Vai al contenuto

Dark Mode

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS







Recommended Posts

Buonasera,

Ho un MacBook Pro early 2011, aggiornato all' ultima release High Sierra. La macchina, nonostante gli anni va benissimo, sto sostituendo l'hhd con un SSD. Gradirei sapere quanto ancora il suddetto OS potrà garantire un utilizzo soddisfacente.

Grazie 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La Apple ha confermato il supporto per High Sierra fino a Settembre 2020.

Dopo quella data, non sò se rilascerà, ancora, aggiornamenti software e sicurezza.

Ciò non toglie il fatto che se il tuo Mac girerà ancora benissimo, dopo quella data, non puoi più non utilizzare il tuo Mac con High Sierra.

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per l'attenzione. E Chrome, Drive, ad esempio Facebook, Amazon, altri market Place, oppure siti di notizie, corriere.it, repubblica.it potrò ultilizzarli senza problemi come sino ad ora o sarà diverso da dopo Settembre 2020?

Grazie

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Adesso, Antonio14 dice:

Grazie per l'attenzione. E Chrome, Drive, ad esempio Facebook, Amazon, altri market Place, oppure siti di notizie, corriere.it, repubblica.it potrò ultilizzarli senza problemi come sino ad ora o sarà diverso da dopo Settembre 2020?

Grazie

Assolutamente.

Se pensi che fino al 2017 hanno dato supporto ai vecchi OSX, come 10.6.8 (che ancora uso con qualche programma), 10.7 e 10.8, penso che per almeno altri 3 anni riceverai, tranquillamente, gli ultimi aggiornamenti.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bene, grazie per avermi rassicurato. Sai mi dispiacerebbe buttare la macchina. È un MacBook Pro 13" early 2011, ha anni di onorato lavoro, ma utilizzata bene, Applicativi, gli indispensabili per lavorare, e poca memoria occupata, appena 45 GB. Qualche giorno addietro ha manifestato qualche rallentamento, ed ho subito pensato che fosse un problema sull'hard fisk. Venerdì pomeriggio l'ho portata in Assistenza, hanno cominciato a storcere il naso nel dirmi: "Sai, è una macchina che ha dieci anni. Organizzati, la settimana prossima ce la lasci e vedremo. Comunque sembra uscita ora dalla scatola, come nuova."

Tornato a casa, non mi sono perso d'animo, ho fatto l'S.O.S. dal Recovery Disc e l'hard disk risulta danneggiato. Prenderò il Crucial e lo installerò.

Ultimamente non sono tanto informato come prima, ero un po' scoraggiato per quanto mi hanno riferito in Assistenza Apple circa l'età della macchina. Grazie al tuo contributo mi sono rincuorato, potrò utilizzare bene la mia macchina per più di qualche altro anno. Grazie. 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Antonio14 dice:

Bene, grazie per avermi rassicurato. Sai mi dispiacerebbe buttare la macchina. È un MacBook Pro 13" early 2011, ha anni di onorato lavoro, ma utilizzata bene, Applicativi, gli indispensabili per lavorare, e poca memoria occupata, appena 45 GB. Qualche giorno addietro ha manifestato qualche rallentamento, ed ho subito pensato che fosse un problema sull'hard fisk. Venerdì pomeriggio l'ho portata in Assistenza, hanno cominciato a storcere il naso nel dirmi: "Sai, è una macchina che ha dieci anni. Organizzati, la settimana prossima ce la lasci e vedremo. Comunque sembra uscita ora dalla scatola, come nuova."

Tornato a casa, non mi sono perso d'animo, ho fatto l'S.O.S. dal Recovery Disc e l'hard disk risulta danneggiato. Prenderò il Crucial e lo installerò.

Ultimamente non sono tanto informato come prima, ero un po' scoraggiato per quanto mi hanno riferito in Assistenza Apple circa l'età della macchina. Grazie al tuo contributo mi sono rincuorato, potrò utilizzare bene la mia macchina per più di qualche altro anno. Grazie. 

Beh, anche a me, onestamente, dispiacerebbe (e non poco) buttare via il mio vecchio fido 17" del 2010 che, nonostante gli acciacchi che ha avuto (ho dovuto sostituire la scheda madre e il connettore LCD, 2 anni dopo l'acquisto) e qualche piccola ammaccatura, tutto sommato gira ancora bene.

Poi, la vecchia suite Final Cut Studio 3, nonostante non supporta gli ultimi standard video che ci sono in circolazione, oggi, è, a mio parere, ancora molto valida per fare del video editing leggero, senza troppi fronzoli (come si suol dire).

Comunque, sì. Per I vecchi Mac, ormai Apple non offre più programmi di riparazione, upgrade o sostituzione. Dato che, ormai, i pezzi sono fuori produzione da diverso tempo, ormai.

Magari, ancora, qualche centro di riparazione autorizzato ha ancora dei pezzi. Ma trovarlo, sarà sicuramente come tentare di trovare un ago in un pagliaio o fare un 5 al SuperEnalotto.

Ma succede così anche con altre marche, non solo Apple. 

Comunque, oggi, avere un SSD e la RAM a 8 o 16 GB, è il miglior investimento che puoi fare per tirare avanti, ancora, per qualche anno, con un PC di 5-10 anni fa.

 

  

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno EmyOSX, 

grazie per l'attenzione. Il mio MacBook Pro 13" non retina monta un processore Intel core i7 2,7 ghz, 4GB di RAM. Penso che comunque possa andare bene per le mie esigenze che non sono particolari. Navigo, utilizzo la posta con gmail, utilizzo la suite Google Drive, qualche volta offline apro qualche file di scrittura o di calcolo, la mia libreria in iTunes di una cinquantina di brani. Tutto qui. Per quanto concerne la suite di produttività da utilizzare offline, dopo aver installato l'SSD, installerò Open Office giacché più snella rispetto a Libre Office. Tutto sommato per un utilizzo del genere ritengo il mio MacBook possa fare ancora un bel po' di tempo egregiamente il suo dovere.

Grazie a tutti per i graditissimi contributi.

Ciao

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Emy, lo dico col massimo rispetto, ma classificare la sostituzione della scheda madre come "acciacco" è come equiparare un trapianto di cuore all'influenza stagionale. Non è proprio normale dover sostituire la scheda logica (o scheda madre, come preferisci) dopo due anni di utilizzo di un computer.

  • Mi piace 1

X

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, Carolus73 dice:

Emy, lo dico col massimo rispetto, ma classificare la sostituzione della scheda madre come "acciacco" è come equiparare un trapianto di cuore all'influenza stagionale. Non è proprio normale dover sostituire la scheda logica (o scheda madre, come preferisci) dopo due anni di utilizzo di un computer.

Lo so.

È stato un problema di design, dovuto al capacitore che collega la GPU alla scheda madre (Geforce 330M GT).

La Apple, di default, su questi modelli Mac Mid-2010, ha utilizzato dei capacitori a basso voltaggio che, se la GPU veniva sforzata abbastanza, in automatico causava dei Kernel Panic o crash, dovuti alla troppa bassa tensione.

Da una parte mi ritengo fortunato, perché molti possessori di questi Mac, oltreoceano, hanno dovuto sostituire la scheda madre anche 3 o 4 volte, prima di trovare una scheda madre correttamente funzionante.

Ecco perché il mio Mac e' stato in assistenza per quasi 2 mesi.

Ma, al di la' di questo intoppo, devo dire che negli ultimi 8 anni di utilizzo non mi ha più dato nessun problema. E, anzi. La batteria ha ancora abbastanza cicli di ricarica.

Quindi, tutto sommato, rispetto al primissimo Mac Intel che avevo nel 2006, che si è bruciato dopo soli 2 anni, a causa dell'eccessivo calore della GPU, tutto sommato e' ancora un buon computer.

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 10/2/2020 at 17:39, EmyOSX dice:

Lo so.

È stato un problema di design, dovuto al capacitore che collega la GPU alla scheda madre (Geforce 330M GT).

La Apple, di default, su questi modelli Mac Mid-2010, ha utilizzato dei capacitori a basso voltaggio che, se la GPU veniva sforzata abbastanza, in automatico causava dei Kernel Panic o crash, dovuti alla troppa bassa tensione.

Da una parte mi ritengo fortunato, perché molti possessori di questi Mac, oltreoceano, hanno dovuto sostituire la scheda madre anche 3 o 4 volte, prima di trovare una scheda madre correttamente funzionante.

Ecco perché il mio Mac e' stato in assistenza per quasi 2 mesi.

Ma, al di la' di questo intoppo, devo dire che negli ultimi 8 anni di utilizzo non mi ha più dato nessun problema. E, anzi. La batteria ha ancora abbastanza cicli di ricarica.

Quindi, tutto sommato, rispetto al primissimo Mac Intel che avevo nel 2006, che si è bruciato dopo soli 2 anni, a causa dell'eccessivo calore della GPU, tutto sommato e' ancora un buon computer.

 

 

Io una volta nel 2016 fuori garanzia ma intervento fatto gratis da Apple e la seconda volta un anno fa, quando un cinese ha risaldato il chip che si era staccato... (o qualcosa del genere).

Ho ancora l'HD meccanico, ma tengo duro anche io con FCPX....il prossimo intervento sarà quello di sostituire il Mac....con il nuovo 16"

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 2 weeks later...

Fatto. Ho sostituito l'HDD con un SSD. La macchina va benissimo. A breve faro l'espansione della RAM.

Un grazie a tutti coloro che mi hanno aiutato contribuendo alla discussione con i loro suggerimenti. 

Ringrazio anche coloro che sono intervenuti nella discussione pur avendo un opinione diversa dalla mia, riguardo alla Apple che, sulle macchine prodotte dal 2016 in poi, non consente più l'espansione di memoria e RAM, sostituzione della batteria; in quanto tutto integrato nella scheda madre. È stato costruttivo ugualmente confrontarci.

Alla prossima 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 10/2/2020 at 10:05, Antonio14 dice:

Buongiorno EmyOSX, 

grazie per l'attenzione. Il mio MacBook Pro 13" non retina monta un processore Intel core i7 2,7 ghz, 4GB di RAM. Penso che comunque possa andare bene per le mie esigenze che non sono particolari. Navigo, utilizzo la posta con gmail, utilizzo la suite Google Drive, qualche volta offline apro qualche file di scrittura o di calcolo, la mia libreria in iTunes di una cinquantina di brani. Tutto qui. Per quanto concerne la suite di produttività da utilizzare offline, dopo aver installato l'SSD, installerò Open Office giacché più snella rispetto a Libre Office. Tutto sommato per un utilizzo del genere ritengo il mio MacBook possa fare ancora un bel po' di tempo egregiamente il suo dovere.

Grazie a tutti per i graditissimi contributi.

Ciao

 

Fra SSD e RAM DA 16GB con circa 100 euro te la cavi su Amazon.

Modificato da Notblu

Notblu

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Antonio14 dice:

Grazie Notblu, ho già sostituito l'HDD con un SSD. Appena trovo una buona occasione prenderò la RAM. Ciao

 

Per quanto riguarda la RAM la devi davvero cambiare per l'uso che ne fai?

Per vedere l'uso della RAM entra in Monitoraggio Attività e vedi quanta ne viene usata.

 

2134123428_Schermata2020-02-21alle22_34_23.png.2d37f4aa5c73d1e6d926324e3f12bc21.png

Notblu

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo