Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Dilemma N.2 : Imac27 2020 Intel 6 core, Imac27 8 core, Imac pro 2017 (Ricondizionato) o aspettare Imac M1 2022?


Recommended Posts

Buongiorno, 

visto l'aiuto e la partecipazione della discussione di dic 2020 ho deciso di chiedervi di nuovo un consiglio:

Dal precedente post ero arrivato alla conclusione di aggiornare il vecchio Imac in attesa di vedere cosa sarebbe venuto fuori dai Imac M1, che erano in canitere.

L'Imac M1 24" per me è stato un po' deludente, impossibilità di aggiornamento anche fosse solo la RAM, poche porte e nessuna Usb classica oltre ad una personale sensazione di giocattolo, troppo colorato, più che di workstation. So che questo sostituisce il 21" e poi ci sarà quello che sostituirà il 27".

Quindi dopo aver tirato questo periodo volevo fare una scelta prima che Apple la faccia per me.

 

Ecco il dilemma: la possibilità di aggiornamento e le porte sono un fattore importante, quindi sarei tentato da prendere o Imac 27" Processore 6-core a 3,3GHz, 1TB o Imac 27" Processore 8-core a 3,8GHz, 1 TB cone Ram che aggiungerei io o come alternative secondarie cercare un Imac Pro ormai fuori produzione (ma ancora costoso). Ultima aspettare l'IMac M1 che sostituirà l'Intel. Ma credo che avrà i problemi del 24"

 

Il mio pensiero è che, specie se vado sull'8 core Intel è un computer potente, che potrò aumentargli la Ram senza dissanguamenti, e diventerebbe una cosa che può essere competitiva per anni. L'M1 sarà in futuro più potente ma essendo tutto integrato, Ram, Memoria, scheda grafica la Apple deciderà tutto. Anche il design da giocattolo.

 

Esperti aiutatemi.

 

Grazie

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mah. La mia opinione è che Apple è Apple, nel bene e nel male. Quindi scegli quale macchina ti serve, la configuri, la compri e te la tieni così com'è. Funzionerà sempre benissimo, fino al momento che ti andrà stretta e la sostituirai. Fine.

 

La cosa ha molto senso, perchè si è dimostrato che dopo 5 anni che hai comprato un computer, non c'è più niente da fare: anche se aumenti la RAM, magari è il tipo di processore ormai superato, o se aggiorni il processore c'è qualcosa nella scheda video... insomma: ogni PC ha il suo tempo, poi va cambiato. Se preferisci trastullarti con i trapianti di rene... forse è meglio che passi a un PC.

 

Il discorso delle porte secondo me andrebbe approfondito pensando che la Thunderbolt4 è collegabile in daisy-chain, quindi ti configuri un po' le connessioni delle periferiche come meglio ti aggrada.

 

Come macchine, a me l'Apple Silicon sembra un salto quantico rispetto alle architetture discrete con Intel, già ora le caccia nella polvere, tra due/tre anni non vedo competizione per gli Intel.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tieni conto che da M1 in poi nessun Mac sarà più aggiornabile dall'utente. È una scelta tecnologica: a differenza degli Intel, i Mac Silicon non hanno una CPU, una RAM e un GPU separate (o integrate nella CPU, in alcuni casi) ma hanno un SOC (System on a chip) quindi l'integrazione è spinta al massimo, il SOC integra CPU, RAM e GPU, come avviene da sempre per gli iPhone. Sinceramente, comprare adesso un Intel non ha tanto senso: è vero che in seguito potrai aggiungere della memoria un più ma poi cosa te ne fai se la CPU sarà molto più lenta dei successori di M1?

X

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Carolus,

il fatto che dopo M1 nulla sarà come prima è sicuramente certo per il prezzo, che aumenterà. 

Se mi baso su questa comparazione https://www.imore.com/imac-2021-vs-imac-2020 , siamo là.

Resta che i nuovi M1 non sono espandibili e tipo la Ram può arrivare fino a 16 gb mentre nell'Imac può ampliarla quanto vuoi, e senza pagare le cifre folli delll'apple store, scheda grafica, memoria ecc.

Insomma, non è che è propaganda? e se uno deve fare un investimento a  5/6/7 anni un Imac inter 8 core 1 tb con ram a 32 o 64 gb sia la scelta migliore?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Odisseo, ti dico la mia...

 

Ho un iMac 21.5 del 2011 e, quando esalerà l'ultimo respiro, acquisterò un iMac 24 M1 con 16gb di ram ed 1TB di archiviazione e ritengo di poter stare tranquillo per i prossimi anni (5/6/7/8 ed oltre) come da standard qualitativi hardware di apple.

 

Spero che questo passaggio avvenga almeno dopo un anno di beta in produzione del nuovo  24 M1 (solo per prudenza) e comunque fino a che il mio coccio continua a comportarsi dignitosamente sarebbe sciocco sostituirlo, ma, se questo dovesse avvenire, non avrei dubbi di sorta..!

 

Per le mie necessità 2 porte Thunderbolt4 mi consentirebbero di risolvere qualsiasi problema possa trovarmi di fronte senza nessuno escluderne..!

 

Ovviamente questo in base alle mie personali necessità di utente finale (pensionato) e non di addetto ai lavori.

 

Considero, dal mio punto di vista, una scelta sbagliata tornare ad intel dopo l'uscita dell' M1 ... troppi i vantaggi descritti puntualmente da Carolus e loudycloud

 

 

 

 

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Odisseo dice:

Ciao Carolus,

il fatto che dopo M1 nulla sarà come prima è sicuramente certo per il prezzo, che aumenterà. 

Se mi baso su questa comparazione https://www.imore.com/imac-2021-vs-imac-2020 , siamo là.

Non è vero, il prezzo diminuisce. E di parecchio. E' uno dei fattori di forza che li renderà imbattibili sul mercato dei PC.

 

Oggi non è più in commercio iMac 21" Intel, ma guarda un po' il raffronto col 27":

SOC.png.c8d636353736cc81440ad04e51837cbe.pngINTEL.png.c448b82902a5b313bdad22371a63d45c.png

 

 

 

2 ore fa, Odisseo dice:

 

Resta che i nuovi M1 non sono espandibili e tipo la Ram può arrivare fino a 16 gb mentre nell'Imac può ampliarla quanto vuoi, e senza pagare le cifre folli delll'apple store, scheda grafica, memoria ecc.

Questo te lo devo chiedere: cosa te ne fai di una RAM superiore a 16GB??? Realmente, intendo. Magari mi son perso qualcosa... Io ho visto test approfonditi come questo, oppure questo. Una potenza imbarazzante, la RAM non è mai un limite.

 

Apple farà pagare, ma è roba buona. E pienamente sfruttabile.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gentile loudycloud,

il suo confronto è ridicolo: aggiunge una scheda grafica molto più performante a 400 euro di più e già falsa il prezzo, mentre nell'altra è unificata. La Ram nel primo caso devi pagarla 230 euro in più, nell'Intel la puoi scorporare e comprare su Amazon o simili a molto meno. In uno hai 24", l'altro 27".

E alla fine costerebbero quasi uguale.

Detto questo per concludere lei confonde le mele con le pere, il 24" dovrebbe essere rapportato con il 21", il 27" Intel deve ancora essere sostituito. con M1.

Legga questa comparazione tradotta  https://www.imore.com/imac-2021-vs-imac-2020  , vedrà che ne capirà di più.

Spero in consigli più obiettivi e più utili come la prima volta.

Saluti

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mah, Odisseo. Mi ero già letto quel confronto, mi è sembrato orientato più ai colori del case che alla sostanza. Nel mio confronto ho configurato le stesse caratteristiche su due macchine diverse. Compresa la scheda grafica, che pareggia le due configurazioni. Tutto Apple, naturalmente. E ovvio che devi fare la tara.

 

8 ore fa, Odisseo dice:

La Ram nel primo caso devi pagarla 230 euro in più, nell'Intel la puoi scorporare e comprare su Amazon o simili a molto meno.

... e prima o poi avrai problemi. Non è una cosa che fa un professionista.

 

A parità di equipaggiamento, gli Apple con SOC costano meno dei vecchi Apple con Intel.

 

Un'ultima cosa: da macOS 11, sistema e applicazioni vengono scritti per i processori Apple. Nel caso debbano girare sui vecchi processori Intel, entrano in una sorta di modalità emulazione, come accadeva con Rosetta. Indovina cosa succederà di qui a 5 anni...

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
20 ore fa, loudycloud dice:

 

Questo te lo devo chiedere: cosa te ne fai di una RAM superiore a 16GB??? Realmente, intendo. Magari mi son perso qualcosa... Io ho visto test approfonditi come questo, oppure questo. Una potenza imbarazzante, la RAM non è mai un limite.

 

Apple farà pagare, ma è roba buona. E pienamente sfruttabile.

 

Ti sei perso qualcosa. I programmi continuano a evolversi e chiedere più Ram, quello che andava bene qualche anno fa, oggi non va più bene e serve aumentarla. Mi è successo a me. E si può fare se è espandibile. 

Quindi avere una Ram espandibile serve all'utente. Non a Apple, che vuole computer come gli Iphone che dopo 3-4 anni sono lenti e poco servibili e si è costretti a cambiarli. La politica di Apple lucrativa è chiara, far pagare tanto, un prodotto tutto integrato e da cambiare in breve tempo.

 

Io non capisco veramente certe risposte che riassumendo dicono: se lo fa Apple va bene. mah...

 

Oppure loudycloud fa la distinzione delle Ram di Apple con quelle di marca vendute in altri negozi. Come se le Ram fatte pagare a peso d'oro siano migliori. Sono solo più care e non vengono dalla luna, ma dalla Cina. Come pure tutti gli Apple.

 

Ps. Rosetta per ora è usata proprio da M1 e non per Intel che è il maggior produttore mondiale di processori.

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
31 minuti fa, Odisseo dice:

 

Ti sei perso qualcosa. I programmi continuano a evolversi e chiedere più Ram, quello che andava bene qualche anno fa, oggi non va più bene e serve aumentarla. Mi è successo a me.

Non ti ho chiesto a caso qual è l'applicazione che usi e che chiede più RAM. Sarebbe una verifica interessante. Dalla mia esperienza, non è vero che le esigenze di RAM aumentino, è il contrario. Adobe insegna. E ancora più il SOC. Studialo, capirai perchè serve MENO RAM.

 

 

31 minuti fa, Odisseo dice:

Oppure loudycloud fa la distinzione delle Ram di Apple con quelle di marca vendute in altri negozi. Come se le Ram fatte pagare a peso d'oro siano migliori.

Sicuramente tra le migliori, ma ancora più sicuramente compatibili. Dopo aver visto diversi casi di "panic" inspiegabili, sconsiglio a qualunque professionista di "tentare" una RAM di terze parti. Puo' andare bene, ma anche no, e non lo sai subito. Comprarla su Amazon, maperlamordiddio...

 

31 minuti fa, Odisseo dice:

Ps. Rosetta per ora è usata proprio da M1 e non per Intel che è il maggior produttore mondiale di processori.

Meglio che approfondisci, Rosetta serviva anni fa per emulare i PowerPC su Intel, ora c'è un "Rosetta 2" per emulare M1 su Intel, solo per Intel. Su Apple Silicon le App girano in modalità nativa, ovviamente. Stiamo parlando di macchine Apple.

 

Comunque grazie della polemica, io mi fermo qui.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, loudycloud dice:

Sicuramente tra le migliori, ma ancora più sicuramente compatibili. Dopo aver visto diversi casi di "panic" inspiegabili, sconsiglio a qualunque professionista di "tentare" una RAM di terze parti. Puo' andare bene, ma anche no, e non lo sai subito. Comprarla su Amazon, maperlamordiddio...

Ho aggiunto delle crucial e non ho avuto problemi e le prestazioni e velocità sono aumentate. prese proprio là in Amazzonia

 

5 ore fa, loudycloud dice:

 

Meglio che approfondisci, Rosetta serviva anni fa per emulare i PowerPC su Intel, ora c'è un "Rosetta 2" per emulare M1 su Intel, solo per Intel. Su Apple Silicon le App girano in modalità nativa, ovviamente. Stiamo parlando di macchine Apple.

 

Comunque grazie della polemica, io mi fermo qui.

Ti lascio il link apple https://support.apple.com/it-it/HT211861 . Rosetta 2 consente a un Mac con processore Apple di usare app create per i Mac con processore Intel.

 

Ripeto, Apple vuole computer come gli Iphone che dopo 3-4 anni sono lenti e poco servibili e si è costretti a cambiarli. La politica di Apple lucrativa è chiara, far pagare tanto, un prodotto tutto integrato e da cambiare in breve tempo. Ma se c'è gente contenta....

 

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Odisseo, non sono più sicuro che lo scopo di questo thread sia quello di avere un consiglio su quale computer comprare.

 

L'informatica mondiale, a prescindere dalle piattaforme, sta (da anni) andando verso una progressiva miniaturizzazione e (conseguente) compattazione a livello hardware togliendo la possibilità di modifiche successive da parte dell'utente.

 

Se il tuo obiettivo primario è quello di avere una macchina che invece può essere modificata dopo l'acquisto, allora non hai bisogno di nessun consiglio dagli "esperti", dovrai scegliere tra quello che il mercato offre in quel determinato momento senza tener conto di processori, colori, design, anno di uscita, piattaforma, e altri aspetti che diventano secondari.   🤷‍♂️

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Maurizio

4 minuti fa, @Maurizio dice:

Odisseo, non sono più sicuro che lo scopo di questo thread sia quello di avere un consiglio su quale computer comprare.

 

L'informatica mondiale, a prescindere dalle piattaforme, sta (da anni) andando verso una progressiva miniaturizzazione e (conseguente) compattazione a livello hardware togliendo la possibilità di modifiche successive da parte dell'utente.

 

Se il tuo obiettivo primario è quello di avere una macchina che invece può essere modificata dopo l'acquisto, allora non hai bisogno di nessun consiglio dagli "esperti", dovrai scegliere tra quello che il mercato offre in quel determinato momento senza tener conto di processori, colori, design, anno di uscita, piattaforma, e altri aspetti che diventano secondari.   🤷‍♂️

 

Credevo che un forum di discussione fosse  un momento di scambio di opinioni e di "consigli".

Noto di aver irritato qualcuno osando mettere in discussione la politica fin troppo lucrativa della multimiliardaria azienda della mela.

Io non ho posizioni preconcette, quindi se la Apple dice che M1 è il nuovo messia, non mi inginocchio. Scusate.

Cerco razionalmente quale è l'opzione migliore. Se la "miniaturizzazione" come la definisci tu, vuol dire che l'utente deve prendere il pacchetto e ogni 3/4 anni cambiare, non so se è così vantaggioso per l'utente. 

Ho atteso anche io, visto che devo cambiarlo, il primo Imac M1, quindi ero ben disposto, ma leggendo anche recensioni comparative tecniche, i pro e i contro, non ne sono uscito entusiasta.

 

Vi chiedo di scusare la mia posizione eretica e i miei dubbi.

 

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La tua posizione non è eretica credo, e i dubbi che hai sono condivisi da molti utenti, soprattutto da quelli (compreso me) che usano Mac da molti anni e sono cresciuti con macchine che si potevano personalizzare/modificare anche dopo l'acquisto.

 

Questo però non cambia la realtà, e gli utenti non possono illudersi di influenzare le evoluzioni di un mercato ma solo cambiare le proprie scelte adattandole a come quel mercato evolve.

 

Gli utenti devono inoltre stare attenti a non fare scelte troppo politiche, partendo dal fatto di essere "contro" a qualche principio, sia esso un marchio, una filosofia commerciale o un ineluttabile sviluppo tecnologico. O meglio, si può fare, ma consapevoli del fatto che sono scelte che si pagano se non corrispondono alle reali esigenze tecniche e d'uso.

 

Nei tuoi post sei stato principalmente animato dal desiderio di dissociarti da una politica Apple che non condividi, e forse non a caso hai aperto questo thread nell'area "A proposito di Apple" anziché nelle aree tematiche più affini.

 

Sei libero ovviamente di proporre riflessioni e critiche sulle strategie industriali di Apple,  ma questo non ti aiuta a scegliere il computer più adatto alle tue esigenze.

 

Il computer, ricordiamocelo, oltre ad essere diventato un prodotto molto comune nella categoria "Elettronica di Consumo", è prima di tutto uno strumento, un utensile, e va scelto in base a questo, facendosi alcune semplici domande.

 

 

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guarda, anch'io ritengo che un hardware espandibile sarebbe preferibile, in linea di principio.

 

Però a ben guardare la mia esperienza è che i Mac che ho avuto, a parte il primo (nel lontano 1994), li ho carrozzati bene fin da subito con abbondante RAM e poi non ho più avuto necessità di aumentarla (oppure era già il massimo installabile). E li ho usati mediamente 7 anni. Quindi ben più di 3/4 (il mio iMac del 2007 adesso ce l'ho a casa dei miei e al bisogno lo uso ancora, di certo non è una scheggia ma il suo lavoro lo fa, e bene).

 

Quindi sì, sono d'accordo che sarebbe bello poterci mettere mano anche dopo, ma in realtà ormai so già che non ne avrò probabilmente bisogno, perciò, quando verrà il momento, se riterrò adeguata l'offerta di Apple in quel momento ne comprerò un altro, anche se non sarà più espandibile.

 

Poi sì, più porte ci sono meglio è, altro discorso fatto più volte: purtroppo Apple ne ha tendenzialmente sempre messe poche, io ho risolto con due hub ai quali collego quello che voglio. Non è il massimo ma tanto avrei dovuto farlo anche se ci fossero state una o due porte in più.

 

Alla fine si confrontano costi e benefici e si decide.

 

A mio avviso acquistare un Intel oggi ha poco senso: il futuro è segnato. Forse hai più espandibilità hardware ma avrai sempre meno supporto software (già con la prossima versione di Mac OS alcune funzioni non saranno abilitate sui Mac Intel).

 

Se proprio questa prospettiva non ti va giù, le alternative per fortuna ci sono. Se vuoi Apple, è una scelta drastica (perché è un ecosistema che ha sempre fatto storia a sé) che ha i suoi pro e i suoi contro. Da che mi ricordi, è sempre stato così.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per chi acquista un Mac, le prestazioni e la personalizzazione dei componenti sono irrilevanti. L'idea è quella di acquistare "computer di design".

Lo apri, lo usi.

 

È oggettivamente bello e l'interfaccia è stata accuratamente progettata e semplificata.

Non vuoi guai.

 

I software fondamentali sono implementati nel SO stesso, TimeMachine, iMovie, iPhoto, GarageBand ... ecc. praticamente tutto ciò che può occorrere ad un utente medio ...

iIl tutto ... stabile e longevo..!

 

Che dire di più..?:ok:

Modificato da Maurizio De Santis
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego e dichiari di aver letto e di accettare: Privacy Policy Termini di utilizzo