sono presenti cookies analitici, utilizzati esclusivamente dal solo gestore del sito in forma aggregata ed anonima. Il forum utilizza il servizio Google Analytics, ma è previsto l’intervento per rendere anonimi gli IP con gli strumenti offerti da Google. Privacy Policy