Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Consiglio per velocizzare iMac del 2015 o sostituirlo


Recommended Posts

Salve a tutti, ho un iMac con queste caratteristiche:

iMac Retina 4K, 21.5-inch, fine 2015

Processore 3,1 GHz Intel Core i5 quad-core

Memoria 8 GB 1867 MHz DDR3

Scheda grafica Intel Iris Pro Graphics 6200 1536 MB

Salve a tutti, vi chiedo un consiglio. Premetto che sono un' analfabeta nel campo dell'informatica. Da qualche tempo ho notato che il mio Mac è diventato molto lento, a volte pure nel caricare semplicemente una pagina. Ho deciso quindi di prendere uno nuovo dando in permuta il mio, ma dal sito Apple me lo valutano solo 290€. Sono andata in negozio e lì mi hanno consigliato, visto che il mio è un uso "domestico", di potenziare la memoria (mi pare abbiano detto di cambiare l'HD) rendendolo in questo modo più veloce, come nuovo. Il costo per questo "potenziamento" è di circa 300€. Secondo voi conviene spendere quei 300€ per avere un Mac più performante o meglio spenderne un bel po' di più ma per uno nuovo?

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non hai specificato che disco hai, ma presumo tu abbia il modello dotato di HD, ovvero un tipo di disco che in quanto a prestazioni ha dei limiti, soprattutto con le versioni del sistema operativo più recenti.

 

Se i 300 euro sono per sostituire il disco interno con un SSD da almeno 512 Gb, allora certamente il tuo Mac rinascerà e guadagnerai qualche altro anno di uso normale ed soddisfacente. Forse la cifra è un po' altina, ma dipende dal disco che mettono.

 

Ti hanno detto la capienza del nuovo disco che ti metterebbero ?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, @Maurizio dice:

Non hai specificato che disco hai, ma presumo tu abbia il modello dotato di HD, ovvero un tipo di disco che in quanto a prestazioni ha dei limiti, soprattutto con le versioni del sistema operativo più recenti.

 

Se i 300 euro sono per sostituire il disco interno con un SSD da almeno 512 Gb, allora certamente il tuo Mac rinascerà e guadagnerai qualche altro anno di uso normale ed soddisfacente. Forse la cifra è un po' altina, ma dipende dal disco che mettono.

 

Ti hanno detto la capienza del nuovo disco che ti metterebbero ?

Credo abbia un HD perché il tecnico ha parlato di "clonare" un HD (ho virgolettato la parola clonare perché lui ha detto testualmente "come se l'HD venisse clonato") e che hanno fatto questa modifica a Mac molto più vecchi del mio con ottimi risultati. Ma se non c'è un HD, cosa dovrebbe esserci? Mi ha anche detto che non è neanche necessario fare un backup prima di intervenire (ma io prima di portarglielo lo farei per salvare dati sensibili altrove e cancellarli dal Mac). Inoltre, quanto dovrebbe essere un costo onesto per questa modifica? E potrò fare gli aggiornamenti? 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se metti un tera di ssd quella cifra potrebbe anche starci, diciamo che il prezzo corretto potrebbe essere un 25-30% in meno ma con la clonazione/installazione de macOS potrebbe anche andare bene. Confermo che con SSD nuovo quella macchina cambierà volto, sembrerà una nuova 

iMac 24 M1 512GB 16gb RAM , Time Machine 6tb tramite Lacie2BIg Thunderbolt 2 con 2 dischi Seagate 7200rpm 3TB , SSD Dati 1tb Crucial X8  

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, agente25 dice:

Se metti un tera di ssd quella cifra potrebbe anche starci, diciamo che il prezzo corretto potrebbe essere un 25-30% in meno ma con la clonazione/installazione de macOS potrebbe anche andare bene. Confermo che con SSD nuovo quella macchina cambierà volto, sembrerà una nuova 

Ok, grazie dell'informazione. Ma ha senso fare prima un back up eliminando, ad es, le password del portachiavi? O senza il mio ID non possono accedere comunque a qualunque dato sensibile?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, Carmen69 dice:

Da qualche tempo ho notato che il mio Mac è diventato molto lento, a volte pure nel caricare semplicemente una pagina.

se è diventato lento, significa che è entrata della porcheria, un malware, oppure altri problemi software. Andrebbe fatta una "bonifica".

 

4 ore fa, Carmen69 dice:

Salve a tutti, ho un iMac con queste caratteristiche:

iMac Retina 4K, 21.5-inch, fine 2015

Tienilo, è una macchina che ha ancora tanto da dare.

 

3 ore fa, Carmen69 dice:

Credo abbia un HD perché il tecnico ha parlato di "clonare" un HD (ho virgolettato la parola clonare perché lui ha detto testualmente "come se l'HD venisse clonato") e che hanno fatto questa modifica a Mac molto più vecchi del mio con ottimi risultati.

Ti ha dato il consiglio giusto. Fino a pochi anni fa le unità di memoria erano degli scatolotti metallici con dentro alcuni piattelli magnetici rotondi che giravano a 5400/7200 giri/min mossi da un motore per leggere e scrivere i dati nel posto giusto. Oggi superati dai cosiddetti SSD, in pratica dei piccoli banchi di memoria dove le informazioni stanno ferme e si trovano in un lampo. Un SSD da 1TB (1000GB) per il tuo iMac potrebbe costare intorno ai 90 euro, meglio se di buona qualità. Prendilo (non da meno di 1000GB !) e il tuo iMac rinascerà. Per valutare il preventivo, visto che anch'io lavoro, dico: SSD 120 euro, lavoro 100 euro, consulenza 80 euro. Totale 300 euro, ci stanno.

 

3 ore fa, Carmen69 dice:

io prima di portarglielo lo farei per salvare dati sensibili altrove e cancellarli dal Mac

Non farti paranoie. Nessun tecnico ha tempo da perdere per sfrucugliare nei dati dei clienti. Fallo per sicurezza solamente nel caso tu abbia materiale illegale, pedopornografico, bombarolo, o simili.

 

Prepara così il tuo iMac:

1) Menu' Mela > Preferenze di Sistema... > Utenti e Gruppi

2) sblocchi il lucchetto in basso a sinistra inserendo la tua password

3) crei un nuovo utente cliccando sul tastino "+" in basso a sinistra. Dagli il nome esteso e il nomebreve che vuoi, e spunta "L'utente puo' amministrate questo computer". Segnati da qualche parte nomebreve e password.

4) esci da Preferenze di Sistema.

5) Menu' Mela > Esegui il logout da... (ultima voce)

6) Prova il login col nomebreve e la password del nuovo utente. Funziona? Bene, puoi consegnare il iMac per l'intervento, col fogliettino con le credenziali del nuovo utente.

 

I tuoi dati sono al sicuro, pero'...

1) è buona norma avere una copia di sicurezza. Che non si fa come pensi "copiando i dati più importanti da qualche altra parte". Si compra un disco esterno da 2TB da pochi euro, tipo 80 euro, lo si collega al iMac, e si attiva Time Machine. FALLO! Non ci devi più pensare, anche se ti rubano iMac hai sempre TUTTI i tuoi dati nel disco di Time Machine. Se hai cestinato per sbaglio un file importante, anche un mese fa, Time Machine telo restituisce! E via andando...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, loudycloud dice:

se è diventato lento, significa che è entrata della porcheria, un malware, oppure altri problemi software. Andrebbe fatta una "bonifica".

 

Tienilo, è una macchina che ha ancora tanto da dare.

 

Ti ha dato il consiglio giusto. Fino a pochi anni fa le unità di memoria erano degli scatolotti metallici con dentro alcuni piattelli magnetici rotondi che giravano a 5400/7200 giri/min mossi da un motore per leggere e scrivere i dati nel posto giusto. Oggi superati dai cosiddetti SSD, in pratica dei piccoli banchi di memoria dove le informazioni stanno ferme e si trovano in un lampo. Un SSD da 1TB (1000GB) per il tuo iMac potrebbe costare intorno ai 90 euro, meglio se di buona qualità. Prendilo (non da meno di 1000GB !) e il tuo iMac rinascerà. Per valutare il preventivo, visto che anch'io lavoro, dico: SSD 120 euro, lavoro 100 euro, consulenza 80 euro. Totale 300 euro, ci stanno.

 

Non farti paranoie. Nessun tecnico ha tempo da perdere per sfrucugliare nei dati dei clienti. Fallo per sicurezza solamente nel caso tu abbia materiale illegale, pedopornografico, bombarolo, o simili.

 

Prepara così il tuo iMac:

1) Menu' Mela > Preferenze di Sistema... > Utenti e Gruppi

2) sblocchi il lucchetto in basso a sinistra inserendo la tua password

3) crei un nuovo utente cliccando sul tastino "+" in basso a sinistra. Dagli il nome esteso e il nomebreve che vuoi, e spunta "L'utente puo' amministrate questo computer". Segnati da qualche parte nomebreve e password.

4) esci da Preferenze di Sistema.

5) Menu' Mela > Esegui il logout da... (ultima voce)

6) Prova il login col nomebreve e la password del nuovo utente. Funziona? Bene, puoi consegnare il iMac per l'intervento, col fogliettino con le credenziali del nuovo utente.

 

I tuoi dati sono al sicuro, pero'...

1) è buona norma avere una copia di sicurezza. Che non si fa come pensi "copiando i dati più importanti da qualche altra parte". Si compra un disco esterno da 2TB da pochi euro, tipo 80 euro, lo si collega al iMac, e si attiva Time Machine. FALLO! Non ci devi più pensare, anche se ti rubano iMac hai sempre TUTTI i tuoi dati nel disco di Time Machine. Se hai cestinato per sbaglio un file importante, anche un mese fa, Time Machine telo restituisce! E via andando...

😂😂 No no, assolutamente niente di illegale. Solo realmente copie di documenti, di certificati e referti medici, bollette di luce e telefono (che possono pure "rubarmi, non me ne importerebbe niente), foto delle vacanze e di viaggi e le password del portachiavi, niente di compromettente. Non credo ci siano malware perché Malwarebytes non mi segnala niente, comunque credo faranno loro stessi una verifica quando lo porterò in assistenza per "potenziarlo". 

Grazie 1000 comunque per tutte le delucidazioni e i consigli, sei stato utilissimo. Domani stesso lo porterò a recuperare la memoria perduta

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Rangam dice:

Il Mac/pc in assistenza fa sempre portato formattato

Perché mai?  È tutto lavoro, formattare una macchina (e poi ripristinarla) non è un lavoro semplice. In più, se lo lasci com’è magari in assistenza riescono ad individuare problemi.

 

È la mia opinione, faccio parte dei “NO-FORMAT” 😁

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

farei un backup di time machine su hd esterno, 

e mi farei ripristinare il backup, una volta installato il nuovo ssd. 

In questo modo, il tecnico non ha necessità di accenderlo preventivamente e può installare direttamente il nuovo ssd. 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, loudycloud dice:

Perché mai?  È tutto lavoro, formattare una macchina (e poi ripristinarla) non è un lavoro semplice. In più, se lo lasci com’è magari in assistenza riescono ad individuare problemi.

 

È la mia opinione, faccio parte dei “NO-FORMAT” 😁

 

Perché ci sono comunque dati personali e non sapendo a chi dai in mano la macchina io farei sempre così

Mors Tua Vita Mea

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

SI vero, poi dipende dai dati. Se ci fossero solo MP3 o altro eviterei di formattare, ma già foto della mia famiglia e/o bollette e/o documenti sensibili eviterei. I tecnici non avranno tempo per andare a spulciare gigabyte ma non si sa mai. 

iMac 24 M1 512GB 16gb RAM , Time Machine 6tb tramite Lacie2BIg Thunderbolt 2 con 2 dischi Seagate 7200rpm 3TB , SSD Dati 1tb Crucial X8  

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, docmi dice:

farei un backup di time machine su hd esterno, 

e mi farei ripristinare il backup, una volta installato il nuovo ssd. 

In questo modo, il tecnico non ha necessità di accenderlo preventivamente e può installare direttamente il nuovo ssd. 

Questo è un procedimento corretto, ma la Carmen69 non ha ancora organizzato il TIme Machine. Per far partire l'installazione sul nuovo SSD servono le credenziali di Carmen69.

 

Se il tecnico ripristina lui il backuo, siamo daccapo. Dovrebbe ripristinarlo Carmen69.

 

Per concludere, considerato il tipo di utente, il tipo di macchina e il tipo di intervento, è assolutamente raccomandabile consegnarla così com'è ( e con un utente "di servizio" per i tecnici).

 

P.S.: nessun tecnico ha tempo e voglia di cercare dati personali. Diverso se mi portano una macchina "appena formattata": qua mi stuzzicherebbe di recuperare un po' di files! (si riesce facilmente anche da disco formattato).

Modificato da loudycloud
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@ Carmen69

1) come già ti hanno giustamente suggerito fai togliere il tuo vecchio HD e mettici un SSD.

 

2) potresti prendere questo Crucial da 1tb (€ 89,99) e glielo porti. Già che fai aprire il Mac, non ha senso risparmiare 30€ per un 512GB 

https://www.amazon.it/Crucial-MX500-CT1000MX500SSD1-Interno-Pollici/dp/B078211KBB/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&dchild=1&keywords=crucial%2B1tb%2B2%2C5%2Binterno&qid=1633994991&sr=8-1&th=1

 

3) Fai tu un back up dei dati. Che ti abbiano detto che “non è neanche necessario fare un backup prima di intervenire”, mi fa rabbrividire. Qualsiasi tecnico degno di questo nome deve dirti “il back up lo fa lei o ci pensiamo noi? Non si lavora, smontando una macchina , senza prima avere la certezza di un back up dei dati, mai. Eccesso di precauzione? Certo, ma se capita che ci si perda i dati, poi sono casini seri.

 

4) Non farti fare il clone del tuo HD per riportare tutto sull’SSD. E’ il sistema più veloce per chi lo fa, ma nel tuo caso non è corretto. Va fatta una installazione pulita. Il rischio del clone è di portarsi dietro tutte le “schifezze” che hai accumulato in 6 anni d’uso. Certo la procedura è più lunga e seccante, ma un lavoro ben fatto si fa così.

 

5) Prima di procedere con il lavoro, scarica da internet Drive DX, installa la versione gratuita e controlla lo stato del tuo HD. Se non vedi segni gialli di avviso che sta per succedere qualcosa di grave, è un motivo in più per capire che la lentezza è determinata da problemi software, per cui mai il clone. 

 

6) Privacy. Lascia perdere paranoie di riservatezza. Come ti ha già detto loudycloud i tecnici hanno tutt’altro da fare che perdere tempo a scandagliare un computer per rubare dati… Quelli si rubano più facilmente quando si sta sempre connessi a internet e al cloud… E , poi, se i tecnici hanno tempo da perdere (come dice LC), provano a recuperarli anche se hai formattato…

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi ringrazio tutti dei suggerimenti. Allora, ho fatto un backup con Time Machine su un HD esterno. Adesso eseguo la procedura di loudycloud (in basso) e lo porto in assistenza, giusto? Devo portare anche l'HD di backup per far ripristinare tutto dal tecnico?

 

1) Menu' Mela > Preferenze di Sistema... > Utenti e Gruppi

2) sblocchi il lucchetto in basso a sinistra inserendo la tua password

3) crei un nuovo utente cliccando sul tastino "+" in basso a sinistra. Dagli il nome esteso e il nomebreve che vuoi, e spunta "L'utente puo' amministrate questo computer". Segnati da qualche parte nomebreve e password.

4) esci da Preferenze di Sistema.

5) Menu' Mela > Esegui il logout da... (ultima voce)

6) Prova il login col nomebreve e la password del nuovo utente. Funziona? Bene, puoi consegnare il iMac per l'intervento, col fogliettino con le credenziali del nuovo utente.

 

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
14 ore fa, loudycloud dice:

Questo è un procedimento corretto, ma la Carmen69 non ha ancora organizzato il TIme Machine. Per far partire l'installazione sul nuovo SSD servono le credenziali di Carmen69.

 

Se il tecnico ripristina lui il backuo, siamo daccapo. Dovrebbe ripristinarlo Carmen69.

 

Per concludere, considerato il tipo di utente, il tipo di macchina e il tipo di intervento, è assolutamente raccomandabile consegnarla così com'è ( e con un utente "di servizio" per i tecnici).

 

P.S.: nessun tecnico ha tempo e voglia di cercare dati personali. Diverso se mi portano una macchina "appena formattata": qua mi stuzzicherebbe di recuperare un po' di files! (si riesce facilmente anche da disco formattato).

Avrei fatto prima un account per il tecnico, poi un backup con time machine. 
Fatto questo, con una chiavetta avviabile macOS, fai partire il Mac direttamaemte con il nuovo ssd montato, installi il sistema operativo, caricando il backup fatto in precedenza con time machine. 
A fine operazione, il tecnico, tramite il suo account creato in precedenza, può testare il tutto. 
Non ne faccio una questione di privacy, ma di praticità. A prescindere, se anche uno sconosciuto si mettesse a guardare le mie foto o i miei documenti, sai quanto me ne può fregare. 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, bros720 dice:

@ Carmen69

1) come già ti hanno giustamente suggerito fai togliere il tuo vecchio HD e mettici un SSD.

 

2) potresti prendere questo Crucial da 1tb (€ 89,99) e glielo porti. Già che fai aprire il Mac, non ha senso risparmiare 30€ per un 512GB 

https://www.amazon.it/Crucial-MX500-CT1000MX500SSD1-Interno-Pollici/dp/B078211KBB/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&dchild=1&keywords=crucial%2B1tb%2B2%2C5%2Binterno&qid=1633994991&sr=8-1&th=1

 

3) Fai tu un back up dei dati. Che ti abbiano detto che “non è neanche necessario fare un backup prima di intervenire”, mi fa rabbrividire. Qualsiasi tecnico degno di questo nome deve dirti “il back up lo fa lei o ci pensiamo noi? Non si lavora, smontando una macchina , senza prima avere la certezza di un back up dei dati, mai. Eccesso di precauzione? Certo, ma se capita che ci si perda i dati, poi sono casini seri.

 

4) Non farti fare il clone del tuo HD per riportare tutto sull’SSD. E’ il sistema più veloce per chi lo fa, ma nel tuo caso non è corretto. Va fatta una installazione pulita. Il rischio del clone è di portarsi dietro tutte le “schifezze” che hai accumulato in 6 anni d’uso. Certo la procedura è più lunga e seccante, ma un lavoro ben fatto si fa così.

 

5) Prima di procedere con il lavoro, scarica da internet Drive DX, installa la versione gratuita e controlla lo stato del tuo HD. Se non vedi segni gialli di avviso che sta per succedere qualcosa di grave, è un motivo in più per capire che la lentezza è determinata da problemi software, per cui mai il clone. 

 

6) Privacy. Lascia perdere paranoie di riservatezza. Come ti ha già detto loudycloud i tecnici hanno tutt’altro da fare che perdere tempo a scandagliare un computer per rubare dati… Quelli si rubano più facilmente quando si sta sempre connessi a internet e al cloud… E , poi, se i tecnici hanno tempo da perdere (come dice LC), provano a recuperarli anche se hai formattato…

L'ho fatto e non esce niente giallo, tutto verde

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Premessa che le valutazioni sono a "spanna", senza vedere i risultati e senza provare la macchina, ma se le indicazioni danno il disco ok, vuol dire che la prima fonte dei tuoi casini, rallentamenti, sono problematiche software, che ci stanno dopo anni di uso. Ragion per cui mai fare un clone da reinstallare sul disco nuovo, garantito che ti porti dietro tutto...

Che sistema operativo hai?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Inviato (modificato)
14 minuti fa, bros720 dice:

Premessa che le valutazioni sono a "spanna", senza vedere i risultati e senza provare la macchina, ma se le indicazioni danno il disco ok, vuol dire che la prima fonte dei tuoi casini, rallentamenti, sono problematiche software, che ci stanno dopo anni di uso. Ragion per cui mai fare un clone da reinstallare sul disco nuovo, garantito che ti porti dietro tutto...

Che sistema operativo hai?

Big Sur 11.6. Ma il tecnico non mi ha detto che verrà clonato l'HD interno, ha detto testualmente che è come se lo clonassero. Poi, immagino, il contenuto sarà ripulito e reinstallato. Mi ha detto che non è necessario fare il backup perché farebbero tutto loro e lil Mac tornerebbe come nuovo. Mi chiedo però, dopo questa modifica potrò fare aggiornamenti del sistema operativo o essendo comunque una macchina vecchia non sarà possibile farli?

Modificato da Carmen69
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, docmi dice:

Avrei fatto prima un account per il tecnico, poi un backup con time machine. 
Fatto questo, con una chiavetta avviabile macOS, fai partire il Mac direttamaemte con il nuovo ssd montato, installi il sistema operativo, caricando il backup fatto in precedenza con time machine. 
A fine operazione, il tecnico, tramite il suo account creato in precedenza, può testare il tutto. 
Non ne faccio una questione di privacy, ma di praticità. A prescindere, se anche uno sconosciuto si mettesse a guardare le mie foto o i miei documenti, sai quanto me ne può fregare. 

Non saprei proprio come farlo 😩

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego e dichiari di aver letto e di accettare: Privacy Policy Termini di utilizzo