Vai al contenuto





Recommended Posts

Buonasera,

L'altro giorno in una discussione leggevo che sui nuovi MacBook Air non è più sostituibile l'SSD in quanto saldato all'integrato. Gradirei conoscere più in dettaglio quali sono i modelli della gamma MacBook ai quali ancora è possibile sostituirlo.

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Grazie @maurizio. Quindi mi pare di capire che allo stato attuale tutta la gamma MacBook ormai ha l'SSD integrato nella scheda. Compresi quelli di fascia alta. Dico bene? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per il contributo Rangam.

A questo punto, visto che qualora laddove accadesse qualcosa alla macchina si è costretti a passare dalle forche caudine dell'esosa assistenza Apple, oppure buttarla; si compra un PC Windows e si risparmiano in pacco di soldi. Nonostante questi ultimi, almeno quelli di fascia bassa adottano lo stesso sistema (tutto integrato), a parer mio l'assistenza e meno costosa, se lo butti ne prendi uno nuovo e ti costa di meno. Il sistema? Chi se ne frega. Dopo alcuni giorni ci si abitua. Fa le stesse cose, a meno che non si abbiano esigenze professionali particolari, che non fanno al mio caso.

  • Non mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Antonio14 dice:

Grazie per il contributo Rangam.

A questo punto, visto che qualora laddove accadesse qualcosa alla macchina si è costretti a passare dalle forche caudine dell'esosa assistenza Apple, oppure buttarla; si compra un PC Windows e si risparmiano in pacco di soldi. Nonostante questi ultimi, almeno quelli di fascia bassa adottano lo stesso sistema (tutto integrato), a parer mio l'assistenza e meno costosa, se lo butti ne prendi uno nuovo e ti costa di meno. Il sistema? Chi se ne frega. Dopo alcuni giorni ci si abitua. Fa le stesse cose, a meno che non si abbiano esigenze professionali particolari, che non fanno al mio caso.


E quindi?! Nessuno è obbligato ad acquistare un mac. Se lo usi per mail e navigare un pc da 200 euro va bene. Non va uguale, ma va bene.

 

È come dire che riparare una Porsche costa troppo e alla fine una panda fa le stesse cose.


Mors Tua Vita Mea

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non è proprio così. Ho premesso che dipende dalle esigenze e dall' utilizzo. Se fai il paragone tra la Panda e la Porsche è come darmi dello stupido. Però trovo esagerato che per sostituire una batteria mi venga chiesto 200€ su una macchina che costa 1.500. Poi, per ciascuno di noi il valore dei soldi è soggettivo. Io dopo aver avuto Mac mi pongo il problema se a queste condizioni ne acquisterò un terzo. Win fa le stesse cose egregiamente. Ognuno è libero di fare le sue scelte, tra queste quelle di arricchire la Apple con prodotti ed assistenza (obbligata) con un sacco di valore aggiunto.

  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ormai la tendenza è quella di integrare sempre più i componenti. Io ho un normalissimo laptop Hp e la batteria non è sostituibile dall'utente.


X

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per l'attenzione Carlus73, anch'io ho un Hp. Sono consapevole che più che tendenza è ormai caratteristica consolidata. Però a questo punto, se non si hanno esigenze professionali particolari, si risparmia parecchio acquistando un PC win, e va bene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Antonio14 dice:

Non è proprio così. Ho premesso che dipende dalle esigenze e dall' utilizzo. Se fai il paragone tra la Panda e la Porsche è come darmi dello stupido. Però trovo esagerato che per sostituire una batteria mi venga chiesto 200€ su una macchina che costa 1.500. Poi, per ciascuno di noi il valore dei soldi è soggettivo. Io dopo aver avuto Mac mi pongo il problema se a queste condizioni ne acquisterò un terzo. Win fa le stesse cose egregiamente. Ognuno è libero di fare le sue scelte, tra queste quelle di arricchire la Apple con prodotti ed assistenza (obbligata) con un sacco di valore aggiunto.

 

Il paragone non è studipo perchè un macbook pro rispetto ad un pc da 200 è come se fosse una Porsche, sia per qualità che per funzionalità che per tutto quello che ci gira attorno (valore nel tempo, assistenza ecc).

 


Mors Tua Vita Mea

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Rangam, non mi riferivo a PC da 200,00€. Dai, c'è troppo valore aggiunto. Certo la Porsche ha un valore nel tempo, lo dico con convinzione, ho avuto sempre auto di segmenti premium, so cos'è la percezione della qualità. In fine, il sottoscritto ha un HP di fascia e un Tink Pad, qualcosa la capisco, non sono proprio un neofita. La Porsche ha un valore nel tempo, il computer lo butti, nonostante per tenerlo in vita lo paghi 2/3 volte, alla fine lo butti, quindi non vale niente. La Porsche non la butti nella consapevolezza che la manutenzione e le riparazione costa. Dai Rangam, il paragone tra il Mac e la Porsche non regge.

La Apple è una lovemark, e pertanto per avere un suo prodotto sei disponibile a spendere cifre esagerate rispetto al valore intrinseco e per le sue riparazioni. L'acquisto è emozionale non razionale. Si diventa così paladini del prodotto ignorando così l'alto valore aggiunto che forma il prezzo. Spendi qualsiasi cifra pur di averlo. Tutto qui, questione di approccio all'acquisto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
54 minuti fa, Antonio14 dice:

La Apple è una lovemark, e pertanto per avere un suo prodotto sei disponibile a spendere cifre esagerate rispetto al valore intrinseco e per le sue riparazioni. L'acquisto è emozionale non razionale. Si diventa così paladini del prodotto ignorando così l'alto valore aggiunto che forma il prezzo. Spendi qualsiasi cifra pur di averlo. Tutto qui, questione di approccio all'acquisto.

 

Questa è una semplificazione che vale per chi si compra l'iPhone o l'iPad da 1000 euro per giocare a Ruzzle o cazzeggiare sul divano, ma certamente non vale per chi si compra un computer pemsando di utilizzarlo per 7/8/9 anni e cerca dei valori differenti da quelli che hai elencato tu.

 

Ma la cosa più curiosa è che tu arrivi a queste conclusioni perchè i Mac più recenti non consentono la sostituzione dei componenti.

Questo significa che anche in precedenza hai acquistato un Mac per le ragioni sbagliate, o che non riconosci quello che è il suo reale valore aldilà dei prezzi di mercato.

 

il Mac è sempre costato più del PC, per tutte le ragioni storiche che sappiamo, ma i tuoi ragionamenti avevano già valore 20 anni fa, a prescindere dal fatto che il disco si possa cambiare o meno. Fatti ora per una scelta di domani non hanno molto senso. 🤷‍♂️

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Antonio14 dice:

 

La Apple è una lovemark, e pertanto per avere un suo prodotto sei disponibile a spendere cifre esagerate rispetto al valore intrinseco e per le sue riparazioni. L'acquisto è emozionale non razionale. Si diventa così paladini del prodotto ignorando così l'alto valore aggiunto che forma il prezzo. Spendi qualsiasi cifra pur di averlo. Tutto qui, questione di approccio all'acquisto.

 

Questo è vero solo in parte.

Se io fossi per esempio uno scrittore potrei comprare il mac anche se basterebbe un pc da 600/700 euro con Office perchè voglio aver la certezza che il tutto sia più stabile, che in caso di problemi rimanga il meno possibile senza macchina, perchè tra 6/7 anni voglio avere la certezza di avere un sistema aggiornato con gli ultimi software e quindi nessun problema di compatibilità e altro ancora.

Il discorso "tanto con un pc è uguale" nell'80% dei casi non vale. 


Mors Tua Vita Mea

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma cosa c'entrano, il divano, i giochi. Semplificazione ecc.... In una discussione non dovrebbero avere spazio pregiudizi, approssimazione e giudizi sommari. Mi spiace per te, ma non sta a te giudicare le ragioni per le quali li ho acquistati o acquisterò altri Mac. Ho la libertà, a prescindere, di giudicare il valore aggiunto di un prodotto di elettronica di consumo ed i relativi costi di riparazione. Io ho rispetto delle opinioni altrui. Detto ciò, non mi permetterei di banalizzare o semplificare con paragoni poco attinenti una tua opinione per educazione e rispetto dell'interlocutore. È una questione di stile. Lo sanno pure le pietre che i Mac son sempre costati più del PC, che significa. Posso però ritenere eccessivi i costi di un eventuale riparazione. Ciao

  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Certo Rangam, infatti l'ho premesso all'inizio della discussione. Dipende dalle esigenze e dall'utilizzo che che se ne fa. Addirittura ho parlato di esigenze professionali. Ciò non esclude che io possa fare considerazioni su l'esser costretto per una sostituzione di una batteria, o sull'espansione di RAM o memoria all'essere costretto a passare per la costosissima assistenza Apple. Mi è lecito considerare ciò? Con obiettività, ammetto che anche i costruttori di PC Windows adottano lo stesso sistema, ovvero tutto integrato nella scheda madre. Poi, in relazione alle esigenze e all'utilizzo che ciascuno nel fa si regola. Ma se uno non particolari esigenze può comprare una macchina PC Windows ad un costo inferiore. Tutto qui. Per aver affermato ciò trovo esagerato che si debbano fare paragoni del tipo tra una Panda e una Porsche. Molto semplicistico, giacché parliamo d'altro. Né si può affermare che il Mac è l'assoluto, tutto il resto è inutile. I prodotti sono tanti e con caratteristiche e specifiche diverse. E comunque la macchina perfetta non esiste. Qui si sta parlando di politiche post vendita e di obsolescenza programmata. Poi ognuno si regola. Lo spirito dei partecipanti ad un forum, più in particolare in una discussione, dovrebbe essere quello di confrontarsi su aspetti, argomenti attinenti ad un prodotto, non quello di esprimere giudizi tranchant sulle affermazioni altrui. Ciao

  • Non mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 12/2/2020 at 18:42, Antonio14 dice:

 Lo spirito dei partecipanti ad un forum, più in particolare in una discussione, dovrebbe essere quello di confrontarsi su aspetti, argomenti attinenti ad un prodotto, non quello di esprimere giudizi tranchant sulle affermazioni altrui.

 

Io non credo che questo sia accaduto, potrebbe anche essere che qualche analogia o considerazione generale è stata presa sul personale,

purtroppo e per fortuna la soggettività fa guardare la stessa questione con occhi e sensibilità diverse.

Non era mia intenzione essere tagliente con te Antonio14 e certamente non provo nessun interesse nel giudicare qualcuno che non conosco.

Se ho scritto qualcosa che ti ha urtato mi spiace.

 

Per me però un ipotesi di cambio di piattaforma per la ragione che un pezzo di ricambio è aumentato di prezzo o il mercato nel suo complesso ha cambiato come fa di continuo le sue regole, non la trovo un argomentazione significativa, se pur rispettabile, perché a livello di contenuti ai miei occhi assomiglia alla diatriba Mac-vs-PC che sento e leggo da decenni.

 

Utilizzo il Mac da molti anni, non sono ricco e ho fatto i miei conti, non basandoli però sul giorno del singolo acquisto o del singolo intervento tecnico, ma sul rapporto in 10 anni tra prezzo e qualità del servizio ricevuto in termini di stabilità, affidabilità, risparmio di tempo e quindi di denaro.

 

Nei miei calcoli un Mac (che uso per più di 6 anni) mi costa dai 15 ai 30 euro al mese, tutto compreso.

Magari con un PC potrei avere una postazione analoga con una spesa tra i 9 e 20 euro al mese, ma personalmente ho preferito risparmiare in altre cose.

 

Senza considerare che in molte attività professionali o semi-professionali che richiedono l'uso di computer 

l'acquisto del terminale è la voce di spesa più bassa, dove quindi un intervento di spending review non ha un impatto rilevante nel budget complessivo.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma si @maurizio, tranquillo non ti preoccupare, non sono questi i problemi della vita. Anzi, il bello della vita è che abbiamo opinioni, visioni diverse. Anche io ho avuto più Mac ed anche PC. Pur non avendo grandi esigenze professionali per motivi di lavoro ho avuto macchine con entrambi gli ambienti. Ho fatto sempre tutto da solo, li ho formattati entrambi. Per anni il Tink Pad per farlo andare bene, perfetto, come a me piace, lo formattavo due volte l'anno. Il MacBoook Pro sinora l'ho formattato solo una volta. Qualche anno fa ho sostituito la batteria, ora sto sostituendo hdd con un SSD ed espanderò la memoria a 16 GB.  Purtroppo son fatto così, sarà perchè l'esperienza con l'assistenza Apple della mia zona non è stato dei migliori pur avendo acquistato le macchine da loro. Inutile riportate i particolari, quello che è stato è stato. Ho ingoiato la pillola amara, come si suole dire, senza lasciar intender loro niente, come nulla fosse accaduto, lasciando buon clima senza alcun risentimento. Nelle apparenze, il rapporto commerciale è ottimo. Tuttavia, se posso, evito di portare la macchina in assistenza. A volte, pensarla nel mio modo può dipendere anche da ciò. Chiaro che, un tipo come me, con le esperienze che ha fatto, apprendere che ormai tutti i costruttori, Apple e PC Windows, non ti fanno mettere  più mano all'hardware non la prende bene e, per reazione, afferma che stante la situazione nell'eventualità dovesse comprare una macchia nuova tra le due sceglierei quella meno costosa. Mi potrò pure sbagliare, non ho la presunzione di essere dalla parte della ragione. Le macchine, oltreché strumenti, sono da me considerate prodotti di elettronica di consumo, ed in quanto tali, come sappiamo, tutti i costruttori impongono l'obsolescenza programmata, accorciandone sempre più i tempi della stessa. Il loro acquisto per me è razionale, non emozionale. Comunque, è lecito pensarla diversamente rispettandoci tra interlocutori della stessa discussione. Cogliamo il lato positivo, confrontandoci arricchiamo le nostre esperienze, allarghiamo le nostre visioni; e se possibile diamoci una mano. Io, nella mia modestia, per quel che posso, sono felice nel sapere di essere stato di aiuto a qualcuno, dentro o fuori la comunità. Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fatto. Ho sostituito l'HDD con un SSD. La macchina va benissimo. A breve faro l'espansione della RAM.

Un grazie a tutti coloro che mi hanno aiutato contribuendo alla discussione con i loro suggerimenti. 

Ringrazio anche coloro che sono intervenuti nella discussione pur avendo un opinione diversa dalla mia, riguardo alla Apple che, sulle macchine prodotte dal 2016 in poi, non consente più l'espansione di memoria e RAM, sostituzione della batteria; in quanto tutto integrato nella scheda madre. È stato costruttivo ugualmente confrontarci.

Alla prossima 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo