Vai al contenuto





Berto67

Trasferimento e-mail da 10.4 a 10.11

Recommended Posts

Buonasera.

Avrei una domanda da porre per un problema di cui non riesco a venirne a capo:

Sto cercando di trasferire i vecchi messaggi e-mail (su mail) che ho sul sistema 10.4 al nuovo sistema 10.11.

Da 10.4 a 10.4 non ho mai incontrato problemi nel trasferimento; effettuavo il passaggio inserendo la cartella completa "mail" (contenente quindi tutti i messaggi, gli account, le sottocartelle ecc) nella libreria dell'user e copiando anche nelle preferenze il file mail.plist; riaprivo mail sul nuovo computer e avevo praticamente il clone del vecchio computer.

Invece il metodo non funziona trasferendo la cartella mail dal sistema 10.4 al 10.11; mail del 10.11 ricostruisce la libreria creando nuovi file (V2, V3), ma non compare nessuna delle vecchie mail; riporta un errore e chiede se voglio importare i vecchi messaggi (che però non rispettano le sottocartelle e le regole che ho nel mail del 10.4.)

 

Presumo quindi che:

1) non effettuo la giusta procedura

2) sul 10.11 questo metodo non funziona come sul 10.4

 

Come posso fare?

 

Ho decine di sottocartelle, migliaia di messaggi e tante regole, account ecc che rifare daccapo tutto mi porterebbe via un tempo enorme.

 

Grazie 1000 in anticipo.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Non so dare una risposta sicura, ma forse provando con l'utility assistente migrazione si può fare qualcosa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, @Maurizio dice:

Facendo dei passaggi graduali penso che il problema non si verificherebbe.

In che senso graduali?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se fossi sicuro della riuscita, ci proverei.

 

Ho anche pensato di ripristinare l'immagine disco del 10.4 sul macmini "nuovo" (2.4 core2duo) e poi aggiornarlo con il 10.11, potrebbe funzionare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se il nuovo computer supporta il 10.4, puoi provare a fare un ripristino su quello da Time Machine, dopodiché fai gli aggiornamenti.

 

 

E' ovvio però che se sul vecchio computer hai della porcheria te la porti dietro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I tecnici dell'assistenza Apple contattati stamattina (1 ora di telefonata, mi hanno dovuto passare un tecnico di livello superiore e anche lui non riusciva a trovare una soluzione al problema) mi ha detto di provare a effettuare aggiornamenti di sistema graduali a partire dal 10.4, passando per il 10.7/10.8 (che sono i primi che usano sottocartelle V nella cartella mail), fino al 10.11

È un vero casino....vedrò come procedere.

Rimpiango molto il sistema 9.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Berto67 dice:

È un vero casino....vedrò come procedere.

 

 

Se hai gli installer è una delle soluzioni più semplici.

 

Paradossalmente il passaggio diretto a El Capitan è la soluzione più rischiosa e che potrebbe avere qualche conseguenza inaspettata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Della serie: che la sfiga sia con me.

 

Ho inserito il DVD del 10.6 nel Mac mini, ma lo sputa inesorabilmente, evidentemente il lettore non funziona, quindi non riesco a installare il sistema.

Neanche come disco di destinazione, dato che non ho il giusto cavo FW.

Si possono collegare i due mac tramite ethernet così da sfruttare il lettore DVD del portatile per installare l'OS sul macmini?

 

Le sto pensando tutte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No, il lettore funziona, ma sputa inesorabilmente i DVD di installazione del 10.5 e del 10.6

 

Non riesco neanche più a reinstallare il 10.11, né il 10.8

 

Sembra che il macmini rifiuti l'installazione di tutti i sistemi operativi, chi con un errore, chi con un'altro.

 

Ho visto da utilità disco che appare un pacchetto di recovery dell'OS 10.11, che però non riesco ad eliminare, casomai fosse quello che non mi permette di installare l'OS che desidero.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Berto67 dice:

No, il lettore funziona, ma sputa inesorabilmente i DVD di installazione del 10.5 e del 10.6

 

Credo che nella tua affermazione ci siano delle contraddizioni.

Modificato da @Maurizio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 7/12/2019 at 21:16, @Maurizio dice:

 

Credo che nella tua affermazione ci siano delle contraddizioni.

Ho collegato un lettore DVD esterno e sto installando il 10.6 sul Mac mini, effettivamente il lettore interno è guasto (in questo caso quindi anche il lettore del secondo Mac mini gemello è guasto, visto che sputa anche lui i DVD di installazione).

 

Ora la logica che seguirò è copiare il 10.4 del vecchio Mac sulla partizione del Mac mini, installare prima il 10.6, poi 10.8 e infine il 10.11, nella speranza che il passaggio tra i vari sistemi mi converta bene le mail e le impostazioni di Mail che ho sul 10.4; il passaggio critico dovrebbe essere 10.6>10.8 in quanto cambia il sistema di catalogazione delle mail e delle impostazioni, firme comprese.

Saprò dire.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bene, ho installato il 10.6 sul 10.4, successivamente il 10.8 e infine il 10.11.

Ad ogni installazione controllavo le modifiche che venivano apportate alla cartella mail nella libreria dell'utente e verificavo aprendo mail che tutto fosse in ordine con le cartelle e sottocartelle come all'origine.

La modifica del layout alla cartella mail di cui sopra è iniziata dal 10.8, con le sottocartelle denominate V.

Sembra che abbia risolto il problema, ora ho mail sul 10.11 identico a quello del 10.4, con 98882 mail, 7 account e una ventina di firme.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Contenuti simili

    • Da ghido
      Ciao a tutti! Ho sempre usato la mail di icloud su Mac e dispositivi iOS, dai quali come sapete quando si invia una mail, è possibile scegliere se inviarla con l'indirizzo ufficiale del proprio ID Apple oppure con un'eventuale alias creato su questo.
       
      Ora ho necessità si usare questa mail su Outlook 2019 tramite un PC Windows. Ho installato iCloud e per la posta in uscita non so come e dove abilitare gli alias che mi sono creato sotto la mail uffiiciale del mio ID Apple. Si può fare spero... qualcuno sa dirmi come?? Grazie
    • Da Hiroshi
      Ciao a tutti ... ho vari account di posta in Mail e molti server configurati.
      Ogni tanto quando spedisco mi esce un messaggio di errore relativo al server, in quei casi imposto il server di Gmail, con quello parte tutto e risolvo, anche se l'indirizzo mittente diventa l'indirizzo eMail che si ha con Google. Adesso ho necessità che la mail arrivi al destinatario dal mio indirizzo @mac.com e mi rendo conto di avere un problema con le mail in uscita spedite dall'account iCloud, sia con Mac connesso alla Fibra 3/Wind che connesso all'iPhone (operatore 3), ma non credo dipenda dall'operatore (lo scrivevo per dare una panoramica completa), mi sono informato e non ci sono configurazioni da apportare, dice di rivolgersi al proprio gestore di posta elettronica.
      Mail dice che la connessione al server iCloud è a posto, e mail inviate al mio indirizzo @mac.com arrivano regolarmente.
      Quale configurazione devo impostare per usare il server in uscita ?
       
    • Da Rosario75
      L’immagine che inserisco nella firma di Mail, viene ricevuto come allegato e non in fondo alla mail come una normale firma. Mi aiutate a risolvere il problema? Grazie 
    • Da Sistem
      Buonasera a tutti. 
       
      Sono possessore di un Macbook Air 2018. Ieri ho tentato di fare aggiornamento a Catalina ma dopo circa 1 ora venivo avvisato che lo spazio non era disponibile e sono stato obbligato a riavviare. Sfortunatamente il sistema, in loop, tentava sempre di aggiornare il sistema operativo pertanto ho chiamato Apple che mi ha consigliato di reinstallare dalla Utilitydisco il Mojave, questo per non perdere i miei dati. Dopo circa 40 minuti, anche in questo caso, sono stato avvisato che non c'è abbastanza spazio per installarlo (lo spazio libero attuale del disco è poco più di 17Gb)
       
      Allora ho pensato di entrare col terminale e fare una copia delle cartelle in home su un hdd usb utilizzando il comando cp (desktop, documenti, ecc). 
      La copia è stata fatta correttamente ed i file salvati per un totale di circa 40gb (li ho già a loro volta salvati su un altro computer). Allora ho pensato di cancellare le directory che contenevano un totale di una 15ina di Gb come documenti ed immagini con il comando rm - rf [directory] ed in effetti le cartelle sono state eliminate ma con mia sorpresa la quantità di spazio occupato sul disco (visibile tramite grafico su UtilityDisco) , è rimasto pressoché invariato ineficiando quanto fatto, per via del poco spazio a disposizione per reinstallare anche solo il Mojave. 
       
      La domanda è: perché pur cancellando file e cartelle lo spazio a disposizione è rimasto uguale? 
       
      Altra domanda:
      Se volessi fare un backup, tramite terminale, degli archivi di posta elettronica su Mail, basta copiare la cartella mail in user/Library? E per ripristinarla sovrascrivere mail nel "nuovo" Mojave? 
       
      Spero in un aiuto, grazie a tutti. 
  • Ora Popolare

  • Annunci casuali

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo