Vai al contenuto





Archived

Questa discussione è archiviata e chiusa a future risposte.

PM

PIII 500 con linux come server....

Recommended Posts

Ho deciso di togliere la polvere al mio vecchio PIII-500 con un HD da 40 GB e 256 mb di ram per installarci mandrake 10 (se possibile) altrimenti ho la redhat 6 che a suo tempo andava bene (è da un po' che non utilizzo linux).

Domande:

- vorrei creare un server a cui collegarci via firewire un hd esterno da 60 gb (che utlizzo come archivio per il mio PB);

- vorrei accedervi in rete dal mac installando la scheda wireless della d-link (visto che ho la Aiport express).

Dite che incontrerò problemi?

Vi faccio queste domande perchè non ho avuto ancora il tempo materiale di metterci le mani ma vorrei delle rassicurazioni.

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Quello che vuoi fare e` fattibilissimo, solo dei piccoli accorgimenti (in ordinde di importanza)

Questo consiglio ovviamente e` di parte: usa FreeBSD :twisted:

Nel caso in cui ti ostinassi ad usare linux....

Usa una distribuzione degna quanto meno di essere chiama sistema operativo

Sicuramente quelle due che hai nominato non vanno bene, la red hat e` ormai un ricordo e la mandrake e` un suicidio e non e` adatta a dare sa server.

Ti consiglio di guardare gentoo, debian o slackware ma per gestirle a modo hai bisogno cmq di abbastanza esperienza.

La scelta della deistribuzione dev'essere fatta anche in funzione dell'hw supportato, dai uno sguardo sui vari siti per saperne di piu`.

Per il resto problemi non dovresti averne leggi bene le note riguardo il kernel 2.6.qualcosa che credo sia quello in circolazione, per avere certezze sui supporti ai device firewire e wireless...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie. Molto gentile!

Neanche a farlo apposta ho appena acquistato la rivista "Linux" che contiene i tre cd di FreeBSD !!! :wink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io linux te lo consiglierei caldamente se hai intenzione di ricompilare tutto (quindi magari una gentoo che si presta ottimamente a queste cose), altrimenti tra BSD o linux poco cambia.

se devi usare le versioni classiche pacchettizzate in effetti anche io preferirei il bsd. è più snello e pulito

unica avvertenza col bsd è di controllare bene il supporto per l'hardware. se con linux a forza di spippolare si fa andare qualsiasi cosa, col bsd a volte ci si trova davanti a dei veri e propri buchi nell'hardware supportato

con un lavoretto fatto bene quel P3 avrà ancora lunga vita. :D buon lavoro


Mi sono laureato!!!

Mi chiamano "Dottore"!!!

Anzi... mi chiamano "Ingegnere"!!!!

...perché non ci capisco ancora niente di niente????

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alcune precisazioni:

Non cambia poco tra BSD e linux, sono diversi in moltissime cose e in tutte queste io preferisco nettamente BSD.

Uno dei punti di forza di FreeBSD non sono certo i package che, per quanto ti risparmino molto tempo di compilazione, spesso risultano obsoleti, io invece darei uno sguardo alla sezione ports dell'handbook di FreeBSD (www.freebsd.org/handbook), quelli sono mooooolto divertententi (una specie di portage per chi usa gentoo).

Sull'hw supportato hai ragione, sul sito trovi le note sull'hw supportato ma per quello che vuoi fare tu non ci sono problemi :D

P.S. non ti servono tutti e 3 i cd di FreeBSD ma solo il primo, solitamente il resto lo fai dalla rete tramite ports.

Divertiti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Debian Debian Debian

Apt Apt Apt

:ciao:


La felicità è uno strano personaggio: la si riconosce soltanto dalla sua fotografia al negativo. (Gilbert Keith Chesterton) - WordStress Blog

: () { : | : & };:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Originally posted by void

Debian Debian Debian

Apt Apt Apt

:ciao:

Straquoto!

Apt è una delle invenzioni migliori al mondo!

E poi scusate, ma una bella Debian Stable in fatto di stabilità non ha rivali!

Scusate, ma Linux è una cosa, BSD è UNIX, quindi dire che sono simili la vedo dura!

Che poi in certe cose siano compatibili e simili ben venga dato che derivano tutti da UNIX, ma non ditemi che sono similia!


ACSP dal 01/06/2011

ACTC dal 23/01/2012

Apple quasi mai inventa l'acqua calda.

La mette solo dentro ad un tubo che finisce con un innaffiatoio e rende più facile e bello farsi la doccia!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Originally posted by mang_+--><div class='quotetop'>QUOTE(mang_)</div>
<!--QuoteBegin-void

Debian Debian Debian

Apt Apt Apt

:ciao:

Scusate, ma Linux è una cosa, BSD è UNIX, quindi dire che sono simili la vedo dura!

Che poi in certe cose siano compatibili e simili ben venga dato che derivano tutti da UNIX, ma non ditemi che sono similia![/b]

Secondo me Unix è quello dei Bell Laboratories, BSD un'altra cosa ancora..

Il fatto che poi siano entrambi varianti di Unix è un'altra cosa..

Simili lo sono, certamente..

Ma già mappano i dischi rigidi in modo differente, BSD esattamente come OS X (che è BSD, in pratica), Linux, bè..è un'altra storia..


La felicità è uno strano personaggio: la si riconosce soltanto dalla sua fotografia al negativo. (Gilbert Keith Chesterton) - WordStress Blog

: () { : | : & };:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

se vi riferite al mio post, non mettetemi in bocca discorsi che non ho fatto.

quando metti il cd di freebsd la maggior parte dell'hardware viene riconosciuto e montato automaticamente. in modo diverso ok, ma nè più né meno fa quello che fa debian.

installato il sistema base, configurare un server di lì o di là è pressoché identico.

se poi uno i dischi li chiama in un modo e l'altro li chiama in modo differente bada lì... quando stai davanti al sistema base le cose da fare son quelle e si fanno nel medesimo modo, sia con l'uno che con l'altro.

ma scusate, caricare un file server su linux è diverso da bsd? no

caricare un web server? no

caricare e configurare la quasi totalità di programmi serventi è diverso? no

se poi ai puristi non va bene nemmeno dire che in questo senso poco cambia tra i due allora che si deve dire? che bsd sta a linux come macos sta a windows? bah


Mi sono laureato!!!

Mi chiamano "Dottore"!!!

Anzi... mi chiamano "Ingegnere"!!!!

...perché non ci capisco ancora niente di niente????

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo