In amore niente regole

inamorenienteregole In amore niente regole

Regia di George Clooney
Ambientato negli anni ’20, Dodge Connelly (George Clooney) è il capitano di una squadra di footbal professionistico i Bulldogs di Duluth, giocatori più o meno capaci che tirano avanti come possono fino a quando il loro migliore e unico sponsor decide di ritirarsi e tagliare i fondi. Non potendo più permettersi di finire il campionato tornano tutti al loro vecchio lavoro tranne Dodge, che non si arrende, e impiega tutto quello che gli resta per convincere Carter Rutherford, eroe di guerra e giocatore più noto del footbal universitario, a passare al professionismo. Questo ragazzo attira anche l’attenzione di Lexi Littleton (Renèe Zellweger), una giornalista a cui viene promessa la poltrona di caporedattore se scoverà qualche scheletro nell’armadio del ragazzo.

Così la donna decide di spacciarsi per cronista sportiva e seguire il campionato più da vicino.
Naturalmente i due uomini si innamoreranno di lei. Chi avrà la meglio??

Un film a tratti molto leggero , una trama prevedibile dalla palla calciata nel fondo schiena di un giocatore, allo scambio delle divise tra militari e giocatori di footbal, alla proposta di matrimonio giusto un pò insolita.

Troviamo un Geoge Clooney un pò avanti con gli anni per interpretare il capitano di una squadra di footbal ma molto sexy con quella divisa addosso e tutto sporco di fango. In questo film lo vediamo spesso fare a botte ma da grande regista e attore riesce a rendere ogni scena bizzarra e alquanto divertente, una una comicità che si rifà ai grandi film degli anni ’30 e ’40.
La Renèe Zellweger riesce a dare al film un tocco femminile di gran classe, una perfetta donna degli anni ’20 forse un pò più emancipate rispetto alle donne di quegli anni.
I due insieme sono una coppia perfetta tanto che si capisce fin dal loro primo incontro quale sarà il loro destino nel film, si stuzzicano proprio come moglie e marito.





0