Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Esiste un software per "clonare" un HD esterno danneggiato ed eventualmente ripararlo ?


Recommended Posts

 Ciao a tutti.

 

Ho un Hard Disk esterno WD My Passport da 4TB in formato APFS, che per uno sbalzo di tensione è diventato illeggibile.

Collegandolo al mio MacBook Air M1 non appare sulla scrivania ma in Utility Disk appaiono due volumi (sebbene sia stato formattato in una unica partizione) che fanno sperare nella possibilità di recuperare i dati.

 

Utility Disk fornisce varie opzioni di recupero ma alcune sono irreversibili.

 

 

 

Quindi la mia domanda è :

esiste un software per clonare il disco danneggiato e poi tentare di fare un recupero dalla copia in modo da riservarsi la possibilità di un altro tentativo ?

 

 

 

 

Avevo già esposto il mio problema con altri dettagli in quest'altro post, ma senza ricevere risposte

 

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Chet dice:

 Ciao a tutti.

 

Ho un Hard Disk esterno WD My Passport da 4TB in formato APFS, che per uno sbalzo di tensione è diventato illeggibile.

Collegandolo al mio MacBook Air M1 non appare sulla scrivania ma in Utility Disk appaiono due volumi (sebbene sia stato formattato in una unica partizione) che fanno sperare nella possibilità di recuperare i dati.

 

Utility Disk fornisce varie opzioni di recupero ma alcune sono irreversibili.

 

 

 

Quindi la mia domanda è :

esiste un software per clonare il disco danneggiato e poi tentare di fare un recupero dalla copia in modo da riservarsi la possibilità di un altro tentativo ?

 

 

 

 

Avevo già esposto il mio problema con altri dettagli in quest'altro post, ma senza ricevere risposte

 

 

 

Se si potesse clonare vuol dire che sta funzionando in modo corretto e quindi potresti leggerci i dati

Mors Tua Vita Mea

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Rangam dice:

 

Se si potesse clonare vuol dire che sta funzionando in modo corretto e quindi potresti leggerci i dati

Forse la mia ignoranza mi porta ad essere ottimista, ma i fatto che Utility Disk veda i volumi non potrebbe significare che questi possono essere clonati con tutto quello che c'è dentro ?

 

Comunque se faccio SOS sul primo volume, AppleAPFSMedia, non va a buon fine, mentre sul secondo, Archivio Fisico APFS disk4S2, si anche se non riesce poi ad aprirlo. Proprio il secondo dovrebbe essere quello che contiene i dati che mi interessano.

 

La tentazione è quella di inizializzare il primo volume, ma siccome appare l'avvertimento che l'azione è irreversibile ....

 

395863667_Schermata2021-02-27alle18_32_30.png.f2ecf8553351d2d6fe02ffbf58e159f6.png

 

547215634_Schermata2021-02-27alle18_36_18.png.d09dc2ad742856598217e9a675d1c0c0.png

 

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Chet dice:

 il fatto che Utility Disk veda i volumi non potrebbe significare che questi possono essere clonati con tutto quello che c'è dentro ?

 

 

La risposta tende ad essere no per due ragioni:

- il fatto che UD veda un volume non significa che sia in grado di lavorarci dentro, di leggere/scrivere in tutti i suoi settori

 

- anche ammesso che quel Volume si possa clonare, l'operazione copierebbe anche gli errori, rendendo incerto il risultato

 

 

Comunque sia esistono software che tentano di salvare il salvabile o aziende che fanno del recupero dati il loro business.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, @Maurizio dice:

 

La risposta tende ad essere no per due ragioni:

- il fatto che UD veda un volume non significa che sia in grado di lavorarci dentro, di leggere/scrivere in tutti i suoi settori

 

- anche ammesso che quel Volume si possa clonare, l'operazione copierebbe anche gli errori, rendendo incerto il risultato

 

 

Comunque sia esistono software che tentano di salvare il salvabile o aziende che fanno del recupero dati il loro business.

Lo so. infatti il mio primo pensiero è andato a Disk Warrior, che anni fa mi prestò un amico che si è trasferito altrove

 

https://www.alsoft.com

 

ma purtroppo non è in grado di riparare i dischi in formato APFS.

 

Alternative ?

 

facendo l'SOS del Primo volume mi esce questo

 

447218595_Schermata2021-02-27alle18_35_26.png.e1e4a96b642cad7faddfb9a0f880d31a.png

 

Facendo l'SOS sul secondo volume invece mi esce questo

 

1990732490_Schermata2021-02-27alle18_37_07.png.35674e3b614ea18268f1598544b5c5c6.png

 

Sarei tentato di usare questa opzione ma volevo valutare prima altre alternative, visto che l'azione è irreversibile

 

1482646440_Schermata2021-02-27alle18_38_41.png.2cbba7a367f8441720007f1c0fd5b94d.png

 

 

 

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Prova Data rescue, Disk Drill Media Recovery e iBoysoft che promette bene su APFS.

Comunque APFS sarà anche un vantaggio... ma è l'ennesima rogna nel momento che devi recuperare dati. Fra APFS  d il recupero dati è diventato un bel casino...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego e dichiari di aver letto e di accettare: Privacy Policy Termini di utilizzo