Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Light/Dark






Sicurezza touchId e Poste italiane


dag11
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti, 

per quelli che hanno le poste, è sicuro utilizzare il posteid e poi abilitare il touchID per le operazioni dispositive? Attualmente uso il lettore per il bancoposta che genera i codici temporanei per autorizzare le operazioni. L'utilizzo del posteId associato anche al touchID aumenta il livello di sicurezza?

Link al commento
Condividi su altri siti

Sul piano tecnologico non saprei dire quale procedimento sia meno attaccabile durante il passaggio dei dati.

 

Mi verrebbe da dire che il lettore bancoposta con la sua tessera, se restano prevalentemente in casa o comunque in una sede protetta, sono meno passibili di clonazione.

 

Uno smartphone, per la sua grande diffusione, è una porta di accesso mobile ai dati sensibili di una persona, quindi è un campo di ricerca privilegiato per i professionisti di quei crimini.

Non ritengo improbabile che ad un certo punto possa esistere un app malevola in grado di prelevare i dati da un telefono, compresa un impronta riutilizzabile del touch id.

Link al commento
Condividi su altri siti

in effetti il tuo discorso ha un perché ma mi sorge una domanda. Parlando nello specifico di Iphone, visto che Android è una cosa a parte, le impronte digitali non sono custodite nel "secure enclave"? Quindi a livello hardware? Sarebbe necessaria un'app con i privilegi necessari per agire sino a quel livello e, correggetemi se sbaglio, non so se sia così facile 

Link al commento
Condividi su altri siti

Non capisco la distinzione iPhone/Android, il sensore è un componente elettronico e certamente non l'ha inventato Apple, come qualsiasi altro marchio sceglie il tipo/marca di/del componente e lo integra all'interno del proprio ecosistema hardware/software. La sicurezza è data dalla buona integrazione dell'apparecchio col suo sistema operativo.

 

Certamente non è una cosa alla portata di tutti, ma se è possibile scientificamente creare un sistema di autenticazione e protezione dei dati per le stesse cognizioni scientifiche è possibile creare dei sistemi che aggrediscono o possono impossessarsi di quelle informazioni.

 

Non lo faranno sul tuo iPhone, ma visto che il contante sta progressivamente sparendo vedrai che un giorno i furti in denaro verranno perpetrati esclusivamente in maniera digitale/virtuale.

 

Link al commento
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Il forum utilizza cookie tecnici di navigazione o sessione, tecnici di funzionalità. Infine, sono presenti cookies analitici, utilizzati esclusivamente dal solo gestore del sito in forma aggregata ed anonima. Il forum utilizza il servizio Google Analytics, ma è previsto l’intervento per rendere anonimi gli IP con gli strumenti offerti da Google. Privacy Policy