Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Pareri su SSD Mac Mini 2018


Recommended Posts

Ciao a tutti!

Mi sono iscritto a questo forum in quanto ho appena acquistato il mio primo Mac ed ero in cerca di consigli da utenti con più esperienza di me :) 

 

Ho trovato un Mac Mini 2018 ad un buon prezzo e ho deciso di acquistarlo, configurazione base con 8gb di RAM e 128gb di SSD ma processore i7-8700B. In realtà avrò bisogno di molto più spazio sul disco, ma immaginavo di poter tranquillamente rimediare con un buon SSD esterno. Ora però ho un grande dubbio, ci sono vantaggi o svantaggi che non ho considerato nell'utilizzare l'SSD interno solo per OS e installazione programmi, e quello esterno per tutto il resto? In termini di prestazioni cosa cambia? E di rumore? Ho letto che il Mac Mini è davvero silenzioso, non vorrei rovinare tutto con un SSD esterno rumoroso

 

Qualunque consiglio è ben accetto, spero di non dovermi pentire della mia scelta 🤞

 

Grazie mille!

Andrea

 

 

Modificato da mstr_
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I 128 interni sono un po' stretti, però se li usi con molta attenzione, mettendo solo il sistema operativo  e i programmi strettamente necessari ce la puoi fare.

 

Semmai è la RAM che nel medio/lungo termine potrebbe rivelarsi insufficiente.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ottimo, grazie @@Maurizio

 

Per quanto riguarda la RAM conto di fare a breve un upgrade in autonomia acquistando un banco da 16gb. 

 

Riguardo l'SSD invece, considerando che lavoro con file anche relativamente grandi (suite Adobe) pensi che con un SSD esterno ne risentirò in termini di prestazioni? Su che tipo di SSD pensi dovrei orientarmi?

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le prestazioni dipendono molto dal tipo di supporto e dal tipo di connessione.

 

L'unione tra un disco blade (non SATA) e una case Thunderbolt 3 offrono le migliori prestazioni.

 

Come ad esempio questo

https://www.samsung.com/semiconductor/minisite/ssd/product/portable/x5/

 

Se hai bisogno di molto spazio, anche differenziato, ad esempio per collegare dischi di back up o comunque di archivio dove non ti serve sempre la massima potenza, allora potrebbe aiutarti un oggetto come questo

https://fantec.com/it/prodotto/fantec-qb-35u31/

 

 

Se invece cerchi un oggetto unico con le migliori prestazioni devi scegliere qualcosa di questo tipo

https://www.owcdigital.com/products/thunderbay

 

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Inviato (modificato)

Perdonami per le tante domande, per disco blade + case Thunderbolt intendi anche una soluzione diciamo auto-assemblata (disco SSD "interno" + case adattatore Thunderbolt in sostanza)? Otterrei velocità di lettura e scrittura pari a quelle dell'SSD interno?

 

Grazie mille per l'aiuto!

 

EDIT: altra domanda, avevo deciso per questa soluzione con SSD esterno anche immaginando che avere un disco interno più snello con solo OS e software potesse aiutare a mantenere il sistema più performante senza appesantirlo, ha senso questo?

Modificato da mstr_
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
37 minuti fa, mstr_ dice:

per disco blade + case Thunderbolt intendi anche una soluzione diciamo auto-assemblata (disco SSD "interno" + case adattatore Thunderbolt in sostanza)? Otterrei velocità di lettura e scrittura pari a quelle dell'SSD interno?

 

Una soluzione esterna non è mai pari ad una interna, ma può essere molto efficace e soddisfacente.

 

Riguardo alla soluzione "auto-assemblata" è certamente un opzione, permette di risparmiare qualche soldo ma occorre leggere bene le caratteristiche dei componenti scelti perché non necessariamente offrono le stesse prestazioni degli "all-in-one" top di gamma.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
42 minuti fa, mstr_ dice:

avevo deciso per questa soluzione con SSD esterno anche immaginando che avere un disco interno più snello con solo OS e software potesse aiutare a mantenere il sistema più performante senza appesantirlo, ha senso questo?

 

Un (unico) disco interno di avvio da 128 Gb non offre alternative o possibilità di scegliere una tra le soluzioni più "sensate", sei costretto per forza a poggiare su supporti esterni tutto quello che si può perché altrimenti il disco si riempirà in poco tempo.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, @Maurizio dice:

 

Un (unico) disco interno di avvio da 128 Gb non offre alternative o possibilità di scegliere una tra le soluzioni più "sensate", sei costretto per forza a poggiare su supporti esterni tutto quello che si può perché altrimenti il disco si riempirà in poco tempo.

 

Mi riferivo proprio alla scelta di acquisto a monte, avevo trovato questo sistema con 128gb e ho pensato che tutto sommato con un SSD esterno avrei potuto avere anche dei vantaggi (v.SSD interno più snello/veloce solo con OS e software)

Sarebbe stato invece preferibile avere tutto su un unico SSD interno di dimensioni maggiori mi sembra di capire, vero?

 

Se me lo consigli potrei a questo punto valutare di passare a un Mini con queste caratteristiche non appena ne troverò uno a buon prezzo, e intanto provare a lavorare così

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Premessa d’obbligo. Il Mac Mini 2018 ha il disco saldato sulla scheda logica per cui quello hai e quello ti tieni. La scelta del disco esterno è obbligata, per di più con 128gb. 

 

@mstr

Come hai detto MacOS e software sul disco interno e file sull’esterno. A quel punto non ti serve nemmeno un disco così veloce, direi quasi che qualsiasi disco esterno metti vai bene. Puoi usare anche la presa USB che ti consente scelte ugualmente efficienti, ma molto più economiche. Non dimentichiamo che l’ottimo Samsung proposto in taglio da 500gb costa 230€… non bruscolini. Con quella cifra ci compri 8tb con disco HDD da 3,5”…

Certo se trasferisci file da decine di gb, perché ci lavori, a quel punto usa la thunderbolt. Ma secondo me, ha senso solo in quel caso, quando la mezz’ora in più risparmiata di lavoro/macchina fa la differenza.

 

Comunque, come sempre tutto dipende dall’uso fai del computer. Se lavori con programmi di montaggio video a livello broadcast, con file Photoshop da centinaia di MB quando non GB è un conto, tutt’altra cosa se ne fai un comune di impiego amatoriale di musica, email, video, foto normali. In questo senso, ad esempio, 8gb vanno bene. Se ti serve in futuro li porti a 16gb.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie @bros720!

Diciamo che utilizzandolo per lavorarci con suite Adobe (spesso file di centinaia di MB, passando tra Illustrator e Photoshop) una maggiore velocità in lettura soprattutto mi aveva attirato. Stesso discorso per la RAM che invece magari potrò integrare più avanti.

 

A fronte di tutto questo quindi, un consiglio spassionato: avrei fatto meglio a prenderne uno direttamente con SSD interno di capienza maggiore o questa configurazione può avere i suoi vantaggi? 

Come dicevo, nella peggiore delle ipotesi potrei rivendere questo quando ne troverò uno in vendita con SSD interno più grande a un buon prezzo magari

 

 

Voi che ne pensate?

 

 

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Certo che avresti fatto meglio a prenderne uno magari con 512gb di disco interno, ma se hai trovato l’occasione va benissimo quello da 128. Il/i dischi esterni sono un’ottima soluzione, specie quando si hanno diverse connessioni thunderbolt e USB.

 

Permettimi un appunto, se la tua prospettiva è l’uso lavorativo intenso allora avresti fatto meglio a puntare su macchine più performanti già di partenza. Al limite il nuovo Mac Mini M1, costa poco ed è molto potente.

 

Per capirci. Se usi software nelle ultime versioni, prendiamo Photoshop, la 2021 chiede minimo una scheda grafica da 4gb “nVidia GeForce GTX 1050 or equivalent; nVidia GeForce GTX 1660 or Quadro T1000 is recommended” , così come Illustratotor , che raccomanda 16gb di RAM e una GPU da 4gb, Con queste richieste tu saresti già fuori. Certo funziona lo stesso, ma non garantisce performance adeguate. Se usi versioni precedenti non hai problemi di rilievo. q

Ripeto, però, l’uso amatoriale, per quanto spinto, è una cosa, quello professionale un altra.

Tu che uso ne fai?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lo utilizzo per uso professionale, in questi mesi causa COVID stiamo lavorando in smart working e non in agenzia, per cui cercavo una soluzione non troppo dispendiosa per avere una buona macchina con sistema operativo MacOS per lavorare bene anche a casa quando necessario, con carichi di lavoro anche abbastanza intensi.

 

Avendo già a disposizione schermo 25” e mouse e tastiera di buon livello mi ero indirizzato sul Mac Mini 2018 che sembrava comunque avere tutte le carte in regola, in particolare chip i7 potente anche più dell’iMac che ho in agenzia, RAM aggiornabile e MacOS di cui ho bisogno a prezzi ragionevoli

 

Pensi che l’assenza di una buona scheda video possa essere un problema? Leggevo che molti ci fanno questo lavoro senza troppi problemi

 

L’M1 inoltre ha un ottimo prezzo, ma la RAM non è aggiornabile e non è ancora del tutto compatibile con la suite Adobe. Con un upgrade di RAM credo che l’accoppiata con l’i7 sia più potente da quello che ho visto o sbaglio?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A mio parere, per le tue necessità hai fatto la scelta giusta, considerando quel che puoi averlo pagato.  Hai l’i7 e se ci metti 16gb di Ram stai tranquillo.

Per la scheda grafica se hai l’accortezza di andare preferibilmente di Mojave e con versioni pre 2020 di Photoshop, Illustrator, non vedo problemi. Al limite con le ultime release potrà essere un po’ più lento, ma occorre anche capire che si intende per lento. Non siamo più a vent’anni fa quando  il grafico lasciava il suo G3/4 lavorare con un rendering e se ne andava a spasso per qualche ora nell’attesa… Se oggi per fare una copia di un file pesante ci metti dieci minuti invece di 2 minuti non è un dramma. E poi quei Mac Mini sono delle piccole bombe.

Comunque non dimenticare che puoi sempre adottare una potente scheda video esterna, ove mai servisse.

 

Dell’M1 penso che a livello di prestazioni siano macchine eccellenti, che alzano gli standard, ma per chi ci lavora non è ancora il momento di fare il passaggio. E comunque il tuo Mac Mini può ancora tenergli testa.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per il tuo punto di vista @bros720 !  

Per la RAM prendo subito a questo punto due banchi da 8GB e dovrei stare tranquillo

 

Diciamo che quindi il vero problema resta quello dello spazio disponibile, dovrò attrezzarmi con un buon SSD esterno per quantomeno pareggiare o quasi la velocità di quello interno

 

Grazie a entrambi!

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego e dichiari di aver letto e di accettare: Privacy Policy Termini di utilizzo