Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Batterie: quando e come ricaricarle/conservarle?


Recommended Posts

15 ore fa, @Maurizio dice:

A parte il fatto che i paragoni vanno fatti con lo stesso terminale della stessa generazione, il tuo test non prova molto perché lo smartphone precedente poteva avere una batteria diversa nonché una gestione dell'energia completamente differente in cui il comportamento dell'utente magari influenza meno del 10 %.

 

Se poi tu per 3 anni hai ricaricato il telefono ogni volta che arrivava al 70 % significa innanzitutto che avevi la possibilità di farlo, quindi questa non è solo una scelta ma prima di tutto una condizione nella quale non è detto che si trovino tutti.

 

Anche nei computer portatili di generazione recente se li lasci sempre collegati alla rete la batteria dura molto di più, non sono segreti di stato, però se uno ha la possibilità di fare questo e lo fa in via prevalente significa che sta usando un portatile in una postazione fissa o ha la fortuna di avere una presa vicina a disposizione dovunque vada.

 

Tutti e due gli smartphone hanno lo stesso tipo di tecnologia/batteria; quello in cui la batteria adesso dura poco è un LG Nexus 5, quello che uso attualmente un Motorola Moto G5 Plus.

Per quanto riguarda la batteria sempre collegata al portatile anche quando è carica al 100%, ti posso dire che quella originale del mio Macbook Pro, l'ho sputtanata proprio a fare così.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 6/8/2019 at 20:12, Sasuke87 dice:

 

Bah, punti di vista differenti. Se tu non ci tieni alle batterie che utilizzi e ti piace sperperare soldi nel comprarne di nuove, contento tu. Io chiedo, visto che questo è un forum.

 

 

Sò che esistono diversi tipi di batterie e vanno trattate in modo diverso. Puoi postare le tue esperienze?

 

 

Anche io carico il telefono a qualsiasi percentuale di batteria. Avevo letto che caricarla entro il 70% prolunga la vita della batteria degli smartphone.

 

Ho una domanda: quando non utilizzo per molto tempo un dispositivo (esempio: computer portatile) mi conviene staccare la batteria dal computer o no?

 

No, basta che la lasci intorno al 50%

 

Mors Tua Vita Mea

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, Sasuke87 dice:

Per quanto riguarda la batteria sempre collegata al portatile anche quando è carica al 100%, ti posso dire che quella originale del mio Macbook Pro, l'ho sputtanata proprio a fare così.

 

Nel mio esempio avevo ben chiarito che quell'approccio vale per i computer (e quindi per le batterie) recenti, un MacBook del 2008 non è un computer recente e nemmeno la sua batteria.

 

Io ho un middle 2012 e adottando quel comportamento ogni volta che mi è stato possibile la batteria ad oggi ha subito solamente 405 cicli di carica, nonché misura una carica completa di 5266 rispetto ai 5302 che dovrebbe avere. 

Certamente non è nuova ma dopo sette anni funziona ancora egregiamente.

 

Fortuna ?  Bravura da parte mia ?  Io credo sia semplicemente la tecnologia su cui si basa la batteria e il modo in cui il Mac riesce a sfruttarla.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 7/8/2019 at 19:50, @Maurizio dice:

A parte il fatto che i paragoni vanno fatti con lo stesso terminale della stessa generazione, il tuo test non prova molto perché lo smartphone precedente poteva avere una batteria diversa nonché una gestione dell'energia completamente differente in cui il comportamento dell'utente magari influenza meno del 10 %.

 

Se poi tu per 3 anni hai ricaricato il telefono ogni volta che arrivava al 70 % significa innanzitutto che avevi la possibilità di farlo, quindi questa non è solo una scelta ma prima di tutto una condizione nella quale non è detto che si trovino tutti.

 

Anche nei computer portatili di generazione recente se li lasci sempre collegati alla rete la batteria dura molto di più, non sono segreti di stato, però se uno ha la possibilità di fare questo e lo fa in via prevalente significa che sta usando un portatile in una postazione fissa o ha la fortuna di avere una presa vicina a disposizione dovunque vada.

Capisco. Certamente il tipo di batteria influisce sulla cosa; ogni tipo ha i suoi metodi di conservazione.

 

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • pix locked this topic
Ospite
Questa discussione è chiusa.
  • Contenuti simili

    • Da elisa1406
      salve a tutti ho un iphone 6 comprato nel 2014, ma utilizzato da me da 2 anni, quindi ai tempi ho fatto sostituire la batteria originale vecchia con una nuova però non originale, che non mi ha dato problemi per un anno e mezzo. successivamente però con il passare del tempo la capacità ha inizianto a scendere sotto il 100% e a darmi problemi in inverno, malfunzionamenti e spegnimenti improvvisi a causa del freddo. quindi liì ho intuito che la batteria stava iniziando probabilmente a deteriorarsi, essendo non originale e di qualità inferiore.  Tuttavia non ho pensato di sostituirla fino a circa un mese fa, poichè sia la capacità era scesa a 80% , si scaricava molto velocemente e si ricaricava lentamente o velocemente, in maniera stramba, e soprattutto il mio dispositivo ha iniziato a surriscaldarsi in maniera davvero eccessiva, facendo qualunque minima attività, sopratutto durante le telefonate, addiriottura dovevo (e tuttora devo) telefonare con il telefono poggiato sula borsa del ghiaccio per evitare che mi appaia ancora l'avviso di temperatura! Insomma un mese fa mi sono recata in un centro Apple autorizzato per sostituire la batteria (non in garanzia, essendo il telefono di 7 anni fa..) quindi l'ho pagata e tutto, pensando così di risolvere il problema del telefono rovente. I tecnici oltre ad avermi sostituito la batteria mi hanno segnalato che il sensore di prossimità non era funzionante, ma i costi per ripararlo erano abbastanza consistenti, in più ero andata con l'idea di cambiare solo la batteria, quindi hanno fatto solo quell'intervento. Purtroppo il cambio della batteria non ha risolto NESSUNO dei problemi, iphone si riscalda ancora tantissimo, soprattutto sulla parte in alto a destra, sotto la fotocamera per intenderci,  fino all'avviso di temperatura, la batteria si scarica velocemente, una tacca al minuto direi, anche senza utilizzarlo, con batteria originale e uova di zecca. Ho cancellato tutte le foto e le app inutili ma il problema persiste. Consigli? 
    • Da Massimiliano Bellavia
      Ciao a tutti
       
      Questo è il mio primo post in questa community e vi ringrazio per l'opportunità di farne parte!
       
      Ecco il mio problema:
       
      Recentemente ho fatto sostituire la batteria del mio rMBP 2014 con una batteria di terze parti compatibile.
      Il computer ha funzionato subito molto bene senza problemi di alimentazione o di durata.
      Dopo un mesetto, però, il computer ha cominciato ad avere uno strano comportamento.
      Quando riapro il coperchio dopo averlo lasciato in sleep per qualche ora il Mac risulta spento, e se provo ad accenderlo mi da il simbolo di batteria scarica. Se collego il magsafe il computer si accende, ma una volta avviato noto che la batteria è perfettamente carica, talvolta al 100% (infatti il MagSafe rimane verde), quindi la batteria non si scarica durante la fase di Sleep, ma avviene qualcosa che fa spegnere il computer e fa credere al power management che la batteria sia scarica. Ricollegando il MagSafe (seppur per qualche secondo) è come se si "resettasse" qualcosa e il computer può accendersi.
       
      Talvolta per farlo accendere mi basta collegare il MagSafe solo per qualche secondo, scollegarlo subito dopo, e premere di nuovo il pulsante di accensione.
      Quando si riaccende il computer non mostra alcun errore di spegnimento improvviso, ma ripristina alcune finestre aperte nella sessione precedente.
       
      La batteria, una volta avviato il computer, funziona perfettamente e dal menù di "BATTERY HEALTH" risulta una salute del 114% e uno status "GOOD".
      Ho provato ad effettuare l'SMC reset più volte senza successo.
       
      Qualcuno sa dirmi a cosa potrebbe essere dovuto?
      È da escludere un difetto alla batteria?
       
      Grazie in anticipo a tutti, 
      Massi
       
       
    • Da luciensabre
      Salve.
      Stasera ho messo in carica il mio iPad Pro 11” 2020....ma sembra non si stia caricando affatto. Sono passate 2 ore, e la percentuale della batteria è ferma sullo stesso numero di quando l’ho messo sotto carica - sebbene il simbolo della batteria mostri che è in carica (luce verde, saetta e tutto quanto). 
      Non é la ciabatta, a cui ho attaccato anche un altro dispositivo che si è caricato normalmente. 
      Cosa può essere successo? Fino a oggi pomeriggio l’iPad si caricava normalmente senza problemi.
      Grazie infinite a tutti.
    • Da Simotxc
      Oggi stavo collegando la scheda audio per usare il microfono a condensatore. Ho dato la +48 ma mi sono accorto che non avevo collegato il Mac all’alimentazione. Mi ha dato un messaggio di errore che era richiesta troppa energia da una porta usb e che per sicurezza è stata bloccata.
      ho collegato l’alimentazione ma la batteria non si carica. 
      sullo stato della batteria dice che la batteria ha subito una riduzione esagerata e di contattare l’assistenza.
      sono impanicato anche perché in questo periodo non posso stare senza computer.
      graZie a chi saprà aiutarmi

  • Annunci casuali

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego e dichiari di aver letto e di accettare: Privacy Policy Termini di utilizzo