Vai al contenuto





calicabe

Che film avete visto oggi?

Recommended Posts



Negli ultimi giorni

Il castello errante di Howl

Princess Mononoke

Entrambi caldamente consigliati.


Come la maggior parte delle altre cose intorno a cui gli uomini si eccitano, quali la salute e la malattia, la vecchiaia e la giovinezza, oppure la guerra e la pace, dal punto di vista della vita spirituale e' soltanto materia prima. (Berlicche)

"Le parole condizionano la lettura dei fatti" (R.Saviano)

Vieni a trovarci nella "PICCOLA ACCADEMIA DI ITALIAMAC! --> LINK

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Negli ultimi giorni

Il castello errante di Howl

Princess Mononoke

Entrambi caldamente consigliati.

Bellissimo il castello errante di howl..........

io devo assolutamente vedere il nuovo film di Goro Miyazaki "I racconti di terramare".


I MIEI DIPINTI SU FLICKR.COM

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il mercante di Venezia è la perfetta trasposizione cinematografica di un'opera di Shakespeare caratterizzata dall'esemplarità del congegno, nell'alternanza tra dramma e commedia sofisticata.

Il film è un piacere per l'anima con quei dialoghi tratti dalla scrittura del Bardo.

Ci si rende conto di quanto il cinema consueto sia vacuo rispetto alla vera arte, che non è mai desueta.

Protagonisti in grande forma sono Al Pacino, Jeremy Irons e Joseph Fiennes.

L'idea portante del capolavoro è quella del labile confine tra giustizia e ingiustizia, tra verità e finzione, tra amore e odio.

Esecuzioni così magistrali delle prospettive opposte non ne sono state scritte più.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tourist........uno schifo!:rofl: :rofl:

Al limite sarà Turistas. :rofl:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Al limite sarà Turistas. :rofl:

può essere.......

non cambia il contenuto......uno schifo!:rofl:


Bisogna avere in sé il caos per partorire una stella danzante!!!

Amo gli uomini che cadono, se non altro perché sono quelli che attraversano!

Il Blog di Bimbetta: elaborazione DSM V.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il mercante di Venezia è la perfetta trasposizione cinematografica di un'opera di Shakespeare caratterizzata dall'esemplarità del congegno, nell'alternanza tra dramma e commedia sofisticata...

Ho trovato questo film veramente sensazionale, forse perchè avevo già letto l'opera di Shakespeare. Al Pacino poi dà una performance veramente sublime!


«Beelzebub has a devil put aside for me»
iPad 3 16Gb Wi-Fi / MacBook CoreDuo 2GHz , 2Gb RAM / iPod Nano 3g 4Gb / iPod Shuffle 1g 512Mb

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest "V"
Trovo che Eragon sia la migliore saga fantasy mai prodotta, senza le inutili complessità de Il signore degli anelli e superando l'eccessiva semplificazione di Harry Potter.

La bellezza della storia è poi impreziosita da due grandi attori come Jeremy Irons e John Malkovich.

L'ambientazione ha poi un'ariosità che manca agli illustri predecessori, troppo cupi in modo quasi fine a se stesso.

La figura del drago è delicatissima e ricca di simbolismo etici ben inseriti.

elencare le motivazioni per le quali dissento in toto da quello che affermi, sarebbe eccessivamente lungo. come dissi già a suo tempo, un film/libro il cui villain ha il nome che pare quello di un formaggino Galbani, lascia il tempo che trova....:confused:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Prima ho visto Apocalypto... niente male! Ho giusto un paio di appunti tecnici da fare alla fotografia, però nel complesso è un film più che godibile. Specie poi la fine... non sanno cosa li attende :D
Oh... ieri ho finalmente visto 'sto "Apocalypto".

Dato il tema mi sarei aspettato tutt'altro!

La fotografia è effettivamente molto stile "fiction", tutto è troppo chiaro, nitido (tranne le scie nelle sequenze rapide:confused:).

Purtroppo l'aura di misticismo e mistero che mi aspettavo è del tutto assente.

Il peggio è che queste civiltà precolombiane vengono dipinte come una massa di pistola in mezzo alla foresta, sanguinari, pazzi esaltati, che non hanno un batuffolo di meglio da fare durante la giornata.

Consideriamo pure una fase di declino, ma, qui, l'esagerazione è schiacciante.

Continuamente pensavo: "ma qualche cenno alle alte vette raggiunte nella scrittura... matematica... astronomia?"

Niente, solo macellai e selvaggi.

Se non altro l'architettura è visibile durante la scena sacrificale che, tra l'altro, segue un rituale Azteco (evidentemente i cattivoni che hanno catturato i pistola nella foresta erano Aztechi).

Va bèh...

Interessanti i lavoratori della calcina e il fugace riferimento alla pittura a colori, anche se in chiave "un pelo" negativa...

Comincio a pensare che se dai film di Gibson si cancellassero tutte le scene di sadismo non resterebbe niente. Solo un grande vuoto.

Forse è ancora presto per tirare le somme, però, questa grande occasione mancata mi spiace non poco (:)), le antiche civiltà mi hanno sempre affascinato.

:D


"In this place where time stands still it seems like everything is moving"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
elencare le motivazioni per le quali dissento in toto da quello che affermi, sarebbe eccessivamente lungo. come dissi già a suo tempo, un film/libro il cui villain ha il nome che pare quello di un formaggino Galbani, lascia il tempo che trova....:D

Non siamo ancora al pensiero unico. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@FBZ: tu l'hai visto "Apocalypto"?

Posso chiederti una tua opinione a riguardo?


"In this place where time stands still it seems like everything is moving"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
@FBZ: tu l'hai visto "Apocalypto"?

Posso chiederti una tua opinione a riguardo?

Parecchio tempo fa.

L'ho trovato saturo e selvaggio, con l'intento primario di descrivere la violenza che oggi l'uomo nasconde, costretto dalle regole, ma appartiene alla sua natura.

Pecca sicuramente di talune ingenuità ed è costretto a semplificazioni per non appensantire l'andamento, però nel complesso raggiunge concretamente il suo obbiettivo.

Sono invece piuttosto ridicoli i dialoghi, ma è probabile che l'essenza del linguaggio fosse ciò che contava a quel tempo, in cui si pensava soprattutto a sopravvivere.

Per me rimarrà nella storia del cinema la sequenza finale, con tutti i presupposti che offre.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"One night in Paris" :D

-devo ammettere che son rimasto colpito dalla tecnica realizzativa, tutto filmato con una telecamera a visione notturna.

-dialoghi sussurati

-più fatti che parole.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
"One night in Paris" :D

Parigi è sempre Parigi. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sono invece piuttosto ridicoli i dialoghi, ma è probabile che l'essenza del linguaggio fosse ciò che contava a quel tempo, in cui si pensava soprattutto a sopravvivere.
Certo. I Maya comunque pensavano anche a ben altro oltre che a sopravvivere. Tanto di cappello alla loro civiltà.

Non erano certo il branco di coglioni dipinti da Gibson.

Forse, qui sul forum, *Mirtilla* potrebbe aggiungere qualcosa, dato che se non sbaglio ha studiato anche le civiltà precolombiane.

Per me rimarrà nella storia del cinema la sequenza finale, con tutti i presupposti che offre.
Nella storia del cinema lo escluderei.

Ma concordo col senso generale di questa tua frase.


"In this place where time stands still it seems like everything is moving"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Forse a causa della mia ignoranza (che ammetto umilmente) sulle civiltà precolombiane non ho trovato il film da buttare come se fosse un film d'azione e basta, un po' come "Commando", se togli le scene d'azione e le sparatorie varie rimangono solo i titoli di coda :D

E comunque a parte le magagne sulla fotografia (che vedo con piacere hai notato anche tu, berterius) il film tecnicamente non mi pare affatto da buttare... almeno questa è stata la mia impressione. E poi il finale non è malaccio!


«Beelzebub has a devil put aside for me»
iPad 3 16Gb Wi-Fi / MacBook CoreDuo 2GHz , 2Gb RAM / iPod Nano 3g 4Gb / iPod Shuffle 1g 512Mb

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo