Il cacciatore di aquiloni

aquiloni1 Il cacciatore di aquiloni  

Film tratto dal romanzo di Khaled Hosseini di origine afgana,
ambientato a fine anni ’70 a Kabul protagonisti sono 2 bambini afgani,
Amir e Hassan, appartenenti a due classi sociali divesre e due etnie
diverse, il primo figlio di un uomo facoltoso di etnia Pashtun, il
secondo figlio del servitore di casa di etnia Hazara, legati però da
una forte amicizia e dalla passione per gli aquiloni che li porterà a
vincere una gara tra i bambini del paese.
Durante questa gara la loro
amicizia si spezzerà, Amir assisterà alla sodomizzazione di Hassan da
parte di 3 ragazzi più grandi razzisti e non avrà il coraggio di
intervenire. Lacerato dai sensi di colpa farà di tutto perchè il padre
cacci di casa i due servitori.
All’entrata dei comunisti nel paese Amir e il padre sono costretti a
fuggire e iniziare una nuova vita in america.
Passati molti anni sembra che i fantasmi del passato siano ormai
scomparsi per Amir, ma un giorno una telefonata da parte di un vecchio
amico del padre gli darà la possibilità di riscattare le sue colpe.

E’ stato un film a tratti molto commovente ma anche molto crudo e
violento.
Interessante per capire la storia di un paese così diverso da noi, da
quando le strade erano gremite di persone e profumavano di kebab a
quando, guardandoti intorno vedi solo uomini armati e macerie.  





0