Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Recommended Posts

Salve a tutti,

 

sono alla ricerca di supporto per una questione.

Ho installato Ubuntu server e Plex su un Intel Nuc e avrei necessità di collegarmi al server dal mio iMac.

Ho letto qualcosa in giro e credo di dover usare ssh, ma quando ci provo da terminale mi viene mostrato qualche errore che non mi permette di connettermi.

Per connettermi utilizzo 

ssh nome-utente@server 

Sicuramente sbaglio qualcosa ma non so...

Grazie

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, ppine_apple dice:

Salve a tutti,

 

sono alla ricerca di supporto per una questione.

Ho installato Ubuntu server e Plex su un Intel Nuc e avrei necessità di collegarmi al server dal mio iMac.

Ho letto qualcosa in giro e credo di dover usare ssh, ma quando ci provo da terminale mi viene mostrato qualche errore che non mi permette di connettermi.

Per connettermi utilizzo 


ssh nome-utente@server 

Sicuramente sbaglio qualcosa ma non so...

Grazie


Qui più che un problema Mac direi che è un problema di configurazione su Ubuntu Server.
Devi preparare il server per rispondere ad una connessione ssh.

Quel comando li ti apre una connessione ssh verso il server con l'utente specificato ed i modi per farlo essenzialmente sono due:
- Chiave pubblica
- credenziali

nome-utente deve essere l'utente creato su Ubuntu-server
il server è corretto?

Come l'hai configurato?
Lo vuoi raggiungere da localhost o dall'esterno?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Premetto che sono completamente a digiuno di un argomento del genere.

 

Vorrei poter accedere al server dalla mia rete locale (all'interno della casa per intenderci) in modo da poter fare operazioni senza doverlo connettere ad uno schermo.

Durante l'installazione di Ubuntu Server mi sono limitato ad installare il pacchetto SSH...

Non so se debba essere fatta qualche configurazione. Ora indago in quel senso.

 

Grazie per qualsiasi supporto :)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
45 minuti fa, ppine_apple dice:

Premetto che sono completamente a digiuno di un argomento del genere.

 

Vorrei poter accedere al server dalla mia rete locale (all'interno della casa per intenderci) in modo da poter fare operazioni senza doverlo connettere ad uno schermo.

Durante l'installazione di Ubuntu Server mi sono limitato ad installare il pacchetto SSH...

Non so se debba essere fatta qualche configurazione. Ora indago in quel senso.

 

Grazie per qualsiasi supporto :)


Non ho mai configurato una cosa del genere ma credo ti basti cercare come configurare una connessione ssh in localhost tra due macchine dove il server ha Ubuntu server come SO.
Controlla anche che Ubuntu non abbia un firewall che blocca gli accessi.
Se non sbaglio la porta di default per l'ssh è la 22.
Se il firewall filtra quella porta a prescindere, quando vai a fare:

 

ssh nome-utente@server

vieni bloccato.


Che messaggio ti da il terminale quando lanci quel comando??
Timeout?
Access-denied?

Considera anche che in questo modo ti colleghi alla macchina Server senza interfaccia grafica, quindi solo terminale.

  • Non mi piace 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 28/5/2020 at 00:10, dr.virus93 dice:

mi fai vedere il file di configurazione del server ssh?

Non so come "recuperare" il file conf SSH di Ubuntu dato che non riesco a collegarmi, ma il mac, quando provo a collegarmi mi risponde così:

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
@    WARNING: REMOTE HOST IDENTIFICATION HAS CHANGED!     @
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
IT IS POSSIBLE THAT SOMEONE IS DOING SOMETHING NASTY!
Someone could be eavesdropping on you right now (man-in-the-middle attack)!
It is also possible that a host key has just been changed.
The fingerprint for the RSA key sent by the remote host is
SHA256:bla-bla-bla.
Please contact your system administrator.
Add correct host key in /Users/Caracol/.ssh/known_hosts to get rid of this message.
Offending RSA key in /Users/utente/.ssh/known_hosts:1
RSA host key for 1xx.16x.x.xxx has changed and you have requested strict checking.
Host key verification failed.

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
14 ore fa, ppine_apple dice:

Non so come "recuperare" il file conf SSH di Ubuntu dato che non riesco a collegarmi, ma il mac, quando provo a collegarmi mi risponde così:


@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
@    WARNING: REMOTE HOST IDENTIFICATION HAS CHANGED!     @
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
IT IS POSSIBLE THAT SOMEONE IS DOING SOMETHING NASTY!
Someone could be eavesdropping on you right now (man-in-the-middle attack)!
It is also possible that a host key has just been changed.
The fingerprint for the RSA key sent by the remote host is
SHA256:bla-bla-bla.
Please contact your system administrator.
Add correct host key in /Users/Caracol/.ssh/known_hosts to get rid of this message.
Offending RSA key in /Users/utente/.ssh/known_hosts:1
RSA host key for 1xx.16x.x.xxx has changed and you have requested strict checking.
Host key verification failed.

 


E' inutile nascondere l'indirizzo IP tanto è della classe 192.168.xxx.xxx...uso locale.
Miliardi di computer locali avranno il tuo stesso indirizzo IP :D

Diverso invece il discorso per quanto riguardano gli indirizzi IP pubblici che ti può assegnare il tuo provider.

Comunque sembrerebbe un problema di chiavi ssh??
Sta provando ad autenticarsi con una chiave SSH non presente nel server se ho capito bene.

Hai per caso abilitato l'accesso SSH solo tramite chiave? (invece che login?)

Giusto per capire, visto che la connessione ssh ti da accesso all'altra macchina sul terminale, come risolvi il problema video?

Modificato da sbolde91
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mah, senti, sinceramente non ho fatto nient'altro che installare il pacchetto SSH su ubuntu server al momento dell'installazione e nient'altro. 

Come ti ho detto sono abbastanza digiuno dell'argomento e quindi non so che dirti. 

 

Per il problema video, a me interessa solo poterla gestire quindi installare pacchetti ecc, avendo installato Ubuntu Server non ho un'interfaccia grafica.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

 

e' probabile che in passato hai gia provato a collegarti ad un altro sistema via SSH e tale sistema aveva lo stesso IP. Pertanto il sistema ha salvato nel file .known_host la chiave pubblica di tale sistema.

 

Dato che ora e' cambiata, ssh ti sta segnalando che la chiave pubblica del sistema remoto e' cambiata e che (potenzialmente) potresti essere esposto ad un attacco man-in-the-middle.

 

Per risolvere digita:

 

> /Users/utente/.ssh/known_hosts 

Dove "utente" e' il tuo nome utente.

 

E poi riprova a collegarti.

 

  • Mi piace 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

partiamo dall'inizio. Se non sai com'è fatto il file di configurazione del server ssh, come pretendi di saper utilizzare un server ssh?

iMac 21.5 1TB HD 8GB Ram ddr3 1333 Mhz ; Macbook 2007 320GB HD 2GB RAM 667Mh; iPod Shuffle 3th Generation 1GB

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

comunque basta cancellare le chiavi ssh sotto la cartella $HOME/.ssh e risolvi l'errore

iMac 21.5 1TB HD 8GB Ram ddr3 1333 Mhz ; Macbook 2007 320GB HD 2GB RAM 667Mh; iPod Shuffle 3th Generation 1GB

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
38 minuti fa, ppine_apple dice:

Grazie mille per tutto!!!

 

ti confermo che adesso funziona tutto.

Leggerò con piacere l'articolo che mi hai inviato cos mi erudisco un po'.

Grazie

 

Lungi da me voler offendere i tuoi sentimenti :), ma se devi esporre questo server poi su ip pubblico (perche' ad esempio diventera' un server Web accessibile da internet), leggi un po' di documentazione su sicurezza ed hardening del sistema (non esitare a chiedere se vuoi essere indirizzato su qualcosa di specifico), altrimenti c'e il rischio che la tua poca conoscenza di alcune aree di Unix porti a farti bucare il server.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, alesales dice:

 

Lungi da me voler offendere i tuoi sentimenti :), ma se devi esporre questo server poi su ip pubblico (perche' ad esempio diventera' un server Web accessibile da internet), leggi un po' di documentazione su sicurezza ed hardening del sistema (non esitare a chiedere se vuoi essere indirizzato su qualcosa di specifico), altrimenti c'e il rischio che la tua poca conoscenza di alcune aree di Unix porti a farti bucare il server.

Pienamente daccordo, poi già il fatto che usi ubuntu insomma... non è che non è il migliore, è proprio il peggiore! :)

Se ti piace ubuntu usa debian almeno...

iMac 21.5 1TB HD 8GB Ram ddr3 1333 Mhz ; Macbook 2007 320GB HD 2GB RAM 667Mh; iPod Shuffle 3th Generation 1GB

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Adesso, dr.virus93 dice:

Pienamente daccordo, poi già il fatto che usi ubuntu insomma... non è che non è il migliore, è proprio il peggiore! :)

Se ti piace ubuntu usa debian almeno...

Sorprendentemente (per me in primis) la strategia a lungo termine di essere la distro "per tutti" di Ubuntu sta avendo un ritorno e vi sono sempre piu' server con Ubuntu in giro. Gli accordi commerciali con alcuni major player del mondo on-premise (IBM in primis) e Cloud (vedi Azure ad esempio), nonche' un prezzo per le sottoscrizioni (dato che nel mondo enterprise e' quasi obbligatorio avere il supporto anche su Linux) molto competitivo hanno sicuramente aiutato.

Da qualche anno hanno portato Ubuntu anche su zArchitecture (quella dei mainframe per capirci) e ho anche visto delle implementazioni in giro :)

 

Quindi, se 10 anni fa il server con Ubuntu mi faceva sorridere, beh ora e' una sorprendente realta'. :)

 

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

guarda che se esistono delle aziende e se esistono davvero, grandi aziende che utilizzano ubuntu come server sono dei folli... In ambito aziendale si usa redhat.

debian (ubuntu ne deriva), arch, slackware e freeBDS son per tutto il resto; altrimenti  Microsoft

Modificato da dr.virus93

iMac 21.5 1TB HD 8GB Ram ddr3 1333 Mhz ; Macbook 2007 320GB HD 2GB RAM 667Mh; iPod Shuffle 3th Generation 1GB

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un utente UNIX esperto, credimi, non usa ubuntu :) Ma non si usa neanche in ambito server per via della sua instabilità, che fai, fai un uipdate e rischi che si rompe? no.. ecco perchè si usa redhat

Modificato da dr.virus93

iMac 21.5 1TB HD 8GB Ram ddr3 1333 Mhz ; Macbook 2007 320GB HD 2GB RAM 667Mh; iPod Shuffle 3th Generation 1GB

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Inviato (modificato)

@dr.virus93 non ho mai detto di saper utilizzare un server ssh. Semplivemente a casa ho un NUC su cui avevo installato Libreelc e in questo periodo ho voluto giocherellare installando Plex. Il problema di SSH è sorto nel momento in cui volevo gestire PLEX e il NUC con il mac che si trova in un'altra stanza. Mi sono documentato un po e ho trovato degli spunti che ho cominciato a seguire.

 

@alesales al momento non credo che renderò la macchina accessibile dall'esterno.

 

Per quanto riguarda la scelta di Ubuntu: l'ho usata per qualche anno in passato e pertatno era la cosa più familiare...

Non mi pare di dover fare un caso per tutto questo, mi era ventua in mente l'idea di provare PLEX e "spippolare un po'" e ho colto la palla al balzo. Siccome non riuscivo a superare degli scogli ho chiesto aiuto al forum.

Modificato da ppine_apple
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

figurati non mi riferivo alle tue competenze, non mi interessa proprio figurati :) va bene giocarci a casa, questo indendevo... in ambito aziendale non lo si usa... Poi voglio dire no... ubuntu... alla fine essedo una debian based, potrei usare anche Parrot. Anche quella è una debian based, cambia la GUI e qualche altra cosa ma il package manager è sempre apt, i file di configurazioni stanno sempre là, il file system è strutturato allo stesso modo, il kernel è identico (magari con qualche modulo in piu o in meno), alla fine son tutte uguali se derivano dalla stessa distro..

Quello che cerco di dirti, non puoi esporre un server ssh e non conoscere l'esistenza ed il contenuto del file di configurazione... quanto ci vuole secondo te a bucarlo? è una questione legata anche alla sicurezza

Modificato da dr.virus93

iMac 21.5 1TB HD 8GB Ram ddr3 1333 Mhz ; Macbook 2007 320GB HD 2GB RAM 667Mh; iPod Shuffle 3th Generation 1GB

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma ci mancherebbe era solo per chiarire i perchè e i percome.

Se mi venisse voglia di accedere dall'esterno mi documenterei per cercare di avere la massima sicurezza possibile.

 

Al momento sto cercando di far digerire a Plex le cartelle di rete del nas...

  • Mi piace 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 4/6/2020 at 14:52, alesales dice:

 

Lungi da me voler offendere i tuoi sentimenti :), ma se devi esporre questo server poi su ip pubblico (perche' ad esempio diventera' un server Web accessibile da internet), leggi un po' di documentazione su sicurezza ed hardening del sistema (non esitare a chiedere se vuoi essere indirizzato su qualcosa di specifico), altrimenti c'e il rischio che la tua poca conoscenza di alcune aree di Unix porti a farti bucare il server.

Al più credo potrei rendere il NUC accessible dall'esterno per Plex.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo