Vai al contenuto





@ricki@

Scheda madre macbook pro late 2016 con touch bar bruciata

Recommended Posts

Buonasera a tutti, mi scuso in anticipo con il disturbo. Ho iniziato questa discussione più che per un consulto, per uno sfogo personale. Circa due anni fa ho acquistato all’apple store un macbook pro del 2016 con la touch bar, il top di gamma del 2016 spendendo 2100 euro. 

Nei primi mesi di utilizzo sembrava tutto normale, quando poi cominciavo a notare che sporadicamente c’era un leggero sfarfallio nel monitor, però non ho dato molto peso. 

Poi sono iniziati altri problemi: la batteria. Mi spiego meglio, dopo una normale carica del mac, quando lo spegnevo e lo riaccendevo il giorno seguente trovavo circa il 30% in meno di carica, la cosa assurda è dunque il fatto che si scarichi da spento senza capirne il motivo. Lo porto all’apple store, fanno le opportune verifiche e dicono che il computer non presenta nessun problema. Ritento poi una seconda volta in un altro centro autorizzato e mi conferma la stessa tesi dell’apple store. A questo punto ho deciso di fregarmene e di tenere un computer difettoso di batteria nonostante abbia un problema evidente perchè ripeto, non è normale che un computer da spento si scarichi così tanto. In due anni devo dire non l’ho utilizzato moltissimo, se non nelle ultime settimane per lo studio universitario tenendolo acceso circa 8 ore al giorno, e proprio in questi giorni è successo l’impensabile, qualcosa che da un macbook pro non ti aspetti. L’ho lasciato perfettamente funzionante, ma soprattutto carico al 100%, poi sono mancato pochi giorni per un viaggetto e al ritorno ho provato ad accenderlo ed ecco la sorpresa: non si accende nulla. A quel punto provo a collegare l’alimentatore e non succede nulla, lo schermo rimane nero senza nessun segno di vita, provo a cambiare tutte le thunderbolt del mac, provo con l’alimentatore di mia sorella, cambio prese di corrente, ma niente, il mac è morto. Prenoto un appuntamento all’apple store e mi viene detto che si è guastata la scheda madre. Mi è stato fatto un preventivo di 600 euro e ho deciso di accettare perchè con questo prezzo non avrei comprato praticamente nulla. Il computer mi è costato così 2700 euro.

Mi chiedo: ma come cavolo è possibile che si bruci la scheda madre di un macbook pro senza alcun motivo e all’improvviso come sorpresina del ritorno? Non ha mai subito urti, l’ho usato principalmente per studio (powerpoint, word), non ho mai collegato periferiche esterne o altro. Voi che ne pensate? Mi scuso in anticipo per il disturbo e ringrazio coloro che risponderanno. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


16 ore fa, @[email protected] dice:

Buonasera a tutti, mi scuso in anticipo con il disturbo. Ho iniziato questa discussione più che per un consulto, per uno sfogo personale. Circa due anni fa ho acquistato all’apple store un macbook pro del 2016 con la touch bar, il top di gamma del 2016 spendendo 2100 euro. 

Nei primi mesi di utilizzo sembrava tutto normale, quando poi cominciavo a notare che sporadicamente c’era un leggero sfarfallio nel monitor, però non ho dato molto peso. 

Poi sono iniziati altri problemi: la batteria. Mi spiego meglio, dopo una normale carica del mac, quando lo spegnevo e lo riaccendevo il giorno seguente trovavo circa il 30% in meno di carica, la cosa assurda è dunque il fatto che si scarichi da spento senza capirne il motivo. Lo porto all’apple store, fanno le opportune verifiche e dicono che il computer non presenta nessun problema. Ritento poi una seconda volta in un altro centro autorizzato e mi conferma la stessa tesi dell’apple store. A questo punto ho deciso di fregarmene e di tenere un computer difettoso di batteria nonostante abbia un problema evidente perchè ripeto, non è normale che un computer da spento si scarichi così tanto. In due anni devo dire non l’ho utilizzato moltissimo, se non nelle ultime settimane per lo studio universitario tenendolo acceso circa 8 ore al giorno, e proprio in questi giorni è successo l’impensabile, qualcosa che da un macbook pro non ti aspetti. L’ho lasciato perfettamente funzionante, ma soprattutto carico al 100%, poi sono mancato pochi giorni per un viaggetto e al ritorno ho provato ad accenderlo ed ecco la sorpresa: non si accende nulla. A quel punto provo a collegare l’alimentatore e non succede nulla, lo schermo rimane nero senza nessun segno di vita, provo a cambiare tutte le thunderbolt del mac, provo con l’alimentatore di mia sorella, cambio prese di corrente, ma niente, il mac è morto. Prenoto un appuntamento all’apple store e mi viene detto che si è guastata la scheda madre. Mi è stato fatto un preventivo di 600 euro e ho deciso di accettare perchè con questo prezzo non avrei comprato praticamente nulla. Il computer mi è costato così 2700 euro.

Mi chiedo: ma come cavolo è possibile che si bruci la scheda madre di un macbook pro senza alcun motivo e all’improvviso come sorpresina del ritorno? Non ha mai subito urti, l’ho usato principalmente per studio (powerpoint, word), non ho mai collegato periferiche esterne o altro. Voi che ne pensate? Mi scuso in anticipo per il disturbo e ringrazio coloro che risponderanno. 

 

Ovviamente spiace per la tua situazione...forse avresti dovuto insistere di più alla comparsa dei primi sintomi e pretendere una riparazione.

Le schede madri, come tutte le componenti elettroniche, a volte saltano anche senza un motivo evidente.

 


Mors Tua Vita Mea

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo