Vai al contenuto





reise

Apple MacBook 15 Mid 2009 Intel Core 2 Duo 3GHz 4GB DDR3 250GB SATA

Recommended Posts

Puoi arrivare a 10.13 High Sierra ma se non sostituisci il disco (un 5400 rpm) con un SSD è meglio non andare oltre Mavericks. 

 

OSXMavericks.dmg

 

Se poi l'installazione non parte è colpa dei certificati scaduti e basta portare indietro la data nel mac da preferenze di sistema.

Preferenze di sistema/data e ora

-togliere la spunta alla casella imposta automaticamente...
-selezionare l'anno nel calendario e cambiarlo.

 

se serve aggiornarlo scarica il combo update 

https://support.apple.com/kb/DL1760?viewlocale=it_IT&locale=it_IT

 

se vuoi i sistemi più recenti segui le indicazioni e i link presenti nella pagina seguente

https://support.apple.com/it-it/HT201372

 

 

 


"Le menti non sono vasi da riempire ma fuochi da accendere" - Plutarco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


12 ore fa, J.T.Kirk dice:

Puoi arrivare a 10.13 High Sierra ma se non sostituisci il disco (un 5400 rpm) con un SSD è meglio non andare oltre Mavericks. 

 

OSXMavericks.dmg

 

Se poi l'installazione non parte è colpa dei certificati scaduti e basta portare indietro la data nel mac da preferenze di sistema.

Preferenze di sistema/data e ora

-togliere la spunta alla casella imposta automaticamente...
-selezionare l'anno nel calendario e cambiarlo.

 

se serve aggiornarlo scarica il combo update 

https://support.apple.com/kb/DL1760?viewlocale=it_IT&locale=it_IT

 

se vuoi i sistemi più recenti segui le indicazioni e i link presenti nella pagina seguente

https://support.apple.com/it-it/HT201372

 

 

 

 

Grazie x tutte le informazioni. Proverò intanto a installare o Mountain Lion o Mavericks e poi vedo come va ....

Però di Mavericks non ne ho sentito parlare bene: problemi di compatibilità con SW e App .... c'è qualcosa di vero?

 

In caso decida di cambiare l'HD con uno SSD, tu mi puoi indicare un modello di disco adatto che mi faccio un'idea del prezzo?

 

grazie e saluti. Lio19

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
21 ore fa, Lio19 dice:

Ciao a tutti,

            ho seguito questo forum e ho visto questa risposta che mi interessa in modo particolare ....

Io ho recuperato un MacBookPro 13" del 2010 che voglio usare come secondo Mac quando sono in giro (a casa ho un iMac 27" late 2015).

Ora c'è ancora installato il 10.6 Snow Leopard e volevo upgradarlo a qualcosa di più recente: fino a quale versione è ragionevole aggiornarlo senza perdere troppo in termini di prestazioni? Il 10.8 Mountain Lion? o altro?

Le caratteristiche sono: MacBookPro7.1, middle 2010, Intel Core 2 Duo 2.4 GHz, RAM: 8GB DDR3 1067MHz, NVIDIA GeForce 320M, HD: 250GB SATA.

 

Un grazie anticipato per il vostro aiuto!! Saluti Lio

 

P.S. - Se questa non è la discussione più adatta alla mia domanda, reindirizzatemi pure senza problemi ....

Io, sul mio Macbook Pro 17" (Mid-2010) con SSD e 8 GB di RAM, ho provato: Mountain Lion, Mavericks, El Capitan e Sierra.

Di tutti questi 4, quelli con cui mi sono trovato bene, al di là di Snow Leopard (che ancora uso, perché ritengo Final Cut Studio 3 una spanna sopra FCPX, specie con le vecchie suite della Red Giant, per le quali ho ancora le licenze), sono stati Mountain Lion e El Capitan.

Sierra, anche con SSD e installazione pulita, tra Siri e animazioni varie era un chiodo. Ovviamente la cosa è relativa, e può darsi, magari, che con High Sierra le cose sono migliorate (almeno sui vecchi Mac come i nostri). Però, El Capitan mi è sembrato un valido SO, sia in termini di prestazioni che di compatibilità per i vecchi Mac.

Sul fatto di SSD, i migliori sono quelli di Crucial e Samsung. 

Se non hai esigenze di spazio (tipo 1 o 2TB), con 40-60 Euro puoi trovare i Crucial da 240GB o da 480GB. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come SSD i migliori sono quelli OEM che si trovano nelle workstation, come i Micron Real SSD e modelli successivi. Rispetto alle controparti consumer di uguale epoca erano tutt'altra cosa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, reise dice:

Come SSD i migliori sono quelli OEM che si trovano nelle workstation, come i Micron Real SSD e modelli successivi. Rispetto alle controparti consumer di uguale epoca erano tutt'altra cosa.

Si ma alcuni non sono compatibili.

Quando si tratta di Mac, è meglio andare sul sicuro: i Crucial, così come gli OCZ Vertex o i Samsung sono tra i più usati.

Ci sono anche i Kingston e i Sandisk, però non sò come si comportano con i Mac.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tra qualche giorno darò esito. Mi arriva il MacBook Pro 15 2009. Quindi testerò SSD DELL OEM (Lite On) e vedrò se lo supporta. Purtroppo limitato in SATA2 poichè di certo il SATA3 Apple nel mid 2009 non lo supportava. Anzi avevo letto che il SATA2 era supportato solo con aggiornamento firmware e senza eclatanti differenze. In tal caso farò dovuti test del prima e dopo (se ho ancora il firmware vecchio).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per tutte le info. Comincio a fare un upgrade a Mountain Lion.

Lo provo un pò e poi valuto se montare un HD SSD (visto che i prezzi sono abbordabili).

Grazie di nuovo e saluti. Lio19

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un HDD non può essere di tipo SSD.

 

O è un HDD (Hard Disk Drive) o è un SSD (Solid State Drive).

 

Sono entrambi unitá di storage. Possono avere uguali dimensioni (2.5") e uguale interfaccia (SATA), ma il primo ha superfici storage magnetiche con lettura/scrittura con testina, mentre il secondo utilizza memorie flash. Quindi un HDD non può essere di tipo SSD. Sono ognuno a modo proprio. Al massimo esistono gli SSHD (ibridi) ma non è questo il caso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 29/12/2019 at 12:57, Lio19 dice:

 

Grazie x tutte le informazioni. Proverò intanto a installare o Mountain Lion o Mavericks e poi vedo come va ....

Però di Mavericks non ne ho sentito parlare bene: problemi di compatibilità con SW e App .... c'è qualcosa di vero?

 

In caso decida di cambiare l'HD con uno SSD, tu mi puoi indicare un modello di disco adatto che mi faccio un'idea del prezzo?

 

In quanto a Mavericks ho letto di chi l'ha trovato migliore di M.Lion, quindi devi provarlo con una installazione pulita. 

Mavericks è gratuito mentre M.Lion devi acquistarlo.

Se metti un SSD Sierra o H.Sierra. Non sono molto diversi. Io ho provato H.sierra e Mojave ma resto con Sierra per maggiore compatibilità con alcuni programmi che uso.

Per i dischi SSD ti posso indicare i Crucial ma se li acquisti su amazon non li prendere con Imballaggio Apertura facile ma con Imballaggio Standard.

 

 

Modificato da J.T.Kirk
aggiunta

"Le menti non sono vasi da riempire ma fuochi da accendere" - Plutarco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, J.T.Kirk dice:

 

In quanto a Mavericks ho letto di chi l'ha trovato migliore di M.Lion, quindi devi provarlo con una installazione pulita. 

Mavericks è gratuito mentre M.Lion devi acquistarlo.

Se metti un SSD Sierra o H.Sierra. Non sono molto diversi. Io ho provato H.sierra e Mojave ma resto con Sierra per maggiore compatibilità con alcuni programmi che uso.

Per i dischi SSD ti posso indicare i Crucial ma se li acquisti su amazon non li prendere con Imballaggio Apertura facile ma con Imballaggio Standard.

 

 

 

Grazie per le informazioni sui vari OS.

Per quanto riguarda il SSD ...  io di solito compro su eBay e praticamente mai su Amazon. Il tuo warning riguarda solo il tipo di imballaggio? Quello ad "apertura facile" non protegge abbastanza il contenuto?

saluti Lio19

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Per il disco consiglio Crucial MX 500, venduto nella sua confezione (con tanto di sigillo di garanzia) e NON con imballaggio apertura facile.
L'imballaggio standard è la scatola Crucial, quello apertura semplificata è un anonimo blister di plastica e potresti anche ricevere un disco già usato o scartato.
La scatola originale viene messa in un'altra scatola, mentre se ordini l'imballo apertura facilitata ti arriva il blister in figura dentro la busta di cartone (in figura).

Bhac9fa.jpg

JDGbhjh.jpg

https://www.amazon.it/gp/product/B0781VSXBP/

Se lo vuoi venduto e spedito da @[email protected] basta cliccare dove vedi la freccia rossa in figura o cliccando sotto la zona del prezzo dove c'è scritto "Nuovo e Usato (56) da...".

 

hBHgI3l.jpg

 

Una volta aggiunto al carrello potrai verificare questa pagina:

 

gj50GYm.jpg

 

Verifica sul sito Crucial italiano quale prezzo fanno, puoi prendelo direttamente da loro se costa meno (compresa spedizione).

Io preferisco amazon per la celerità delle procedure di reso e rimborso quando serve.

 

Fai delle schermate e tienile. Se ti spediscono quello nel blister, fai un reso (gratuito) o ti fai mandare quello nella scatola crucial.

Quando ti arriva il disco è meglio installare il sistema operativo prima di installarlo nel Mac, così puoi verificarne il funzionamento e in caso di problemi non devi aprire il computer.
Puoi metterlo in un box usb oppure usare un cavo adattatore tipo questo (con Funzione di Accelerazione UASP):

https://www.amazon.it/gp/product/B01H1I9X60/


61WaJLkI%2BNL._SY355_.jpg
 

Modificato da J.T.Kirk
aggiornamento

"Le menti non sono vasi da riempire ma fuochi da accendere" - Plutarco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, ieri ho ricevuto il MacBook Pro 15 Mid 2009.

 

Configurazione:

 

Monitor 15,4 LCD WLED TN 1440x900 antiriflesso (cornice argentata)

CPU Intel Core 2 Duo 3,06GHz (T9900)

RAM 4GB PC3-8500S 7-10-F1

GPU nVidia Ge Force 9600M GT

VRAM 512MB

SSD 64GB Kingston SSDNOW 200 (in origine c'era un 250GB HDD)

PSU MagSafe 60W (in origine c'era un 85W, come infatti T9900 e 9600M GT solo loro hanno un TPD di 58W, quindi dovro procurare un 85W)

OS X El Capitan 10.11.6 (che deve sparire)

 

Upgrade gia' pronti:

 

RAM Samsung 8GB PC3-10600S 09-10-F2 (avevo ordinato delle 8500S (1066 MHz), ma hanno inviato delle 10600S (1333MHz). Di funzionare funzionano. Se assisto a qualche crash o instabilità gia' so a chi dare la colpa.

 

SSD DELL (Lite-On) 128GB (non ancora installato, poiché devo prima risolvere alcuni dubbi).

 

Dubbi:

 

Vorrei fare un dual boot con OS X Snow Leopard e Windows 7.

Il PC non ospiterá dati personali per un pò.

Quindi per prove un SSD da 128GB basta anche per un dual boot.

Ripeto non devo metterci dati personaliI.

In futuro se necessario potrò mettere un SSD da 500GB.

Inoltre i dati personali staranno su una partizione accessibile ad entrambi i sistemi operativi. È possibile?

Esempio:

N.1 100GB W7

N.2 100GB OS X

N.3 300GB DATI (Servirebbe un file system supportato sia da MS W che da OS X).

 

 

Come si fa?

 

Avendo il DMG di Leopard o Snow Leopard, come lo masterizzo su DVD o metto su USB come bootabile?

Mentre volendo fare il dual boot, vi e' una procedura particolare? Innanzitutto OS X deve essere presente?

Modificato da reise

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, reise dice:

Ciao, ieri ho ricevuto il MacBook Pro 15 Mid 2009.

 

Configurazione:

 

Monitor 15,4 LCD WLED TN 1440x900 antiriflesso (cornice argentata)

CPU Intel Core 2 Duo 3,06GHz (T9900)

RAM 4GB PC3-8500S 7-10-F1

GPU nVidia Ge Force 9600M GT

VRAM 512MB

SSD 64GB Kingston SSDNOW 200 (in origine c'era un 250GB HDD)

PSU MagSafe 60W (in origine c'era un 85W, come infatti T9900 e 9600M GT solo loro hanno un TPD di 58W, quindi dovro procurare un 85W)

OS X El Capitan 10.11.6 (che deve sparire)

 

Upgrade gia' pronti:

 

RAM Samsung 8GB PC3-10600S 09-10-F2 (avevo ordinato delle 8500S (1066 MHz), ma hanno inviato delle 10600S (1333MHz). Di funzionare funzionano. Se assisto a qualche crash o instabilità gia' so a chi dare la colpa.

 

SSD DELL (Lite-On) 128GB (non ancora installato, poiché devo prima risolvere alcuni dubbi).

 

Dubbi:

 

Vorrei fare un dual boot con OS X Snow Leopard e Windows 7.

Il PC non ospiterá dati personali per un pò.

Quindi per prove un SSD da 128GB basta anche per un dual boot.

Ripeto non devo metterci dati personaliI.

In futuro se necessario potrò mettere un SSD da 500GB.

Inoltre i dati personali staranno su una partizione accessibile ad entrambi i sistemi operativi. È possibile?

Esempio:

N.1 100GB W7

N.2 100GB OS X

N.3 300GB DATI (Servirebbe un file system supportato sia da MS W che da OS X).

 

 

Come si fa?

 

Avendo il DMG di Leopard o Snow Leopard, come lo masterizzo su DVD o metto su USB come bootabile?

Mentre volendo fare il dual boot, vi e' una procedura particolare? Innanzitutto OS X deve essere presente?

Per il dual boot, in ordine: devi prima installare OS X (Leopard o Snow Leopard che sia). Non puoi fare altrimenti.

Puoi utilizzare Bootcamp per partizionare il disco, ma è meglio se crei 2 partizioni separate da Utility Disco manualmente (una volta che hai avviato da chiavetta).

Scegli come schema partizione (2 partizioni), selezioni lo spazio che vuoi usare sia per OS X che per Windows.

In quella per OS X, scegli come tabella di partizione GUID, e file system Mac OS Esteso (Journaled). Quella riservata per Windows, invece, la segnali come spazio libero. Tanto, installando Windows, la partizione FAT che ti crea Bootcamp la formatta lo stesso in NTFS. Perciò è meglio fare tutto direttamente da Windows.

Punto 1.

 

Punto 2. 

Per quanto riguarda, invece, accedere ai dati Windows da OSX, non ci sono problemi.

OSX legge tranquillamente partizioni e dati su partizioni NTFS. Tuttavia, non permette la scrittura.

E, quindi, se devi trasferire dati o documenti da una partizione all'altra, devi procurarti un software sia per Mac che per Windows, per leggere e scrivere da una partizione all'altra. 

Puoi usare Paragon NTFS per Mac e Paragon HFS+ per Windows.

 

Punto 3.

Per creare una chiavetta USB OS X, se la vuoi creare in ambiente Windows devi procurarti Transmac. Non ci sono altre alternative.

A meno che non hai accesso ad un altro Mac, che ti permette di crearla gratuitamente tramite Utility Disco > Ripristina.

Comunque, Transmac e' utilizzabile gratuitamente per 15 giorni. Quindi, se non hai altre alternative, puoi usare quello.   

Se hai altre domande, chiedi pure. :ciao: 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie delle risposte.

 

OSX Snow Leopard DMG lo ho sul MacBook Pro. Da Apple come lo rendo bootabile su USB?

 

Mentre W7 lo ho su DVD. Devo per forza trasferirlo in qualche modo su USB tipo IMG bootable? Usare il DVD sarebbe stato preferibile.

 

Se la partizione DATI la faccio in NTFS Windows potrá accedervi normalmente.

In tal caso dovrò installare solo Paragon NTFS, giusto?

Una volta installato i file possono essere letti e scritti automaticamente oppure bisogna farlo aprendo Paragon NTFS?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Problema:

 

Il computer in questione tra qualche settimana dovrà servire per fare un trasferimento dati da un iPhone X, presubilmente già aggiornato all'ultima versione.

 

Ho letto che gli iPhone con OS X 9 o superiore non funzionano con Snow Leopard tramite iTunes.

 

Si puo usare il trasferimento tipo MTP o Memoria di massa con iPhone? Non avendolo non lo so. Mi sa che deve rimanerci questo El Capita, che a me non piace per niente. Inoltre appena avviato si blocca il primo minuto. Poi va. In pratica appena lo accendo vuole essere lasciato in pace. Eppure ha 8GB RAM e SSD, e oltre al S.O. non c'è nulla.

 

Nel frattempo:

 

Ho tolto SSD 64GB con OS X El Capitan (installato)

 

Messo SSD 128GB vuoto e sto installando W7 64bit Ultimate da DVD senza nessun tipo di procedura astrusa. Ho lasciato una partizione libera non formattata per eventuale OS X. Sperando si possa installare senza cancellare W7.

Modificato da reise
  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, reise dice:

Problema:

 

Il computer in questione tra qualche settimana dovrà servire per fare un trasferimento dati da un iPhone X, presubilmente già aggiornato all'ultima versione.

 

Ho letto che gli iPhone con OS X 9 o superiore non funzionano con Snow Leopard tramite iTunes.

 

Si puo usare il trasferimento tipo MTP o Memoria di massa con iPhone? Non avendolo non lo so. Mi sa che deve rimanerci questo El Capita, che a me non piace per niente. Inoltre appena avviato si blocca il primo minuto. Poi va. In pratica appena lo accendo vuole essere lasciato in pace. Eppure ha 8GB RAM e SSD, e oltre al S.O. non c'è nulla.

 

Nel frattempo:

 

Ho tolto SSD 64GB con OS X El Capitan (installato)

 

Messo SSD 128GB vuoto e sto installando W7 64bit Ultimate da DVD senza nessun tipo di procedura astrusa. Ho lasciato una partizione libera non formattata per eventuale OS X. Sperando si possa installare senza cancellare W7.

Non si può, in quanto OSX deve essere installato per forza su un disco partizionato con Tabella Partizione GUID e non MBR/DOS, come per Windows.

Con il metodo che hai utilizzato tu, per installare Windows, hai reso l'intero disco, automaticamente, in MBR.

E se devi installare OSX, dovrai riformattare il disco completamente. Altrimenti non puoi neanche installarlo.  O, meglio. Potresti riconvertire l'intero disco in GPT (GUID) tramite Windows via CMD. Ma non avendo mai fatto una cosa del genere su tutti I Mac che ho avuto, non saprei se potresti perdere dati o meno.

il metodo per il dual-boot corretto per OSX/Windows te l'ho già elencato.

in caso di problemi, segui le mie istruzioni.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No problem.

Lo avevo sospettato infatti che potevano esserci problemi a rimettere OS X. Ma non perdo nulla. È in fase di "smanettamento". Non vedrá miei dati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, reise dice:

Domanda:

 

Con OS X installato posso poi avviare installazione W7 con DVD? O fa fatto qualche stratagemma?

Certo che puoi.

segui le istruzioni che ti ho indicato. In caso contrario, se trovi difficoltà, puoi sempre usare Bootcamp per la partizione e tutto il resto.

Sul fatto dell'iPhone 9, non si può usare come semplice dispositivo rimovibile, come Android, per trasferire dati e tutto il resto.

Puoi, pero', usare iFunBox o un'altra applicazione al di là di iTunes. Però, resta sempre il problema dei driver USB datati che non riconoscerebbero iOS e l'iPhone, sotto Snow Leopard.

L'unica, se proprio El Capitan non ti piace, e' provare con Mavericks 10.9.5. E usare Snow Leopard come SO per i classici software Apple Pro.

Non sono sicuro al 100%. Ma penso che l'ultima versione disponibile di iTunes, per Mavericks, dovrebbe essere compatibile con l'iPhone 9. Forse qualcuno che ancora usa Mavericks potrebbe aiutarti.

Io sono anni, ormai, che con iOS ho chiuso definitivamente. Quindi non so' che funzionalità hanno aggiunto a iOS e iTunes.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie ancora per le preziose informazioni.

Come in precedenza avevo detto, terrò per me questo computer il tempo di farmi una cultura sugli Apple. Quindi lo sto stressando e sto imparando tantissimo di Mac OS X, specialmente le scorciatorie da tastiera, gli strumenti che offre ecc. È un sistema profondamente diverso da Windows, molto più simile ai Linux con il quale condivide l'essere Unix.

Il futuro proprietario di questo computer potrebbe essere un possessore di iPhone X, che dovrá collegare quindi al MacBook Pro.

So solo che essendo aggiornato periodicamente non sará compatibile con iTunes di Snow Leopard.

Sono andato sul sito Apple.

L'ultima versione di iTunes è comaptibile solo con El Capitan in poi. Quindi purtroppo dovrà restarci El Capitan.

Ma con W7 non dovrebbero esserci problemi, poichè è compatibile con l'ultima versione di iTunes.

 

Maledetta obsolescenza programmata.

Modificato da reise
  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, reise dice:

Grazie ancora delle informazioni preziose.

 

A me sinceramente il S.O. Apple non piace. Mi piace come estetica fino a Lion (poi da Maverick in poi hanno introdotto flat design come W8/10), ma restano i problemi di ergonomia. La possiamo dire come vogliamo, ma come ergonomia Windows 7 non ha ne precedenti e ne seguiti. Che poi Apple abbia altri vantaggi è possibile, ma l'esperienza d'uso di W7, specie se si conoscono le scorciatoie da tastiera è impagabile. Le scorciatoie di Apple sono più macchinose anche per la scomoda disposizione di alcuni tasti.

 

iOS? Beh, non voglio commentare.

Ma detesto anche Android dal 5.0 in poi sebbene la gestione del sistema sia rimasta immutuata. È solo più brutto. Caso raro. Ma provvederanno anche con Android a renderlo peggiore di quello che è.

Questione di gusti.

Io sono praticamente cresciuto con OSX. Ma ho anche usato diversi computer Windows e Linux, durante questi anni.

Entrambi i sistemi, a mio parere, hanno i loro pro e contro. OSX, da una parte, una volta installato, e' già bello e pronto per essere usato (salvo configurazioni personali). Non necessita di defremmentazioni disco o pulizia del registro o altro. Il che, per molte persone che ci lavorano, specie nel settore grafica/foto/audio/video, e' un vantaggio.

Windows, dall'altra parte, ha una vasta gamma di configurazioni hardware, programmi e plugins non disponibili su OSX e supporta qualsiasi cosa li butti dentro. Però, qualche problema di incompatibilità c'è l'ha sempre.

Non siamo a livelli del disastroso Vista o Windows ME, da diversi anni, ormai. Però, qualche problemino c'è sempre.

Comunque, entrambi hanno i loro pro e contro. A me, personalmente, il look di Mavericks piace più di High Sierra e delle altre ultime versioni di OSX uscite. 

Se proprio c'è qualcosa che non mi piace degli ultimi OSX, ma anche di Windows 10 (se per questo), e' il fatto di aver trasformato 2 sistemi operativi, per computer, in un polpettone misto tra tablet e computer. 

Questo è proprio quello che non mi piace degli ultimi SO.

Saranno pure belle le animazioni, la nuova grafica e i nuovi font, a primo impatto. Ma trovo difficile concentrarmi sul lavoro che devo fare, tra popup, notifiche push e quant'altro su un computer.

Ad alcuni, magari, tutte queste features piacciono. Ma, a me, assolutamente no.

Sono solo una distrazione.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vero, daccordo sulle differenze tra Windows e MAC, a parte il fatto che graficamente W8/10 e OS X da Yosemite im poi a me fanno pietà. Odio il flat design. Detesto la semplificazione e l'appiattimento. Windows Vista e 7 erano raffinati e decorati, W8 e W10 sono un insulto all'ergonomia e all'arte.

Io sono per Raffaello, non per Picasso.

Oppure sono per il Barocco e l'Art Decò e non per il cubismo.

Ovvio gusti.

Ma come si suol dire:

I gusti sono gusti, ma il buon gusto è uno solo.

Ovvio abbiamo divagato, ma ogni tanto ci vuole.

Oggi vedrò di creare il dual boot.

El Capitan e W7.

Purtroppo inutile mettere un OS X che poi dovrò togliere tra qualche giorno e settimana per incompatibilità volute dall'alto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buonasera.

 

Ho l'immagine di El Capitan scaricata dal sito Apple.

Voglio creare una "penna" USB con il suddetto OS bootabile pronto per l'installazione.

Se vado in Utility Disco, l'opzione Ripristina non esiste.

Come faccio?

  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, reise dice:

Buonasera.

 

Ho l'immagine di El Capitan scaricata dal sito Apple.

Voglio creare una "penna" USB con il suddetto OS bootabile pronto per l'installazione.

Se vado in Utility Disco, l'opzione Ripristina non esiste.

Come faccio?

Apri il file immagine e copia "Installa Mac OS X El Capitan.app" nella cartella Applicazioni.

Dopodichè, da Terminale, esegui il comando "createinstallmedia" (copia e incolla questa riga):

 

sudo /Applications/Install\ OS\ X\ El\ Capitan.app/Contents/Resources/createinstallmedia --volume /Volumes/elcapitan --applicationpath /Applications/Install\ OS\ X\ El\ Capitan.app

 

Prima, però, devi formattare la chiavetta in formato Mac OS Esteso (Journaled), e selezionare come mappa partizione "GUID".

Ti conviene chiamare la chiavetta elcapitan, così non sbagli. ;) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Adesso ha senso. Vi era un guida che infatti spiegava di fare cosi', ma non spiegava:

 

"Apri il file immagine e copia "Installa Mac OS X El Capitan.app" nella cartella Applicazioni"

 

Tuttavia se io apro il file scaricato dal sito Apple, mi esce

 

InstallMacOSX.pkg

 

Il .app non mi esce.

 

Purtroppo per un motivo ignoto il download e' sparito e ora lo sto riscaricando (maledizione).

 

Ritornando a Windows 7.

L'installazione era perfetta. Funziona tutto, anche grazie al pacchetto Boot Camp scaricato dal sito Apple, tranne che per una cosa:

La tastiera funzionava solo come digitazione, mentre le seconde funzioni da F1 a F12 non funzionavano e purtroppo nemmeno Eject e la retroilluminazione.

Installando il pacchetto Keyboard64 dava errore dopo installazione. Leggevo di modifiche da fare copiando Keyboard64 e BootCamp msi e dando comandi con CMD come amministratore. Provato, ma non funzionava lo stesso.

 

Andando per gradi:

 

Appena finisce di scaricare (nuovamente) El Capitan (InstallMacOSX.dmg), lo rendo bootabile da USB.

Installo El Capitan su SSD 128

 

Poi dovro' mettere Windows 7 sperando che risolva il problemi della tastiera.

 

Il MacBook Pro 15 Mid 2009 in questione e' di provenienza UK.

Quindi impostando il layout Britannico corrisponde al 100%.

Mi confermate che per fare le accentate l'unico modo è tenerla premuta e poi premere il numero per scegliere il tipo di accento?

L'ho scoperto poco fa da solo provando varie combinazioni.

Dovete sapere che io sono appassionato di scorciatorie da tastiera e affini.

Devo dire che la la tastiera di questo MacBook Pro 15 2009 non è affatto male. E la gestione del layout è molto buona.

Tuttavia mi mancano in modo esagerato i tasti dedicati a Del (ancora non ho scoperto come si fa), Home (cmd + su), End (cmd + giu) Pag su (alt + su) Pag giu (alt + giu)

Infatti io uso tantissimo la tastiera e poco il mouse (evito di usare il touchpad nel modo piú categorico) e prediliggo mouse verticali. Detesto i touch (già devo sopportarlo sullo smartphone).

Modificato da reise

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per quanto riguarda il problema tastiera su Windows, dopo che installi Bootcamp, ti conviene scaricare un programma (tipo DriverBooster) che in automatico scansiona tutte le periferiche hardware e ti installa in automatico i driver più recenti, sia per il processore, controllo termico, regolazione luminosità, batteria e quant'altro.

Cosi, da solo, il pacchetto Bootcamp installa solo i driver essenziali per avere una discreta esperienza.

Ma se non vuoi avere crash, rallentamenti, e surriscaldamenti eccessivi anche per le cose più basilari e pessime performance, sul lato Windows, e' meglio che aggiorni tutti i driver all'ultima versione.

Per il fatto di El Capitan, invece, devi prima installare il pacchetto e poi seguire la procedura che ti ho elencato per la creazione dell'USB avviabile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Driverbooster? O mio Dio, no! L'orgoglio non me lo permette. Su Windows lo usano i pivelli.

L'ideale è sempre scaricare i driver dal sito ufficiale o dal sito dei  produttori dei componenti (tipo nVidia, Realtek, ecc.)

 

Ho trovato:

Bootcamp da 2 opzioni:

 

Preparare USB drive con i driver (tramite internet scarica in automatico quelli per il Mac rilevato)

 

Preparare USB drive per installazione Windows 7

 

Fatte entrambe (prima la 2a e poi la 1a)

Adesso ho un dual boot perfetto

El Capitan

Windows 7

All'avvio basta tenere premuto Alt per scegliere il boot, altrimenti parte in automatico El Capitan.

Adesso il prossimo passo è:

Fare in modo che parta come predefinito Windows 7 e non El Capitan.

Comunque Safari è inutilizzabile.

Chrome in Windows in confronto è leggero come una Lotus.

Modificato da reise

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il ‎31‎/‎12‎/‎2019 at 12:30, J.T.Kirk dice:

 

Per il disco consiglio Crucial MX 500, venduto nella sua confezione (con tanto di sigillo di garanzia) e NON con imballaggio apertura facile.
L'imballaggio standard è la scatola Crucial, quello apertura semplificata è un anonimo blister di plastica e potresti anche ricevere un disco già usato o scartato.
La scatola originale viene messa in un'altra scatola, mentre se ordini l'imballo apertura facilitata ti arriva il blister in figura dentro la busta di cartone (in figura).

Bhac9fa.jpg

JDGbhjh.jpg

 

https://www.amazon.it/gp/product/B0781VSXBP/

 

Se lo vuoi venduto e spedito da @[email protected] basta cliccare dove vedi la freccia rossa in figura o cliccando sotto la zona del prezzo dove c'è scritto "Nuovo e Usato (56) da...".

kysVviT.jpg

Una volta aggiunto al carrello potrai verificare questa pagina:

yKtAtwu.jpg

Verifica sul sito Crucial italiano quale prezzo fanno, puoi prendelo direttamente da loro se costa meno (compresa spedizione).

Io preferisco amazon per la celerità delle procedure di reso e rimborso quando serve.

 

Fai delle schermate e tienile. Se ti spediscono quello nel blister, fai un reso (gratuito) o ti fai mandare quello nella scatola crucial.

Quando ti arriva il disco è meglio installare il sistema operativo prima di installarlo nel Mac, così puoi verificarne il funzionamento e in caso di problemi non devi aprire il computer.
Puoi metterlo in un box usb oppure usare un cavo adattatore tipo questo (con Funzione di Accelerazione UASP):

 

https://www.amazon.it/gp/product/B01H1I9X60/


61WaJLkI%2BNL._SY355_.jpg
 

 

Salve J.T.Kirk,

                                 grazie per la risposta .... mi salvo la tua risposta così ho tutte le informazioni se decido di installare un SSD.

Scusa il ritardo della risposta ma ero in vacanza senza accesso a internet.

saluti, Lio19

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo