Vai al contenuto





calicabe

Che film avete visto oggi?

Recommended Posts

Usano termini molto specifici del mondo finanziario, e ne fanno un gran uso. Quindi se non conosci il termine ti perdi il filo del discorso, anche questo spesso molto articolato.

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Qualcuno ha visto "La Grande Scommessa"? Il cast è da urlo, ma pare che senza un minimo di basi economiche ci si perda.

 

Visto.

E' un bel film, più che la storia in se (tra l'altro non è del tutto chiara senza averne studiato un po il cuore via libri) è superlativa la regia. 

Il cast merita, ma non penso siano le migliori interpretazioni dei vari attori, quelle di La Grande Scommessa.

Per quanto riguarda l'uso di termini economici, devo dire che si, c'è la presenza invasiva degli stessi ma, se si presta giusto un po' di attenzione, si hanno anche delle spiegazioni elementari interne al film stesso.

Inutile dire che, essendo una narrazione di fatti reali, legati al mondo economico, un minimo di conoscenza del caso serve: non è la semplice storia lineare, bensì il racconto romanzato e concreto del crack finanziario più grande della storia.

Se non si conosce il termine di Mutuo, interesse variabile, la costruzione di un'obbligazione, il sistema delle swap option - non nel preciso, ma almeno teoricamente un'infarinatura, se non si sa cosa sia la SEC, beh, allora si che è difficile.

 

Ma nel film, in ogni caso, ci sono scenette e sipari esplicativi anche simpatici.

 

Visto e confermo, all'inizio é difficile seguirlo bene ma poi man man capisci meglio [emoji28] comunque buon film, mi é piaciuto, direi voto 7 per me.

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

 

Per me merita molto più di 7, è un gran bel film, ma per capire davvero bisogna aprire qualche volume di economia, e allora tutto diventa un po' più comprensibile e chiaro.


Il mio sito:

Terre del Lupo

Le mie foto: Flickr

La pagina Facebook del sito:

Terre del Lupo 2.0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bello, Ip Man (il primo) merita moltissimo, ma se vuoi un film sul personaggio - ormai in Cina è diventato il Carlo Conti del cinema, si fanno solo film su di lui - che merita dal punto di vista non solo della storia, ma dell'arte fotografica, narrativa, interpretativa - più col corpo, che con la "bocca" - ti consiglio The Granmaster del superlativo Kar Wai. 

E' una poesia incredibile, per la regia strepitosa.

 

 

Mi dispiace ma non mi è piaciuto, forse non l'ho capito bene io, però la trama mi è sembrata abbastanza "fumosa" e i combattimenti troppo fantascientifici (velocità assurda, legge della gravità inesistente, forza sovraumana..).

Grazie cmq del consiglio.. :)


Antivirus su mac? No grazie!! Utente Mac dal 10 aprile 2009.

 MacBook air 13, MacBook White 13, Canon Eos 1100D, Nexus5  . Lurker. Tartassala!! ToDo: Tentare di conquistare il mondo!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Visto.

E' un bel film, più che la storia in se (tra l'altro non è del tutto chiara senza averne studiato un po il cuore via libri) è superlativa la regia. 

Il cast merita, ma non penso siano le migliori interpretazioni dei vari attori, quelle di La Grande Scommessa.

Per quanto riguarda l'uso di termini economici, devo dire che si, c'è la presenza invasiva degli stessi ma, se si presta giusto un po' di attenzione, si hanno anche delle spiegazioni elementari interne al film stesso.

Inutile dire che, essendo una narrazione di fatti reali, legati al mondo economico, un minimo di conoscenza del caso serve: non è la semplice storia lineare, bensì il racconto romanzato e concreto del crack finanziario più grande della storia.

Se non si conosce il termine di Mutuo, interesse variabile, la costruzione di un'obbligazione, il sistema delle swap option - non nel preciso, ma almeno teoricamente un'infarinatura, se non si sa cosa sia la SEC, beh, allora si che è difficile.

 

Ma nel film, in ogni caso, ci sono scenette e sipari esplicativi anche simpatici.

 

 

Per me merita molto più di 7, è un gran bel film, ma per capire davvero bisogna aprire qualche volume di economia, e allora tutto diventa un po' più comprensibile e chiaro.

 

Volevo vederlo, ma tutti mi hanno messo in guarda su questo fatto dei "termini economici". Non a caso, per ora, le persone che me lo hanno consigliato sono studenti di economia.

 

 

Edit: Nessuno, invece, ha visto The Revenant? Cosa ne pensate?


< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Volevo vederlo, ma tutti mi hanno messo in guarda su questo fatto dei "termini economici". Non a caso, per ora, le persone che me lo hanno consigliato sono studenti di economia.

Edit: Nessuno, invece, ha visto The Revenant? Cosa ne pensate?

Io te lo consiglio comunque, secondo me é un buon film!

Per Revenant invece non é il mio genere, ho visto il trailer ma non mi ha preso quindi non lo andrò a vedere.

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Volevo vederlo, ma tutti mi hanno messo in guarda su questo fatto dei "termini economici". Non a caso, per ora, le persone che me lo hanno consigliato sono studenti di economia.

 

 

Edit: Nessuno, invece, ha visto The Revenant? Cosa ne pensate?

 

Redivivo, visto.

Devo dire che mi è piaciuto molto. Anche se ci sono dei "Se" e dei "Ma" enormi.

Bellissima la regia, molto molto particolare - quello che mi ha colpito tantissimo è l'assoluta presenza dominante del grandangolo, i colori molto belli e la scelta delle location assolutamente mozzafiato.

I dubbi, o meglio, le critiche sono un po' su quegli aspetti effettivamente, secondo me, deboli del film: l'effettistica digitale, ovvero l'orso e il combattimento che ne segue che, per davvero, mi ha deluso anche se sembra reale, ma estremamente sintetico. 

I grugniti continui, però, vero che sono coerenti con le scene, ma che cavolo... 

 

Ed onestamente, l'Oscar, per sto film, Di Caprio non se lo merita.

 

Mi dispiace ma non mi è piaciuto, forse non l'ho capito bene io, però la trama mi è sembrata abbastanza "fumosa" e i combattimenti troppo fantascientifici (velocità assurda, legge della gravità inesistente, forza sovraumana..).

Grazie cmq del consiglio.. :)

 

La trama è "relativa" nei film di Kar Wai, quello che colpisce è l'eleganza della fotografia e della regia. La storia è quella classica cinese, delle diverse scuole di Kung Fu che si sfidano per l'elezione del maestro "supremo", ma il regista adopera sempre un tocco molto molto artistico, più che realista, posando attenzioni a colori, luci, espressività degli attori.

E' un film più elegante che action.

Capisco che non ti piaccia, ma sono io che ho fondamentalmente dei gusti "strani", per esempio adoro il cinema impegnato francese, che a pochi piace, così come mi piace molto il cinema d'autore, e Wong Kar Wai, secondo me, è un maestro.


Il mio sito:

Terre del Lupo

Le mie foto: Flickr

La pagina Facebook del sito:

Terre del Lupo 2.0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io te lo consiglio comunque, secondo me é un buon film!

Per Revenant invece non é il mio genere, ho visto il trailer ma non mi ha preso quindi non lo andrò a vedere.

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

 

Lo andrò a vedere infatti, ma prima penso che vedrò Steve Jobs  :angioletto: 

 

Redivivo, visto.

Devo dire che mi è piaciuto molto. Anche se ci sono dei "Se" e dei "Ma" enormi.

Bellissima la regia, molto molto particolare - quello che mi ha colpito tantissimo è l'assoluta presenza dominante del grandangolo, i colori molto belli e la scelta delle location assolutamente mozzafiato.

I dubbi, o meglio, le critiche sono un po' su quegli aspetti effettivamente, secondo me, deboli del film: l'effettistica digitale, ovvero l'orso e il combattimento che ne segue che, per davvero, mi ha deluso anche se sembra reale, ma estremamente sintetico. 

I grugniti continui, però, vero che sono coerenti con le scene, ma che cavolo... 

 

Ed onestamente, l'Oscar, per sto film, Di Caprio non se lo merita.

 

Spoiler su Redivivo

Ti rispondo: se avevi letto la mia "recensione" (critica più che altro) avrai notato il fatto che non avevo assolutamente nulla da dire in merito alla fotografia. Senza dubbio le riprese sono strepitose ed i paesaggi sono mozzafiato, ma ritengo che questo non basti (ai nostri tempi) a promuovere un film.

Provo a spiegarmi meglio. Ultimamente vedo sempre più spesso film con buona fotografia, con paesaggi che lasciano di stucco (uno dei primi film ad introdurre qualcosa del genere è stato Il Signore Degli Anelli a mio avviso) e con un sonoro degno delle scene inquadrate. Perché? Perché ormai le telecamere "costose" e le nozioni di base per fare scene di questo genere le hanno un po' tutti, no? Quindi, ormai, non ritengo più questo aspetto del film come un vero e proprio valore aggiunto.

Cosa ben diversa, invece, è una buona fotografia come quella di Grand Budapest Hotel, Moonrise Kingdom (sempre Wes anderson), Un Piccione Seduto Su Un Ramo Riflette Sull'Esistenza, La Grande Bellezza, This Must Be The Place e così via. Insomma, bisogna distinguere tra buona fotografia di paesaggi (a mio avviso più semplici da realizzare) con buone inquadrature. Solo le seconde, per come la vedo io, ormai sono una vera e propria marcia in più.

Accantonata la faccenda fotografica (mi rendo conto che tu sei amante dei paesaggi, quindi che il film ti abbia colpito non poco!) sono rimasto sostanzialmente deluso dal fatto che il film non mi abbia preso emotivamente. Insomma, la vicenda di Di Caprio non mi stava realmente a cuore come, invece, lo è stata quella di "Pi" in La Vita di Pi. In particolar modo non ho troppo apprezzato il fatto che il film fosse sostanzialmente in "medias res", nel senso che... lo spettatore è stato catapultato immediatamente in questa realtà di cui non sapeva nulla (e di cui non saprà nulla fino alla fine del film) senza avere un chiaro background su chi fossero i personaggi, cosa facessero e perché lo facessero.

 


< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Visto questa sera The Martian. 

Devo dire che il film non mi è dispiaciuto (lo ammetto: sono fortemente condizionato da una passione verso la sfera fantascientifica), ma ho trovato un po' stucchevoli/noiose/superflue molte scene ambientate sulla Terra. Cioè, sono dell'idea che Matt Damon avrebbe meritato decisamente più minuti o, comunque, si sarebbe dovuta approfondire davvero la sua "sopravvivenza". Dal mio punto di vista il film sarebbe stato più entusiasmante. 


< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Visto ieri sera Steve Jobs: commovente. 

 

Io vado questa sera.

Oltre all'aspetto emotivo, è un bel film? Meglio di Jobs?


< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Visto ieri sera Steve Jobs: commovente.

Addirittura? Ma su che parte della sua vita è incentrato? Azienda o famiglia?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Under The skin con Scarlett Johansonn: praticamente grazie all'on demand l'ho visto accelerato X6 poiché è peggio della Corazzata Potemkin....


instagram: ERNIC_MENSFASHION iPhone 3G > iPhone 4 > iPhone 4S > iPhone 5 > iPhone 5S > iPhone 6

iPhone 6S Plus  iPad 4 > iPad Mini Retina > MBP > iPad Air 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Addirittura? Ma su che parte della sua vita è incentrato? Azienda o famiglia?

 

Io lo andrò a vedere questa sera.

Ma penso che sarà incentrato più sulla azienda che sulla sua vita personale; anche se - dopo aver letto il libro di Isaacson - non mi sarebbe dispiaciuto vedere un film sulla sua "gioventù".


< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io lo andrò a vedere questa sera.

Ma penso che sarà incentrato più sulla azienda che sulla sua vita personale; anche se - dopo aver letto il libro di Isaacson - non mi sarebbe dispiaciuto vedere un film sulla sua "gioventù".

...non credo sia spoiler poiché l'ho sentito oggi nel programma Guido Al Cinema su radio deejay....pare sua incentrato sul l'uscita di tre prodotti Apple che hanno cambiato il mondo della tecnologia....

instagram: ERNIC_MENSFASHION iPhone 3G > iPhone 4 > iPhone 4S > iPhone 5 > iPhone 5S > iPhone 6

iPhone 6S Plus  iPad 4 > iPad Mini Retina > MBP > iPad Air 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Detective Dee e il mistero della fiamma fantasma.

Carino, thriller ambientato in Cina con combattimenti spettacolari.


Antivirus su mac? No grazie!! Utente Mac dal 10 aprile 2009.

 MacBook air 13, MacBook White 13, Canon Eos 1100D, Nexus5  . Lurker. Tartassala!! ToDo: Tentare di conquistare il mondo!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io vado questa sera.

Oltre all'aspetto emotivo, è un bel film? Meglio di Jobs?

 

Quello con Kutcher, secondo me, è penoso. Brutta l'interpretazione di Jobs, peggio ancora la delineazione del personaggio.

Questo, invece, è a dir poco poetico nella sua semplicità.

Poche scene dinamiche, molto incentrato sulla persona, sulla vita e sull'azienda insieme. Emotivamente prende tantissimo, sopratutto nel rapporto tra Steve e Lisa. E' più una biografia "mentale" dell'uomo, che un "ritratto" del manager.

 

Addirittura? Ma su che parte della sua vita è incentrato? Azienda o famiglia?

 

 

E' diviso in tre/quattro parti - non separate - della vita d Jobs: racconta il suo rapporto umano con gli altri e con la propria natura di "maniaco del controllo", ne indaga le emozioni e la psiche, e lo fa bene. Regia semplice, molto morbida, poche ambientazioni, molto "recitato", quasi teatrale, sintetico, eppure ricco.

Non racconta molto dell'azienda, riconduce i sentimenti e le strane sue fissazioni, a momenti salienti della vita di Apple e di Jobs in prima persona. C'è, sostanzialmente, il lancio del Mac, poi Next, poi iMac. Accenna ad iPod, ad iPhone e iPad, ma lascia solo intuire l'idea. Molto più sentimentale che biografico, comunque, il racconto. A volte forse troppo "morbido".

 

...non credo sia spoiler poiché l'ho sentito oggi nel programma Guido Al Cinema su radio deejay....pare sua incentrato sul l'uscita di tre prodotti Apple che hanno cambiato il mondo della tecnologia....

 

Ma non parla per nulla dei prodotti, usa i prodotti come mezzo per raccontare la sua vita e la sua "testa".


Il mio sito:

Terre del Lupo

Le mie foto: Flickr

La pagina Facebook del sito:

Terre del Lupo 2.0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

...evidentemente alla redazione del programma di Guido Bagatta non ci capiscono una fava!!!


instagram: ERNIC_MENSFASHION iPhone 3G > iPhone 4 > iPhone 4S > iPhone 5 > iPhone 5S > iPhone 6

iPhone 6S Plus  iPad 4 > iPad Mini Retina > MBP > iPad Air 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non sposate le mie figlie

...solita commedia francese estremamente godibile. Consigliatissima per un 100 minuti senza penzier :)


instagram: ERNIC_MENSFASHION iPhone 3G > iPhone 4 > iPhone 4S > iPhone 5 > iPhone 5S > iPhone 6

iPhone 6S Plus  iPad 4 > iPad Mini Retina > MBP > iPad Air 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

....ma solo a me piace questa nouvelle vogue della commedia francese????


instagram: ERNIC_MENSFASHION iPhone 3G > iPhone 4 > iPhone 4S > iPhone 5 > iPhone 5S > iPhone 6

iPhone 6S Plus  iPad 4 > iPad Mini Retina > MBP > iPad Air 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Everest. Davvero un brutto film.


< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

The Hateful Eight. Com'è? In molti me ne hanno parlato male con mia grande, grandissima sorpresa. Dicono che sia un polpettone di 3 ore.


< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

The Hateful Eight. Com'è? In molti me ne hanno parlato male con mia grande, grandissima sorpresa. Dicono che sia un polpettone di 3 ore.

Si vede che la gente conosce veramente poco i film di Tarantino, è un mix tra "Le Iene" e "Django". 

Sceneggiatura e dialoghi allucinanti, unito ad un cast di attori di primissimo livello Samuel L. Jackson, Kurt Russell, Jennifer Jason Leigh (secondo me vincerà il premio oscar come miglior attrice non protagonista), e le magnifiche musiche di Ennio Moricone (anche lui penso possa vincerlo, come premio alla carriera).

Un tripudio per gli occhi e l'udito, secondo il mio avviso. 

Modificato da WuMing2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si vede che la gente conosce veramente poco i film di Tarantino, è un mix tra "Le Iene" e "Django". 

Sceneggiatura e dialoghi allucinanti, unito ad un cast di attori di primissimo livello Samuel L. Jackson, Kurt Russell, Jennifer Jason Leigh (secondo me vincerà il premio oscar come miglior attrice non protagonista), e le magnifiche musiche di Ennio Moricone (anche lui penso possa vincerlo, come premio alla carriera).

Un tripudio per gli occhi e l'udito, secondo il mio avviso. 

 

E' probabile.

Dovrò vederlo per farmi una mia idea ;)


< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mi sono fatto una dose massiccia di film horror.... non ho avuto paura. dopo che si inizia a lavorare ...hai paura solo delle tasse...


 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Visto Sicario con Benicio del Toro ed Emily Blush.

 

Carino, inutilmente ingarbugliato, solita trama da "filmone" americano. 


iMac 21,5" ● iPhone 7 Plus ● AppleWatch Series 4 ● Airpods 2

Gamecenter: golden-alessio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo