Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Photoshop in prova


gia
 Share

Recommended Posts

Buongiorno,

Non vorrei commettere l’errore di un  amico.

Usa M1 Silicon e ha voluto scaricare Photoshop in prova.

Sul sito Adobe ha cliccato sull’icona allegata. Si è ritrovato un addebito sul suo conto.

Non ricorda se ha cliccato sull’icona cerchiata in rosso prima o dopo avergli chiesto il numero della carta di credito.

Ha sbagliato?

Grazie per l’attenzione

[url=https://postimg.cc/Y41dcT4W][img]https://i.postimg.cc/Y41dcT4W/Schermata-2021-12-15-alle-15-36-19.png[/img][/url]

 

 

Link al commento
Condividi su altri siti

Il 18/12/2021 at 15:26, @Maurizio dice:

Non capisco di cosa ti stupisci, ormai sono così tutti i servizi di trial gratuito per n. giorni, lo stesso vale per Netflix e altri servizi di streaming.

 

Scaduto il periodo di trial parte il periodo a pagamento.

Di solito, i programmi per computer, quando sono in prova, lo sono per tot giorni, di solito 30, scaduti quei giorni il programma non funziona più e se ti piaceva devi comprare la versione definitiva.

Link al commento
Condividi su altri siti

Tu stai parlando di anni fa, quando un programma si poteva solo acquistare e/o quando quel programma non era conosciuto ai più.

 

Da diverso tempo svariate software house hanno introdotto la formula dell'abbonamento, e se non sbaglio Adobe è stata pure una delle prime a farlo.

 

Questo di per sé già rende meno sensata (e strategica) una prova gratuita di 30 giorni, perché se uno vuole provare il programma per un tempo più lungo di quello previsto non deve fare altro che abbonarsi senza che questo comporti alcun legame e obbligo di rinnovo.

 

Personalmente poi credo che un utente che storca il naso nel pagare 9.75 euro per poter provare un programma professionale, universalmente conosciuto, del quale esistono mille mila video, tutorial, documentazioni varie, non è potenzialmente un buon cliente per la software house.  🙂

Link al commento
Condividi su altri siti

Cita

Personalmente poi credo che un utente che storca il naso nel pagare 9.75 euro per poter provare un programma professionale, universalmente conosciuto, del quale esistono mille mila video, tutorial, documentazioni varie, non è potenzialmente un buon cliente per la software house. 

Scusami, ma perché non dovrebbe essere potenzialmente un buon cliente? L'unico cliente più buono per Adobe è l'utente famoso, quello che in qualche modo gli riporta indietro della pubblicità gratuita. Anzi, per quel che ne sappiamo, magari, questa pubblicità non è nemmeno gratuita, forse ha il costo proprio di un abbonamento mensile e perpetuo.

Gli altri clienti sono tutti buoni allo stesso modo, l'unica differenza è che quello che non butta via 10 euro è più furbo.

Link al commento
Condividi su altri siti

57 minuti fa, robertorobert dice:

Scusami, ma perché non dovrebbe essere potenzialmente un buon cliente?

 

Semplice, perché se un utente non vuole spendere i soldi di una pizza per provare per un mese uno strumento professionale, pensa che sarebbero soldi buttati e addirittura si sente più furbo risparmiandoli, è evidente che non è uno del mondo della grafica e che non ambisce ad entrarci, vuole solo provare il programma per un capriccio o una curiosità.  Ma non è questo lo scopo di una demo o di un periodo di prova, se la vedi dal punto di vista di chi il programma lo sviluppa per uno specifico tipo di clientela.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ma guarda, che è evidente è il tuo punto di vista.

Ribadisco, ma perché deve spendere i soldi di una pizza quando può provarlo gratis e la pizza se la va a mangiare in pizzeria?

 

Non credi che anche Adobe la pensi così?, Altrimenti non si capirebbe perché lo mette a disposizione gratis, no?

Link al commento
Condividi su altri siti

Forse non hai letto tutto il thread, ma l'utente precedente si stava lamentando del fatto che

1) i giorni di prova gratuiti sono solo 7

2) per usufruire dei giorni di prova occorre attivare un account simile a quelli dei servizi di streaming, nel quale devi specificare un metodo di pagamento che entrerà in funzione dall'ottavo giorno

Link al commento
Condividi su altri siti

D'accordo, 7 giorni e non 30, però sono sempre gratuiti, e mi sembra assolutamente giusto che lo siano.

 

Immagino che al settimo giorno tu possa disdire, altrimenti non si potrebbero chiamare giorni di prova.

 

Quello su cui non sono d'accordo io, è solo la tua opinione riguardo a chi non vuole buttare via 10 euro perché in questo caso non sarebbe un buon cliente per Adobe, non sarebbe uno del mondo della grafica e lo fa per capriccio o curiosità.

 

Insomma, per capriccio e curiosità si fanno ben altre cose.

Adobe non è solo per i grafici ma anche per i fotografi.

 

Proprio perché grafici e fotografi in linea di massima tendono ad avere un minimo di competenza, hanno l'esigenza di provare i vari software, e non solo per valutarne la potenza e la validità che, come dici tu, è ampiamente comprovata da tutte le informazioni che si trovano in rete. Ma anche per valutarne il proprio flusso di lavoro, l'intuitività degli strumenti ed ovviamente altre cose ancora.

 

Ti faccio un esempio pratico,

è risaputo che Adobe non è uno dei migliori strumenti di demosaicizzazione, dettaglio ed affilatura per il sensore Fujifilm a matrice X-Trans.

In realtà va bene ugualmente e sulla carta stampata non ci sono differenze importanti, ma se permetti uno preferisce provarlo prima, anziché buttare via 10 euro. E se questo si ripete per tutti i software che ci sono a disposizione, perché Adobe non è l'unico, e non è nemmeno il migliore, o meglio, ognuno di di questi software è migliore da qualche parte, allora non sono più 10 euro capisci, cominciano ad essere diverse decine di euro.

 

Non a caso, anche se non lo so di preciso, oserei dire che tutti i brand hanno un periodo di prova.

 

 

 

Link al commento
Condividi su altri siti

Ringrazio per l’attenzione

purtroppo ingenuamente ho sbagliato a non annullare l’abbonamento(ci ho provato, ma credo di averlo fatto non correttamente).

Nella convinzione di non avere altri addebiti ho annullato la postepay, quindi non possiedo la carta di credito; credete abbia risolto visto che nonostante abbia creato una nuova carta mi risulta che avrei  un nuovo addebito il 27 dicembre? Mi manderanno i carabinieri?

Pensavo di usare photoshop per puro divertimento, non sono un professionista, l’avrete capito.

L’amico menzionato all’inizio(abita nel mio stesso pianerottolo)mi permette, quando voglio, di usare il suo photoshop col suo Mac.

In seguito spero, con calma, farò l’abbonamento.

A tutti buone feste

 

Link al commento
Condividi su altri siti

2 minuti fa, gia dice:

Nella convinzione di non avere altri addebiti ho annullato la postepay, quindi non possiedo la carta di credito; credete abbia risolto visto che nonostante abbia creato una nuova carta mi risulta che avrei  un nuovo addebito il 27 dicembre? Mi manderanno i carabinieri?

TI conviene entrare nel tuo account adobe e disdire l'abbonamento. Non e' cosi' difficile.

 

Assurdo muovere le card in base a un errore di addebito. Risolvi l'errore, piuttosto.

 

Buone feste anche a te

Link al commento
Condividi su altri siti

16 ore fa, robertorobert dice:

Adobe non è solo per i grafici ma anche per i fotografi.

 

Proprio perché grafici e fotografi in linea di massima tendono ad avere un minimo di competenza, hanno l'esigenza di provare i vari software, e non solo per valutarne la potenza e la validità che, come dici tu, è ampiamente comprovata da tutte le informazioni che si trovano in rete. Ma anche per valutarne il proprio flusso di lavoro, l'intuitività degli strumenti ed ovviamente altre cose ancora.

 

Ma certamente non intendevo escludere i fotografi.

Ma proprio per quello che scrivi tu, se si tratta di addetti ai lavori che hanno già esperienza con i software, probabilmente Adobe stima che 7 giorni di prova siano più che sufficienti per capire se quel programma è lo strumento più adatto alle proprie esigenze.
Se per qualsiasi ragione i 7 giorni non dovessero bastare, a mio parere significa che quel professionista ha bisogno di un servizio ulteriore, e molto semplicemente lo deve pagare. 

Ma se come me ritiene che l'individuare gli strumenti più adatti a fare meglio il proprio lavoro sia prima di tutto un investimento su sé stessi e sulla propria attività, allora forse riuscirà a vedere quei 10 euro non più come uno spreco, ma addirittura come una spesa fatta nel proprio interesse. 🖖

Link al commento
Condividi su altri siti

La spesa fatta nel proprio interesse arriva nel tempo.

Dimentichi forse che quando eri agli inizi dovevi capire ed imparare un sacco di cose?

Come te a quel tempo, ne nascono tutti i giorni.

Il tuo discorso non è sbagliato, ma devi capire che per moltissime persone 10 euro sono buttati via se poi non ci si trova bene con quello strumento. Non ti è mai capitato di perdere due euro in un tombino e ti girano le palle? 😉

Link al commento
Condividi su altri siti

2 ore fa, robertorobert dice:

Dimentichi forse che quando eri agli inizi dovevi capire ed imparare un sacco di cose?

Come te a quel tempo, ne nascono tutti i giorni.

 

Un programma come Photoshop non è pensato per "questi che nascono tutti i giorni".

Il periodo di prova non è rivolto a queste figure e i novizi dovrebbero sapere o (essere guidati a) comprendere che non ha molto senso mettersi a provare Photoshop, oltretutto senza intuire che in quei 7 giorni non sarebbero loro a provare il programma ma il programma a provare loro. 😅

 

Naturalmente nessuna regola vieta ad un principiante di scaricarsi la demo di Photoshop, ma qui ritorna il discorso del capriccio, della curiosità, o del voler provare un dato software essenzialmente perché è tra i più noti e blasonati. 
Anche per questo tipo di desiderio però Adobe ha deciso che non può essere soddisfatto gratuitamente: vuoi farti un giro sulla nostra giostra per una settimana ? 

Fai pure, però dall'ottavo giorno paghi.

Chiarito questo, ognuno deciderà di spendere i propri 10 euro come e dove vuole, e naturalmente il paragone coi soldi che cadono nel tombino non c'entra molto con questo discorso. 🤠

Modificato da @Maurizio
Link al commento
Condividi su altri siti

I novizi che nascono tutti i giorni, come hai fatto tu, ambiscono a diventare esperti come presumo lo sia tu.

Tu con quale programma hai iniziato? Supponendo anche che hai iniziato con programmi amatoriali, quando poi sei passato a PS, lo hai acquistato di sana pianta o lo hai provato prima? Senza considerare quelli che lo crakkano.

Non consideriamo nemmeno i fotoamatori più o meno evoluti che fanno sacrifici per comprarsi le attrezzature, compresi i software. Forse forse, il periodo di prova è rivolto più a loro che ai professionisti, se è vero che il professionista sa gia di cosa si sta parlando. Anche se ovviamente io penso che sia rivolto a tutti.

 

Cita

Naturalmente nessuna regola vieta ad un principiante di scaricarsi la demo di Photoshop, ma qui ritorna il discorso del capriccio, della curiosità, o del voler provare un dato software essenzialmente perché è tra i più noti e blasonati.

Appunto, nessuna regola vieta di scaricarselo come dici tu, però il seguito di quel che dici rimane sempre una tua opinione, pure errata dal mio punto di vista, o meglio, ci sarà anche chi se lo scarica per curiosità, ma non puoi pensare che sia la regola.

 

Cita

 

Anche per questo tipo di desiderio però Adobe ha deciso che non può essere soddisfatto gratuitamente: vuoi farti un giro sulla nostra giostra per una settimana ? 

Fai pure, però dall'ottavo giorno paghi.

 

 

Giusto.

 

Cita

Chiarito questo, ognuno deciderà di spendere i propri 10 euro come e dove vuole, e naturalmente il paragone coi soldi che cadono nel tombino non c'entra molto con questo discorso.

 

Il paragone dei due euro sta a significare che se spendi 10 euro per un programma che per un qualsiasi motivo decidi di non acquistare, sono soldi persi come quelli che ti cadono nel tombino, e cmq ti fan girare le palle anche se sono solo due euro. Se questi due euro li perdi in una decina di tombini diversi? Come dicevo, grafici, fotografi, amatori provano diversi software per trovare quello che gli garba di più.

 

 

Link al commento
Condividi su altri siti

Il 27/12/2021 at 20:31, robertorobert dice:

Tu con quale programma hai iniziato? Supponendo anche che hai iniziato con programmi amatoriali, quando poi sei passato a PS, lo hai acquistato di sana pianta o lo hai provato prima? 

 

Innanzitutto preciso che la grafica e il fotoritocco non sono i miei ambiti abituali, poiché utilizzo principalmente software audio/musicali e multimediali. In ogni caso la tua domanda applica ugualmente e la mia risposta è che non c'è mai stato un unico iter per arrivare poi ad utilizzare in modo abituale un determinato programma di punta. In qualche caso ho avuto modo di provare la demo, in qualche altro ho acquistato una versione ridotta del programma facendo poi l'upgrade in seguito (anche Photoshop anni fa aveva una versione basica), in qualche altro caso ho cominciato con programmi alternativi e più semplici (presumo quelli che tu chiami amatoriali) fino a che le mie esigenze sono cambiate e sono dovuto passare al software più completo e potente.

 

In generale direi che da principiante non sono partito quasi mai dal programma top di gamma, quando è stato possibile ho cercato di utilizzare il programma più corrispondente alle mie esigenze e al mio grado di esperienza/conoscenza.

E' per queste ragioni che penso che anche un programma come Photoshop sia un punto di arrivo ma non necessariamente un punto di partenza.

 

Cita

Come dicevo, grafici, fotografi, amatori provano diversi software per trovare quello che gli garba di più.

Ma certamente, ma come cercavo di spiegarti in qualche post precedente chi ha scritto prima di te si lamentava del fatto che il periodo di demo fosse solamente di 7 giorni, anziché di 20/30/40.

Io ho semplicemente provato di immaginare, e a mio parere con ipotesi plausibili, le ragioni per cui oggi Adobe non conceda più un periodo di prova superiore ai 7 giorni e perché per un programma come Photoshop un periodo più lungo oggi non avrebbe molto senso e non aiuterebbe a intercettare nuovi clienti.

Ma certamente si tratta solo della mia discutibilissima opinione.  

Modificato da @Maurizio
Link al commento
Condividi su altri siti

Potrebbe convenire registrarti in Adobe Cloud, che rimane, fino a un certo punto gratis. Potrebbe servire a ottenere assistenza con il suddetto problema e magari rintracciare il tuo ordine. Ho un abbonamento con PS e per il mio uso, non mi fanno pagare AcCloud (sul quale non circo molto). 

Link al commento
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego e dichiari di aver letto e di accettare: Privacy Policy Termini di utilizzo